Articolo
13 ott 2011

Autobus lenti a Palermo…

di Comitato

Pubblichiamo la testimonianza dell'utente Metropolitano  che suona un pò come una conferma sui tanti motivi dei bus lenti qui a Palermo.   Data Martedi 11 Ottobre 2011 Mentre camminavo come al mio solito lungo i marciapiedi del mio quartiere in direzione della Pasticceria Oscar di via Migliaccio e la Villa sul retro di via Tintoretto, dopo aver peso il mio caffè al bar Ciro mi sono voltato a destra perchè non vedevo più nessuno accodarsi al semaforo. Il motivo è il seguente. Un autosnodato che stava svoltando sulla via Galilei non riusciva a completare la sua manovra senza dover strisciare le lamiere, perchè come potete vedere nella foto, una Lancia azzura era parcheggiata in corrispondenza dello scivolo dei disabili e della pista ciclabile. Ne è conseguita una colonna di macchine dietro il mezzo pubblico bloccato per svariati minuti.     (altro…)

Leggi tutto    Commenti 18
Articolo
04 ago 2010

Celebrazioni presso Santuario Santa Rosalia: l’Amat potenzia il servizio

di Antony Passalacqua

Ecco i servizi bus navetta che in occasione delle  celebrazioni di Santa Rosalia, faranno servizio  presso il santuario di Monte Pellegrino PALERMO 27 agosto 2010 - In occasione delle celebrazioni al Santuario di Santa Rosalia, l’Amat, dal primo al 30 settembre, potenzierà il servizio della linea 812 da 1 a 5 vetture con frequenza ogni 20 minuti a partire dalle 6,30 (prima partenza da piazza Don Sturzo) alle 20,20 (ultima partenza da Monte Pellegrino). Inoltre, come per gli anni precedenti, è previsto un servizio integrativo a normale tariffa nei giorni 3, 4 e 5 settembre per il collegamento dalle Falde al Santuario: 3 settembre: 8 vetture con frequenza ogni 8 - 9 minuti a partire dalle ore 19,52 (prima partenza dalle Falde) fino alle 3,25 (ultima partenza da Monte Pellegrino) del mattino successivo; 4 settembre: 12 vetture con frequenza ogni 6 minuti dalle 3 del mattino (prima partenza dalle Falde) alle 17,10 - 4 vetture con frequenza ogni 18 minuti dalle 17,10 alle 20,22 – 12 vetture con frequenza ogni 6 minuti dalle 20,22 alle 23 – 8 vetture con frequenza ogni 8 - 9 minuti dalle 23 alle 3 del mattino successivo; 5 settembre: 12 vetture con frequenza ogni 6 minuti a partire dalle 3 (prima partenza dalle Falde) fino alle 10 – 8 vetture con frequenza ogni 9 minuti dalle 10  alle 18 – 4 vetture con frequenza ogni 18 minuti dalle 18 alle 00,45 (ultima partenza da Monte Pellegrino) del mattino successivo. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 lug 2010

Sms Bus-Sperimentazione biglietto elettronico:Mobilita Palermo interverrà a “Ditelo a Rgs”

di Antony Passalacqua

Questa mattina 29-07-2010 alle ore 8:30 circa in diretta radio presso la trasmissione Ditelo a RGS 102,7 FM, MobilitaPalermo interverrà circa la sperimentazione del biglietto elettronico Sms-bus,  da poco terminata. Riporteremo in trasmissione l'esito della sperimentazione, vantaggi, criticità ma soprattutto facendoci carico delle aspettative di tutti quanti: sensibile riduzione del costo del biglietto (visto il risparmio sulla  carta valori  e nel non doverli stampare in grandissimi quantitativi), acquisto on-line della card/tessera con la possibilità di poter effetturare la ricarica on-line con vari sistemi di pagamento elettronico (carta di credito, paypal, ecc.) e senza spostarsi da casa.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 giu 2010

Sperimentazione biglietto Amat sms: si comincia il 21 Giugno

di Antony Passalacqua

Partirà il 21 Giugno la sperimentazione del biglietto bus sms.L’Amat e l’azienda che si occuperà del servizio ci ha infatti inviato il seguente comunicato stampa: Dal prossimo lunedì parte la sperimentazione per il pagamento del titolo di viaggio attraverso un semplice messaggio telefonico (sms). Il sistema, che utilizza il canale della telefonia mobile, è molto semplice e sarà testato da oltre un centinaio di utenti che utilizzano frequentemente l’autobus per spostarsi in città. Ad ognuno è stata consegnata una card numerata, che funge da borsellino elettronico ricaricabile gestito con modalità a deconto, con accreditati gratuitamente 13 euro, il corrispettivo di 10 biglietti ordinari. Al momento di salire a bordo del bus, il cliente dovrà chiamare dal suo telefonino un numero gratuito che risulterà occupato. Nell’arco di qualche secondo, il sistema invierà un sms all’apparecchio dell’utente per attestare il pagamento del biglietto e comunicare il credito residuo. La verifica dell’avvenuto pagamento, da parte del personale Amat, avverrà mediante il controllo incrociato dei dati riportati sulla card e sull’sms. La sperimentazione partirà lunedì, durerà un mese e non comporterà alcun costo per l’azienda. Grazie alla collaborazione tra l’Amat, Mobilita Palermo e Rosalio, due blog palermitani, sono stati selezionate e raccolte oltre 100 adesioni di clienti abituali che parteciperanno al progetto pilota. “Gli utenti che utilizzeranno questa promozione, completamente gratuita per l’azienda e per il cliente, ci forniranno le indicazioni per misurare il gradim ento del servizio – afferma Mario Bellavista, presidente dell’Amat -. Utilizzeremo il progetto sperimentale anche per il pagamento dei parcheggi. La tecnologia applicata al pagamento del biglietto può essere un valido mezzo per risparmiare sul costo della stampa e della carta pregiata utilizzata per creare i biglietti”.   Al test parteciperà anche lo staff di MobilitaPalermo. Durante il periodo di prova, apriremo degli spazi di discussione in cui ciascuno di noi riporterà la propria esperienza, criticità riscontrate e proposte al fine di poter migliorare il servizio.

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
14 giu 2010

Al via le navette gratuite per Mondello e Sferracavallo

di Antony Passalacqua

Riceviamo comunicato stampa da Amat in merito l'attivazione delle navette estive gratuite per le località balneari Mondello e Sferracavallo. Evidenziamo inoltre come risulta essere  accolta la proposta di MobilitaPalermo (che consegnammo lo scorso anno brevi manu alla presidenza), in merito la variazione di percorso della navetta 88  fra Barcarello e il parcheggio Schillaci anzichè fino a Punta Marconi. Cinque linee di navette gratuite nelle due borgate marinare di Mondello e Sferracavallo, pullman con aria condizionata per collegare la città con Mondello. Il programma stagionale dell’Amat, che partirà domani e si concluderà il prossimo 15 settembre, prevede quattro linee (84-85-86-87) per il collegamento dei parcheggi Mongibello, Galatea e Venere con la spiaggia di Mondello, una linea (88) da Barcarello – Punta Matese – verso il parcheggio V. Schillaci e l’attivazione della linea 616 dallo Stadio a Barcarello. ...continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
03 giu 2010

A proposito di ritardi dei bus…

di Antony Passalacqua

Un video significativo che mostra uno dei tanti motivi sul perchè gli autobus a Palermo subiscono notevoli ritardi.... Per la cronaca, ci troviamo all'altezza di Villa Trabia, durante il tragitto della linea 118 in via Salinas httpv://www.youtube.com/watch?v=OVy7HqG9Ntc Siamo sempre più convinti che in questa città ci voglia repressione nei confronti di chi  non ha rispetto per niente e per nessuno. Ringraziamo l'utente Fabrivit per la sua testimonianza

Leggi tutto    Commenti 26
Articolo
01 giu 2010

Aumento biglietto Amat: come disincentivo l’uso del bus a Palermo

di Antony Passalacqua

Da Repubblica: Dieci centesimi in più: la giunta comunale aumenta il prezzo del biglietto dell'autobus. La validità rimane la stessa: 90 minuti. Con il nuovo aumento il biglietto è cresciuto di 30 centesimi in due anni: fino a giugno del 2008 costava un euro e valeva 120 minuti. Il ticket sarà rincarato appena l'Amat stamperà i nuovi biglietti, così da dare qualche giorno di tempo a chi deve smaltire i vecchi  di SARA SCARAFIA  Dieci centesimi in più: la giunta comunale aumenta il prezzo del biglietto dell'autobus. Con una delibera votata ieri dall'esecutivo cittadino il prezzo del ticket cresce, passando da 1,20 euro a 1,30. La validità rimane la stessa: 90 minuti.   Con il nuovo aumento varato ieri, il biglietto dell'autobus cresce di 30 centesimi in due anni: il primo aumento, votato due anni fa dalla giunta, portò il biglietto da un euro a 1,10 diminuendone la validità da 120 a 90 minuti. Il secondo rincaro arrivò subito dopo, nell'autunno del 2008: da 1,10 a 1,20 euro. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 32