Articolo
08 apr 2010

Lavori Piazza Indipendenza: le incongruenze sul silenzio

di Giulio Di Chiara

Come oramai ampiamente documentato, Palermo ieri mattina si è svegliata con il caos più totale generato dalla chiusura di una parte di Piazza Indipendenza. Chiusura dovuta ai lavori del Passante Ferroviario che stanno procedendo spediti verso il centro della città. Ora, occorre capire perchè un provvedimento del genere abbia avuto un così scarso, se non addirittura nullo, preavviso alla cittadinanza, soprattutto visto la strategicità della zona e l'alto flusso veicolare locale. In realtà un motivo ben preciso sembra non esserci, se non la totale inefficienza e insensibilità di tutte le forze coinvolte. Ma andiamo con ordine e vediamo di sciogliere alcuni nodi: - ieri mattina viene chiuso il tratto di via Re Ruggero. Per fare ciò occorre opportuna ordinanza, che dispiega numero X pattuglie di Polizia Municipale che bloccano gli accessi. - sempre ieri mattina il GdS pubblica un articolo sulla chiusura della piazza con tanto di mappa della nuova viabilità. Ricordiamo che i giornali vengono stampati la notte precedente alla diffusione. Pertanto gli articoli vengono redatti almeno nel pomeriggio precedente alla diffusione della copia. - e ancore ieri abbiamo avuto modo di parlare con alcuni funzionari dell'Amat, i quali ci assicuravano che tale provvedimento era già di loro conoscenza e della loro azienda. A giudicare l'espressione, sembra che questa chiusura fosse scontata per molti. - grazie a testimonianze dirette sappiamo che diversi autisti Amat fossero all'oscuro del provvedimento. - la chiusura stradale è coincisa con ben DUE manifestazioni di protesta organizzate dalla Keller e dall'Italtel di Carini. Anche in questo caso, i sit-in vengono comunicati con diversi giorni di anticipo alle forze dell'ordine preposte, che infatti quest'oggi erano disposte davanti la sede delle Regione. - nel nostro dialogo in strada con i funzionari dell'Amat, ci è stato assicurato come diversi responsabili si stessero riunendo proprio davanti i nostri occhi per affrontare il primo giorno di blocco, e le nostre orecchie udivano la dettatura delle modifiche delle linee bus coinvolte dalla chiusura. Insomma, tutto ci ha fatto presagire che fosse in corso una riunione straordinaria per affrontare un problema improvviso . Questa la carne al fuoco, ora passiamo alle nostre riflessioni che ci fanno sorgere alcuni dubbi sulla totale assenza di comunicazione del provvedimento: in primo luogo, qualcuno era a conoscenza del provvedimento e aveva avuto la premura di comunicarlo al Giornale di Sicilia almeno un giorno e mezzo fa, giusto il tempo logistico di produrre l'articolo e mandarlo in stampa entro oggi. Anche la Polizia Municipale, in quanto presente su strada per attuare il provvedimento, avrà sicuramente ricevuto l'ordinanza almeno un paio di giorni prima. Ci risulta strana però la concomitanza dei due sit-in contemporanei alla chiusura. Pensiamo sia improbabile (o scellerato) autorizzare due manifestazioni di lavoratori nel giorno e nel luogo in cui verrà bloccato gran parte del traffico locale. Come scritto prima, diversi funzionari Amat asserivano di essere a conoscenza già da giorni del provvedimento. Una domanda allora sorge spontanea: come mai, visto il preavviso, soltanto questa mattina si è provveduto ad una riunione di coordinamento per ridisegnare le linee dei bus, quando tutto questo poteva essere fatto in precedenza a tavolino? Ma soprattutto: qualche giorno fa è stato inaugurato il parcheggio Basile, che ha comportato lo spostamento di diversi capolinea proprio da Piazza Indipendenza. Ad oggi, alcune delle linee bus torneranno ad essere temporaneamente modificate alla luce della chiusura. Non poteva essere evitato questo forzato dietro-front dei bus? Bastava, si fa per dire, che RFI e AMAT comunicassero tra loro, ma forse chiediamo ancora troppo nel 2010. Tante cose incongruenti, di certo qualcuno lì in mezzo non ha fatto il proprio dovere. Il risultato? La gente è totalmente rimasta all'oscuro, e si è ritrovata improvvisamente nel marasma di un traffico impazzito. Dall'amministrazione, ai giornali (forse) sino all'Amat e alla Municipale.... nessuno ha avuto il polso di provvedere o quantomeno sollecitare la diffusione di questo provvedimento con diversi giorni di anticipo, ove possibile. Di certo, qualcuno poteva e doveva pensare a chi, come al solito, subirà le incongruenze di un sistema amministrativo indecoroso.

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
07 apr 2010

Chiusura Piazza Indipendenza: i nuovi percorsi dei bus Amat

di Antony Passalacqua

Riportiamo qui di seguito, i nuovi percorsi delle linee Amat 104-108-109-118-309-318-339  che subiranno variazioni a causa della chiusura per lavori di una parte di Piazza Indipendenza: Linea 104 - Il Terminale da Parch. Basile viene provvisoriamente arretrato a P.zza  indipendenza (lato distretto militare); la linea relazionerà nella sola tratta  P.zza Indipendenza – Duca della Verdura. Linea 108   (Ospedale Civico – Politeama) Da Ospedale Civico normale percorso fino a Ernesto Basile – indi proseguimento per Tukory (corsia contromano) – Tukory – a sx P.zza San F.sco Saverio – a sx V. Forlanini – a dx Cadorna - a dx Piazza Della Vittoria – carreggiata di collegamento tra la predetta piazza e C.so Vittorio Emanuele – a dx Corso Vittorio Emanuele – a sx Via Matteo Bonello – Papireto – segue normale percorso fino al Politeama. Da Politeama normale percorso fino a P.zza Indipendenza - Corso V. Emanuele - a dx carreggiata di collegamento fra il predetto Corso e Piazza della Vittoria - Via del Bastione - a sx Via Benedettini - a dx Corso Tukory carr. centrale – immissione nella carreggiata lato monte Corso Re Ruggero -  a sx Via Brasa e segue normale percorso (altro…)

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
16 mar 2010

Parcheggio Basile: dal 1 Aprile attivazione nodo bus

di Antony Passalacqua

Sarà attivo dal 1^ Aprile il nodo d'interscambio presso il parcheggio di via Ernesto Basile. Riportiamo qui di seguito i nuovi percorsi delle linee bus interessate, ovvero 104, 109, 118, 234, 304, 305, 309, 318, 339, 364, 365, 368, 380. Salta subito all'occhio il fatto  che diventaranno ben 2  le linee che dal parcheggio condurranno in pieno centro, ovvero 104 e 108. La prima attraverso Piazza Indipendenza e corso V.Emanuele, e la seconda attraverso Piazza Indipendenza e via Papireto. EDIT: comunicato stampa Amat (altro…)

Leggi tutto    Commenti 39
Articolo
16 mar 2010

Parcheggio Basile:importanti novità in arrivo

di Antony Passalacqua

Si preannunciano importanti novità sul  parcheggio Basile. Nelle prossime ore, saremo nelle condizioni di fornirvi le varie informazioni e poterne ampiamente discutere. Nel frattempo, abbiamo notato come siano stati rimossi i cartelli che indicavano la sosta per i pullman Ast (e non solo), dalla prima parte di via Basile e che avevamo denunciato qui. Ora sono presenti cartelli di divieto di sota. Non è da escludere un temporaneo spostamento dei pullman molto più a monte, in attesa che possano cominciare i lavori di adeguamento del parcheggio Basile.   Nel frattempo, i vigili urbani ci hanno preannunciato un loro intervento su via Basile, al fine smantellare le sacche di abusivi che regnano sovrani sui marciapiedi. Quasi un centro commerciale naturale. Persino l'arch. Basile si rivolterebbe dalla tomba, nel vedere il nome della propria strada accostato a questo scempio

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
06 mar 2010

Ennesima aggressione a bordo di un bus: ma il Prefetto cosa attende?

di Antony Passalacqua

Apprendiamo tramite il seguente comunicato Amat, l'ennesimo atto di violenza ad opera di villani e codardi....Ma probabilmente "codardi"  è troppo poco per definirli così.  Non commettiamo l'errore però, di mettere  in questo triste contenitore di violenza l'intera città. Pochi non potranno di certo sottometterci . “Siamo di fronte ad una situazione insostenibile per i dipendenti e per i passeggeri”. Lo afferma Mario Bellavista, presidente dell’Amat, alla notizia dell’ennesima aggressione al personale dell’Amat. “Il fenomeno è in crescita – continua il presidente - e diventa ancora più urgente l’intervento da parte delle istituzioni e delle forze dell’ordine affinché ci aiutino a garantire la sicurezza di tutti”. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 12
Articolo
03 mar 2010

Parcheggio Basile: Mobilita Palermo interviene a Ditelo a Rgs

di Antony Passalacqua

Questa mattina alle ore 8:00  in diretta radio presso la trasmissione Ditelo a RGS  102,7 FM,  MobilitaPalermo interverrà  in merito il (futuro) parcheggio d'interscambio di via E. Basile. Ospite della trasmissione sarà anche l'Ass. Scoma. Edit: non ci riteniamo soddisfatti delle risposte dell'Ass. Scoma, il quale affermava che per l'apertura del parcheggio, si attende solo la realizzazione di una corsia preferenziale in via Lincoln. Ma sappiamo bene che sono necessari interventi strutturali per adeguare gli ingressi del parcheggio al transito di bus e pullman. Infine qualche radioascoltatore imputava ai cordoli la difficoltà nel trovare parcheggio per i residenti, quando sappiamo benissimo che gli stessi cordoli non hanno sottratto posti auto.O per qualcuno era lecito posteggiare sopra lo spartitraffico centrale?

Leggi tutto    Commenti 28
Articolo
02 mar 2010

Parcheggio Basile: le chiacchiere di Scoma

di Antony Passalacqua

Apprendiamo dal Gds online  che secondo il Vicesindaco Scoma, dal 1^ Marzo sarebbe dovuto entrare in esercizio il maxi capolinea bus Amat  all'interno del parcheggio Basile e la corsia preferenziale lungo via E. Basile che dovrebbe agevolare varie linee bus Amat. Bene, ad oggi non risulta essere attiva la corsia preferenziale, nè all'interno del parcheggio Basile sono state installate paline indicanti i percorsi dei bus, nè alcun bus Amat è stato spostato dal capolinea di  piazza Indipendenza. Ed infine, l'ingresso del parcheggio Basile non è stato ancora adeguato per l'ingresso dei bus Amat. Anche per ospitare i pullman extraurbani che tutt'ora stazionano in maniera selvaggia (e senza alcun controllo da parte dei vigili) lungo via Brasa. La lotta all'inquinamento non è anche questo? E' praticamente passato un anno da quando il predecessore dell'Ass. Scoma, Tinervia,  aveva annunciato l'attuazione di un punto d'interscambio presso il (deserto) parcheggio Basile. Nel nostro sito e in rete è possibile trovare tante dichiarazioni in merito e tanti annunci.  Oggi, sembra che il nostro Assessore voglia ripercorrere le stesse orme del suo predecessore. E sinceramente ne viene offesa l'intelligenza dei presenti. Magari sarà stata una svista, ma è possibile  mettere fine a questa barzelletta? Tempi certi, e non più chiacchiere! Torneremo senz'altro ad aggiornarvi sulla vicenda

Leggi tutto    Commenti 14