Articolo
29 ago 2017

Quando venne inaugurato il “Monumento al cinquantenario” e la chicca sul Palermo Calcio

di Mobilita Palermo

Come consuetudine, torniamo a scoprire la storia della nostra città grazie all'ausilio delle foto storiche. Nell'ultimo articolo eravamo ritornati in quello che era il parco giochi all'aperto più grande della città, il Foro Italico degli anni 80 e 90.  Oggi ci spostiamo da tutt'altra parte, ovvero in piazza Vittorio Veneto. Grazie a questi scatti prelevati dal gruppo "Palermo di una volta", possiamo rivivere un frammento dell'inaugurazione del Monumento al cinquantenario della liberazione di Palermo (oggi Piazza Vittorio Veneto), successivamente dedicato ai caduti della prima guerra mondiale. Il complesso monumentale si poneva al termine dell'asse di via Libertà. La statua e la piazza vennero erette intorno al 1910. Grazie a questo altro scatto possiamo notare il monumento privo dell'esedra di colonne intorno, aggiunta successivamente. Inoltre, un occhio attento avrà certamente osservato il mosaico di verde intorno la statua, oggi sostituito da pavimentazione. Infine una chicca: torniamo a osservare la foto principale. In fondo sulla sinistra si nota un rettangolo incolto: si tratta del campo di calcio in cui giocò la squadra del Palermo Calcio dal 1914 al 1932, anno in cui venne inaugurato l'odierno Stadio in viale Del Fante. Approssimativamente ricopriva l'area oggi individuata da via del Grantiere/via del Bersagliere. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
01 ago 2017

La Statua progressivamente al buio: AMG batti un colpo

di Giulio Di Chiara

Grazie alle vostre segnalazioni ritorniamo in alcune parti di città già note per problemi noti da tempo e facendo leva sulla visibilità di questo sito confidiamo in una risposta dalle istituzioni preposte: Gentile redazione di MobilitaPA, allego alla presente tre foto della Statua di Piazza Vittorio Veneto, dove si può vedere l'involuzione nel tempo dell'illuminazione di questo importante monumento. Da anni, si fanno segnalazioni per dire che la piazza è al buio, ma nessuno provvede. Forse c'è un preciso disegno per non intervenire. L'attuale impianto d'illuminazione, rispetto al passato quando era illuminata anche la Statua, è costituito da quattro lampioni ubicati intorno all'esedra che dovrebbero illuminare la strada, ma non illuminano un  bel nulla perchè posti sopra le folte chiome degli alberi che fanno da barriera (quindi tutta la strada che gira intorno all'esedra è al buio). Poi ci sono due fari laterali sulla piazza che dovrebbero illuminare la corte anteriore dell'obelisco, ma sono sempre spenti. La parte posteriore del monumento è illuminata di riflesso, grazie al riverbero delle luci dei lampioni sopra gli alberi. Infine, La Statua della Libertà posta sull'obelisco, una volta era illuminata da due potenti fari che la facevano ammirare da cittadini e turisti in tutta la sua magnificenza, ora questi fari sono stati aboliti (Sconosciuti i motivi). Chissà se con i vostri potenti mezzi, potreste portare all'attenzione dei responsabili e della municipalità, questo problema che nessuno ci perdona perchè incomprensibile. M. Quello delle chiome degli alberi al di sotto dei punti luce è un problema annoso, che riguarda tutta la città e che trova la sua causa in una cattiva (cattivissima, malsana, superficiale) progettazione del verde in città. Oltre alla visibilità, molti arbusti creano pericoli perchè rialzano asfalto e marciapiedi o sporcano gli spazi urbani con i loro frutti. Sebbene sembra che si parli di fantascienza, basterebbe un minimo studio alle spalle per evitare tali problemi. Circa l'illuminazione, vogliamo amplificare la richiesta dell'utente che facciamo nostra, chiedendo ad AMG delle spiegazioni e soprattutto un pronto intervento in un monumento simbolo della nostra città. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
19 mag 2017

XXV anniversario della strage di Capaci tutte le strade interessate da manifestazioni, agevolazioni anche per l’utilizzo dei mezzi pubblici

di Mobilita Palermo

In occasione delle celebrazioni per il XXV anniversario della strage di Capaci, Palermo ospiterà diverse manifestazioni per ricordare le vittime di quella strage e dell'eccidio di via D'Amelio. L'Ufficio Mobilità Urbana ha emanato numerose ordinanze inerenti alla limitazione della circolazione veicolare e pedonale in varie vie e piazze cittadine e l'istituzione di divieti di sosta con rimozione coatta. Domenica 21 maggio, alle ore 9.00, partirà dallo Stadio Vito Schifani la "Corsa per la Memoria", una maratona competitiva di 10 chilometri, che seguirà il seguente percorso: Stadio Schifani (viale del Fante), Case Rocca, viale Ercole, piazza Leoni, via dell'Artigliere, piazza Vittorio Veneto, via della Libertà, via Gioacchino Di Marzo, via Francesco Lo Jacono, via Notarbartolo, via Marchese di Villabianca, via Giuseppe Alessi, via dell'Autonomia Siciliana, via Mariano D'Amelio, piazza Generale Cascino, via Isaac Rabin, via Martin Luther King, via della Favorita, viale Diana, viale Ercole, Case Rocca, viale del Fante e si concluderà allo stadio Vito Schifani. Dalle ore 8 e sino a cessate esigenze è disposta la chiusura al passaggio dei partecipanti, lungo l'itinerario. Dalle ore 7 alle ore 12 e, comunque, sino a cessate esigenze, è stata disposta l'istituzione del divieto di sosta con rimozione sui due lati della carreggiata per riservare alcune zone al ristoro dei partecipanti, nelle vie Francesco Lo Jacono (tratto compreso tra via G. Di Marzo e via Notarbartolo) e via Notarbartolo (tratto compreso tra via F.Lo Jacono e via Libertà) Alle 9.15, sempre dallo Stadio Vito Schifani, è previsto lo start de "La stracittadina per la memoria", corsa non competitiva di 5 chilometri. Il percorso: viale del Fante, viale Rocca, viale Ercole, viale Diana, viale Ercole, La Villetta, viale del Fante, Stadio Schifani. Le ordinanze relative alle gare podistiche sono la n. 612 del 28 aprile 2017 e la n. 662 del 10 maggio 2017. Martedì 23 maggio alle ore 9.00 avrà luogo, presso l'Aula Bunker, un convegno con la presenza prevista, tra gli altri, del Presidente della Repubblica, del Presidente del Senato, dei Ministri dell'Istruzione e dell'Interno. Contemporaneamente, saranno allestiti i "Villaggi della Legalità" all'esterno dell'Aula Bunker e a Piazza Magione. Nel pomeriggio, partiranno due cortei che si congiungeranno presso l'Albero Falcone. Il primo corteo partirà alle 15.45 da via D'Amelio e seguirà il seguente percorso: via D'Amelio, via Autonomia Siciliana, via G.Alessi, via Marchese di Villabianca, via Rutelli, via De Amicis, via Ugdulena, via Libertà, via Francesco Paolo Di Blasi, via Vittorio Alfieri, via Luigi Pirandello, via Pipitone Federico, via Leopardi, via Notarbartolo e arrivo presso l'Albero Falcone. Prevista la chiusura al transito veicolare al momento del passaggio del corteo al transito nelle vie sopra indicate dalle 15.30 e sino a cessate esigenze. Il secondo corteo partirà alle 16.30 dall'Aula Bunker del Carcere Ucciardone e seguirà il percorso: Aula Bunker, via Remo Sandron, via Duca della Verdura, via Notarbartolo, Albero Falcone. Alle 17.58, ora della strage, verrà osservato un minuto di silenzio. Ancora, divieto di sosta con rimozione coatta dalle 7 del 22 maggio alle 24 del 23 maggio, in piazza Magione, via Carlo Rao, via Gaetano Filangieri, via Carlo Botta, via Magione, via C.Pardi, via F.Evola, piazza Due Palme e via Torre di Gotto. Gli orari delle chiusure al transito e dell'operatività dei divieti di sosta con rimozione coatta sono riportati nell'Ordinanza Dirigenziale n. 599 del 27 aprile 2017, modificata ed integrata dalla O.D. n. 657 del 9 maggio 2017. Alle ore 19.00, presso la Chiesa di San Domenico, verrà celebrata una Santa Messa in memoria delle vittime. Dal 21 al 23 maggio, avrà luogo la manifestazione "Ricordando Giovanni Falcone 25 anni dopo". Per tale occasione è stata emessa un'ordinanza che prevede in via Alberto Verdinois (tratto compreso tra le vie Luigi Zacco e via Vincenzo Barone escluse) il divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati, dalle ore 6 del 21 maggio alle 13 del 23 maggio; chiusura al transito veicolare dalle 8 del 21 maggio alle ore 13 del 23 maggio e, comunque, fino a conclusione della manifestazione. Infine, in sede di conferenza dei servizi - alla presenza di rappresentanti dell'Amministrazione comunale, della Rap, della Reset, dell'Ufficio Mobilità Urbana, della Polizia Municipale, dell'Amat e della Fondazione Falcone - è stata disposta l'agevolazione del biglietto unico giornaliero per i giorni 21 e 23 maggio 2017, che permetterà agli utenti di usufruire dei servizi pubblici (bus, tram e metro) per le intere giornate con la singola obliterazione di un biglietto del costo di € 1,40. Le ordinanze relative alle celebrazioni del XXV anniversario della Strage di Capaci, si possono consultare in formato PDF, sul sito istituzionale del Comune (www.comune.palermo.it), nella sezione "Atti di Governo/Delibere/Ordinanze" > "Determinazioni e Ordinanze Dirigenziali Ufficio Traffico": n. 599 del 27/04/2017; n. 612 del 28/04/2017; n. 657 del 09/05/2017; n. 662 del 10/05/2017; n. 671 dell' 11/05/2017; n. 682 del 12/05/2017; n. 683 del 12/05/2017; n. 688 del 16/05/2017. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Segnalazione
28 mar 2017

La statua di Piazza Vittorio Veneto da un anno è al buio

di Celeste

Non si comprende come mai un monumento di interesse storico come la Statua di piazza Vittorio Veneto venga tenuta al buio. Una volta, era illuminata da due fari che oggi sono spenti per volontà dell'AMG - Illuminazione Pubblica. Avevano messo in sostituzione due fari laterali che illuminano non più la statua ma la piazza (il retro è da sempre al buio). Ad oggi uno dei due fari laterali è spento e nessuno provvede a riattivarlo, nonostante le varie segnalazioni da parte dei cittadini. Però a questo spettacolo triste della sera, vediamo in cambio le manifestazioni diurne che riguardano varie ricorrenze o altre manifestazioni di diverso genere. Secondo me, è una scelta ben precisa che non tiene conto dei desideri della cittandinanza e dei poveri turisti.

Leggi tutto    Commenti 1    Proposte 0
Articolo
20 gen 2017

AMAP | Interruzione idrica nella zona di Piazza Leoni

di Fabio Nicolosi

L’AMAP informa che, per lavori urgenti di riparazione alla tubazione, sita in via dell’Artigliere, angolo via Del Bersagliere, questa mattina è stata interrotta l’erogazione idrica a Palermo, nel circuito “piazza Leoni” che comprende il quadrilatero delimitato dalle seguenti vie: viale Del Fante, via dell’Artigliere, piazza Vittorio Veneto, via Libertà, piazza Don Bosco, piazza Leoni e zone limitrofe. La riparazione è in corso, ultimati i lavori, l’erogazione idrica, si normalizzerà nelle 12 ore successive. Per qualsiasi informazione si potrà telefonare al numero 091279111 (risponditore automatico) o al numero verde 800-915333 / 800-050911 (esclusivamente da telefono fisso).

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
04 nov 2016

FOTO | Piazza Vittorio Veneto: iniziata la pulizia del monumento ai caduti

di Fabio Nicolosi

E' iniziata questa mattina la pulizia del monumento ai caduti di Piazza Vittorio Veneto, comunemente chiamato "La Statua". La pulizia sarà effettuata da operai Reset. Purtroppo il monumento risulta fortemente danneggiato, tra numerose scritte di writers e smog visto il grosso numero di mezzi, anche pesanti, che giornalmente percorrono quella rotonda. Vi lasciamo alla galleria fotografia, si ringrazia Antonino S. per le foto:

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
19 lug 2016

Viabilità | Martedì 19 Luglio: Fiaccolata dalla Statua a Via D’Amelio

di Fabio Nicolosi

Il 17 luglio, alle 20, chiusura temporanea al traffico di via D’Amelio, via Autonomia Siciliana, piazza Cascino, via Rabin, largo Sellerio, via Bonanno e di nuovo via D’Amelio. Il 18 luglio, dalle 19,30, chiusura per piazza Vittorio Emanuele Orlando e per le vie Turrisi, Balsano, Volturno, Verdi e Maqueda. Il 19 luglio, dalle 19,30, chiusura per piazza Vittorio Veneto e per le vie Libertà, Ugdulena, De Amicis, Rutelli, Alessi, Autonomia Siciliana e D’Amelio. Dalla mezzanotte del 17 luglio alle sette del mattino del 18 divieto di sosta in via delle Vetriera, via Alloro, via dello Spasimo, via Riso, piazza Sant’Euno, Castrofilippo, Rao, Filangeri, Pardi, Evola e piazza Magione. Per tutto il 17 luglio divieto di sosta in piazza Cascino, via Rabin, largo Sellerio e via Bonanno. Per tutto il 19 luglio divieto di sosta in via Catalano, largo Traina, via Loi. Dalle 13 del 17 luglio alle sette del mattino del 20 divieto di sosta in via D’Amelio, Autonomia siciliana e La Loggia. Per tutto il 18 luglio e il 19 luglio divieto in piazza Vittorio Emanuele Orlando, via Turrisi, Balsano, Volturno, Maqueda e piazza Verdi. Per tutto il 19 luglio in piazza Vittorio Veneto, via Ugdulena, De Amicis, Rutelli, Alessi e Autonomia Siciliana.

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti