Articolo
10 ago 2018

Corso V. Emanuele, ripristinata segnaletica orizzontale

di Antony Passalacqua

A seguito di nostro articolo/segnalazione dove abbiamo evidenziato la necessità di rifacimento della segnaletica orizzontale in corso Vittorio Emanuele,  Amat ha provveduto al ripristino e il 1 Agosto è stata nuovamente delimitata la corsia ciclopedonale da quella carrabile. Si tratta del tratto compreso fra Porta Nuova e la Cattedrale dove  era facile ritrovarsi auto ad invadere la corsia riservata a pedoni e ciclisti, azzardando alle volte pericolosi sorpassi incuranti della presenza di pedoni.   Ringraziamo il servizio segnaletica stradale Amat per l'attenzione prestata.

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
07 ago 2018

Piazza Donaudy: una nuova area a disposizione dei cittadini

di Fabio Nicolosi

Spesso i cittadini ci chiedono l'importanza e l'utilità delle circoscrizioni, oggi vi portiamo un esempio di come basti poco per migliorare la vivibilità di un quartiere. Ci troviamo tra Corso Calatafami e Via Palmerino (parte bassa) esattamente in Piazza Donaudy che è stata liberata dalle auto! Dopo avere risistemato la pavimentazione, le maestranze del Coime hanno completato questa mattina l'installazione dei dissuasori a Piazza Donaudy liberando la piazza dalle auto e rendendola di conseguenza completamente pedonale. Un successo della IV Circoscrizione che dopo l'approvazione da parte del Consiglio, ha sollecitato gli Organi Competenti ed in particolare il Vice Sindaco Sergio Marino affinchè si realizzassero i lavori. Nell'area sono già stati installati 2 canestri donati dai Presidenti dei Circoli Lions Monte Pellegrino Avv. Daniele Rizzuto e Palermo Leoni Ing. Mauro Fazio. Nel contempo il settore Ville e Giardini ha iniziato la potatura che terminerà nei prossimi giorni per ridare aria e luce alla piazza e nei prossimi giorni sarà anche installato a cura del Comune, un parco giochi per i più piccoli frutto anche di donazioni private. Dopo la pista di pattinaggio di Via Mulè, dichiara il Presidente Silvio Moncada, stiamo consegnando al quartiere Villa Tasca una spazio ludico ricreativo di primo livello. Uno spazio per i più piccoli ma non solo, fortemente voluto dai cittadini e dal limitrofo plesso Donaudy. A fine agosto l'inaugurazione!

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
30 lug 2018

L’importanza della segnaletica: pedoni, ciclisti e automobilisti a rischio collisione in Corso V. Emanuele

di Giulio Di Chiara

L'importanza della segnaletica stradale la conosciamo tutti, anzi la conoscono in pochi visto che in tanti non la mantengono (al Comune) e ancora di più non  la rispettano (i palermitani). Tuttavia ci sono delle situazioni abbastanza critiche che diventano tali proprio a causa della scarsa manutenzione. Il caso che illustriamo è relativo al centralissimo Corso Vittorio Emanuele, nel tratto compreso tra la Cattedrale e Porta Nuova. Proprio in questo tratto la carreggiata è pressochè divisa in due: la parte a sinistra della foto è carrabile e consente alle auto autorizzate di proseguire in direzione Cattedrale. A destra invece vi è una zona promiscua pedonale-ciclabile in entrambi i sensi, quindi salire e scendere. Cosa succede? Percorrendo spesso questo segmento ciclabile in direzione Porta Nuova, molte auto che procedono in senso contrario non percepiscono la separazione della carreggiata e si spostano al centro della strada e azzardano anche sorpassi, invadendo quasi totalmente l'area a loro vietata. Il problema è proprio la segnaletica che da diversi mesi è quasi invisibile e il rischio di scontri frontali è veramente alto. Il rifacimento della segnaletica ha priorità massima in questo tratto, speriamo che ad AMAT se ne rendano conto al più presto.  

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
24 mar 2018

Info viabilità Sabato 24 e Domenica 25 Marzo

di Salvatore Galati

Ci perviene il comunicato stampa del Comune di Palermo circa eventi che influenzeranno la viabilità cittadina del 24 e 25 marzo. Sabato, in occasione del “Graduation Day”, un corteo accademico di studenti neolaureati partirà  dalla Scuola delle Scienze giuridiche di via Maqueda per raggiungere piazza Verdi, mentre nel centro storico, da piazza Verdi a piazza Bellini, si terrà la rappresentazione della Via Crucis.Domenica delle Palme sono previste manifestazioni religiose nei diversi quartieri cittadini e l’incontro di calcio Palermo-Carpi che si svolgerà allo stadio Renzo Barbera.In entrambe le giornate invece continua la chiusura del Cassaro Basso da via Porto Salvo a via Roma dalle ore 15,30 di sabato 24 alle 22,30 di domenica 25. Sabato 24.03.2018 Rappresentazione via Crucis in Centro Storico (O.D. 293)Ore 16.00 / 20.00Via Maqueda, nel tratto compreso tra via Cavour e piazza Bellini non sarà consentito il transito delle biciclette.Via Vittorio Emanuele, nel tratto compreso tra via Roma e piazza Villena: chiusura al transito veicolare, comprese le biciclette, mediante l'installazione di new jersey. Quartiere Cruillas Dalle ore 17:45 alle ore 18.00Chiusura di via Trabucco in prossimità della villetta Trabucco. Domenica 25.03.2018 Parrocchia Mater Dei - Quartiere Cruillas Dalle ore 08.00 alle ore 12.00, chiusura di piazza Lampada della Fraternità.Dalle ore 11.00 alle ore 11.20, chiusura di via Trabucco nel tratto compreso tra piazza Lampada della Fraternità e via Cervello. Santa Maria degli Angeli a Partanna (O.D. 165) Dalle ore 8.00 alle ore 20.00 chiusura al transito veicolare  e divieto di sosta in via Lorenzo Iandolino, nel tratto compreso tra via Porta di Mare e via Doride. Parrocchia Sant’Alberto Magno – Viale Regione Siciliana Ore 9.00 processione con il seguente itinerario: via N. Mineo, via Sibari, via N. Mineo, viale Regione Siciliana. Santa Chiara d’Assisi Ore 09:30 processione da via Crociferi, via Tommaso Aversa, via Giuseppe Maielli, via Giuseppe Crispi, chiesa. Parrocchia Maria Ss. Di Pompei - Maredolce Ore 10.00 Drammatizzazione passione e morte. SS. Salvatore di via Altarello Ore 10.00 processione via Altarello (in senso contrario alla circolazione veicolare), via Madonna del Soccorso (in senso contrario alla circolazione veicolare), rientro in chiesa. Cattedrale  - via Crucis Cittadina (O.D.279) Ore 10:30 processione via Bonello dal cancello dell’atrio, via Vittorio Emanuele, via Simone di Bologna, piazza Sett’Angeli, fino al portone di bronzo. San Girolamo Mondello Ore 11.00 processione da piazza Mondello a via Piano di Gallo. Santa Lucia Badia del Monte Ore 11:15 processione da via Principe di Belmonte a via Ruggero Settimo. Sant’Antonio di Padova - Arenella Processione  dal Porticciolo, via San Vincenzo de Paoli, rientro in chiesa. Stadio “R. Barbera” – Palermo – Carpi ore 15Dalle ore 12.30 sarà istituita l’area pedonale con interdizione del transito veicolare di viale del Fante, nel tratto prospiciente lo stadio comunale “R. Barbera”, da Piazza Leoni a Piazza Salerno e delle vie del Carabiniere e Cassarà .I veicoli provenienti da Pallavicino, percorrendo viale del Fante, potranno svoltare a sinistra per via Case Rocca per proseguire su viale Ercole, all’interno del Parco della Favorita, in direzione piazza Leoni  o svoltare a destra per piazza Salerno (Villa Sofia), proseguendo per viale Croce Rossa.I veicoli  provenienti da via dei Leoni, raggiungeranno Pallavicino dal viale Croce Rossa per immettersi da piazza Salerno in direzione Palazzina Cinese  o attraversare  viale Diana in direzione Mondello per svoltare a sinistra all’altezza dell’incrocio semaforico di  via Mater Dolorosa.La zona sarà  presidiata dalle pattuglie della Polizia Municipale per la necessaria assistenza agli utenti. Le fermate dei bus delle vie del Fante e Cassarà saranno dirottate in piazza Papa Giovanni  Paolo II e le linee raggiungeranno il  centro città attraverso le vie Croce Rossa e De Gasperi.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 dic 2017

Pedonalizzazioni | Via Torrearsa, l’isola pedonale “fantasma” viene rimossa

di Mobilita Palermo

Era stata instituita nel lontano 2000, con l'ordinanza n°1461 del 2 Agosto. A chiedere la revoca é il nuovo assessore alla mobilità Riolo. Abbiamo provato a cercare sul sito del comune i motivi con i quali la stessa era stata istituita, ma purtroppo non abbiamo trovato nulla. Era un'area pedonale realizzata nel tratto tra Via La Lumia e Via G. Daita ed é rimasto un provvedimento isolato Il piccolo tratto di strada é infatti lontano dalle altre zone pedonali, non ha alcun attrattore al suo interno tale da motivare una scelta simile. Inoltre l'area, come possiamo notare dalle foto, era ormai del tutto abbandonata a se stessa e veniva utilizzata come una strada qualunque posteggiando su ambo i lati. Voi che ne pensate? E'stata l'ennesima occasione persa per una possibile pedonalizzazione dell'area a mare di Via Libertá o quest'abolizione andava già messa in atto da tempo? Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
26 set 2016

Divieto di transito non è sinonimo di pedonale

di Mobilita Palermo

Impedire il traffico veicolare in determinate zon​e​ della città, non fa di ​quei perimetri delle aree pedonali. Questa riflessione, che sembra banale, dovrebbe essere alla base delle scelte dell'amministrazione comunale per capire come gestire al meglio la mobilità (o l'immobilità) di una città come Palermo. Premetto, giusto per chiarire la mia posizione, che mi muovo in bici. Che mi piace la chiusura al traffico di alcune aree e che sto cercando di insegnare ai miei figli l'uso di una mobilità alternativa alla macchina. Però, chiudere ​semplicemente ​al traffico delle ​zone, aderire a progetti  dal nome anglofono ed europeo per sentirsi degni della settimana europea della mobilità, mi pare presuntuoso e arrogante visti i fatti che mi hanno avuto come protagonista. Riassumo brevemente cosa è successo. Il 24 settembre, mentre mi trova​v​o nei pressi del Foro Italico  in bici con i miei due bambini di 2 e 5 anni regolarmente legati negli appositi seggiolini, un branco di cani randagi che staziona abitualmente là, composto da tre elementi, ha inspiegabilmente assalito la mia bici. Tra urla, pianto, sudore e adrenalina uno di loro è riuscito a mordermi la coscia​ destra​. Solo l'intervento di un passante in moto (che non smetterò mai di ringraziare) ha messo in fuga i cani lasciando così me in lacrime, i bambini terrorizzati e un ​gruppo di persone, che ​aveva assistito alla scena, basiti. A pochi metri c'era anche una pattuglia dei vigili urbani che faceva servizio di vigilanza e che, malgrado le mie urla, non si è nemmeno avvicinata. Per fortuna una volante della polizia ha allertato il 118: corsa al pronto soccorso, profilassi antibiotica, antitetanica, paura, dolore ma per fortuna tutto sommato è andata bene. Mentre attendevo l'arrivo dell'ambulanza ho visto bambini in bici passeggiare con i genitori, pedoni tranquilli che camminavano spensierati e ho pensato: "Sono stata fortunata, se fossi caduta, non sarebbe andata così". Cosa fa di un'area interdetta al traffico, un'area pedonale?​ I fattori sono tanti, per esempio la sicurezza di poter camminare indisturbati senza la paura di essere assaliti da dei cani che alla fine sono vittime anche loro di un'amministrazione che mira in alto dimenticando la base di partenza; oppure la tranquillità di non cadere a causa di una buca, dell'asfalto sconnesso, delle piste ciclabili in cui fare lo slalom tra panchine di granito nero (su asfalto nero!), tra pedoni spaesati e tavolini abusivi dei bar. Oggi (25 settembre 2016) Giusto Catania​, assessore alla Mobilità del comune di Palermo,​ ha dichiarato sulle pagine di Repubblica Palermo che il prossimo obiettivo sarà chiudere via Maqueda bassa garantendo ​di renderla "​V​ivibile e sicura". Attendo con ansia questa trasformazione, nel frattempo le sedi legali opportune stabiliranno di chi è la responsabilità ​per quello che mi è accaduto (mi pare evidente ​che non sia né mia né dei poveri cani​) e chi dovrà ripagare il danno. Un'altra occasione sprecata per Palermo che aspira alle stelle ma perde sempre più di vista ​i comuni mortali​. Ps: si allega foto del morso M. L. Affronti  

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
11 ago 2016

MAPPA | Istituite nuove aree pedonali: Piazza Fonderia, Piazza G. Meli, Via Tavola Tonda, Piazza S. Giacomo La Marina

di Fabio Nicolosi

La Giunta comunale ha deliberato la pedonalizzazione di piazza Fonderia nel tratto compreso tra la porzione della piazza sul prolungamento di via Francesco Matera in direzione di via Cala, via Giovanni Meli/vicolo Cassarelli e vicolo Fonderia; piazza Giovanni Meli nel tratto stradale compreso tra via Tavola Tonda, via Giovanni Meli e il limite del prolungamento della via dei Bambinai su via G.Meli; via Tavola Tonda nel tratto stradale compreso piazza Giovanni Meli e vicolo San Giacomo; piazza San Giacomo La Marina, nel tratto stradale compreso tra via Giovanni Meli, via Materassai e una corsia di marcia, compresa tra i civ. 1/5 della stessa piazza, destinata a garantire in sicurezza il transito dal vicolo S.Maria La Nuova in direzione di via Materassai. Con questo provvedimento – hanno dichiarato il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alla Mobilità, Giusto Catania -, continua l'opera di pedonalizzazione del centro storico che è sempre più diffusa e per ampie zone permanente. Le pedonalizzazioni stanno restituendo ai palermitani e alle attività commerciali ampi spazi di vivibilità, in un piano che unisce lotta all'inquinamento, riscoperta del centro, socialità e vivibilità".

Leggi tutto    Commenti 7