Articolo
18 gen 2019

PON METRO | Agenzia nazionale certifica il 99,9% della spesa rendicontata dal Comune di Palermo

di Salvatore Galati

L'Agenzia per la coesione territoriale ha certificato il raggiungimento degli obiettivi di spesa prefissati per il Comune di Palermo relativamente al programma PON-Metro, per l'anno 2018. Il Comune ha, infatti, rendicontato spese per un importo complessivo di 13.695.735,04 Euro, pari al 99,9 %dell'obiettivo prefissato di 13,7 milioni di Euro. Il quadro complessivo degli interventi e delle azioni previste dal PON-Metro, che per Palermo prevede una spesa complessiva di oltre 86 milioni di Euro, è disponibile all'indirizzo. CLICCA QUI Le spese che sono state ritenute non ammissibili (circa 100 mila euro) si riferiscono, per circa 78.000 euro, ad una compensazione effettuata nei confronti del fornitore del servizio che risultava inadempiente nel pagamento della TARI per gli anni 2014 e 2015; la non ammissibilità delle spese compensate è stata contestata dal Comune all'Autorità di Gestione, che si è riservata di rivalutare e fornire una risposta definitiva. Le altre somme non ammissibili si riferiscono a due mesi di servizio (Dormitori e unità di strada) relativi ai mesi di novembre e dicembre 2013, in effetti in un periodo antecedente al periodo di programmazione del PON Metro 2014-2020). Sul contenzioso relativo ai bus per l'AMAT, il Comune è in attesa di conoscere la decisione dell'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, cui la questione è stata rimessa dal CGA nell’udienza tenutasi lo scorso 12 dicembre. Infine, per quanto riguarda l'azione "Agenzia per la casa", l'Assessore alla Cittadinanza Solidale, Giuseppe Mattina, specifica che nel rendiconto inviato relativo alle somme 2018 la stessa non risulta, in quanto il contratto è stato stipulato negli ultimi giorni dell'anno e quindi sarà rendicontato nel 2019." Qui di seguito trovate le spese del Comune di Palermo!

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
15 gen 2019

AMAP | Interruzione erogazione idrica circuiti molara-palmerino e calatafimi alto

di Fabio Nicolosi

L’Amap informa che, a causa di una copiosa perdita nella condotta di via Paruta, è stata temporaneamente sospesa l’erogazione idrica nei circuiti Molara-Palmerino e Calatafimi Ato. La normale erogazione idrica verrà ripristinata al termine dei lavori di riparazione, che saranno ultimati, salvo imprevisti, nella giornata del 15/01/2019. Per qualsiasi informazione si potrà telefonare al numero 091-279111 (risponditore automatico) o al numero verde 800-915333 (esclusivamente da telefono fisso).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 gen 2019

Piano Battaglia | Anas libera dalla neve le strade provinciali

di Fabio Nicolosi

Su richiesta della Protezione Civile Regionale, Anas è intervenuta con propri uomini e mezzi per liberare dalla neve, ripristinando la percorribilità, le strade provinciali di Piano Battaglia, località sciistica nel comune di Petralia Sottana, in provincia di Palermo. Le squadre di Anas hanno operato sulle strade provinciali 54 e 119 mediante mezzi spazzaneve muniti di vomero e retrostante spargisale. L’intervento si è concluso nella tarda serata di ieri consentendo la transitabilità in sicurezza senza particolari disagi per la circolazione nella zona. Ancora una volta si conferma come la città metropolitana di Palermo (ex provincia) si sia rivelata del tutto inadeguata alla gestione delle strade e della manutenzione delle stesse, costringendo nonostante la presenza di mezzi spazzaneve e spargisale, a chiedere aiuto ad Anas che ovviamente ha effettuato l'intervento straordinario, ma che non è la soluzione al problema che si presenterà nuovamente alla prossima nevicata.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
05 gen 2019

Viabilità | Da martedì 8 Gennaio via ai lavori al cavalcavia di via Basile

di Fabio Nicolosi

Da martedì 8 gennaio, l’Amministrazione Comunale attraverso l’Ufficio Infrastrutture e Servizi a Rete riprenderà i lavori manutentivi in viale Regione Siciliana, in corrispondenza al cavalcavia di via Ernesto Basile, nell’ambito dell’Accordo Quadro per i lavori di manutenzione di ponti, cavalcavia, sottopassi e sovrappassi di proprietà comunale. I lavori interesseranno le corsie centrali della circonvallazione e inizialmente il cantiere di lavoro riguarderà l’arteria direzione Catania per la durata stimata di una settimana e al termine le opere riguarderanno la corsia opposta direzione Trapani, per un’ulteriore durata di un’altra settimana. I lavori erano stati rimandati per la presenza durante le festività natalizie di uno spazio destinato ad attività commerciali e ludiche che già determinava un appesantimento del traffico nella zona. La Polizia Municipale collaborerà con il personale impegnato nel cantiere al fine di limitare il disagio temporaneo al flusso veicolare, dirottando i mezzi della corsia centrale su quelle laterali.

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
04 gen 2019

Info viabilità | Deviazione e limitazione alla circolazione veicolare per le giornate 5 e 6 gennaio

di Salvatore Galati

Ci perviene il comunicato stampa della Polizia Municipale, circa: Di due eventi religiosi che influenzeranno la viabilità cittadina, sabato e domenica in via della Leva, nella borgata dell’Arenella, si svolgerà il presepe vivente dalle 18.00 alle 21.00; domenica pomeriggio una processione religiosa limiterà la circolazione veicolare in alcune vie della città. Sabato 5 e domenica 6 gennaio 2019 - Ore 18.00 (fino alle ore 21.00) – Arenella  - Presepe vivente (O.D. 1646/2018) Via della Leva, (prima traversa di piazza Tonnara), tratto compreso tra il civico 90 e il civico 100: chiusura al transito veicolare e divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati. Domenica 6 gennaio 2019 - Ore 13.00 (fino alle ore 22.00) – Via Giuseppe Di Mensa  e altre Manifestazione religiosa Santa Rita da Cascia (O.D. 1684/2018)  Via Giuseppe Di Mensa, intero tratto: divieto di sosta con rimozione coatta in ambo i lati e chiusura al transito veicolare. Chiusura al transito veicolare, al passaggio della processione, delle vie Marchese di Roccaforte, piazza Don Bosco, via Sampolo, via Moscardello, via G. Bonanno, via R. Pantaleone, via La Marmora, via M. D'Azeglio rientro in chiesa.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 dic 2018

Viabilità | Le strade chiuse e i divieti per il Capodanno 2019

di Fabio Nicolosi

La polizia municipale informa che è stata emessa l'ordinanza n. 1701 che disciplina la circolazione pedonale e veicolare in piazza Ruggero Settimo in occasione dei festeggiamenti del Capodanno 2019. Dalle ore 20 di stasera fino alle ore 16 del 1.1.2019 scatterà la chiusura al transito veicolare e pedonale di una porzione della sede stradale adiacente il Teatro Politeama, lato via E.Amari e lato via Turati, per le strutture e i veicoli a supporto della manifestazione. Allo stesso orario scatterà il divieto di sosta con rimozione coatta fino alle 24 del primo giorno dell'anno nuovo ad eccezione dei mezzi di supporto della manifestazione. Invece, chiusura al transito veicolare dalle ore 13 del 31.12.2019 alle ore 3 del 1.1.2019 e divieto di sosta ambo i lati con rimozione coatta dalle ore 8 del 31.12.2019 fino alle 3 del 1.1.2019 nelle seguenti strade prospicienti il Teatro Politeama: piazza Castelnuovo, via Dante, via G. Daita, via D.Scinà, via Turati, via I. La Lumia, via E.Amari, via R. Wagner, via XX Settembre, via G. Amelia, via Foilengo, via dello Spezio, via Libertà, (carreggiata laterale di monte, tra via XII Gennaio e via Dante e carreggiata laterale di mare, tra le vie Gallo e piazza Ruggero Settimo, carreggiata centrale compresa tra le piazze Mordini/Crispi escluse e piazza R. Settimo/Castelnuovo). E' consentito l'attraversamento di via Libertà nella direzione via Archimede/Siracusa. Dalle ore 8 del 30.12.2018 alle ore fino alle ore 3 del 1.1.2019 divieto di sosta con rimozione coatta solo sul lato destro nel senso di marcia nella carreggiata lato monte (da piazza Mordini a via XII Gennaio) e lato mare (da via N. Gallo a piazza Crispi). Inoltre dalle ore 13 del 31.12.2018 fino alle ore 3 del 1.1.2019 saranno istituiti i seguenti provvedimenti: via della Libertà carreggiata laterale di monte tra via Carducci e via XII Gennaio sarà percorribile contromano esclusivamente dai residenti del tratto via XX Settembre/Libertà con obbligo direzionale a sinistra sulle vi Libertà re XII Gennaio. via Dante tratto piazza Castelnuovo via Principe di Villafranca sospensione della corsia preferenziale via Carducci i veicoli in prossimità di via Libertà lato monte avranno l'obbligo di svolta a sinistra sulla laterale di via Libertà Dalle ore 8 del 31.12.2018 alle ore 3 del 1.1.2019 modificazioni alla sosta: via Messina tra via Libertà e via Garzilli solo divieti di sosta e nessuna chiusura via N. Garzilli tra via Messina e via Dante idem come sopra piazza Don Sturzo tra via dello Spezio e via D. Scinà compreso lo spartitraffico centrale: divieto di sosta con rimozione coatta. Viene sospesa la circolazione lungo i percorsi ciclabili sui marciapiedi nei tratti tra le piazze R. Settimo/Crispi e Mondini/Castelnuovo per il previsto aumento di pedoni in occasione dell'evento.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 dic 2018

Polizia Municipale | 75 sanzioni per uso del cellulare alla guida

di Fabio Nicolosi

75 sanzioni per l'uso del telefonino durante la guida sono il bilancio dei controlli a tutela della sicurezza stradale predisposti dal Comandante Gabriele Marchese ed effettuati nel mese di novembre dal nucleo autovelox della Polizia Municipale in abiti civili e moto civetta. 44 uomini e 31 donne sono stati sorpresi mentre guidavano e contemporaneamente utilizzavano lo smartphone per parlare o inviare messaggi. Le strade pattugliate sono state viale Regione Siciliana, Corso Calatafimi, via Re Ruggero, via Libertà, via Notarbartolo, via Leonardo da Vinci, via Perpignano, via De Gasperi, via del Carabiniere, viale Strasburgo, via Boris Giuliano e via Ernesto Basile. Salgono così a 407 le sanzioni irrogate da maggio, da quando è stato istituito questo tipo di servizio mirato ad arginare un fenomeno che sta assumendo proporzioni allarmanti. "Questi controlli devono far percepire ai conducenti dei veicoli la pericolosità di queste condotte –dice il Comandante Gabriele Marchese - Già a 50 chilometri all'ora distrarsi soltanto per due secondi con il cellulare significa percorrere 28 metri di strada alla cieca. Queste disattenzioni possono provocare incidenti e costare la vita agli utenti della strada più deboli , soprattutto ai pedoni o ai ciclisti". L'art. 173 del codice della strada, per l'uso illecito di apparecchio radiotelefonico durante la guida, prevede una sanzione di 161 euro e la decurtazione 5 punti della patente di guida; alla seconda infrazione nell'arco di due anni, si applica la sospensione della patente di guida da uno a tre mesi.-

Leggi tutto    Commenti 6