24 apr 2018

La nuova ciclabile di via Roma


Il progetto che oggi vi presentiamo è frutto di svariati incontri, confronti e sopralluoghi effettuati a cura dei componenti del tavolo tecnico sulla mobilità cittadina e di cui fanno parte Fiab-Palermo Ciclabile, Mobilita Palermo, UniPa, Amat, Comune di Palermo-Assessorato alla Mobilità.

Perchè?

L’esigenza di creare un nuovo percorso ciclabile  alternativo a via Maqueda scaturisce proprio dalla “saturazione” dell’intera area pedonale fra piazza Verdi e i Quattro Canti durante gli orari di chiusura al traffico creando (purtroppo) conflitti sociali da parte di chi disconosce ordinanza e segnaletica verticale posta lungo quest’asse stradale.

Ricordiamo che l’attuale corsia ciclabile di via Maqueda vige durante gli orari di apertura al transito veicolare fra le 7:00 le 10:00 e monodirezionale dal Teatro Massimo fino ai Quattro Canti. Al di fuori di questi orari è possibile percorrerla in bici ma prestando attenzione ai pedoni e senza “scampanellare”.

Oggi se si vuole utilizzare la propria bicicletta per una passeggiata, via Maqueda si presta bene per questo utilizzo. Ma per gli spostamenti di lavoro vanno ricercati altri itinerari. Ed è proprio su questo che il tavolo tecnico ha focalizzato la propria attenzione puntando i riflettori su via Roma.

Capita quasi giornalmente vedere persone in bici percorrere l’attuale corsia preferenziale contromano  su via Roma in direzione Stazione Centrale. Un tragitto “naturale” per chi vuole evitare la fitta presenza di pedoni su via Maqueda…ma rimane un comportamento errato e pericoloso che infrange  il C.d.S.

Ponendo l’obiettivo di creare un’alternativa ciclabile per gli spostamenti, si è andati a convergere su un itinerari ciclabile protetto lungo via Roma.

Come?

L’eliminazione della corsia preferenziale da piazza G. Cesare fino a via Cavour. Dagli attuali flussi di traffico, il bus 101 non incontra grosse difficoltà lungo questo tratto, complice soprattutto la Ztl che ha diminuito il carico veicolare in quest’area. Auto e bus possono pertanto circolare sulla stessa sede.

Il mantenimento della corsia preferenziale contromano da via Cavour fino a piazza G. Cesare.  Per norma, la discesa dei passeggeri va sempre garantita sul marciapiede.

La creazione di una pista ciclabile bidirezionale da m 2,50 regolamentare e protetta da cordoli, traslata alla corsia contromano. Su via Cavour il percorso ciclabile si snoderebbe da un lato in direzione via Crispi per ricongiungersi con l’attuale ciclabile, sul lato opposto andrà a chiudere un “anello” su via Maqueda attraverso la creazione di apposite corsie ciclabili su via Cavour.

pista ciclabile via roma-2

Misure a norma, con rilievi effettuati in loco, da prevedere l’installazione di appositi cordoli per delimitare l’ampiezza della corsia e offrire un adeguato livello di sicurezza, opportuna segnaletica in prossimità degli incroci. Burocrazia permettendo, riteniamo il progetto estremamente utile e che potrebbe incentivare notevolmente l’utilizzo delle due ruote in quest’area della città.

Lasciamo a voi ogni commento e/o suggerimento affinché quanto illustrato possa essere terreno fertile per un dibattito costruttivo.


comune di palermomobilitapista ciclabile via romaPiste ciclabiliSegnalativia roma

68 commenti per “La nuova ciclabile di via Roma

Comment navigation

  • sicciaroto 37
    30 giu 2018 alle 9:44

    Scusa Salvatore Sano’ , ma non si capisce assolutamente cosa vuoi dire.
    Potresti ripeterlo in maniera più comprensibile ?


Lascia un Commento