22 apr 2016

Passante Ferroviario | Ecco le prime foto della TBM “Marisol”


Vi riportiamo in esclusiva le prime foto alla TBM Marisol sbarcata nel tardo pomeriggio di ieri al porto di Palermo.


Vi presentiamo i primi pezzi del grosso macchinario che verrà utilizzato per lo scavo della galleria tra Notarbartolo e Belgio.

Essendo un apparecchio molto voluminoso e pesante, è stato diviso in numerosi pezzi che dovranno essere ri-assemblati e collaudati.
Al momento al porto sono presenti parte della testa fresante, dello scudo e dei motori di rotazione. Nei prossimi giorni arriveranno ulteriori pezzi, per permettere il trasporto al cantiere notarbartolo in più notti tra il 26 Aprile e il 2 Maggio.

Adesso vi lasciamo alle spettacolari foto scattate in notturna:


belgiocomitato via delle alpicomitato viale delle alpilaziomarisolmobilita palermonodo di Palermonotarbartolopassante ferroviario palermopfprfisan lorenzo colliSegnalatiSISstato dell'artestato lavoritbmtempistichetratta btratta b passante ferroviariotrenitaliavia daidonevia delle alpiviale delle alpiviale delle alpi palermoviale lazio palermo

11 commenti per “Passante Ferroviario | Ecco le prime foto della TBM “Marisol”
    • basilea 594
      22 apr 2016 alle 16:01

      Si ! e forse pure molto di piu’ ! Questo spero faccia capire a coloro che si illudono ancora che si faccia la MAL che i tempi sarebbero BIBLICI !!!!!

      • Alberto Daidone 174
        23 apr 2016 alle 16:53

        La MAL è l’unico elemento di sviluppo per la città. Tutto il resto è fumo negli occhi che costa meno ma rende niente.

        • basilea 594
          24 apr 2016 alle 4:54

          Va bene, allora continuiamo a SVENTRARE la citta’ per decenni abbandonando poi i cantieri (vedasi via AMARI – p. Castelnuovo, via Lazio ),per avviare lavori che fra costi esorbitanti, fallimenti delle imprese ,scioperi e altre amenita’ di oggi ,e cosi’ non solo non ci sara’ la dannata mal, non ci saranno altri tram ma in compenso avremo uno scenario da bombardamento ! votate per chi vi dira’ che fara’ la mal e non i tram …cosi sara’ la DISTRUZIONE PERENNE.

    • peppe2994 2796
      22 apr 2016 alle 17:10

      No. Il collaudo non è necessario in quanto già eseguito in fabbrica immediatamente dopo la realizzazione della TBM.
      In merito ai tempi di montaggio considera due mesi.

      • Roberto Palermo 90
        24 apr 2016 alle 1:28

        Non è così, Peppe: anche il montaggio in cantiere va, a sua volta, certificato e collaudato. I tempi previsti sono 2/3 mesi.

  • Roberto Palermo 90
    24 apr 2016 alle 1:26

    Grande Fabio, complimenti per lo scoop!! Veramente emozionante vedere la famosa TBM fisicamente a Palermo!! Si distinguono, nelle foto, le parti che compongono lo “scudo” cilindrico; in alcune di esse si vedono i martinetti idraulici che daranno la spinta alla macchina, dotati di appositi “piattelli” per l’appoggio sui conci già in opera.
    Sarà tutta da seguire la fase di montaggio a Notarbartolo: uno spettacolo!

  • aledesign 58
    27 apr 2016 alle 1:17

    altri pezzi stanno transitando in questo momento da via Malaspina, tra cui un’enorme vite e una parte che sembra un pezzo del Millennium Falcon, impressionante :-)


Lascia un Commento