25 nov 2011

Aeroporto di Punta Raisi: fate le vostre domande.


Giorno 29 novembre intervisteremo il direttore generale di Gesap Carmelo Scelta. Cercheremo di capire a che punto sia la situazione dei lavori di ammodernamento dell’aerostazione e la costruzione della palazzina uffici. Faremo poi il punto sulla situazione del traffico aereo e delle prospettive di sviluppo anche a fronte di investimenti delle compagnie low cost sullo scalo. Come già fatto in occasione dei candidati sindaco, anche qui vi chiediamo quali domande vorreste porre al direttore generale di Gesap. Le domande più frequenti verranno inserite nell’intervista. A voi la parola


Aeroporto Falcone e Borsellinoaeroporto punta raisiaerostazionearea arrivicarmelo sceltagesapintervistalavorimobilita palermopalazzina ufficiSegnalati

28 commenti per “Aeroporto di Punta Raisi: fate le vostre domande.

Comment navigation

  • Viajero Solitario 2
    26 nov 2011 alle 14:37

    @huge: lo stesso problema mio :D

    aggiungo una undicesima domanda:

    - ho letto più volte che è previsto un allungamento della pista 02/20 a mare per portarla alla lunghezza pari o superiore alle due piste parallele (visto che è utilizzata quando si alza lo scirocco). C’è un progetto in questi termini? Si farà?

  • Emanuele 66
    26 nov 2011 alle 15:53

    1) recentemente avete ospitato, persino a bordo pista, un gruppo di spotters romani (spotter = amante della fotografia avente come soggetto un aereo). Avete pensato di creare un punto dentro il sedime aeroportuale presso il quale gli spotter palermitani possano scattare le loro foto senza per questo scatenare le ire della polizia o degli addetti di pista?

    2) quale è la procedura di emergenza che avete in atto, penso coordinata con tutte le forze dell’ordine e le forse sociali, in caso di incidente? Conoscendo quanto è fatiscente ed intasata la autostrada PA-PUNTARAISI, specie la domenica, come fate a far giungere 50…60…70 autoambulanze dalla città all’aeroporto e rientro in città pressi i nosocomi?

    3) perché i lavori procedono così lentamente?

    4) quando avremo un sistema rivelamento wind shear?

    5) quando avremo un’aerea riservata alla sosta breve?

    Grazie

    Emanuele

  • luigi77 106
    26 nov 2011 alle 16:55

    Vorrei porre al Dott. Scelta le seguenti domande:
    1) A che punto sono tutti i lavori che interessano l’area aeroportuale di Palermo (terminal, ampliamento piazzale sosta aeromobili, realizzazione nuova torre controllo, etc.)?
    2) Ci sono trattative con nuove compagnie aeree (possibilmente “low cost”) per far scalo all’aeroporto di Palermo? Se sì, con quali?
    3) Quando sarà possibile avere un collegamento ferroviario con frequenze massime di 15-20 minuti tra la città di Palermo ed il suo aeroporto?
    Vi ringrazio anticipatamente.

  • marricriu 29
    28 nov 2011 alle 12:09

    A Londra ci sono i vari Stansted Express, Gatwick Express, ovvero treni diretti che in meno di un’ora ti portano dal centro all’aeroporto. Un Punta Raisi Express??
    Straquoto gli utenti che propongono di riutilizzare il vecchio teminal per le compagnie low cost come fanno in molti aeroporti europei.
    Inoltre com’è possibile che per andare a Berlino devo fare scalo? O farmi 200 km x andare a CT??

  • Viajero Solitario 2
    28 nov 2011 alle 19:29

    @marricriu: ti rispondo sulla prima. C’è e si chiama Trinacria Express, ma era un servizio che faceva per i treni da/per PMO solo alcune fermate a Palermo saltando le stazioni dei comuni di provincia. Solo che con i lavori per il passante si è preferito, per non creare troppo disagio ai pendolari, di fare fermate in tutte le stazioni. Quando finiranno i lavori, credo che ripristineranno il servizio.

  • raff 37
    15 apr 2012 alle 23:37

    intanto i lavori sullo scalo falcone borsellino sono fermi…. causa magna…magna…. quindi vedete un po voi se avverrano certe cose.

  • raff 37
    15 apr 2012 alle 23:42

    la gesap dovrebbe regolare i costi del biglietto…visto che altri aeroporti fanno pagare meno il volo per la stessa città di arrivo. tipo …palermo roma costa di più se parti da palermo, e meno se parti da catania o trapani.


Lascia un Commento

Ultimi commenti