Articolo
17 gen 2020

Moovit | Report mondiale 2019: Palermo maglia nera per i tempi di attesa

di Fabio Nicolosi

Moovit ha analizzato i tragitti compiuti dagli utenti nel 2019 per delineare una fotografia globale del trasporto pubblico. I dati raccolti, combinati con un questionario inviato a tutti gli utenti nelle scorse settimane, offrono oggi una visione completa sul modo di spostarsi delle persone nel contesto urbano. Abbiamo estrapolato i dati e paragonati con le altre città italiane facenti parte della piattaforma. Lo spostamento medio dura a Palermo 36 minuti. Il tempo di viaggio include i percorsi a piedi, l'attesa alla fermata e il tempo trascorso a bordo di uno o più mezzi. Palermo purtroppo é con Trapani la città dove i mezzi pubblici si attendono per più tempo, quasi 25 minuti. Inoltre siamo la terza città dopo Venezia e Napoli per quanto riguarda il tempo che gli utenti camminano ogni mattina da quando escono di casa a quando raggiungono il luogo di lavoro o di studio (il tragitto per arrivare alla fermata, per effettuare un cambio...) Il 57% degli utenti utilizzano una sola linea durante un viaggio medio, senza nessun cambio. 4Km é la distanza media percorsa per raggiungere il luogo di studio o lavoro. Alla domanda "Cosa ti incoraggerebbe ad utilizzare il trasporto pubblico più frequentemente?" le risposte più numerose sono state "Tempi di attesa alla fermata più brevi, con passaggio dei mezzi più frequenti" e "Tempi esatti di arrivo alla fermata rispetto agli orari stabiliti" Proseguendo é stato chiesto "Quante volte utilizzi i mezzi di micro-mobilità come bike sharing e scooter sharing nella tua città?" Il 92% ha risposto "Mai, nonostante nella mia città esistano servizi di micro mobilità" Insomma un quadro per nulla piacevole per i nostri amministratori. 36 minuti di viaggio, di cui 25 di attesa e circa 811m percorsi a piedi. Se poi ci aggiungiamo che la distanza media per gli spostamenti é di soli 4km, capiamo bene perché il cittadino medio preferisce utilizzare il mezzo privato al mezzo pubblico. Volete mettere la comodità di scendere di casa, non dover aspettare il mezzo pubblico, percorrere 4km in meno 15 minuti? E se non dovessi trovare posto? Beh ho ancora altri 21 minuti per trovarlo prima che raggiunga il tempo impiegato con i mezzi pubblici. Sicuramente incide la mancanza del biglietto unico, tra Amat e Trenitalia, ma sulla frequenza e sulla scarsa capillarità dei mezzi pubblici ne abbiamo parlato talmente tante volte che potremmo scriverci un enciclica. C'è un modo per rivedere questi dati e questi numeri? Si, rivedere con attenzione i percorsi dei mezzi pubblici valutando gli spostamenti dei pendolari palermitani che non viaggiano solo con il 101 o con la linea 1 del tram... Vorremmo sottoporre questo report al Sindaco di Palermo e all'assessore comunale Giusto Catania il modo migliore per raggiungere l'obiettivo é condividere questo articolo. Il report completo di tutte le 99 aree nel mondo, con la possibilità di effettuare comparazioni tra paesi o città, è disponibile ​facendo clic qui​.

Leggi tutto    Commenti 13
Articolo
18 lug 2018

AMAT | Nuove linee bus monitorabili

di Salvatore Galati

Palermo - Nuove linee con GPS consultabili direttamente su Moovit (SCARICA QUI L'APP) in tempo reale. Oltre le prime linee bus come il 101, 102, 109, 619 e quelle Free, si aggiungono adesso altre quattordici con la possibilità di monitorarle in tempo  reale dal proprio dispositivo mobile. Le nuove linee sono:  100, 108, 124, 226, 246, 304, 307, 309, 327, 422, 603, 619, 704, 731.  

Leggi tutto    Commenti 16
Articolo
21 mag 2018

Rendere possibile la vendita dei biglietti Amat online?

di Salvatore Galati

L'azienda Amat, dal punto di vista della vendita dei biglietti è molto indietro. Ad esempio l'Atm di Milano, da la possibilità di ricaricare gli abbonamenti online, oppure Trenitalia, permette l'acquisto del biglietto o dell'abbonamento anche online. Siamo ormai in un' epoca del digitale, molto inoltrata, dove tutto "avviene" online. Come l'acquisto delle merci tramite siti o addirittura l'acquisto di cibo in un clic! Cara Amat, se si volesse incrementare le entrate derivanti dai biglietti, anche in piccola percentuale: Perché non disporre una sezione del sito web con "acquista il biglietto" o "ricarica abbonamento"? Cosi da evitare code a chioschetti? Evitando anche i disagi alle persone che vogliono acquistarli. Evitando altre problematiche come trovare il negozio chiuso, e altro ancora. Atm di Milano, dispone di un app tutta sua, dove vi sono i percorsi, gli orari, e l'arrivo del bus ecc... . Va bene  che acquistare un' app ha dei costi....ma cavolo! C'e un'applicazione come MOOVIT, minuziosa, segnala qualsiasi cosa, dalla deviazione temporanea al ritardo. Abbiamo tutt'ora solo 5 linee, (101, 102 e 109, le Navette gratuite Centro Storico ed Express e la linea 619) che sono collegate tramite Gps e che si può vedere in tempo reale il loro movimento, ma questa sperimentazione che fine ha fatto? Ma per estenderla su tutte le linee?...

Leggi tutto    Commenti 15
Articolo
16 feb 2018

Amat, anche la linea 619 in real time su Moovit

di antony977

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa la tracciabilità in tempo reale della linea bus 619 (Stadio-San Filippo Neri). I bus della linea 619 (Stadio-San Filippo Neri) saranno inseriti prossimamente nel circuito real time di Moovit, l’app in grado di fornire i tempi di attesa alle fermate. Un passo importante per la linea che collega la periferia della città con uno degli hub principali di transito per il centro storico e che è stata recentemente al centro di atti vandalici.  L’Amat, la società di trasporto pubblico locale di Palermo, punta sulla tecnologia per fornire un servizio innovativo ai residenti del rione San Filippo Neri, un modo per sottolineare la ferma volontà dell’azienda di non abbandonare il territorio e i cittadini del quartiere, con riguardo all'ottimizzazione del servizio - contenendo al massimo i possibili disagi tecnici che determinano ritardi sulla linea - e sulla collaborazione con le forze dell’ordine e con la prefettura per ciò che riguarda la sicurezza pubblica. “Non faremo nessun passo indietro dal rione San Filippo Neri. Anzi, rilanciamo con i servizi - afferma Antonio Gristina, presidente dell’Amat - La sicurezza della cittadinanza e degli operatori addetti alla guida non può che essere affidata, con fiducia, alle forze dell’ordine e a coloro che, con adeguata professionalità e specializzazione, sanno mettere in opera le misure più adeguate per debellare fenomeni di micro criminalità - conclude Gristina - Di contro, condanniamo con fermezza tutte le iniziative fuori dal controllo delle forze dell’ordine, che abbiamo già segnalato agli organi competenti, nella certezza che saranno perseguite e debellate”. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 1

Ultimi commenti