Articolo
18 apr 2019

Avviati i lavori di realizzazione del Centro Comunale Raccolta di “Borgo Vecchio”

di Fabio Nicolosi

Il Sindaco Leoluca Orlando ha avuto lunedì pomeriggio un incontro con gli Assessori Catania e Giambrone e con l’Amministratore Unico di Rap Norata per fare il punto sulle azioni messe in campo per l’incremento della raccolta differenziata e per il contrasto degli illeciti e delle irregolarità connessi allo smaltimento dei rifiuti di utenze domestiche e commerciali. I dati forniti dalla RAP hanno mostrato il costante aumento nell’ultimo biennio della percentuale di raccolta differenziata (giunta al 20% nel mese di marzo del 2019) con un trend che fa prevedere il superamento di almeno il 35% entro gli ultimi mesi dell'anno. [...] Un risultato estremamente positivo viene considerato quello del CCR – Centro comunale di raccolta attivato a Brancaccio, nel quale si registra una crescita continua del numero di utenti (18.000 solo quelli che hanno conferito frazioni riciclabili di rifiuti domestici e 15.000 quelli che hanno conferito altre frazioni) e di quantitativi di rifiuti conferiti, in particolare ingombranti, elettrodomestici, inquinanti, legno e ferro. Sono iniziati i lavori di allestimento del secondo CCR, quello di piazzetta della Pace nel quartiere di Borgo Vecchio che andrà a servire tutta la zona centrale della città, mentre sono in fase di individuazione le aree per l’allestimento progressivo di almeno altri 15 Centri in tutta la città. Per il Sindaco “è indispensabile che la RAP, in collaborazione con SRR e con tutte le Aree del Comune interessate, metta in atto le strategie già programmate per l’ulteriore accelerazione della raccolta differenziata, in particolare con l’ampliamento delle aree del “porta a porta”, l’efficientamento degli interventi della raccolta nelle aree non servite e con l’avvio di piani di raccolta mirati alle utenze con produzione specifica, quali l’organico anche per ottimizzare l’impianto in house di Bellolampo o gli uffici ad alta produzione di rifiuti cartacei.” Sul fronte del contrasto agli illeciti, dall’inizio dell’anno sono state circa 450 le sanzioni elevate a singoli cittadini (erano state poco più di 2.000 nell’anno 2018) e sono stati 13 i mezzi adibiti al trasporto illecito o irregolare di rifiuti che sono stati posti sotto sequestro. Anche su questo fronte, il Sindaco ha sottolineato la necessità di una intensificazione dei controlli, cui il Comando della Polizia Municipale adempierà con un incremento della dotazione organica dell’apposito Nucleo con altre 10 unità di personale, oltre le 35 già impegnate. [...]

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
29 dic 2018

Inaugurato il primo centro raccolta rifiuti differenziati, incentivi per chi conferisce rifiuti ingombranti

di Antony Passalacqua

Palermo - Inagurato ieri mattina il primo CCR, Centro comunale di raccolta di rifiuti differenziati riciclabili. E' ubicato in viale dei Picciotti 84, in un terreno di circa 1.500 mq confiscato alla mafia che è stato opportunamente attrezzato negli ultimi mesi. Il Centro è aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 7 alle 17 con un presidio permanente del personale RAP. Presso il centro è possibile conferire ogni tipologia di rifiuto riciclabile di produzione non commerciale, ovvero: - rifiuti ingombranti - imballaggi di legno - imballaggi di plastica - imballaggi di carta e cartone - imballaggi di vetro - frigoriferi dismessi - altri elettrodomestici "bianchi" (lavatrici, scaldabagni, lavastoviglie, ecc) - rifiuti elettronici (monitor, computer, stampanti, televisori, ecc) - rifiuti organici compostabili - pneumatici - abbigliamento - imballaggi in metallo - tubi fluorescenti (neon) - lampade a incandescenza e a led - batterie ed accumulatori - olii e grassi alimentari - toner per stampanti - rifiuti provenienti da demolizioni e costruzione - medicinali   Presso il Centro di raccolta sarà attivata nelle prossime settimane una pesa che, grazie alla collaborazione con la SISPI e con il settore tributi permetterà di accedere alle agevolazioni previste dal regolamento TARI (riduzione del 30% della tariffa per chi conferisce i rifiuti presso l'isola ecologica). In attesa che il sistema sia operativo, già da ora, a coloro che conferiranno i rifiuti saranno dati in cambio dei biglietti per l'utilizzo dei mezzi pubblici dell'AMAT.

Leggi tutto    Commenti 16
Articolo
27 nov 2018

Rap | Dal 4 Dicembre al via il porta a porta nei quartieri Borgo Vecchio e Cala

di Fabio Nicolosi

Durante l'ultimo tavolo tecnico tenutosi ieri nella sede della Rap e che coinvolge tutti gli attori responsabili delle diverse azioni legate alla differenziata (Comune, Rap, SRR Palermo Area Metropolitana, Vigili, Circoscrizioni - CONAI) si è deciso che l'avvio del servizio porta a porta terzo Step "Area Borgo Vecchio e Cala" prenderà il via Martedì 4 dicembre 2018. "L'avvio della raccolta differenziata con il sistema "Porta a Porta" in questa zona della città sta richiedendo l'adozione di provvedimenti specifici, legati alla particolare conformazione viaria e alla presenza di numerosissime utenze commerciali. In particolare si sta vagliando un calendario dei conferimenti che contempli le esigenze di decoro e pulizia legate alla presenza di numerosi locali di somministrazione di alimenti con spazio all'aperto e che permetta un facile conferimento anche a quelle utenze ubicate in strade particolarmente piccole nelle quali risulterebbe complesso il posizionamento di bidoni carrellati. Sono 9.122 le utenze domestiche e circa 1.400 le attività commerciali che potranno usufruire del nuovo sistema di RD e a differenziare le frazioni secondo un calendario ben preciso. Durante la notte del 3 dicembre, 400 cassonetti saranno rimossi nell'area coinvolta dal nuovo sistema di raccolta "Porta a Porta" con l'abolizione delle attuali postazioni. Da mesi è in corso una attività di informazione e sensibilizzazione dei cittadini e degli operatori commerciali, raggiunti dal Conai e dagli operatori di SRR Palermo Area metropolitana, per la consegna del materiale informativo e dei kit per la differenziata. Per coloro che non avessero ricevuto il materiale, saranno attivi da domani due ecopunti individuati rispettivamente dalla I e dalla VIII Circoscrizione, dove potere ricevere informazioni dettagliate sul servizio, il calendario delle utenze domestiche/commerciali nonché potere ritirare il Kit assegnato. Nello specifico in prima Circoscrizione presso la sede istituzionale della stessa sarà attivo già da domani un ecopunto a Piazza Giulio Cesare, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00; il mercoledì pomeriggio dalle 13,30 alle ore 16,30. In ottava circoscrizione l'ecopunto è stato individuato presso i locali della Parrocchia di Santa Lucia di via Enrico Albanese, 2 grazie alla disponibilità della stessa Parrocchia e del Comitato "Borgo Vecchio" e rimarrà aperto, a disposizione dei residenti, il lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00. Oltre alle due postazioni create ad hoc, i cittadini potranno sempre e comunque rivolgersi all'Ufficio di Coordinamento Start -Up sito in via Resuttana 360, dal Lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 16.30 o contattare il seguente numero di telefono 091.7601515. I Presidenti e i Consigli delle due Circoscrizioni coinvolti sono stati direttamente interessati e si sono fatti parte attiva per l'organizzazione di iniziative di informazione e sensibilizzazione, coinvolgendo le scuole, le parrocchie e le associazioni. Oltre agli incontri già svolti, nel corso della prossima settimana sono previste ulteriori iniziative diffuse: - da Martedì 27 novembre l'iniziativa "ADDIO AL CASSONETTO" con la collaborazione dell'Istituto Comprensivo Statale: "Rita Atria" - Mercoledì 28 novembre alle ore 16:00 presso la Parrocchia di Santa Lucia un incontro dal titolo "BORGO VECCHIO DIFFERENZIA" - Giovedì 9 novembre ore 16:30 presso la Chiesa Valdese di via dello Spezio n. 43 incontro dal titolo " POLITEAMA DIFFERENZIA". I presidenti delle due circoscrizioni, Massimo Castiglia e Marco Frasca Polara, si stanno coordinando con RAP e con Il CONAI la SRR per l'organizzazione di ulteriori iniziative nel territorio. A cura dell'Ufficio comunicazione del Comune, la campagna di informazione ,inoltre, sarà integrata da messaggi rivolti a tutta la cittadinanza mediante l'acquisto di spazi a pagamento sui principali quotidiani cittadini nonché con spot radiofonici e televisivi e con spazi sul web. In allegato l'ordinanza Sindacale che regolamenterà il servizio nell'area dello step 3 (Borgo vecchio - Cala) Ordinanza STEP 3

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
20 nov 2018

Raccolta differenziata | Via i cassonetti da Borgo Molara, si parte con la raccolta di prossimità

di Fabio Nicolosi

"Borgo Molara si differenzia"  questo il filo conduttore della campagna di comunicazione  e informazione "porta a porta" che è partita nella borgata di Borgo Molara, a cura della SRR  Palermo Area Metropolitana  per informare tutti i cittadini, oltre 7.000 abitanti, dell'avvio dal prossimo 20 novembre, del servizio di Raccolta differenziata di prossimità con l'ausilio di una isola mobile . Un servizio con una postazione su un mezzo di raccolta che staziona in punti ben precisi dove i cittadini si dovranno recare per il conferimento delle varie frazioni di rifiuto secondo un calendario di raccolta differenziata preciso . "La piazza scelta direttamente dai cittadini durante alcuni incontri propedeutici portati avanti di concerto con la quarta  circoscrizione  – spiega l'Amministratore Unico di Rap Giuseppe Norata è piazza Molara . Diversamente dal tradizionale servizio RD porta a porta eseguito nel centro di città abbiamo individuato – per il quartiere,  vista la caratteristica morfologica della zona,  un sistema di conferimento per i cittadini alternativo al cassonetto. È di fondamentale importanza per la città  che si contribuisca con tutti i mezzi possibili  all'aumento della raccolta differenziata, unico percorso virtuoso a difesa dell'ambiente e della sua salvaguardia. Il primo passo per raggiungere l'obiettivo,  è  anche il mio sogno -  ammette Norata  - quello di liberare la città dai cassonetti, ricettacoli di rifiuti impropri che diventano spesso discariche a cielo aperto". "Generalmente – spiega il presidente della quarta circoscrizione Silvio Moncada– il servizio di svuotamento da cassonetto è stato sempre difficoltoso e sempre effettuato con mezzi piccoli viste le strade strette e la ridotta viabilità. Finalmente Borgo Molara risolve l'annoso problema dei cassonetti. Non appena il presidente della Rap ha proposto questo nuovo sistema  l'intero Consiglio di circoscrizione ha subito accolto la sfida provvedendo anche ad informare le associazioni, i commercianti, la scuola , la parrocchia ricadenti nell'area invitandoli ad una assemblea pubblica anche per l'individuazione del sito dove attivare la differenziata. Proprio i cittadini hanno chiesto con forza il cambio culturale con l'avvio della raccolta differenziata e potersi affrancare dalla presenza ingombrante dei rifiuti propri e di altri". "Grazie alla sinergia fra RAP e Circoscrizione, - dichiara il Sindaco Leoluca Orlando- si avvia un nuovo sistema di raccolta che è anche frutto del confronto e del coinvolgimento dei cittadini del quartiere. Un passo importante perché tutti capiscano che la raccolta differenziata è un servizio "per" i cittadini e da fare "con" i cittadini per il bene di tutta la comunità". Ogni mattina, dal Lunedì al Sabato, dalle 6,30 alle 10,00, i residenti  potranno conferire i rifiuti differenziati al punto di raccolta  che troveranno posizionato in Piazza Molara, in prossimità della Chiesa, secondo un calendario settimanale prestabilito e cioè : Per l'umido/ organico ( scarti alimentari e simili)si potrà conferire esclusivamente il Lunedì, Giovedì  e Sabato utilizzando appositi sacchetti biocompostabili. Per il vetro il giorno previsto è il Martedì attraverso l'utilizzo di borse in tela o secchielli riutilizzabili. Per il multimateriale( Plastica –Acciaio e Alluminio) le utenze dovranno conferire esclusivamente il mercoledì utilizzando sacchi semitrasparenti  per consentire il controllo del contenuto. Per il cartone, carta e cartoncino le utenze lo dovranno conferire  esclusivamente il venerdì. Il cartone deve essere  ben piegato e impilato, mentre per la carta e il cartoncino possono utilizzare sacchi in carta. Invece  il conferimento del residuo non riciclabile (tutto quanto non contiene frazione riciclabile RD)  dove si potrà utilizzare un qualsiasi sacchetto, il calendario prevede il conferimento esclusivamente il Martedì e Venerdì. In alternativa alla postazione mobile presente nella piazza, sempre secondo identico calendario di raccolta differenziata, i cittadini possono usufruire di un'altro ecopunto presente in via Paruta, dove giornalmente stazionerà un autocompattatore assistito da un operatore. Le vie dove saranno rimossi i cassonetti sono:  via Aquino, via Aquino Molara, via Molara, via Dirillo, Fondo Patellaro, RSA Molara, via Saitta Longhi, via Sambucia, via Ponticello angolo via Palmerino. Tali attività  su questo nuovo servizio di RD sono state stabilite durante il tavolo tecnico istituito da Rap assieme all'amministrazione comunale, con la Palermo SRR, Conai, vigili Urbani e saranno regolamentate da apposita ordinanza sindacale. Da oggi per l'intera settimana oltre alle dieci unità lavorative messe in campo  dalla SRR, Area Metropolitana, Presidente Natale Tubiolo, la Rap ha previsto da Lunedì con proprio personale della comunicazione un punto info in piazza Molara dalle ore 9.00  alle ore 13.30. Per eventuali ulteriori informazioni contattate RAP SpA al numero verde 800237713.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 nov 2018

Raccolta differenziata | La prima circoscrizione indice due incontri in vista dell’avvio del porta a porta

di Fabio Nicolosi

Il Consiglio della Prima Circoscrizione, in collaborazione con il Servizio Ambiente del Comune di Palemro, la RAP ed altri enti coinvolti, organizza due incontri in vista dell'avvio della raccolta differenziata "porta a porta" nel Centro Storico, prevista dal 27 novembre nei Mandamenti Tribunali (Kalsa) e Castellammare (Vucciria-Loggia). Gli incontri si svolgeranno con il seguente calendario: - MANDAMENTO CASTELLAMARE - martedì 13 novembre ore 18 - Chiesa San Mamiliano, via Squarcialupo n.1 (di fronte al Conservatorio); - MANDAMENTO TRIBUNALI - mercoledì 14 novembre ore 16 - Scuola Ferrara, Piazza Magione. "Nelle scorse settimane - si legge nell'allegata locandina a cura della Prima Circoscrizione - è stata avviata la distribuzione dei kit per la raccolta e delle brochure informative: sono molti i cittadini che non hanno ricevuto i cestini e molti quelli che non sono ancora a conoscenza di ciò che accadrà a breve. Queste ed altre le criticità che emergeranno ma INDIETRO NON SI TORNA!. LA SCOMPARSA DEL CASSONETTO cambia radicalmente il sistema di raccolta e gestione dei rifiuti a cui siamo abituati, per tale ragione è necessaria la partecipazione di tutti gli abitanti dei nostri quartieri. Il Futuro non ammette rifiuti: il Centro Storico fa la DIFFERENZA!".

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
04 ott 2018

RIFIUTI | Nuovo piano per raccolta differenziata e verifiche su discariche

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa i nuovi controlli su l'abbandono dei rifiuti e raccolta differenziata.   Palermo - Un pacchetto di interventi per portare entro la fine dell’anno la percentuale di raccolta differenziata in città al 30%, offrendo nuovi servizi ai cittadini ed allo stesso tempo innalzando il livello di controlli e sanzioni contro gli “incivili” che non fanno la differenziata o abbandonano i rifiuti in modo illegale. Il piano è stato già trasmesso alla Regione, così come previsto da una recente Ordinanza del Presidente Musumeci. Il tavolo tecnico inter-istituzionale, che coinvolge tutte le aziende e tutti gli uffici dell’Amministrazione interessati a vario titolo al tema dei rifiuti, ha deciso una serie di misure che si concentreranno da subito su due aree: il contrasto all’abbandono illecito degli ingombranti e il mancato smaltimento corretto della frazione umida/biodegradabile dei rifiuti. Per quanto riguarda gli ingombranti, si moltiplicheranno le aree in cui sarà possibile il conferimento legale, in diverse orari del giorno e sarà ulteriormente rinforzato il ritiro gratuito a domicilio. Sono inoltre aboliti i limiti di conferimento presso le aree di conferimento già esistenti nei diversi quartieri, permettendo quindi lo smaltimento simultaneo di più “pezzi”. In particolare per gli ingombranti aumenteranno le aree e gli orari di raccolta: entro poche settimane saranno attivati due CCR (Centri comunali di raccolta) in viale dei Picciotti e a piazzetta della Pace è in corso di appalto l’istituzione di un centro per la raccolta differenziata all’Arenella a servizio sia dei residenti sia dei pescatori vista la positiva esperienza dell’area di conferimento notturno in via Verga all’Albergheria, aree analoghe saranno create negli altri mandamenti del centro storico si prolungherà l’orario di servizio dell’area di raccolta di piazzale Giotto, attiva tutti i giorni si aumenteranno i giorni di operatività delle aree di conferimento nelle circoscrizioni, attualmente limitati ad un giorno settimanale. Per quanto riguarda forme di raccolta alternativa a quella stradale, mentre procede la distribuzione dei “kit” nell’area del III step, un servizio sperimentale sarà avviato nella zona di Borgo Molara (IV Circoscrizione), insieme ad un potenziamento di quanto già avviato a Mondello e Sferracavallo. Una nuova campagna informativa specifica sulla corretta divisione dei rifiuti sarà condotta in sinergia fra RAP, SRR e Comune. Sul fronte dei controlli e delle sanzioni, sono già partiti quelli congiunti fra RAP e Polizia Municipale che sono essenzialmente di due tipi e mirati alle zone del “Porta a porta”: apertura dei sacchetti abbandonati in strada per l’individuazione di elementi utili a risalire agli autori del reato. Una volta che le “prove” sono state acquisite dalla Polizia Municipale, la stessa eleva sanzioni a partire da 167 euro per ciascuna contravvenzione appostamenti in borghese in luoghi di discarica abituale da parte di utenze domestiche e commerciali in aree servite dal sistema “porta a porta” Su proposta del vice sindaco ed Assessore all'Ambiente Sergio Marino, è stata inoltre inviata al Consiglio comunale la proposta di istituzioni della figura degli “Ispettori ambientali” Infine per quanto riguarda le sanzioni, è stato proposto al Consiglio comunale un inasprimento delle stesse, in particolare per gli abbandoni irregolari e illeciti in area del “porta a porta”. Nelle more della discussione ed eventuale adozione del provvedimento da parte dell’Organo consiliare, il Sindaco emanerà una apposita ordinanza con cui vengono aumentate le multe per condomini, famiglie e imprese che non rispettano le regole di conferimento dei rifiuti. Commentando queste iniziative, l’Amministratore unico di Rap Giuseppe Norata ha affermato che “con l’attivazione della linea di gestione dell’umido presso l’impianto di Bellolampo, i cittadini hanno l’opportunità di permettere alla città, quindi a sé stessi, un enorme risparmio. E’ importantissimo che soprattutto gli ingombranti e l’umido siano da subito smaltiti in modo corretto e per questo la RAP sta facendo un grande sforzo organizzativo rivolto a rendere la differenziata davvero facile, oltre che conveniente. Tutto questo non potrà che giovare anche all’immagine della città e al suo decoro.”

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
27 lug 2018

Raccolta differenziata, da lunedì un numero telefonico per segnalare incivili e trasgressori

di Antony Passalacqua

Palermo - Da lunedì 30 luglio  entrerà in funzione  il numero telefonico 3357311773  riservato dalla Polizia Municipale ai cittadini che volessero segnalare abusi e violazioni da parte dei residenti delle zone dello step 1 (quartiere Strasburgo) e step 2 (Politeama- Massimo) in cui vige  il servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti. Un filo diretto  per segnalare il vicino di casa scorretto che getta i rifiuti fuori orario o che non rispetta il calendario della raccolta differenziata. “Con la collaborazione dei cittadini dobbiamo individuare e sanzionare  coloro che non ne vogliono sapere di differenziare i rifiuti e in  barba  a disposizioni, regole e ordinanze  conferiscono i rifiuti fuori orario o li abbandonano indiscriminatamente sui marciapiedi” ribadisce  il Comandante. Il numero sarà  disponibile tutti i giorni dalle ore 7:00 alle ore 10:00 e dalle ore 20:00 alle ore 22:00 un operatore raccoglierà le segnalazioni che saranno girate alle pattuglie operanti sul territorio per sanzionare i trasgressori. Il segnalante dovrà  fornire le proprie generalità  e ove possibile farsi trovare nelle adiacenze del luogo. Foto: video che riprende incivili

Leggi tutto    Commenti 21