Articolo
29 ott 2019

RAP | Aperto il nuovo centro comunale di raccolta Nicoletti

di Fabio Nicolosi

Da ieri, la città di Palermo ha un nuovo Centro Comunale di raccolta. A tagliare il nastro del terzo CCR, realizzato nell’area Nord della città questa mattina il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando assieme all’Assessore al ramo Giusto Catania, il Presidente della Rap Giuseppe Norata. Presenti diversi consiglieri comunali, il presidente della settima Circoscrizione Giuseppe Fiore, i presidenti delle partecipate, deputati regionali, i presidenti di commissione della 3 ^ e 6^ ,rispettivamente, Paolo Caracausi e Ottavio Zacco. L’area abbraccia una estensione pari a circa 2.600 mq, ricade in settima circoscrizione, nel quartiere 21, tra via Rosario Nicoletti e gli spazi adiacenti gli svincoli autostradali della A 29. “La volontà dell’amministrazione comunale e dell’azienda Rap è di coinvolgere tutti i quartieri della Città realizzando tanti Centri Comunali di Raccolta a servizio del cittadino, a supporto del sistema di raccolta differenziata e del servizio di ritiro ingombranti e RAEE – dichiara il Presidente della Rap Giuseppe Norata- ma soprattutto re-istaurare un rapporto tra il cittadino virtuoso, che partecipa attivamente nel fare la Raccolta Differenziata, e la Rap che effettua il servizio in città. Ringrazio coloro che hanno contribuito alla realizzazione dei lavori in via Nicoletti, tra cui l’AMG e il suo presidente Mario Butera per la realizzazione dell’illuminazione con posa del cavo di alimentazione e installazione di 5 proiettori da 400 watt che rende il CCR ancora più visibile nelle ore pomeridiane e notturne, nonché l’AMAT con il presidente Michele Cimino che ha partecipato con la realizzazione della segnaletica a pavimento e con la definizione della convenzione per la fornitura dei biglietti giornalieri finalizzati alla premialità.” “Quello di oggi - ha dichiarato Leoluca Orlando - è un cambio culturale, ma anche un modo di fornire ai cittadini gli strumenti per poter realizzare una città vivibile. Ai due centri di raccolta già esistenti in viale dei Picciotti, a Brancaccio, e in piazza della Pace, nel cuore del Borgo Vecchio, si aggiunge questo nella zona Nord della Città. A seguire ne verrà realizzato un altro nella zona Sud, nello specifico in via Oreto. Oggi pomeriggio – continua il sindaco – la giunta comunale ha deliberato un atto di indirizzo per la realizzazione di cinque nuovi Centri Comunali di Raccolta della città di Palermo. Ciò consentirà la partecipazione del Comune al Bando regionale per l’assegnazione di risorse del Programma Operativo FESR Sicilia 2014/2020. Un ulteriore passo avanti a conferma della volontà di incrementare la raccolta differenziata nella nostra città. Un importante cammino – conclude Orlando - che costituisce il presupposto affinché la Rap possa svolgere le sue attività senza impedimenti e senza ostacoli". Durante la presentazione del CCR alla stampa, il primo cittadino ha firmato assieme al dirigente di riferimento e all’assessore all’Ambiente Giusto Catania l’ordinanza numero 179 che ufficialmente decreta e regolamenta l’apertura del CCR Nicoletti. “Siamo al terzo Centro Comunale di Raccolta -aggiunge l’Assessore all’Ambiente Giusto Catania – il nostro obiettivo è quello di riqualificare alcune aree urbane favorendo comportamenti virtuosi, in modo sistematico. La raccolta differenziata non è solo un obbligo di legge, è un percorso obbligato perché le discariche sono oramai in via di esaurimento, un modus operandi per rendere la propria città a misura d’uomo rispettando l’ambiente. Oggi pomeriggio abbiamo deliberato in giunta il progetto da presentare alla Regione per realizzare 5 CCR. È stato curato rispettivamente da tecnici del Comune e della Rap. I siti individuati dall’ amministrazione ( già erano presenti nell’ambito della determina n°80 dell’8 maggio 2019) sono: Rotonda Oreto, Salvatore Minutilla (Ugo La Malfa) , via Lanza di Scalea, Libero Grassi e via Rosario Nicoletti ed inoltre il potenziamento del CCR “Picciotti” avviato a fine 2018. Il progetto approvato con le relative relazioni e planimetrie complessivamente ammonta a circa 4.5 milioni di Euro”. Il CCR di via Nicoletti sarà aperto tutti i giorni dalle ore 7 alle ore 17 e la domenica fino alle ore 13. Le frazioni di rifiuti da conferire nel predetto Centro di raccolta sono le seguenti: i toner per stampa esauriti; imballaggi in carta e cartone; in plastica e metalli, in legno; vetro, pneumatici fuori uso, medicinali, batterie, apparecchiature elettriche ed elettroniche, rifiuti biodegradabili (sfalci e ramaglie, rifiuti ingombranti e RAEE (apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso (tv, monitor, televisori, ecc.), pitture e vernici di scarto, contenenti solventi organici o altre sostanze pericolose, oltre a piccole quantità di sfabricidi.

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
17 giu 2019

RAP | Due importanti novità sui centri comunali di raccolta

di Fabio Nicolosi

Vi illustriamo due piacevoli notizie che ci giungono da comunicati stampa della RAP Visto il riscontro favorevole da parte dei cittadini sull' utilizzo dei Centri Comunale di Raccolta, l'Amministratore Unico di RAP Giuseppe Norata ha disposto al fine di favorire quei cittadini che manifestano il desiderio e la volontà di conferire i propri rifiuti anche in giorno festivo, in via sperimentale, l'apertura del CCR di viale dei Picciotti la domenica mattina (dalle ore 7 alle 13). Per tutto Giugno e Luglio via dei Picciotti sarà aperto, oltre dal lunedì al Sabato, dalle ore 7 alle ore 17, anche la Domenica, dalle ore 7 alle ore 13. Resta invariato l'orario del CCR di Piazzetta della Pace che rimarrà aperto dal Lunedì al Sabato dalle ore 7 alle ore 13. Martedì e Giovedì dalle ore 7 alle ore 17. Entrambi i CCR possono essere utilizzati sia per portare diverse tipologie di rifiuti che vanno dalle frazioni secche all'umido, dai toner alle cartucce, alle pile e per l'olio vegetale esausto( residuo di fritture) che per disfarsi dei propri ingombranti e RAEE anziché abbandonarli su pubbliche vie. Ecco la seconda buona notizia: Il Centro Comunale di Raccolta, previsto in via Nicoletti a Tommaso Natale, sarà aperto comunque entro la fine di luglio, così come inizialmente previsto. Entro l'estate aprirà, inoltre, quello della via Oreto e saranno avviati i lavori per il centro di via Armida a Mondello. E' questo l'esito di un tavolo tecnico, convocato dagli Uffici dell'Area ambiente a seguito dei problemi che erano sorti circa la presunta inibizione all'utilizzo pubblico dell'area di via Nicoletti. Nel corso dell'incontro di oggi - coordinato dall'Assessore all'Ambiente, Giusto Catania - ed al quale hanno preso parte rappresentanti di tutti gli uffici comunali coinvolti e della RAP, si è verificato che la necessità di lavori di messa in sicurezza del cavalcavia sovrastante la via Nicoletti non preclude la possibilità di utilizzo della gran parte dell'area comunale nella quale sorgerà il CCR. "Grazie alla collaborazione ed alla sinergia fra gli uffici che abbiamo voluto come metodo di lavoro - spiega l'Assessore Catania - si è velocemente superata quella che si è rivelata non essere una criticità. E' importante, poi, che da parte di tutti sia stato rinnovato l'impegno ad aprire in tempi brevi anche gli altri Centri di raccolta, secondo il piano varato dalla Giunta Comunale pochi giorni fa".

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
14 giu 2019

Raccolta differenziata | Dal 19 giugno possibilità di ritirare i Kit presso il CCR Picciotti

di Fabio Nicolosi

L’Amministrazione Comunale della Città di Palermo, di concerto con SRR, RAP e CONAI, con l’obiettivo di migliorare e dare ancor più strumenti alla cittadinanza per aumentare la percentuale di Raccolta Differenziata in città, per salvaguardare l’ambiente e migliorare la qualità della vita e il benessere di ciascun cittadino,  sta puntando sia sulla rete dei Centri Comunali di Raccolta con una programmazione temporale ben precisa sull’apertura degli stessi  ma, nel contempo, sta operando per avviare un altro step di Palermo differenzia 2. Da oggi, operatori della Palermo SRR in campo in alcune vie ricadenti nel V step, come Rudinì, via Mignosi e via Michele Cipolla, per la distribuzione porta a porta di un avviso con informazioni e modalità alternative consegna Kit. A darne comunicazione l’Amministratore Unico di Rap Giuseppe Norata. “Proseguono, infatti, le attività di Start–Up nell’area del V Step “Settecannoli” che coinvolgerà circa 10.000 famiglie e 400 attività commerciali – spiega Norata.  L’Area che sarà servita dal “porta a porta” abbraccia via Lincoln, via Decollati, via Matera, via Gangitano, Corso dei Mille , Piazza Torrelunga, via Diaz,  via Messina Marine, Foro Umberto I e chiude nuovamente con  via Lincoln”. La volontà dell’Amministrazione e di tutti gli attori coinvolti è di avviare questo nuovo step il primo di ottobre. “Con l’aumento dei CCR e l’estensione del Porta a Porta  – spiega  il Sindaco Leoluca Orlando –  stiamo offrendo ai cittadini di buona volontà la possibilità di prenderci cura di Palermo, di rispettare il suo decoro e fare un investimento sul futuro più sostenibile della nostra città. L’amministrazione e le aziende stanno facendo il massimo per garantire i servizi e ci auguriamo che da parte di tutti i cittadini vi sia una chiara presa di coscienza ed assunzione di responsabilità per il futuro dei nostri figli e nipoti”. “La Giunta ha dato indicazioni chiare a tutte le aziende coinvolte per imprimere un’accelerazione al sistema Porta a Porta che rappresenta, se rispettato dai cittadini, quello più efficace e semplice per aumentare la raccolta differenziata – aggiunge l’assessore all’Ambiente Giusto Catania.  Dopo questo nuovo step di avanzamento, pensiamo di rivolgere la nostra attenzione alle aree di confine nelle quali purtroppo si concentrano discariche incontrollate e comportamenti incivili come quello della migrazione dei rifiuti”. Ad oggi da parte dell’Ufficio Coordinamento CONAI, per quanto riguarda le Utenze domestiche, sono stati contattati  l’80% dei condomini. Il 40% degli stessi ha ricevuto da parte della RAP i relativi bidoni carrellati. Dei restanti si attendono dati per potere contattare referenti e /o amministratori. Tutta la totalità delle utenze non domestiche sono state già raggiunte e servite di bidoni carrellati. Presso le grandi utenze presenti nello step si sono organizzati anche eventi formativi curati dalla Palermo SRR volti a spiegare le corrette modalità di raccolta ed a dirimere dubbi sull’organizzazione della stessa presso l’utenza. Particolare attenzione si è rivolta agli istituti scolastici ed alle strutture sanitarie presenti nell’area, in alcuni di questi si sono svolte attività specifiche, propedeutiche all’avvio del servizio, che hanno interessato tutto il personale. Dal 19 giugno fino al 19 luglio chi non volesse attendere, il passaggio da parte della SSR presso i propri condomini, potrà ritirare gratuitamente, per la prima consegna, presentandosi con un documento di riconoscimento in corso di validità,  l’attrezzatura necessaria per una corretta RD, recandosi direttamente al CCR di viale dei Picciotti 84,dal lunedì al sabato, orario continuato dalle 9:00 alle 17:00;  o presso la seconda circoscrizione sita in via San Ciro 15 , nei giorni di martedì e giovedì dalle 9:00 alle 12:30 ed il mercoledì dalle 14:30 alle 16:00.  Resta comunque a disposizione della cittadinanza, nonché dei condomini  per definire appuntamenti dedicati per le relative consegne dei bidoni carrellati  o Kit familiari , l’Ufficio Start-up  di Via Resuttana 360,  aperto dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 16:30. Telefono: 091 760.15.15 o e 091 326905. L’Amministrazione comunale in tal senso ha dato mandato alla Palermo SRR Area metropolitana di consegnare già da oggi gli avvisi ai cittadini che volessero usufruire di questa opportunità.

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
18 apr 2019

Avviati i lavori di realizzazione del Centro Comunale Raccolta di “Borgo Vecchio”

di Fabio Nicolosi

Il Sindaco Leoluca Orlando ha avuto lunedì pomeriggio un incontro con gli Assessori Catania e Giambrone e con l’Amministratore Unico di Rap Norata per fare il punto sulle azioni messe in campo per l’incremento della raccolta differenziata e per il contrasto degli illeciti e delle irregolarità connessi allo smaltimento dei rifiuti di utenze domestiche e commerciali. I dati forniti dalla RAP hanno mostrato il costante aumento nell’ultimo biennio della percentuale di raccolta differenziata (giunta al 20% nel mese di marzo del 2019) con un trend che fa prevedere il superamento di almeno il 35% entro gli ultimi mesi dell'anno. [...] Un risultato estremamente positivo viene considerato quello del CCR – Centro comunale di raccolta attivato a Brancaccio, nel quale si registra una crescita continua del numero di utenti (18.000 solo quelli che hanno conferito frazioni riciclabili di rifiuti domestici e 15.000 quelli che hanno conferito altre frazioni) e di quantitativi di rifiuti conferiti, in particolare ingombranti, elettrodomestici, inquinanti, legno e ferro. Sono iniziati i lavori di allestimento del secondo CCR, quello di piazzetta della Pace nel quartiere di Borgo Vecchio che andrà a servire tutta la zona centrale della città, mentre sono in fase di individuazione le aree per l’allestimento progressivo di almeno altri 15 Centri in tutta la città. Per il Sindaco “è indispensabile che la RAP, in collaborazione con SRR e con tutte le Aree del Comune interessate, metta in atto le strategie già programmate per l’ulteriore accelerazione della raccolta differenziata, in particolare con l’ampliamento delle aree del “porta a porta”, l’efficientamento degli interventi della raccolta nelle aree non servite e con l’avvio di piani di raccolta mirati alle utenze con produzione specifica, quali l’organico anche per ottimizzare l’impianto in house di Bellolampo o gli uffici ad alta produzione di rifiuti cartacei.” Sul fronte del contrasto agli illeciti, dall’inizio dell’anno sono state circa 450 le sanzioni elevate a singoli cittadini (erano state poco più di 2.000 nell’anno 2018) e sono stati 13 i mezzi adibiti al trasporto illecito o irregolare di rifiuti che sono stati posti sotto sequestro. Anche su questo fronte, il Sindaco ha sottolineato la necessità di una intensificazione dei controlli, cui il Comando della Polizia Municipale adempierà con un incremento della dotazione organica dell’apposito Nucleo con altre 10 unità di personale, oltre le 35 già impegnate. [...]

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
29 dic 2018

Inaugurato il primo centro raccolta rifiuti differenziati, incentivi per chi conferisce rifiuti ingombranti

di Antony Passalacqua

Palermo - Inagurato ieri mattina il primo CCR, Centro comunale di raccolta di rifiuti differenziati riciclabili. E' ubicato in viale dei Picciotti 84, in un terreno di circa 1.500 mq confiscato alla mafia che è stato opportunamente attrezzato negli ultimi mesi. Il Centro è aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 7 alle 17 con un presidio permanente del personale RAP. Presso il centro è possibile conferire ogni tipologia di rifiuto riciclabile di produzione non commerciale, ovvero: - rifiuti ingombranti - imballaggi di legno - imballaggi di plastica - imballaggi di carta e cartone - imballaggi di vetro - frigoriferi dismessi - altri elettrodomestici "bianchi" (lavatrici, scaldabagni, lavastoviglie, ecc) - rifiuti elettronici (monitor, computer, stampanti, televisori, ecc) - rifiuti organici compostabili - pneumatici - abbigliamento - imballaggi in metallo - tubi fluorescenti (neon) - lampade a incandescenza e a led - batterie ed accumulatori - olii e grassi alimentari - toner per stampanti - rifiuti provenienti da demolizioni e costruzione - medicinali   Presso il Centro di raccolta sarà attivata nelle prossime settimane una pesa che, grazie alla collaborazione con la SISPI e con il settore tributi permetterà di accedere alle agevolazioni previste dal regolamento TARI (riduzione del 30% della tariffa per chi conferisce i rifiuti presso l'isola ecologica). In attesa che il sistema sia operativo, già da ora, a coloro che conferiranno i rifiuti saranno dati in cambio dei biglietti per l'utilizzo dei mezzi pubblici dell'AMAT.

Leggi tutto    Commenti 16
Articolo
27 nov 2018

Rap | Dal 4 Dicembre al via il porta a porta nei quartieri Borgo Vecchio e Cala

di Fabio Nicolosi

Durante l'ultimo tavolo tecnico tenutosi ieri nella sede della Rap e che coinvolge tutti gli attori responsabili delle diverse azioni legate alla differenziata (Comune, Rap, SRR Palermo Area Metropolitana, Vigili, Circoscrizioni - CONAI) si è deciso che l'avvio del servizio porta a porta terzo Step "Area Borgo Vecchio e Cala" prenderà il via Martedì 4 dicembre 2018. "L'avvio della raccolta differenziata con il sistema "Porta a Porta" in questa zona della città sta richiedendo l'adozione di provvedimenti specifici, legati alla particolare conformazione viaria e alla presenza di numerosissime utenze commerciali. In particolare si sta vagliando un calendario dei conferimenti che contempli le esigenze di decoro e pulizia legate alla presenza di numerosi locali di somministrazione di alimenti con spazio all'aperto e che permetta un facile conferimento anche a quelle utenze ubicate in strade particolarmente piccole nelle quali risulterebbe complesso il posizionamento di bidoni carrellati. Sono 9.122 le utenze domestiche e circa 1.400 le attività commerciali che potranno usufruire del nuovo sistema di RD e a differenziare le frazioni secondo un calendario ben preciso. Durante la notte del 3 dicembre, 400 cassonetti saranno rimossi nell'area coinvolta dal nuovo sistema di raccolta "Porta a Porta" con l'abolizione delle attuali postazioni. Da mesi è in corso una attività di informazione e sensibilizzazione dei cittadini e degli operatori commerciali, raggiunti dal Conai e dagli operatori di SRR Palermo Area metropolitana, per la consegna del materiale informativo e dei kit per la differenziata. Per coloro che non avessero ricevuto il materiale, saranno attivi da domani due ecopunti individuati rispettivamente dalla I e dalla VIII Circoscrizione, dove potere ricevere informazioni dettagliate sul servizio, il calendario delle utenze domestiche/commerciali nonché potere ritirare il Kit assegnato. Nello specifico in prima Circoscrizione presso la sede istituzionale della stessa sarà attivo già da domani un ecopunto a Piazza Giulio Cesare, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00; il mercoledì pomeriggio dalle 13,30 alle ore 16,30. In ottava circoscrizione l'ecopunto è stato individuato presso i locali della Parrocchia di Santa Lucia di via Enrico Albanese, 2 grazie alla disponibilità della stessa Parrocchia e del Comitato "Borgo Vecchio" e rimarrà aperto, a disposizione dei residenti, il lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00. Oltre alle due postazioni create ad hoc, i cittadini potranno sempre e comunque rivolgersi all'Ufficio di Coordinamento Start -Up sito in via Resuttana 360, dal Lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 16.30 o contattare il seguente numero di telefono 091.7601515. I Presidenti e i Consigli delle due Circoscrizioni coinvolti sono stati direttamente interessati e si sono fatti parte attiva per l'organizzazione di iniziative di informazione e sensibilizzazione, coinvolgendo le scuole, le parrocchie e le associazioni. Oltre agli incontri già svolti, nel corso della prossima settimana sono previste ulteriori iniziative diffuse: - da Martedì 27 novembre l'iniziativa "ADDIO AL CASSONETTO" con la collaborazione dell'Istituto Comprensivo Statale: "Rita Atria" - Mercoledì 28 novembre alle ore 16:00 presso la Parrocchia di Santa Lucia un incontro dal titolo "BORGO VECCHIO DIFFERENZIA" - Giovedì 9 novembre ore 16:30 presso la Chiesa Valdese di via dello Spezio n. 43 incontro dal titolo " POLITEAMA DIFFERENZIA". I presidenti delle due circoscrizioni, Massimo Castiglia e Marco Frasca Polara, si stanno coordinando con RAP e con Il CONAI la SRR per l'organizzazione di ulteriori iniziative nel territorio. A cura dell'Ufficio comunicazione del Comune, la campagna di informazione ,inoltre, sarà integrata da messaggi rivolti a tutta la cittadinanza mediante l'acquisto di spazi a pagamento sui principali quotidiani cittadini nonché con spot radiofonici e televisivi e con spazi sul web. In allegato l'ordinanza Sindacale che regolamenterà il servizio nell'area dello step 3 (Borgo vecchio - Cala) Ordinanza STEP 3

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
20 nov 2018

Raccolta differenziata | Via i cassonetti da Borgo Molara, si parte con la raccolta di prossimità

di Fabio Nicolosi

"Borgo Molara si differenzia"  questo il filo conduttore della campagna di comunicazione  e informazione "porta a porta" che è partita nella borgata di Borgo Molara, a cura della SRR  Palermo Area Metropolitana  per informare tutti i cittadini, oltre 7.000 abitanti, dell'avvio dal prossimo 20 novembre, del servizio di Raccolta differenziata di prossimità con l'ausilio di una isola mobile . Un servizio con una postazione su un mezzo di raccolta che staziona in punti ben precisi dove i cittadini si dovranno recare per il conferimento delle varie frazioni di rifiuto secondo un calendario di raccolta differenziata preciso . "La piazza scelta direttamente dai cittadini durante alcuni incontri propedeutici portati avanti di concerto con la quarta  circoscrizione  – spiega l'Amministratore Unico di Rap Giuseppe Norata è piazza Molara . Diversamente dal tradizionale servizio RD porta a porta eseguito nel centro di città abbiamo individuato – per il quartiere,  vista la caratteristica morfologica della zona,  un sistema di conferimento per i cittadini alternativo al cassonetto. È di fondamentale importanza per la città  che si contribuisca con tutti i mezzi possibili  all'aumento della raccolta differenziata, unico percorso virtuoso a difesa dell'ambiente e della sua salvaguardia. Il primo passo per raggiungere l'obiettivo,  è  anche il mio sogno -  ammette Norata  - quello di liberare la città dai cassonetti, ricettacoli di rifiuti impropri che diventano spesso discariche a cielo aperto". "Generalmente – spiega il presidente della quarta circoscrizione Silvio Moncada– il servizio di svuotamento da cassonetto è stato sempre difficoltoso e sempre effettuato con mezzi piccoli viste le strade strette e la ridotta viabilità. Finalmente Borgo Molara risolve l'annoso problema dei cassonetti. Non appena il presidente della Rap ha proposto questo nuovo sistema  l'intero Consiglio di circoscrizione ha subito accolto la sfida provvedendo anche ad informare le associazioni, i commercianti, la scuola , la parrocchia ricadenti nell'area invitandoli ad una assemblea pubblica anche per l'individuazione del sito dove attivare la differenziata. Proprio i cittadini hanno chiesto con forza il cambio culturale con l'avvio della raccolta differenziata e potersi affrancare dalla presenza ingombrante dei rifiuti propri e di altri". "Grazie alla sinergia fra RAP e Circoscrizione, - dichiara il Sindaco Leoluca Orlando- si avvia un nuovo sistema di raccolta che è anche frutto del confronto e del coinvolgimento dei cittadini del quartiere. Un passo importante perché tutti capiscano che la raccolta differenziata è un servizio "per" i cittadini e da fare "con" i cittadini per il bene di tutta la comunità". Ogni mattina, dal Lunedì al Sabato, dalle 6,30 alle 10,00, i residenti  potranno conferire i rifiuti differenziati al punto di raccolta  che troveranno posizionato in Piazza Molara, in prossimità della Chiesa, secondo un calendario settimanale prestabilito e cioè : Per l'umido/ organico ( scarti alimentari e simili)si potrà conferire esclusivamente il Lunedì, Giovedì  e Sabato utilizzando appositi sacchetti biocompostabili. Per il vetro il giorno previsto è il Martedì attraverso l'utilizzo di borse in tela o secchielli riutilizzabili. Per il multimateriale( Plastica –Acciaio e Alluminio) le utenze dovranno conferire esclusivamente il mercoledì utilizzando sacchi semitrasparenti  per consentire il controllo del contenuto. Per il cartone, carta e cartoncino le utenze lo dovranno conferire  esclusivamente il venerdì. Il cartone deve essere  ben piegato e impilato, mentre per la carta e il cartoncino possono utilizzare sacchi in carta. Invece  il conferimento del residuo non riciclabile (tutto quanto non contiene frazione riciclabile RD)  dove si potrà utilizzare un qualsiasi sacchetto, il calendario prevede il conferimento esclusivamente il Martedì e Venerdì. In alternativa alla postazione mobile presente nella piazza, sempre secondo identico calendario di raccolta differenziata, i cittadini possono usufruire di un'altro ecopunto presente in via Paruta, dove giornalmente stazionerà un autocompattatore assistito da un operatore. Le vie dove saranno rimossi i cassonetti sono:  via Aquino, via Aquino Molara, via Molara, via Dirillo, Fondo Patellaro, RSA Molara, via Saitta Longhi, via Sambucia, via Ponticello angolo via Palmerino. Tali attività  su questo nuovo servizio di RD sono state stabilite durante il tavolo tecnico istituito da Rap assieme all'amministrazione comunale, con la Palermo SRR, Conai, vigili Urbani e saranno regolamentate da apposita ordinanza sindacale. Da oggi per l'intera settimana oltre alle dieci unità lavorative messe in campo  dalla SRR, Area Metropolitana, Presidente Natale Tubiolo, la Rap ha previsto da Lunedì con proprio personale della comunicazione un punto info in piazza Molara dalle ore 9.00  alle ore 13.30. Per eventuali ulteriori informazioni contattate RAP SpA al numero verde 800237713.

Leggi tutto    Commenti 0