Articolo
28 mar 2019

Aeroporto Falcone Borsellino | Al via la stagione estiva: 107 destinazioni e aumenti di frequenze

di Fabio Nicolosi

107 destinazioni per collegare 26 Paesi; 31 compagnie aeree e una stima di crescita dei passeggeri a fine anno del 12,8 per cento (7.448.257, senza tenere conto delle destinazioni ancora in fase di valutazione per la stagione invernale) rispetto al 2018, nuovi collegamenti nazionali e internazionali, maggior frequenze di voli.  Sono questi i numeri della stagione estiva e le proiezioni di crescita nel 2019 dell'aeroporto di Palermo Falcone Borsellino, che ha chiuso il 2018 a 6,6 milioni di passeggeri (+15%) e conta di chiudere il 2019 con un incremento sempre a doppia cifra. Le previsioni danno una crescita fino a 7,5 milioni di passeggeri, cioè a +12,8% rispetto al 2018, circa 850mila passeggeri in più. Più voli nel 2019, circa il 10 per cento in più del 2018. E questo grazie alle compagnie aeree che hanno deciso di investire su Palermo.  Sarà un'estate intensa e piacevole, considerato che i collegamenti sono 107 in totale (84 voli di linea + 23 voli charter), con aumenti anche di frequenze. Sarà inoltre la stagione dei record.  Record nei mesi di luglio, agosto, quando sarà infranto il muro degli 800mila passeggeri in transito (a luglio il picco massimo con 860.707, agosto 845.743). Già a maggio invece saranno toccati i livelli di traffico registrati lo scorso agosto con oltre 700mila passeggeri.  La Gesap stima che nella top five delle compagnie aeree che avranno il maggior incremento di passeggeri trasportati al primo posto c'è Ryanair. A seguire: Volotea, EasyJet, Alitalia e Vueling, ma anche un sorprendente aumento di frequenze per Air Italy (Malpensa) che porterà uno degli incrementi maggiori. Diverse le novità in programma. Ryanair si presenta con due nuove rotte in assoluto più due "allungamenti " sulla stagione estiva: Bruxelles Charleroi, Colonia e Atene, più voli per Valencia, mentre ha già annunciato per la prossima stagione invernale quattro nuovi collegamenti con Tolosa, Bordeaux, Francoforte Hahn e Cracovia. La costola della Ryanair, Lauda porta un nuovissimo collegamento con Düsseldorf, mentre Volotea inserisce Cagliari e Pescara. Esordio per il colosso Air France, che mette in pista il nuovo collegamento con Parigi Charles De Gaulle (da luglio, quattro frequenze settimanali).  I voli charter collegheranno Palermo con Vilnius, Sharm El-Sheikh, Praga, Sofia, solo per citarne alcuni. Nel dettaglio, i collegamenti nazionali saranno in tutto 20: Ancona (Volotea), Napoli (Volotea, EasyJet), Bari (Volotea), Olbia (Volotea), Cagliari (Volotea), Pescara (Volotea), Roma Fiumicino (Alitalia, Vueling, Ryanair), Firenze (Vueling), Pisa(Ryanair), Genova (Volotea), Bologna (Ryanair), Venezia(Volotea), Verona e Torino (Volotea e Ryanair), Milano Linate(Alitalia), Milano Malpensa (EasyJet, Air Italy, Ryanair, Neos), Bergamo e Treviso (Ryanair), Pantelleria e Lampedusa (DAT). 17 i collegamenti garantiti con la Francia: Parigi Orly(EasyJet, Transavia France), Parigi Charles De Gaulle (Air France, Tui Fly Belgium, ASL Airlines France, Brussels Airlines, Enter Air, Travel Service), Parigi Beauvais (Ryanair), Lille (Tui Fly Belgium, ASL Airlines France), Brest (Tui Fly Belgium), Nantes (Volotea, Tui Fly Belgium, Travel Service), Strasburgo(Volotea, Travel Service), Lione (Tui Fly, EasyJet, Transavia, Travel Service), Bordeaux (Ryanair, Volotea, Enter Air), Tolosa(Ryanair, Volotea, Bulgarian), Marsiglia (Ryanair, ASL Airlines France, Travel Service), Nizza (Volotea), Rennes (TuiFly Belgium), Metz (TuiFly), Lourdes (Bulgarian), Deauville (Enter Air) e Mulhouse (Bulgarian); 9 rotte per la Germania: Francoforte (Lufthansa), Düsseldorf(Lauda), Düsseldorf Weeze (Ryanair), Colonia (Eurowings, Ryanair), Norimberga, Memmingen, Berlino Schoenefeld(Ryanair), Monaco (Lufthansa, Eurowings), Stoccarda(Eurowings); 7 rotte fra Regno Unito e Irlanda: Londra Heathrow (British Airways), Londra Stansted (Ryanair), Liverpool, Londra Gatwick e Londra Luton (EasyJet), Manchester (Ryanair), Dublino (Ryanair); 7 rotte per la Spagna: Barcellona (Vueling), Madrid (Ryanair, Iberia Express), Malaga, Ibiza, Palma di Maiorca, Bilbao(Volotea), Valencia (Ryanair); 4 rotte per Svizzera ed Austria: Zurigo (Swiss), Ginevra(EasyJet), Basilea (Bulgarian), Vienna (Austrian Airlines); 4 rotte per Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo: Bruxelles(Brussels airlines, Tui Fly Belgium), Bruxelles Chaleroi (Ryanair), Rotterdam (Transavia), Lussemburgo (Luxair); 3 rotte Norvegia, Svezia, Danimarca: Oslo (SAS), Stoccolma-Arlanda (SAS, Norwegian), Copenaghen (SAS); 11 rotte per Lituania, Polonia, Romania e Ungheria, Croazia,Serbia, Bulgaria, Slovacchia, Repubblica Ceca: Vilnius (Enter Air), Varsavia (Enter Air), Wroclaw/Breslavia (Ryanair, Enter Air), Cracovia (Enter Air), Katowice (Enter Air), Bucarest(Ryanair), Budapest (Ryanair, Bulgarian), Spalato (Volotea),Belgrado ( Sofia (Bulgarian), Bratislava (Bulgarian), Praga(Travel Service); 8 rotte per la Grecia, Malta, Egitto: Atene (Aegean, Ryanair), Corfù, Santorini, Candia-Creta, Zante, Rodi (Volotea), Malta(AirMalta), Sharm el-Sheikh (Bulgarian); Altri collegamenti extra UE: Mosca Vnukovo (Pobeda), Mosca Seremet'evo (Alitalia), Tunisi (Tunisair). Quasi nove i milioni di posti disponibili per il 2019, cioè il 13,08 per cento in più del 2018.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
03 feb 2018

Aeroporto Falcone Borsellino | Per la prima volta in Sicilia il Boeing 787-9 della Neos

di Fabio Nicolosi

E' atterrato questa mattina il charter per le crociere che due volte l'anno raccoglie i passeggeri a Palermo. Per la prima volta in Sicilia é atterrato in perfetto orario alle 12.40 e proseguirà il suo itinerario nel pomeriggio (alle 14.10) verso la caraibica Point A Pitre. La compagnia Neos Air è l'unica in italia ad operare questi voli charter con questo velivolo. È giusto ricordare che la pista dell'aeroporto di Palermo é l'unica a poter ospitare un aereo di queste dimensioni. Il Boeing 787 Dreamliner è un aeroplano bimotore turboventola a fusoliera larga (wide-body) utilizzato come aereo di linea per voli a medio e lungo raggio, sviluppato dall'azienda statunitense Boeing. La designazione iniziale del velivolo era 7E7, prima della sua ridenominazione, avvenuta nel gennaio 2005. Il primo Boeing 787 Dreamliner è stato presentato durante una cerimonia di roll out il 8 luglio 2007 (la data indicata come 7/8/7 secondo la scrittura americana) presso lo stabilimento della Boeing di Everett. Lo sviluppo e la produzione del Boeing 787 Dreamliner ha comportato una collaborazione su larga scala con numerosi fornitori in tutto il mondo. L'assemblaggio finale avviene presso la Boeing Everett Factory, nello Stato di Washington e presso lo stabilimento di North Charleston, nella Carolina del Sud. Originariamente programmato per entrare in servizio nel maggio 2008, il progetto ha sperimentato alcuni ritardi dovuti alla rivoluzionaria scelta di un uso estensivo di strutture in composito. Il volo inaugurale ha avuto luogo il 15 dicembre 2009 e i test di volo sono stati completati a metà del 2011. Il certificato di omologazione da parte della statunitense Federal Aviation Administration (FAA) e dall'Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA) è stato ricevuto nel mese di agosto 2011 e il primo Boeing 787-8 Dreamliner è stato consegnato nel settembre 2011. È entrato in servizio commerciale il 26 ottobre 2011 con la compagnia aerea di lancio All Nippon Airways. La variante allungata di 6,31 m, il Boeing 787-9 Dreamliner, variante scelta da NEOS per i suoi passeggeri, ha volato per la prima volta nel mese di settembre 2013. Ecco alcune foto: E il video: Ringraziamo la pagina Aeroporto Internazionale di Palermo "Falcone Borsellino" per le foto e il video Caratteristiche tecniche Boeing 787-9 Dreamliner: Dimensioni e pesi Lunghezza 62,81 m Apertura alare 60,12 m Altezza 17,02 m Superficie alare 360,46 m² Peso a vuoto 130.000 kg Peso max al decollo 252.650 kg Passeggeri 359 Propulsione Motore 2 Rolls-Royce Trent 1000 Spinta 78000 lb (35380 Kgs) Prestazioni Velocitá max 913 km/h Autonomia 14.140 km Ti potrebbe interessare: Arriva il nuovo Neos 787 Dreamliner, caratteristiche e foto Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 nov 2016

AMAT | Il credito residuo “Neos” viene trasformato in schede di parcheggio

di Fabio Nicolosi

Riportiamo il seguente comunicato stampa di Amat, circa la possibilità visto il termine della sperimentazione di convertire il credito presente nei dispositivi "NEOS" in schede di parcheggio utilizzabile per la sosta nelle zone blu. A partire dal 21 novembre prossimo il credito residuo presente nei dispositivi per la sosta a pagamento "NEOS", non più attivi per decadenza del contratto con la ditta fornitrice, verrà commutato nel controvalore di schede parcheggio utilizzabili per la sosta nelle zone blu gestite da Amat. L'attività di rimborso del credito residuo sarà espletata presso gli uffici commerciali di via Borrelli, negli orari di regolare apertura degli sportelli al pubblico.

Leggi tutto    Commenti 1