Articolo
13 set 2018

Aeroporto Falcone Borsellino | Un agosto scoppiettante lo spingono al secondo posto della classifica di crescita stilata da assaeroporti

di Fabio Nicolosi

Un agosto sensazionale per lo scalo palermitano che ha fatto segnare una crescita passeggeri davvero importante, balzando al secondo posto della classifica riservata alla crescita degli scali stilata da assaeroporti e consolidando il nono posto nella classifica generale. Sarà la bella stagione, saranno le numerose manifestazioni di Palermo Capitale della Cultura, sarà l'ottima gestione messa in atto da Gesap, sarà un misto delle precedenti cause, ma era finalmente ora. Da inizio anno i passeggeri che hanno volato dallo scalo palermitano hanno superato i 4,4 milioni, circa 610 mila in più rispetto al periodo gennaio-agosto del 2017 (3.799 mila passeggeri). Numeri importanti che fanno alzare la crescita del traffico passeggeri a +16,1%, una tra le migliori performance dei principali aeroporti italiani. Lo stesso si può dire per i voli: +10,8%, con 32.321 movimenti rispetto ai 29.173 del 2017. E per offrire ai passeggeri sempre più numeri più spazio e servizi migliori la superficie dell'aeroporto sarà ampliata. "I lavori sul terminal - spiega Giambrone - partiranno tra gennaio e febbraio 2019 e avranno tempi certi: dureranno tre anni. Il terminal si estenderà, di circa 10 mila metri quadri, lato pista e lato mare". Previsto anche un intervento antisismico. "I numeri dell'aeroporto sono la conferma del grande interesse che suscita la nostra città e sono - dice il sindaco Orlando - esaltanti. L'anno prossimo contiamo di raddoppiare anche le presenze dei turisti che arrivano a Palermo con le navi da crociera. Un giorno è abbastanza per farsi un'idea della città e tornare a visitarla". “L’aeroporto - afferma Fabio Giambrone - si conferma porta d’ingresso della Sicilia. Il suo ruolo è far crescere i passeggeri e le rotte ma anche quello di condividere questo percorso con le istituzioni e i soci. Siamo a quota 98 rotte. La conferma di un lavoro importante e oggi consolidato con le compagnie aeree (33). Abbiamo una crescita a doppia cifra rispetto all'anno scorso". Record assoluto per lo scalo palermitano ad agosto: i passeggeri sono stati 732.091, il 15,63% in più di agosto 2017 (633.117). Ottimi anche i risultati raggiunti a luglio: 721.156 (+13,63%). Il traffico internazionale di voli e passeggeri è cresciuto a un ritmo serrato. Da gennaio a febbraio la percentuale dei passeggeri è aumentata fino a toccare +23,9% (1.167.020), circa 226 mila passeggeri in più rispetto allo stesso periodo del 2017 (941.697). Vale lo stesso per i voli internazionali: cresciuti del 21,55%. Aumenta anche il traffico delle compagnie aeree che operano nello scalo palermitano: dal +17% di Ryanair fino al +70% di Air Malta. Per quanto riguarda le rotte nazionali, il volo da e per Malpensa si trascina un massiccio aumento del 100%, che mette in evidenza l’aumento dell'offerta su Milano a favore dei viaggiatori in partenza da Palermo. Altri incrementi significativi sono il +39% su Venezia e, una notizia che fa molto piacere, il+52% del traffico da e per Genova. Infine, tra le rotte internazionali, il Parigi Orly torna nuovamente ad essere la rotta internazionale più affollata, con oltre il 21% di aumento (+82mila passeggeri da inizio anno). In evidenza anche Lione, che segna un aumento del 123%, con oltre 42 mila passeggeri in più da inizio anno.

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
06 giu 2018

Aeroporto Falcone Borsellino | Un nuovo volo collegherà Palermo e Atene

di Fabio Nicolosi

Nuovo collegamento Palermo – Atene con frequenza Tri-settimanale a partire dal 21 Giugno 2018 AEGEAN, membro di Star Alliance e principale compagnia aerea greca, continua ad investire in Italia attraverso l’aumento della capacità offerta come parte della propria strategia di crescita. Per la stagione estiva 2018, Aegean opererà su 13 destinazioni in Italia tra cui Palermo, a partire dal prossimo 21 giugno sino al 29 settembre 2018. Il collegamento Palermo – Atene avrà sino a tre frequenze settimanali, ogni lunedì, giovedì e sabato, e sarà effettuato con aeromobili Bombardier Dash 8-400 da 78 posti di Olympic Air, con l’offerta di un servizio completo, comprensivo di cibi e bevande gratuiti. L’offerta tariffaria comprende tariffe senza bagaglio registrato e senza possibilità di variazioni (GoLight) e con bagaglio e la flessibilità nei cambi data (Flex); in entrambi i casi è consentito un solo bagaglio a mano del peso e le dimensioni consentite.  Di recente è stata introdotta la possibilità di acquistare, insieme al biglietto, il posto preferito a bordo; è possibile scegliere tra posti “Extra legroom“ (in corrispondenza delle uscite di sicurezza)  e “Up Front“ (prime file della cabina) a seconda delle esigenze specifiche. Per coloro che invece non optano per questa soluzione, resta la possibilità di effettuare il check-in online, nonché l’assegnazione gratuita tra i posti della tipologia “Standard“, 48 ore prima dell’orario di partenza del volo. Ulteriori dettagli/informazioni, nonché possibilità di acquisto, presso le agenzie di viaggi autorizzate e visitando aegeanair.com Il collegamento fornirà ai passeggeri l’accesso diretto alla capitale greca, oltre ad offrire l’opportunità di accedere a comode coincidenze per numerose destinazioni servite da AEGEAN tra cui Salonicco / Rodi / Heraklion / Chania / Santorini / Mykonos, nel network domestico, e Larnaca / Tel Aviv / Yerevan / Tbilisi / Beirut / Amman, nel network internazionale. Atene è una delle città più antiche al mondo, con la sua storia lunga circa 3400 anni. L’Atene classica è stata un centro per le arti, la formazione e la filosofia, patria dell’Accademia di Platone e del Liceo di Aristotele, nota come culla della civiltà occidentale e patria della democrazia. Oggi la metropoli cosmopolita della moderna Atene è il centro economico, finanziario, industriale, politico e culturale della Grecia. L’epoca classica è ancora evidente nella città, che brulica di monumenti antichi e di opera d’arte, tra cui spicca il Partenone, considerato un’attrazione centrale per la civiltà occidentale moderna. Sede di due siti patrimonio mondiale dell’UNESCO, l’Acropoli di Atene e il Monastero di Dafne, è un esempio di monumento storico per tutto il mondo.  Atene è stata anche la sede dei primi Giochi olimpici moderni nel 1896 e sede dei Giochi olimpici nel 2004. Palermo – Atene – Palermo ( attivo dal 21 Giugno al 29 Settembre 2018 ) Periodo Da A Partenza Arrivo Giorni A/M 21 Giugno - 27 Settembre Palermo Atene 15:20 18:35 Giovedi DH4 23 Giugno – 29 Settembre Palermo Atene 10:20 13:35 Sabato DH4 30 Luglio – 27 Agosto Palermo Atene 12:55 16:10 Lunedi DH4 Periodo Da A Partenza Arrivo Giorni A/M 21 Giugno - 27 Settembre Atene Palermo 13:20 14:40 Giovedi DH4 23 Giugno – 29 Settembre Atene Palermo 08:20 09:40 Sabato DH4 30 Luglio – 27 Agosto Atene Palermo 10:55 12:15 Lunedi DH4 Informazioni su Aegean Airlines Aegean Airlines, membro di Star Alliance, è la più grande compagnia aerea greca che offre, dalla propria fondazione nel 1999 ad oggi, un servizio completo, operando su rotte di media e breve lunghezza con particolare attenzione alla qualità. Nel 2013 AEGEAN ha acquisito Olympic Air, con conseguente aumento nell’ offerta dei voli e collegamenti e con un migliore accesso alle isole greche, comprese alcune delle più remote ; grazie alla combinazione delle rotte interne in Grecia e di quelle internazionali, Il traffico totale di entrambe le compagnie ha raggiunto nel 2016 i 12,5 milioni di passeggeri. AEGEAN investe nel rafforzare la propria presenza internazionale, supportando il turismo greco ad Atene e negli aeroporti regionali da cui opera. L’ operativo voli 2018 comprende una rete di 155 destinazioni, di cui più di 30 destinazioni interne alla Grecia ed il resto internazionali, in 44 paesi diversi. I voli vengono effettuati da una flotta, composta da 61 aeromobili, con un’ eta’ media tra le piu’ basse  in Europa, con un recente investimento in altri 42 nuovi Airbus A320neo. AEGEAN è stata premiata con il premio SkytraxWorld Airline come migliore “Best Regional Airline in Europe” per il 2017;  è l’ ottava volta che la compagnia riceve questo importante riconoscimento, dopo i precedenti del 2009, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015 e 2016. Oltre a questo, Airlineratings.com– il più prestigioso sito web di valutazione delle compagnie aeree per sicurezza e qualità dei servizi - ha designato i dieci migliori vettori aerei per il 2018in diverse categorie, individuando Aegean Airlines come "Best Regional Airline in the World". Ai riconoscimenti sopra menzionati, si aggiunge inoltre anche lo “IATA Fast Travel Gold Award 2017“ conseguito per gli sforzi compiuti per rendere più semplici ed efficienti tutti i servizi al passeggero.

Leggi tutto    Commenti 3
Segnalazione
26 apr 2018

Ponte Corleone, un ponte da attraversare delicatamente

di belfagor

In questi giorni il Ponte di Corleone  con i suoi problemi di staticità e con il suo progetto di raddoppio è tornato prepotentemente di attualità.  Vorrei riproporre un “vecchio” articolo sull’argomento che fu pubblicato il 1/09/2016 su MOBILITA PA  . Nonostante sono passati  quasi 2 anni mi sembra ancora attuale : Ponte Corleone, un ponte da attraversare delicatamente Poche sono le notizie sul ponte che sorgeva un tempo in questa zona e che permetteva l’attraversamento del fiume Oreto . Certamente , insieme al Ponte Ammiraglio, era uno dei più antichi . Si trovava sulla strada che collegava Palermo a Corleone, importante via di collegamento verso l’entroterra. Accanto a tale ponte sorgeva un convento di monache basiliane  con annessa chiesa, di origine normanna, dedicata alla Madonna dell’Oreto, costruita nel 1088 ( i resti di tale chiesa sono ancora visibili) . Il ponte andò distrutto nel 1720 a causa di uno straripamento del fiume. C’è da ricordare che nel passato l’Oreto era in parte navigabile e molto pescoso. Fino a cento anni fa, alla foce del fiume Oreto, si pescavano storioni lunghi quasi due metri. Due stupendi esemplari, pescati nel 1911, si trovano in mostra ancora nelle vetrine del museo di via Archirafi. Nel 1962 nella stessa zona dove sorgeva il vecchio ponte crollato, ne fu costruito un altro, che permise alla costruenda circonvallazione (pianificata negli anni  50 e prevista dal Piano regolatore generale di Palermo del 1962) di superare il fiume. Purtroppo tale nuovo ponte venne  progettato senza le due  corsie d’emergenze. Ciò ha determinato edetermina ingorghi quotidiani, soprattutto nelle ore di punta . Tale problema fu affrontato dal Comune, che progetto un sistema che permettesse di non interrompere il traffico dell’arteria. Tale  progetto prevedeva due piccoli ponti che  avrebbero affiancato quello principale, con una larghezza di circa 10 metri ed una lunghezza di quasi 200 metri. Nel 2006 finalmente vennero inaugurati i lavori in pompa magna, In un primo momento  i lavori procedettero speditamente . Il progetto prevedeva la costruzione di pilastri mentre il ponte vero e proprio sarebbe stato costruito a breve distanza e poi spostato in loco attraverso la valle dell’Oreto. In realtà il cantiere si è arenato abbastanza presto. Nel  Novembre 2008, dopo quasi 2 anni di cantiere ed a 1 anno dalla consegna  dell’opera, i lavori erano molto indietro. La  Cariboni s.r.l., la ditta che aveva vinto l’appalto  e che era stata anche incaricata di realizzare lo svincolo di via Perpignano, aveva grossi problemi finanziari , problemi che gli impedirono di completare l’opera. Nel  Dicembre  2008 il comune revoco l’appalto. Ma Il  ponte, attualmente,  in che condizione è ? Già nel 2004 ,in una relazione commissionata dal Comune, non godeva di ottima salute, soffrendo specialmente le vibrazioni dei grossi mezzi pesanti ( TIR, autobus ecc. ecc. ). A rigor di logica, in attesa dei lavori di manutenzione , si sarebbe dovuto vietare il transito di tali mezzi . Ma ciò non era possibile perché la Circonvallazione  rappresenta l’unica via di comunicazione veloce tra l’autostrada A19 Palermo-Cataniae l’autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo. Proprio per ovviare a tale problema negli anni 80 l’amministrazione comunale aveva previsto la creazione di una seconda arteria centrale sopraelevata. I primi lavori per tale opera cominciarono alla fine degli anni 80 con la costruzione di alcuni pilastri per tale sopraelevata. I lavori però furono abbandonati e i pilastri costruiti sono ancora visibili. Da allora il ponte,  che presentava già nel 2004 dei seri problemi strutturali,  non ha subito interventi manutentivi degni di nota. L’unica cosa che l’amministrazione comunale ha fatto è stata quella di  apporre dei cartelli di limite di velocità a …30Km /h.  Un po’ poco, non pensate?

Leggi tutto    Commenti 2    Proposte 0
Articolo
17 apr 2018

Viabilità | Scattata la chiusura del Ponte Corleone, traffico e lunghe code

di Mobilita Palermo

Questo post è in continuo aggiornamento e vi fornirà info sulla viabilità lungo la giornata. EDIT ore 14: La chiusura si è adesso spostata nella carreggiata opposta, direzione Messina, code già dallo svincolo di Corso Calatafimi. I lavori se seguono l'andamento di questa mattina dovrebbero concludersi in un paio d'ore e la strada dovrebbe essere liberata per le 17.30. Ore 10: É scattata da qualche minuto la chiusura della corsia lato Trapani del ponte Corleone, sul posto presenti la Polizia Municipale. Lunghe code, com'era prevedibile si stanno formando. Al momento la coda è già oltre lo svincolo Oreto e sta arretrando verso lo svincolo di Villabate. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
16 apr 2018

Viabilità | Domani chiuse due corsie del Ponte Corleone per verifiche strutturali

di Salvatore Galati

Ci perviene un comunicato dal Comune di Palermo, un'ordinanza n 439 del 13 aprile 2018, circa la limitazione della circolazione sul viale della Regione Siciliana S.E. per l'ispezione dell'intradosso dell'impalcato dell Ponte Corleone. Il provvedimento valido per i giorni del 17 aprile e se è necessario anche per il 18 aprile, dalle 9:00 alle ore 20:00. Le verifiche interesseranno le semi-carreggiate di destra, per consentire la sosta del veicolo e la posa delle attrezzature necessarie ad eseguire i controlli strutturali dell'impalcato. L'impresa che verificherà la struttura dovrà: Collocare le opportune transenne per delimitare l'area di cantiere, la necessaria segnaletica luminosa e la segnalazione della deviazione veicolare; Garantire la circolazione veicolare nel tratto non interessato dai lavori; Osservare tutte le disposizioni di legge, dei regolamenti e prescrizioni tecniche riguardanti i lavori sulla sede stradale, l'incolumità pubblica e la normativa del Codice sulla disciplina della circolazione stradale e pedonale, della cui inadempienza la stessa SIS sarà direttamente responsabile. Ad ultimazione dei lavori, dovrà ripristinare a perfetta regola d'arte la continuità del manto stradale e la pavimentazione di marciapiedi, i cordoli eventualmente dismessi, la segnaletica orizzontale e verticale manomessa dai lavori. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
10 apr 2018

Sono già passati 10 anni, con voi: GRAZIE!

di Mobilita Palermo

Sono passati 10 anni da quando abbiamo pubblicato il primo articolo. Abbiamo raccontato i principali cantieri della nostra Città, anche quando nessuno lo faceva, nemmeno le istituzioni: il passante ferroviario, il sistema tram, il parcheggio del tribunale, il parco Cassarà e tantissimi altri cantieri. Non ci siamo mai fermati, perché la città, nonostante tantissimi problemi, continua a cambiare (in meglio o in peggio decidetelo voi),  con nuove infrastrutture e progetti che ovviamente hanno causato e causeranno disagi per noi cittadini. Non siamo qui solo per narrare i fatti, ma per ringraziare anche voi che ci seguite ogni giorno, che vi confrontate e ci criticate quando sbagliamo. Questo rapporto con la comunità che sta alle spalle di Mobilita è il vero motore di questo progetto, che dopo 10 anni è ancora solido, seguito e attivo, laddove altri avrebbero ampiamente abbandonato. Lo dimostrano i numeri, che ricordiamo soltanto per significare che anche a Palermo, anzi soprattutto a Palermo, c'è molto interesse verso tematiche spesso oggetto di disinteresse e pregiudizio. Ad oggi Mobilita Palermo ha raggiunto 13 mila utenti nel GRUPPO FACEBOOK, circa 25 mila utenti che seguono la FANPAGE. Il nostro sito conta 6700 articoli pubblicati, e di recente è sbarcato su altri canali social come TELEGRAM o INSTAGRAM. Molte delle iniziative e delle proposte che sono state inviate dai nostri lettori sono finiti nei tavoli tecnici e nelle commissioni con il Comune di Palermo, di cui ci onoriamo di fare parte in rappresentanza della voce di questa comunità. Rinnoviamo ancora il nostro impegno nel proporvi un' informazione trasparente e corretta, al di là dei colori politici, con la consapevolezza che metterci ogni giorno la faccia è una grande responsabilità e anche un grande piacere. Questo articolo quindi è interamente dedicato a voi che ci seguite e ci stimolate. Questo compleanno è anche e soprattutto vostro.

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
09 apr 2018

Aeroporto Falcone Borsellino | In corso i lavori di demolizione dell’inceneritore

di Fabio Nicolosi

I lavori all'aeroporto internazionale Falcone Borsellino non finiscono mai, difficile a volte da vederli, ma la struttura è in continua evoluzione. Oggi grazie a questa foto scattata dall'amico Giovanni75 vi mostriamo la demolizione dell'inceneritore. Questa struttura, posta a valle della strada di accesso alla struttura aeroportuale verrà demolita per lasciare spazio al futuro parco a mare, previsto proprio nel piano di ristrutturazione dello scalo internazionale Nelle prossime settimane saranno demoliti anche il depuratore e la centrale a mare che sorgono sulla stessa area. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 8