29 gen 2019

AMAT | Da febbraio andranno in pensione i vecchi titoli di viaggio, in bus e tram solo con il biglietto magnetico


Palermo – Amat comunica che:

Ci sarà tempo fino al 31 gennaio per sostituire i vecchi biglietti Amat per bus e tram con i nuovi titoli di viaggio corredati di banda magnetica. Dal primo febbraio infatti l’unica tipologia di biglietto ammessa per viaggiare sui mezzi dell’azienda di trasporto pubblico sarà quello magnetico, mentre il vecchio biglietto sarà valido fino a tutto il 31 gennaio 2019, termine ultimo per la sostituzione con i nuovi titoli magnetici. Passata tale data, i vecchi titoli di viaggio andranno in pensione e non si potranno più utilizzare o sostituire.

Per i titoli di viaggio acquistati dalle emettitrici posizionate lungo la rete tranviaria, la validità del biglietto decorrerà dal momento dell’emissione.

I possessori di biglietti ordinari da 1,40 euro, di titoli di viaggio che fanno parte dei carnet da 23,50 euro, di biglietti giornalieri da 3,50 euro, turistici, e di tutte le tipologie, senza banda magnetica, sono invitati a chiederne la sostituzione presso gli uffici di via Borrelli 16, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12,30; martedì e giovedì anche di pomeriggio: dalle 15 alle 17.


amatbigliettobiglietto magneticoBUSSegnalatiTram

2 commenti per “AMAT | Da febbraio andranno in pensione i vecchi titoli di viaggio, in bus e tram solo con il biglietto magnetico
  • arenzana 40
    30 gen 2019 alle 2:43

    La solita sciatteria palermitana. Un solo punto per cambiare i biglietti in tutta la città. Ad amat malgrado le modifiche delle linee sono rimasti agli anni 80 nn sono arrivati all’era digitale. E intanto l’azienda sprofonda grazie ad Orlando Cascio e a sicilia futura

    • peppe2994 3364
      30 gen 2019 alle 11:24

      Ma perché, serviva davvero un punto per cambiare i biglietti ?
      Hanno avvisato mesi fa, e poi hanno concesso pure la proroga. I biglietti vanno utilizzati, mica cambiati perché uno non l’ha timbrato per vari mesi tanto il controllore non è mai passato….


Lascia un Commento