05 dic 2018

Polizia Municipale | 75 sanzioni per uso del cellulare alla guida


75 sanzioni per l’uso del telefonino durante la guida sono il bilancio dei controlli a tutela della sicurezza stradale predisposti dal Comandante Gabriele Marchese ed effettuati nel mese di novembre dal nucleo autovelox della Polizia Municipale in abiti civili e moto civetta.
44 uomini e 31 donne sono stati sorpresi mentre guidavano e contemporaneamente utilizzavano lo smartphone per parlare o inviare messaggi.
Le strade pattugliate sono state viale Regione Siciliana, Corso Calatafimi, via Re Ruggero, via Libertà, via Notarbartolo, via Leonardo da Vinci, via Perpignano, via De Gasperi, via del Carabiniere, viale Strasburgo, via Boris Giuliano e via Ernesto Basile.
Salgono così a 407 le sanzioni irrogate da maggio, da quando è stato istituito questo tipo di servizio mirato ad arginare un fenomeno che sta assumendo proporzioni allarmanti.

“Questi controlli devono far percepire ai conducenti dei veicoli la pericolosità di queste condotte –dice il Comandante Gabriele Marchese – Già a 50 chilometri all’ora distrarsi soltanto per due secondi con il cellulare significa percorrere 28 metri di strada alla cieca. Queste disattenzioni possono provocare incidenti e costare la vita agli utenti della strada più deboli , soprattutto ai pedoni o ai ciclisti”.

L’art. 173 del codice della strada, per l’uso illecito di apparecchio radiotelefonico durante la guida, prevede una sanzione di 161 euro e la decurtazione 5 punti della patente di guida; alla seconda infrazione nell’arco di due anni, si applica la sospensione della patente di guida da uno a tre mesi.-


cellulare alla guidacorso calatafimiguida con il cellularemobilita palermomultepolizia municipaleregione sicilianavia Boris Giulianovia de gasperivia del carabinierevia ernesto basilevia leonardo da vincivia libertàvia notarbartolovia perpignanovia re ruggeroviale strasburgovigili urbani palermiVIGILI URBANI PALERMO

6 commenti per “Polizia Municipale | 75 sanzioni per uso del cellulare alla guida
  • filotramviaria 248
    05 dic 2018 alle 8:02

    Ottimo lavoro della Polizia Municipale.Bisogna tartassare di multe i CRETINI automobilisti che non si rendono conto del pericolo che causano agli altri !!!!

  • Salvo 12
    05 dic 2018 alle 9:14

    Aggiungo: motociclisti, ciclisti che reggono il manubrio con una mano e con l’altra il telefonino !!!

  • Metropolitano 3396
    05 dic 2018 alle 13:42

    Ottimo, è così che si fanno le cose. Fin qui tutto ok. Dovrebbero anche fare dei controlli in provincia, ne ho visti ancora molti di impuniti che usano il cell alla guida a Monreale, Termini Imerese, etc… direi una recensione a 5/5 stelle ci sta tutta.

  • rudi gi 107
    05 dic 2018 alle 20:29

    Viste le gravi conseguenze in vite umane ed economiche , la patente dovrebbe essere ritirata e non sospesa.

  • Garrone71 81
    07 dic 2018 alle 6:41

    L’assurdo poi sono i ciclisti nella corsia centrale di viale regione siciliana.
    La polizia li guarda e non interviene nonostante sia VIETATISSIMO per loro percorrere quella strada.

  • calcar 1
    10 dic 2018 alle 14:27

    75 nel mese di novembre mi sembrano pochissime. Perché non porsi l’obiettivo di farne 30 – 40 al giorno? Non ci vuole poi tanto, basta guardare in giro. Dare l’idea di essere beccati avrebbe il suo effetto. Poi dopo 3 – 4 mesi (di cura) si ridefinisce il target giornaliero.


Lascia un Commento