04 apr 2016

Dall’11 aprile capolinea pullman presso parcheggio Basile.


Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa il trasferimento di determinate linee extraurbane, che ad oggi continuano a fare capolinea in via Balsamo, presso il parcheggio Basile.


Palermo - Con un provvedimento comunicato la scorsa settimana al Comune di Palermo, la Regione ha autorizzato il definitivo trasferimento in via Ernesto Basile del capolinea degli autobus extraurbani oggi attestati in Balsano e ha contestualmente comunicato a tutte le aziende private titolari di linee extraurbane che interessano la nostra città che sempre a partire dall’11 aprile dovranno attenersi a quanto previsto dal piano del trasporto extraurbano su gomma predisposto dal Comune, quindi al divieto, tranne che per rare eccezioni, di attraversamento del centro.

Il provvedimento non fa altro che attuare quanto già previsto dall’attuale PGTU ovvero l’esternalizzazione dei capolinea delle linee extraurbane.

Farà ovviamente eccezione la linea per Punta Raisi che si attesterà sempre a piazza Giulio Cesare, ed altre autolinee che continueranno a fare capolinea all’interno del terminal di piazetta Cairoli. In pratica tutti i pullman che sostano lungo via Balsamo, dovranno fermarsi al parcheggio Basile.

Ma chi arriva a Basile, quale autobus dovrà prendere per proseguire verso il centro città? 

Linea 109: corso Tukory, Stazione Centrale;

linea 104: piazza Indipendenza, Tribunale, piazza Verdi, via Roma, piazza Croci;

linea 118: piazza Indipendenza, Tribunale, via Sammartino, Notarbartolo.

Si potranno utilizzare anche la navetta “Free express” per piazza Indipendenza e da lì la seconda navetta  “Free Centro Storico”. Entrambe sono gratuite. Dal marciapiede opposto del parcheggio, transitano inoltre le linee 234 (corso Tukory, Stazione Centrale) e 108 (piazza Indipendenza, Tribunale, piazza Verdi, via Roma, piazza Castelnuovo).

La soluzione è la più naturale proprio per alleggerire determinate arterie cittadine dai pullman, mantenendo il principio dell’intermodalità. E’ da ricordare che fino ad oggi determinati pullman impiegano ben 15/20′ per percorrere la sola via Oreto fino alla Stazione Centrale per via del notevole traffico o come il caso di altre autolinee che, provenendo dai comuni dello Jato, andavano ad insistere su corso Tukory.

Un terminal nelle immediate vicinanze di uno svincolo sulla circonvallazione, potrà rendere più rapido l’arrivo e le partenze, evitando anche la sosta selvaggia come nell’emblematico caso di via Balsamo.

Questi i pro, ma nel successivo articolo punteremo i riflettori sulle carenze del parcheggio Basile e i rischi in ambito sicurezza.

 

 


amatautobusautobus extraubanicomune di palermointermodalitàparcheggio basilepullmanSegnalativia ernesto basile

6 commenti per “Dall’11 aprile capolinea pullman presso parcheggio Basile.
  • Jolas Rem 8
    04 apr 2016 alle 8:47

    Sarebbe possibile sapere quali sono le autolinee che si attesteranno al parcheggio Basile? Ho la sensazione che quelle che “fanno eccezione” siano proprio quelle che attraversano il centro e praticamente tutta la città: quella per l’aeroporto e quelle che percorrono l’autostrada Palermo – Mazara… Bene comunque decongestionare la zona, era ora che sparissero definitivamente i pullman da via Balsamo.

  • fabio77 700
    04 apr 2016 alle 9:03

    Questa vicenda è da tempo sfociata nel ridicolo più assoluto. E’ da due anni che Comune e Regione danno questa notizia. Mah, vedremo l’undici aprile cosa succederà …

  • Fulippo1 1339
    04 apr 2016 alle 10:29

    In effetti ormai siamo ai livelli che se non vediamo con i nostri occhi non c’è da crederci.

    Nell’articolo vengono citati i 15/20 minuti che gli autobus extraurbani potrebbero risparmiare non percorrendo le vie centrali della città, di contro però bisognerebbe vedere il tempo che ci vuole per raggiungere il parcheggio basile con i mezzi urbani.
    Poi specialmente nelle ore di punta viale regione in direzione Tp, all’altezza del ponte corleone è un pò…incasinata, e sprovvista di corsia preferenziale.
    Credo che quei 15/20 minuti “guadagnati” possano essere abbondantemente recuperati.

  • peppe2994 2796
    04 apr 2016 alle 16:17

    Raggiungere il centro città è facile, nel caso specifico addirittura marginale rispetto alle potenzialità di parcheggio Basile. L’utenza primaria é l’Università.

    Da questo punto di vista diventa fondamentale la navetta dentro l’Università che in teoria sarà presente a partire da Settembre.


Lascia un Commento