05 set 2015

Domenica 6 Settembre cancellati tutti i treni tra Pa Centrale e Pa Notarbartolo


Riportiamo il seguente comunicato stampa di Trenitalia:

Per consentire interventi di manutenzione alla linea elettrica ENEL, domenica 6 settembre sarà modificato il programma di circolazione dei treni fra Palermo Centrale e Palermo Notarbartolo.

Tra le 6.00 e le 18.00 le corse saranno cancellate e sostituite con autobus.

Informazioni dettagliate con l’elenco completo dei treni interessati, fermate e orari sono disponibili nelle stazioni, uffici assistenza clienti, trenitalia.com e sui canali informativi on line del Gruppo FS Italiane

2015_09_04_RFI_1

2015_09_04_RFI_2


enelferroviaferrovieinterruzioneItalferrMetropolitanapalermo centralepalermo notarbartolopassante ferroviario palermoraddoppio passante palermoSegnalatistopstop trenitrenitrenitaliatreno

4 commenti per “Domenica 6 Settembre cancellati tutti i treni tra Pa Centrale e Pa Notarbartolo
  • basilea 594
    05 set 2015 alle 11:43

    Dell’Amat non credo proprio perche’ l’Amat non ha neppure gli autobus per le loro linee SCALCINATE, forse dell’AST, ma poiche’ potranno prenderli SOLO GLI ABBONATI PER LINEE REGIONALI, viaggeranno TOTALMENTE VUOTI come viaggiavano vuoti quelli del collegamento Centrale Notarbartolo nel 2011. A sto punto potrebbero anche non metterli visto che serviranno solo a SPRECARE soldi pubblici.

  • Enrico57 146
    06 set 2015 alle 7:21

    Trattasi di immensa inutile e costosa stupidaggine. Esiste la 102 dell’AMAT, che fa lo stesso (si fa per dire) servizio. Ma forse ci sarà una qualche normativa che li obbliga a fare questa cosa ….

    • basilea 594
      06 set 2015 alle 11:49

      SI, SOPRATTUTTO I GIORNI FESTIVI E”il caso di considerare IL 102…………………… ma del resto anche i feriali………………………..ieri in 40 minuti di attesa alla pensilina della stazione centrale non e’ passato un accidenti di autobus, neppure il 101…………. ;ho letto su giornali d”epoca che nel 1925 la Soc.Sicula Imprese Elettriche ,VENNE CHIUSA perché non in grado di effettuare un servizio adeguato….in pratica faceva il NULLA che oggi fa l’AMAT………………..ma all’epoca c”era il Fascismo………………….oggi c’e’ la Liberta’…………………..Liberta’ cioe’ ognuno fa quello che ca**o vuole e non si parla………………….


Lascia un Commento