09 set 2014

Rendering e foto | Anello Ferroviario, finalmente si parte.


Con la cantierizzazione di piazza della Pace (di fronte Ucciardone), finalmente cominciano i lavori per l’Anello Ferroviario, e che nel giro di tre anni vedrà la realizzazione di un’importante opera per la mobilità. Si tratta del prolungamento della linea ferroviaria, che fino ad oggi si attesta a Giachery, fino a piazza Castelnuovo e la contestuale realizzazione delle nuove fermate Lazio, Porto e Politeama.

received_m_mid_1409829266713_505539271a1a130f21_0

La fermata Lazio avrà gli accessi lungo il marciapiede di viale Lazio ad angolo con via Sicilia.

La fermata Porto verrà realizzata di fronte l’hotel President, mentre la fermata Politeama fra l’area antistante Spinnato e il palchetto della Musica.

received_m_mid_1409829277979_661e3795631b7c5218_0

 

 

Chiusura dell'Anello Ferroviario  di Palermo

 

 

 

Chiusura dell'Anello Ferroviario  di Palermo Chiusura dell'Anello

 

Questa la mappa completa dell’intera linea. La chiusura dell’intero anello nel tratto Politeama-Malaspina verrà inserita nella programmazione dei fondi comunitari 2014/2020.

Nei prossimi giorni pubblicheremo i dettagli sulle chiusure al traffico di alcune importanti strade che saranno interessate dai cantieri.


anello ferroviarioanello ferroviario palermochiusura via emerico amari palermocomune di palermodisagiinizio lavori anello ferroviariomercatinomercatino di viale campaniapiazza castelnuovoportorfivia liguriavia romagnavia toscanaviale campania

25 commenti per “Rendering e foto | Anello Ferroviario, finalmente si parte.

Comment navigation

  • moscerino 260
    10 set 2014 alle 19:55

    visto che verrà eseguito lo scavo a piazza politeama, si è pensato alla contemporanea possibilità di creare anche un parcheggio multipiano sotterraneo?

  • peppe2994 2858
    11 set 2014 alle 8:58

    Finalmente si parte, che sollievo :)
    Sono contento che si sia optato per il binario unico. La lunghezza del percorso non avrebbe in alcun modo giustificato un binario doppio.
    In merito al doppio senso di circolazione, se non chiudono l’anello con la fermata Malaspina e ritorno a Notarbartolo il doppio senso di circolazione sarà obbligato. Ciò comunque viste le stazioni a doppio binario non inficerà nulla ne sui tempi di percorrenza ne sulla frequenza dei treni.

    Vorrei invece criticare il rendering della fermata porto. Ci vogliono delle ringhiere insormontabili lungo tutto il marciapiede, altrimenti sappiamo bene come andrà a finire.

    @moscerino: Se sotto passa il treno non potrà esserci il parcheggio. Speriamo invece si concretizzi l’idea del parcheggio sotterraneo in piazza Sturzo.


Lascia un Commento