01 ago 2014

FOTO |Passante Ferroviario: fermata Francia si intravedono scale e ascensore


Ringraziamo Roberto.palermo per le foto e le spiegazioni tecniche

Ci troviamo alla fermata Francia che sta subendo importanti lavori dovuti al raddoppio del passante ferroviario in quella che viene chiamata tratta B (Notarbartolo – La Malfa)
C’è tutta la preparazione delle carpenterie del solettone di copertura.
Probabilmente la futura deviata passerà su parte di questo solettone, specie quella sporgente verso il parcheggio. Ma lo spazio, comunque è in abbondanza e potrebbe essere realizzata completamente al di fuori del solettone, lato valle.

Panoramica

Ecco la predisposizione per il vano scala (a sinistra) e per il vano ascensore (a destra):

DSC_4337

Qui vista dal alto S.Lorenzo. Notare l’andamento a falda della cassaforma, per quella che sarà la copertura con andatura discendente del vano scala:

Vani_SL

Armatura del cordolo lato San Lorenzo:

Francia_armature_tot

E nervature del solettone:

Farncia_armature_part


mercatino viale franciamobilita palermopassante ferroviario palermopfprfisan lorenzo collisesta circoscrizioneSISstato dell'artestato lavoritempistichetratta btratta b passante ferroviariotrenitaliaviale delle alpiviale franciaviale lazio palermoviale strasburgovideo

9 commenti per “FOTO |Passante Ferroviario: fermata Francia si intravedono scale e ascensore
  • Roberto Palermo 88
    02 ago 2014 alle 0:28

    Tutta l’attuale fermata verrà dismessa, ed una provvisoria verrà realizzata lato valle.
    Precisazione tecnica. Quelle armature sporgenti dal lungo cordolo che in figura ho definito “nervature del solettone” in realtà saranno delle travi a “puntone” da realizzare sulla sommità della trincea dove sarà ubicata la nuova fermata. Che, quindi, sarà a cielo aperto.

  • moscerino 245
    02 ago 2014 alle 1:18

    Non capisco una cosa, ho visto operare la carotatrice per la realizzazione dei pali di sostegno, ma guardando le foto, sembra che il binario sia pochi metri sotto il livello stradale attuale, mentre io sapevo della contemporanea realizzazione della prosecuzione di viale francia fino alla via roetghen, tramite il sottopasso già realizzato sotto l’autostrada … come procederanno allora con un ponte stradale in rilevato o con uno scavalcamento al livello dell’attuale strada e consegunte abbassamento della linea del ferro?

  • Fabion54 48241
    02 ago 2014 alle 3:19

    @moscerino: La nuova viabilità dovrebbe transitare in superficie, in quanto la nuova fermata verrà realizzata in sotterranea

  • huge 2128
    02 ago 2014 alle 9:05

    @moscerino, i nuovi binari saranno alcuni metri più in basso rispetto al livello attuale.

    Le strutture che vedi saranno la sommità della trincea in fondo alla quale passeranno i binari.

  • loggico 369
    02 ago 2014 alle 10:24

     “la nuova fermata. Che, quindi, sarà a cielo aperto..
    qui si fa riferimento credo alla provvisoria..
    perché da quel che ricordo la nuova definitiva stazione sara totalmente interrata e da viale francia si arriverà all’autostrada..
    certo la nuova linea provvisoria passerà vicinissima al palazzo di piazzale francia.. ho visto che le barriere frangisuono son ben alte.. basteranno?

  • Roberto Palermo 88
    03 ago 2014 alle 3:34

    No, si fa riferimento alla fermata definitiva: “a cielo aperto” nel senso che sarà realizzata all’interno di una trincea, aperta soltanto nell’area della fermata, mentre il resto della linea sarà in galleria. I binari saranno posizionati parecchi metri al di sotto del “piano di campagna” ovvero dell’attuale livello stradale; quindi la nuova linea sarà completamente interrata, esattamente come dici tu, ed il viale Francia, proseguendo in superficie, la scavalcherà per congiungersi con via La Malfa.

  • loggico 369
    03 ago 2014 alle 10:29

    quindi dovrebbe comunque essere un po piu spostata a destra..
    ma li c’è il deposito della CRI
    a sinistra non mi pare perche risulterebbe fin troppo vicina alla fermata belgio che credo dai lavori che vedo sara costruita ove c’erano le moto sequestrate(questo permetterebbe di accedere anche da via ugo la malfa
    vedremo. . i lavori proseguono spediti..

    ..


Lascia un Commento