Articolo
07 apr 2010

Chiusura Piazza Indipendenza: i percorsi alternativi da utilizzare

di Giulio Di Chiara

Dopo aver appreso della chiusura semi-totale di Piazza Indipendenza per 8 mesi circa, che sin da oggi ha causato grossi ingorghi e caos, cerchiamo subito di capire come si modifica il traffico nella zona e quali strade utilizzare per i propri spostamenti. Per fare ciò, utilizziamo la seguente mappa che verrà periodicamente aggiornata (clic per ingrandire): In ROSSO il tratto di strada totalmente chiuso al traffico. In VERDE il percorso alternativo possibile per raggiungere l'Ospedale dei Bambini e C.so Tukory evitando il blocco. Segnaliamo inoltre: provenendo da C.so Alberto Amedeo è ancora  possibile girare a destra per Piazza Indipendenza; Provenendo da C.so Pisani e C.so Calatafimi, giunti  davanti la presidenza della Regione si avrà l'obbligo di svolta a sinistra e non è più consentito proseguire a destra verso Corso Re Ruggero e nè diritto verso via Benedettini; Da P.zza Indipendenza è possibile raggiungere C.so Tukory raggiungendo il Viale Reg. Siciliana e, attraverso il ponte di via E. Basile, percorrere tutta la via (Ernesto Basile) in direzione mare sino all'innesto con Corso Tukory nei pressi del bar "Massaro".    Oppure  proseguire su Corso Vittorio Emanuele, a destra per Piazza Vittoria, via del Bastione e infine via dei Benedettini Per raggiungere Piazza Indipendenza da C.so tukory (clic per ingrandire): In alternativa al percorso sulla mappa, si può percorrere Corso Tukory, proseguire per via Ernesto Basile e imboccare Viale Regione Siciliana. Successivamente è possibile raggiungere Piazza Indipendenza svoltando a destra per via Palmerino-Corso Pisani oppure per Corso Calatafimi. Aggiorneremo questi percorsi qualora vi fossero modifiche e nuovi percorsi possibili.

Leggi tutto    Commenti 52
Articolo
31 mar 2010

Retata in atto contro gli abusivi in via Basile

di Giulio Di Chiara

E' attualmente in corso un'azione di sgombero degli abusivi lungo via Ernesto Basile, nella corsia che costeggia l'ingresso all'ateneo palermitano. Intorno le 9:40 più di tre volanti della Polizia Municipale erano in sosta in prossimità dei gazebo che occupano i marciapiedi intimando lo sfratto agli abusivi che erano già all'opera nel caricare camion e furgoni. Ricordiamo che da domani dovrebbe entrare in funzione il parcheggio Basile quale nuovo capolinea per gli autobus e contestualmente attivate le corsie preferenziali che costeggeranno lo spartitraffico della via stessa. Ci risulta sempre doloroso constatare come, a seguito di un provvedimento parallelo (in questo caso la messa in funzione del terminal Basile), si riescano a prendere provvedimenti immediati contro tutto e tutti. Viceversa, per mantenere quotidianamente un pizzico di "legalità" e "normalità", occorra arrivare sempre a "compromessi".

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
22 mar 2010

Via E. Basile: spostamento capolinea Ast e potatura alberi

di antony977

E' cominciata da oggi la potatura degli alberi su via Basile. Intervento che avevamo chiesto direttamente all'ass. Grisafi già lo scorso Febbraio al fine di migliorare la visibilità la sera (molti punti luce oscurati dagli stessi rami degli alberi), e soprattutto garantire quel minimo di sicurezza sulle fermate che verranno poste  sullo spartitraffico centrale. Infine è stata posta la segnaletica verticale che indica il nuovo capolinea (temporaneo) del pullman Ast; verranno spostati molto più a monte all'altezza della scuola "Falcone", lato Università. Proprio dove tutt'ora è presente un bivacco abusivo di piante e vasi; a questo punto manca solo un intervento dei vigili (anch'esso chiesto). Non vogliamo certo immaginare i passeggeri scendere in mezzo tanti vasi..

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
07 mag 2009

Blitz dei vigili contro gli abusivi di via Basile

di Giulio Di Chiara

Vi ricordate l'articolo in cui ci chiedevamo se quelle pattuglie in via Basile, in realtà, stessero intimando lo sfratto agli abusivi? E' notizia di ieri di un blitz coatto della Polizia Municipale che ha sgomberato i marciapiedi da baracche e banconi improvvisati. Finalmente qualcosa si muove contro il continuo abuso delle regole in questa città. Siamo contenti che le nostre richieste non cadano completamente nel vuoto. In qualità di cittadini però, continueremo a pressare affinchè la legalità venga fatta rispettare giorno dopo giorno, per una vivibilità migliore.   ...Continua a guardare le foto e leggi l'articolo

Leggi tutto    Commenti 5

Ultimi commenti