Articolo
17 set 2016

FOTO | BiciPa: Nuove ciclostazioni attivate

di Fabio Nicolosi

Il servizio di bike-sharing gestito da Amat continua l'installazione di ciclo-stazioni in città; mancano ancora altre stazioni per essere completate e avere quella capillarità necessaria tale da rendere il servizio appetibile.   Sono stati aperti altri quattro parcheggi in piazza XIII Vittime, piazza Borsa e piazza P. Camporeale e Piazza Bellini. Ciascun parcheggio consta di 10 stalli eccetto l'ultimo che ne possiede solo 5 Il parcheggio di Piazza Bellini, in un primo momento previsto nella piazzetta antistante l'ingresso di giurisprudenza dopo una segnalazione alla sovrintendenza è stato riprogettato e ricollocato secondo le indicazioni dell'Amministrazione Comunale e della Sovrintendenza BB.CC.AA. Ma mentre si inaugurano nuove postazioni, ce ne sono altre che vengono danneggiate: Alla Stazione centrale la stazione sarà spostata da piazza Giulio Cesare in un’area nelle vicinanze. Al momento è vuota, ferma per i danni al quadro elettrico e i continui furti in barba alle telecamere di sorveglianza e al gps installato sulle bici. Al Foro Italico, dopo che a giugno tre bici erano state rubate e ripescate nei fondali del porticciolo della Cala, pochi giorni fa, nonostante la stazione fosse fuori servizio, ignoti hanno tentato di portare via i fili elettrici di alcuni stalli. Stessa sorte è toccata al parcheggio del Teatro Massimo, dove, su 15 stalli, ben 13 sono fuori uso e da molti fuoriescono i fili elettrici strappati, mentre sulla piattaforma, imbrattata da scarabocchi e scritte offensive contro la municipalizzata, vengono abbandonate bottiglie di vetro e lattine vuote. Da dicembre mancano all’appello ben 8 bici da 500 euro l’uno, sparite nel nulla nonostante il GPS, ma che se ne faranno? A preoccupare è anche il numero degli abbonati, appena 603 e troppo pochi per un servizio sul quale l’amministrazione puntava per rivoluzionare la mobilità. Una delle causa per la quale l’azienda non ha ancora fatto molto è la possibilità di utilizzare il servizio senza carta di credito, ma con una semplice carta prepagata, metodo già utilizzato in numerose altre città d'Italia. Infine nonostante siano passati nove mesi dall’inaugurazione del servizio, dei 37 cicloparcheggi previsti nel progetto iniziale ne sono stati attivati sinora 21, troppi intoppi burocratici? O forse l'Amat se la sta prendendo comoda vista le scarse risposte fornite dalla cittadinanza?

Leggi tutto    Commenti 11
Articolo
07 apr 2016

Bike-Sharing | Possibile effettuare la ricarica della tessera online e nuovi parcheggi attivi

di Fabio Nicolosi

Dopo alcuni mesi dall'entrata in esercizio, finalmente è stata attivata la possibilità di ricaricare il proprio credito della tessera del servizio BiciPa online. E' possibile effettuare la ricarica della tessera del servizio BiciPA attraverso la procedura che potrete seguire nell'area riservata, seguendo questi semplici passaggi: dal sito www.bicipa.it 1) recarsi nella area abbonati; 2) accedere con le credenziali personali 3) cliccare su "Ricarica il tuo credito"; 4) scegliere il taglio di ricarica desiderato (da 5 a 50 Euro); 5) attendere il caricamento della piattaforma Banca Sella ed 6) effettuare il pagamento seguendo le istruzioni del portale. dall'App Amunì 1) accedere all'area BiciPA 2) inserire le credenziali personali 3) selezionare "profilo" 4) cliccare su "Ricarica credito"; 5) scegliere il taglio di ricarica desiderato; 6) attendere il caricamento della piattaforma Banca Sella ed 7) effettuare il pagamento seguendo le istruzioni del portale. E' stato attivato il cicloparcheggio da 15 postazioni di piazzale Ungheria. Si trova all'interno dell'omonima area di parcheggio e in prossimità della piazzetta Flaccovio. Non ci ha molto convinto la scelta di realizzare la ciclostazione all'interno dell'area destinata al parcheggio delle auto, quando poteva benissimo essere collocata sul marciapiede evitando così di levare preziosi stalli alle auto. Infine per quanto riguarda lo stallo di Piazza Bellini si attende di definire la nuova collocazione, visto che in seguito ad alcuni sopralluoghi si è deciso che l'attuale collocamento non era proprio ideale. Sono iniziati i lavori per la realizzazione delle stazioni a piazza G. Cesare e via Volturno (Tribunale) che dovrebbero essere completati entro 15 giorni.

Leggi tutto    Commenti 11
Articolo
05 apr 2016

Amat |Car e Bike Sharing in crescita. In arrivo nuove 25 nuove vetture

di antony977

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa i dati di utilizzo e abbonamenti ai servizi car e bike sharing. Palermo - A marzo cresce l’utilizzo del Car Sharing e del Bike sharing, le nuove forme di mobilità sostenibile condivisa promosse dal Comune e gestite dall'AMAT. La crescita riguarda tutti gli indicatori di riferimento del servizio. Gli abbonati sono a quota 3350, +16,5% rispetto a dicembre 2015. In Car Sharing di Palermo sale al quarto posto nella classifica nazionale del circuito ICS. Rispetto allo scorso febbraio, a marzo è bene evidenziata la crescita del 38% delle ore di utilizzo, mentre la percentuale dei chilometri percorsi sale a +12,63% (92.310 Km); le ore di esercizio +20,13% (21.740). Sempre a marzo, il numero di corse totali è cresciuto dell’8,3% (2.852) rispetto allo scorso febbraio. La flotta Car Sharig è composta da 126 auto, di cui 24 elettriche. Recentemente, visto il successo del servizio, il Cda dell’Amat ha approvato l’acquisto di altri 25 mezzi (già ordinati attraverso Consip): venti Panda e cinque furgoni. I parcheggi sono in totale 89, di cui 19 nel centro città. Gli stalli auto sono poco oltre 300. Numeri positivi anche per il Bike Sharing, che, a pochi mesi dall'avvio, conta circa 500 abbonati. In termini di utilizzo, il servizio è stato utilizzato per 73.335 minuti. L’87% utilizza la bicicletta al di sotto di un’ora. I ciclo parcheggi sono in tutto 12, tre nel centro città (Piazza Castelnuovo, piazza Ignazio Florio e, dal prossimo lunedì, piazzale Ungheria).

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
16 mar 2016

Bike-Sharing | Attivate le ciclostazioni a Piazza Castelnuovo e Piazza I. Florio

di Fabio Nicolosi

Sono stati attivati ieri altri due stalli per il bike sharing Attivati 2 cicloparcheggi BiciPA nelle piazze Castelnuovo e I. Florio. Nella giornata di ieri i nuovi punti di prelievo e rilascio bici composti da 15 e 10 postazioni. Il primo é ubicato alle spalle del Palchetto della musica il secondo nella zona pedonale di via P. Belmonte (a valle della via Roma) e costituiscono importante snodo della mobilità per chi desidera utilizzare il servizio per gli spostamenti casa - lavoro e per lo shopping in centro. Verrà attivato nei prossimi giorni anche la stazione situata presso il parcheggio Ungheria. Tutti i ciclo parcheggi sono disponibili nella mappa della mobilità che trovate in fondo all'articolo. Ti potrebbero interessare anche: Bike-Sharing | Ripresa l’installazione delle ciclostazioni di Piazza Castelnuovo e altre quattro aree Bike sharing | Iniziata campagna abbonamenti: tariffe e modalità di utilizzo Mappa della Mobilità di Palermo

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
30 gen 2016

Bike-Sharing: Ripresa l’installazione delle ciclostazioni di Piazza Castelnuovo e altre quattro aree

di Fabio Nicolosi

Finalmente dopo l’inaugurazione del bike-sharing e delle prime nove ciclostazioni i lavori stanno proseguendo e si spera di concludere l’installazione di altri ventidue stalli entro fine Marzo Vi ricordiamo di consultare il nostro articolo per le informazioni sulle tariffe e le modalità di utilizzo Infine nella pagina dedicata alla Mappa Della Mobilità è possibile già vedere tutte le postazioni attive e quelle che verranno attivate. Sono stati più di 270 gli abbonamenti rilasciati dall’Amat nel primo mese del servizio, un segnale che qualcosa sta cambiando. La cittadinanza sente la necessità di una mobilità sostenibile. Sicuramente a fermare questi abbonamenti è la possibilità, che abbiamo più volte fatto presente, di poter sottoscrivere un abbonamento senza la necessità di avere una carta di credito collegata ad un contro corrente. Speriamo dunque che presto possa essere trovata una soluzione per permettere soprattutto ai più giovani, che sono spesso sprovvisti di questi requisiti, di poter utilizzare il servizio come avviene in molte altre città d’Italia. Vi lasciamo con questa galleria tratta direttamente dalla pagina Facebook di BiciPa

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 dic 2015

Bike Sharing | Arrivano le bici ma anche il Panormosauro

di Fabio Nicolosi

Dopo una giornata dove non si è parlato che di Bike-Sharing, ecco che nel primo pomeriggio le bici sono state finalmente posizionate nei vari stalli, il servizio è quindi ufficialmente partito ed è già possibile abbonarsi presso i punti Amat... MA Si c’è un ma... Guardate bene la foto Ci troviamo a Piazza Alberico Gentili, nella zona IN della città proprio tra Via Libertà e Via Notarbartolo... Ed ecco che il panormosauro si appropria di ogni minimo spazio, si perché lui la moto non la può lasciare 10 metri più indietro, l’auto non la può lasciare lontano dal negozio. Poi però se le bici non sono negli stalli condivide subito i vari articoli delle testate locali e si indigna, se lascia la moto in una zona dove non potrebbe o l’auto in doppia fila e gli si fa notare inizia a lamentarsi che non ci sono i posteggi, che è una città invivibile, che i vigili sono troppo severi... Beh la realtà dei fatti è che il panormosauro ama la comodità e non abbandonerà mai il suo mezzo preferito LA MACCHINA! Potremmo avere il sistema dei trasporti migliore del mondo, ma lui dirà sempre che più comoda della macchina non c’è nulla... Ah e se vi state chiedendo: “Ma la Municipale l’hai chiamata?” la risposta è “Si, ma era troppo impegnata a dirigere il traffico infernale di questi giorni nei numerosi incroci cittadini” Forse Vecchioni aveva ragione?

Leggi tutto    Commenti 34
Articolo
15 dic 2015

Bike sharing, iniziata campagna abbonamenti: tariffe e modalità di utilizzo

di antony977

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa l'avvio degli abbonamenti al nuovo servizio bike-sharing.   Palermo - Questa mattina, come previsto ed annunciato nei giorni scorsi, ha avuto regolarmente inizio la campagna abbonamento del servizio bike sharing BiciPA. I cittadini possono recarsi presso igli uffici Amat di di via Giusti 7b dove sottoscrivere i relativi contratti. Il costo degli abbonamenti è il seguente: annuale € 25,00 settimanale € 8,00 giornaliero € 5,00 Si ricorda che è possibile sottoscrivere gli abbonamenti solo con pagamento con carta di credito. Le tariffe di utilizzo sono, di seguito sintetizzate: I fascia di utilizzo prima mezz’ora € 0,50 secondi mezz’ora € 0,50 terza mezz’ora € 0,50 quarta mezz’ora € 0,50 II fascia di utilizzo quinta mezz’ora € 1,00 sesta mezz’ora € 1,00 III fascia di utilizzo sesta mezz’ora e seguenti mezz’ore, sino a fine giornata € 2,00 Con l’attivazione delle necessarie coperture assicurative, attive nel corso della giornata, le biciclette saranno posizionate nei cicloparcheggi già attivi: - Via Praga - Piazza Don Bosco - Viale Scaduto angolo Piazza U. D’Italia - Piazzale Giotto - Piazza A. Gentili - Via dell’Autonomia Siciliana - Via M. Villabianca - Piazzale J. Lennon - Viale Francia e, quindi, immediatamente disponibili per gli utenti abbonati, fin dalle prossime ore. Si comunica, inoltre, che è possibile sottoscrivere un abbonamento integrato car + bike sharing al prezzo di € 35. Il cittadino potrà quindi noleggiare auto e biciclette con la stessa card.

Leggi tutto    Commenti 28