13 gen 2021

Collettore Fognario | I lavori ripartiti il 7 Gennaio sono nuovamente fermi


Purtroppo questo appalto non gode di grande sorte.

Francesco Raffa segnala che il 12 Gennaio, iniziati i lavori con un ritardo di 4 giorni rispetto alla data di inizio prevista, dopo qualche ora è stato ritrovato quello che sembra il resto di una pavimentazione antica. Il fatto ha comportato lo stop temporaneo dei lavori in attesa del sopralluogo della soprintendenza dei beni culturali.

Il ritrovamento non sembra essere nulla di preoccupante.
Secondo i sindacati le altre aree del cantiere andranno avanti come previsto.

Ma come mai i lavori non sono iniziati il 7 Gennaio?

Da Repubblica leggiamo che i lavori sono iniziati in ritardo causa maltempo.
Vorremmo capire come mai questi lavori subiscano il maltempo e l’appalto dell’anello ferroviario, a poche centinaia di metri, invece no.
Forse la nuova azienda ha ereditato la nuvola di Fantozzi che fino a qualche mese fa era anche sull’appalto dell’anello ferroviario?


acqua dei corsariacque nereacque piovaneallagamentiborgomanerobuccheri la ferlachiusura via romacollettore fognariocollettore fognario palermocomune di palermocosta suddepuratoredisinquinamento costa sudfiume oretofoce oretoimpianto di sollevamentonovaraoretoospedaleromagnoloSegnalativia cavour palermovia messina marinevia romavia villaermosa palermo

Un commento per “Collettore Fognario | I lavori ripartiti il 7 Gennaio sono nuovamente fermi

Lascia un Commento