Articolo
19 mag 2017

XXV anniversario della strage di Capaci tutte le strade interessate da manifestazioni, agevolazioni anche per l’utilizzo dei mezzi pubblici

di Mobilita Palermo

In occasione delle celebrazioni per il XXV anniversario della strage di Capaci, Palermo ospiterà diverse manifestazioni per ricordare le vittime di quella strage e dell'eccidio di via D'Amelio. L'Ufficio Mobilità Urbana ha emanato numerose ordinanze inerenti alla limitazione della circolazione veicolare e pedonale in varie vie e piazze cittadine e l'istituzione di divieti di sosta con rimozione coatta. Domenica 21 maggio, alle ore 9.00, partirà dallo Stadio Vito Schifani la "Corsa per la Memoria", una maratona competitiva di 10 chilometri, che seguirà il seguente percorso: Stadio Schifani (viale del Fante), Case Rocca, viale Ercole, piazza Leoni, via dell'Artigliere, piazza Vittorio Veneto, via della Libertà, via Gioacchino Di Marzo, via Francesco Lo Jacono, via Notarbartolo, via Marchese di Villabianca, via Giuseppe Alessi, via dell'Autonomia Siciliana, via Mariano D'Amelio, piazza Generale Cascino, via Isaac Rabin, via Martin Luther King, via della Favorita, viale Diana, viale Ercole, Case Rocca, viale del Fante e si concluderà allo stadio Vito Schifani. Dalle ore 8 e sino a cessate esigenze è disposta la chiusura al passaggio dei partecipanti, lungo l'itinerario. Dalle ore 7 alle ore 12 e, comunque, sino a cessate esigenze, è stata disposta l'istituzione del divieto di sosta con rimozione sui due lati della carreggiata per riservare alcune zone al ristoro dei partecipanti, nelle vie Francesco Lo Jacono (tratto compreso tra via G. Di Marzo e via Notarbartolo) e via Notarbartolo (tratto compreso tra via F.Lo Jacono e via Libertà) Alle 9.15, sempre dallo Stadio Vito Schifani, è previsto lo start de "La stracittadina per la memoria", corsa non competitiva di 5 chilometri. Il percorso: viale del Fante, viale Rocca, viale Ercole, viale Diana, viale Ercole, La Villetta, viale del Fante, Stadio Schifani. Le ordinanze relative alle gare podistiche sono la n. 612 del 28 aprile 2017 e la n. 662 del 10 maggio 2017. Martedì 23 maggio alle ore 9.00 avrà luogo, presso l'Aula Bunker, un convegno con la presenza prevista, tra gli altri, del Presidente della Repubblica, del Presidente del Senato, dei Ministri dell'Istruzione e dell'Interno. Contemporaneamente, saranno allestiti i "Villaggi della Legalità" all'esterno dell'Aula Bunker e a Piazza Magione. Nel pomeriggio, partiranno due cortei che si congiungeranno presso l'Albero Falcone. Il primo corteo partirà alle 15.45 da via D'Amelio e seguirà il seguente percorso: via D'Amelio, via Autonomia Siciliana, via G.Alessi, via Marchese di Villabianca, via Rutelli, via De Amicis, via Ugdulena, via Libertà, via Francesco Paolo Di Blasi, via Vittorio Alfieri, via Luigi Pirandello, via Pipitone Federico, via Leopardi, via Notarbartolo e arrivo presso l'Albero Falcone. Prevista la chiusura al transito veicolare al momento del passaggio del corteo al transito nelle vie sopra indicate dalle 15.30 e sino a cessate esigenze. Il secondo corteo partirà alle 16.30 dall'Aula Bunker del Carcere Ucciardone e seguirà il percorso: Aula Bunker, via Remo Sandron, via Duca della Verdura, via Notarbartolo, Albero Falcone. Alle 17.58, ora della strage, verrà osservato un minuto di silenzio. Ancora, divieto di sosta con rimozione coatta dalle 7 del 22 maggio alle 24 del 23 maggio, in piazza Magione, via Carlo Rao, via Gaetano Filangieri, via Carlo Botta, via Magione, via C.Pardi, via F.Evola, piazza Due Palme e via Torre di Gotto. Gli orari delle chiusure al transito e dell'operatività dei divieti di sosta con rimozione coatta sono riportati nell'Ordinanza Dirigenziale n. 599 del 27 aprile 2017, modificata ed integrata dalla O.D. n. 657 del 9 maggio 2017. Alle ore 19.00, presso la Chiesa di San Domenico, verrà celebrata una Santa Messa in memoria delle vittime. Dal 21 al 23 maggio, avrà luogo la manifestazione "Ricordando Giovanni Falcone 25 anni dopo". Per tale occasione è stata emessa un'ordinanza che prevede in via Alberto Verdinois (tratto compreso tra le vie Luigi Zacco e via Vincenzo Barone escluse) il divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati, dalle ore 6 del 21 maggio alle 13 del 23 maggio; chiusura al transito veicolare dalle 8 del 21 maggio alle ore 13 del 23 maggio e, comunque, fino a conclusione della manifestazione. Infine, in sede di conferenza dei servizi - alla presenza di rappresentanti dell'Amministrazione comunale, della Rap, della Reset, dell'Ufficio Mobilità Urbana, della Polizia Municipale, dell'Amat e della Fondazione Falcone - è stata disposta l'agevolazione del biglietto unico giornaliero per i giorni 21 e 23 maggio 2017, che permetterà agli utenti di usufruire dei servizi pubblici (bus, tram e metro) per le intere giornate con la singola obliterazione di un biglietto del costo di € 1,40. Le ordinanze relative alle celebrazioni del XXV anniversario della Strage di Capaci, si possono consultare in formato PDF, sul sito istituzionale del Comune (www.comune.palermo.it), nella sezione "Atti di Governo/Delibere/Ordinanze" > "Determinazioni e Ordinanze Dirigenziali Ufficio Traffico": n. 599 del 27/04/2017; n. 612 del 28/04/2017; n. 657 del 09/05/2017; n. 662 del 10/05/2017; n. 671 dell' 11/05/2017; n. 682 del 12/05/2017; n. 683 del 12/05/2017; n. 688 del 16/05/2017. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
08 apr 2017

“La domenica Favorita”, domenica 9 aprile chiusura parco

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo inerente la seconda domenica di chiusura del parco della Favorita. Palermo - Dopo il grande successo della prima giornata con una presenza di circa 15 mila persone, il 9 aprile, tra le 8 e le 14, si svolgerà il secondo appuntamento de “La domenica Favorita” all’interno del Parco della Favorita. Anche per questo secondo appuntamento vede in programma un buon numero di iniziative tra Corse a piedi o in sella alle mountain bike, passeggiate, musica, pattini, calcio, corsi per bambini, aree picnic con tavoli e panchine, attività ludiche, sportive, culturali dedicate ai ragazzi e ai loro genitori, letture ad alta voce e spettacoli di danza. Il palinsesto completo della attività è visibile al link http://www.ladomenicafavorita.com/palinsesto/ (sito ufficiale http://www.ladomenicafavorita.com/), Ricordiamo che la manifestazione “La domenica Favorita) si svolge a domeniche alterne. I prossimi appuntamenti saranno il 23 Aprile, il 7 e il 21 Maggio.  Anche per domenica 9 aprile è prevista la chiusura al traffico delle strade interne, viale Diana e viale Ercole dalle 8 alle 14. Sono previsti anche dei servizi a supporto della manifestazione. Tre bus navetta gratuiti per gli spostamenti all’interno del Parco della Favorita con 13 nuove fermate insieme ad alcuni stalli di bike sharing e 6 parcheggi in prossimità dei rispettivi ingressi al Parco. Per il raggiungimento della zona interessata alla manifestazione, Amat ha previsto per quelle domeniche il biglietto unico per l'intera città per poter raggiungere il Parco della Favorita e Mondello e sarà operativo anche il servizio di Taxi sharing. Rap ha previsto un piano di pulizia al termine della manifestazione, mentre Reset nell’arco della mattinata metterà in campo 20 unità dislocate all’interno del Parco della Favorita, così come la polizia municipale ha disposto l’utilizzo di 18 Agenti per la defluidificazione del traffico che saranno coadiuviate da 14 persone di alcune associazioni di volontariato. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 mar 2017

Domenica 26 Marzo la prima “Domenica in Favorita”

di Fabio Nicolosi

Sboccia la primavera al parco della Favorita con sport e cultura all’aria aperta la domenica mattina. Cinque appuntamenti per far rinascere il parco alle pendici di Monte Pellegrino e renderlo finalmente fruibile ai palermitani. Il primo di cinque appuntamenti della manifestazione “La domenica Favorita”, un contenitore di iniziative sportive e culturali che avrà come palcoscenico i 400 ettari del parco, suddivisi in 15 aree tematiche. Dalle 8 alle 14 il più grande polmone verde di Palermo verrà chiuso al traffico e “consegnato” ai palermitani. Ci sarà l’imbarazzo della scelta per chi vuole trascorrere una mattinata all’insegna del vivere salutare: dalle corse a piedi o in sella alle mountain bike, alle passeggiate, ma anche musica, pattinaggio, spazi attrezzati per bambini, aree picnic con tavoli e panchine, momenti culturali dedicati ai ragazzi e agli adulti, letture ad alta voce e spettacoli di danza. Niente smog per sei ore e navette gratis per spostarsi all’interno del parco. Dopo l’esordio del 26 marzo, la kermesse verrà riproposta le domeniche mattina del 9 e 23 aprile, 7 e 21 maggio. E se da un lato l'iniziativa porterà tanti benefici, sicuramente ci sarà chi criticherà il provvedimento e allora ecco un consiglio per raggiungere Mondello senza incappare nel traffico Ecco infine il palinsesto completo delle attività che si svolgeranno:

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 feb 2017

Il parco della FAVORITA sarà chiuso al traffico le domeniche di primavera, l’amministrazione ci riprova

di Fabio Nicolosi

La giunta comunale ha approvato la delibera che dà il via al protocollo di intesa fra l'amministrazione e l'associazione "La domenica Favorita" che prevede un calendario di 8 domeniche chiuse al traffico dalle 8 alle 14 per attività ricreative, ludiche e sportive. La Favorita diventerà il parco giochi dei palermitani. Si parte il 26 marzo e si va avanti fino alla fine di maggio. Delle 11 domeniche previste fino a fine maggio verranno escluse sicuramente quelle di Pasqua e il fine settimana del primo maggio, tradizionale appuntamento per migliaia di palermitani amanti delle grigliate all’aria aperta. Il Comune si occuperà della chiusura al traffico della Favorita (via Diana, viale Ercole e via La Rocca) la domenica mattina. Le attività cominceranno verso le 9, ma la chiusura al traffico avverrà già dalle 8. Le domeniche in Favorita si concluderanno comunque non oltre le 14 con la riapertura al traffico. I parcheggi disponibili saranno quelli della Fiera, via Del Fante e viale Regina Margherita. Otto le aree tematiche in cui verranno divisi gli oltre 400 ettari di verde sotto Monte Pellegrino. Le attività sportive saranno il cuore del progetto con percorsi sterrati per chi ama correre a piedi o in mountain bike, con aree attrezzate per il fitness che ricreeranno una sorta di palestra all’aria aperta dove poter “faticare” respirando la migliore aria di Palermo. Non mancheranno le zone per i più piccoli con uno spazio attrezzato a parco giochi e uno dove imparare a pattinare. Verrà creata anche una zona olistica dove praticare yoga, pilates e meditazione immersi nel verde. Non poteva mancare un’ampia area per riposarsi e mangiare. La zona picnic sarà dotata di bagni chimici, tavoli in legno e panchine oltre che di centinaia di cestini. Accanto allo sport ci sarà spazio anche per e attività culturali con concerti di musica classica al mattino. L’area sarà quella attorno a Casa Natura nelle ex Scuderie reali. Verrà allestito un palco dove si esibiranno le orchestre. La Sinfonica siciliana, il conservatorio Bellini e il Teatro Massimo hanno già avanzato proposte per concerti e spettacoli. Articolo tratto da: Repubblica.it Non mancano però i contrari: Non si comprende - dice il presidente della Settima circoscrizione, Pietro Gottuso intervistato da LiveSicilia - perchè mai questa Amministrazione, in modo periodico, si ostina a voler isolare la periferia nord della città e a discriminare i cittadini di intere borgate Pallavicino, Vergine Maria e Arenella, rendendole infernali con la chiusura della Favorita. La chiusura degli assi viari della Favorita determina l’isolamento di Partanna e di Mondello, con ripercussioni negative sulla già debole economia delle due borgate, mentre Pallavicino, Vergine Maria e Arenella sono rese invivibili dagli ingorghi che inevitabilmente si creano, bloccando e isolando, nei fatti, decine di migliaia di cittadini palermitani. I due assi viari della Favorita - continua il presidente - sono basilari e fondamentali per la mobilità di tutta la zona nord di Palermo e non bisogna dimenticare che la progettualià dell'asse Olimpo-Venere è stata pensata e realizzata per collegare più velocemente l’autostrada, e quindi l'aeroporto, col porto e col centro città passando per la Favorita, e viceversa. Quello che però vogliamo sottileare è come si avanzi sempre a tentoni, siamo d'accordo ad iniziative simili, ma si è fatto uno studio alle spalle? Si sono analizzati i punti critici in caso di chiusura? Si è tenuto conto che proprio nel periodo primaverile e nelle domeniche gran parte dei palermitani si reca a Mondello per godersi le belle giornate?

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
21 mar 2016

Viale Diana ecco la corsia ciclabile, ma era così urgente?

di Fabio Nicolosi

E' in corso di realizzazione la nuova corsia ciclabile unidirezionale che consentirà ai ciclisti di raggiungere Mondello in sicurezza Tramite l'ordinanza n° 285 del 17 Marzo l'ufficio traffico autorizzava il comune a realizzare la corsia ciclabile sul margine destro della carreggiata in Via Della Favorita, Viale Diana, Viale Ercole e Via Margherita di Savoia. La corsia da ordinanza non avrà i cordoli e sarà ritenuta tale solo dopo l'apposizione della corsia della segnaletica orizzontale e verticale. Nel provvedimento si legge che l'Ente gestore della Riserva Orientata Real Favorita ha reso parere negativo in merito alla realizzazione di suddette corsie all'esterno della sede stradale, il che risulta particolarmente difficile da comprendere in quanto già parallelamente alla carreggiata sono presenti numerosi viali e vialetti frequentatissimi dai ciclisti che li preferiscono di gran lunga alla strada asfaltata. Sarebbe anche utile comprendere i motivi di questo no categorico e se ci siano stati dei tavoli affinché le problematiche potessero essere viste e magari superate o se si è trattato solo di una richiesta a cui l'ente gestore ha dato risposta negativa senza troppe spiegazioni. Ancora una volta però dobbiamo mettervi al corrente che nonostante la realizzazione della corsia ciclabile di Via Dante non sia del tutto completata, si sia deciso dall'oggi al domani di realizzare questa ulteriore corsia. Ci chiediamo quindi che senso ha lasciare una corsia ciclabile incompleta e iniziarne una nuova. L'unica spiegazione che ci siamo dati è quella che al comune non vi è una programmazione e che ogni giorno il dirigente di turno che si alza decide cosa fare e i poveri operai sono costretti ad essere sballottati a destra e a sinistra a seconda delle esigenze. Infatti non è chiaro quale sia l'urgenza di realizzare una corsia ciclabile in Favorita. Logica vorrebbe che prima si completi quella di Via Dante, si prosegua per Corso Finocchiaro aprile con la corsia preferenziale che consentirebbe l'eliminazione degli abusivi e solo successivamente ci si sposti in Favorita. Considerando che siamo a fine Marzo e la stagione estiva inizia i primi di Maggio e quindi ci sarebbe stato tutto il tempo necessario per procedere alla realizzazione della stessa nelle prossime settimane. Ringraziamo Mario A. per la foto

Leggi tutto    Commenti 42
Articolo
25 giu 2014

Conclusa la sperimentazione della chiusura parziale della Favorita

di Comitato

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo in merito la conclusione della sperimentazione di chiusura parziale della Favorita: Si è concluso il mese di sperimentazione per la chiusura al traffico del parco della Favorita, così come deciso a suo tempo dall’Amministrazione comunale. Sulla base dell’esperienza fatta nei week-end di giugno, in autunno verranno predisposti interventi per conciliare la pedonalizzazione del parco e i collegamenti tra Mondello e la città. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
21 giu 2014

Chiusura della Favorita, la stampa locale divisa

di Comitato

Penultimo weekend per la chiusura parziale della Favorita, e che terminerà la prossima settimana. Molte le opinioni su questo provvedimento che, seppur sperimentale, ha suscitato non poche critiche in città da parte di chi è rimasto bloccato nel traffico a Pallavicino o in qualche strada limitrofa; non mancano nemmeno i favorevoli.  Ma oramai sembra più assumere i contorni di una guerra ideologica e se al dibattito si aggiunge anche la questione cabine, diventa semplicemente un muro contro muro. E la stampa? Vi proponiamo gli articoli di alcune testate locali proprio su questo argomento. Sul Giornale di Sicilia del 16/06/2014 (altro…)

Leggi tutto    Commenti 8