Articolo
08 apr 2013

Il porco al centro della sala

di Andrea Baio

Palermo è la quinta città più trafficata al mondo, secondo quanto riportato da una ricerca della Tom Tom pubblicata qualche giorno fa. Finalmente abbiamo un primato per definirci "international", sebbene come al solito negativamente. Dopo il record di strada urbana più trafficata e inquinata di Italia, ottenuto prima da via Maqueda e in seguito da viale Regione Siciliana, possiamo vantare un nuovo record, addirittura mondiale! (altro…)

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
03 ago 2012

Come ti elimino lo smog: AIR POLLUTION SYSTEM

di Andrea Baio

L'argomento è quanto mai attuale: Palermo ha bisogno di aria pulita. Conosciamo bene le cause che hanno portato alla nostra città in fondo alla classifica delle aree urbane più vivibili d'Italia. Vogliamo adesso promuovere una soluzione altamente tecnologica che potrebbe dare una grossa mano a ripulire tutto lo schifo che ci circonda. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
16 feb 2012

“Che Programmi Hai?” – Una boccata d’aria: i vostri commenti.

di Andrea Baio

Sono stati esaurienti? Convincenti e preparati? Per tutti coloro che non fossero riusciti a seguire lo streaming giorno 13 febbraio, riproponiamo sul nostro canale Youtube, nel quale invito a iscrivervi per restare sempre aggiornati, la undicesima puntata della campagna informativa di Mobilita Palermo per queste amministrative 2012 “Che Programmi Hai?”. Vi ricordiamo che il video è disponibile in FULL HD a 1080p. Per comodità, abbiamo inserito un menu interattivo durante la presentazione della puntata per permettervi di ascoltare direttamente la risposta del candidato che vi interessa sul tema proposto, basta un semplice click sul nome! Diffondete il più possibile! La vera rivoluzione parte dalla consapevolezza! http://www.youtube.com/watch?v=jOtKioqmUzQ (altro…)

Leggi tutto    Commenti 12
Articolo
27 dic 2011

Bici vs tutti: vero o falso?

di grillo79

Leggete tutto di un fiato questa carrellata di notizie che ci riporta l'utente F.Grillo circa alcuni concetti e "preconcetti" sulla mobilità in generale: Un grazie sentito per questo intervento: Per cominciare: lo sapevate che... ? Nelle città italiane gli automobilisti passano in media due settimane all'anno in automobile, i giorni corrispondenti alle proprie ferie; ? La velocità media delle automobili nei giorni feriali per percorrere un tragitto urbano è di 23 km/h, quello di una bicicletta è 20 km/h ? Con 500 chilocalorie (100 grammi di zucchero o 55 di benzina) un ciclista percorre 37 km. Con 55 grammi di benzina una macchina si spegne dopo appena 700 metri ? Ogni km fatto in bici si risparmiano (altro…)

Leggi tutto    Commenti 43
Articolo
18 nov 2010

Mobilita Palermo a “Ditelo a RGS”: chiusura di via Perpignano

di Andrea Baio

Per chi non avesse potuto seguire la trasmissione questa mattina, pubblichiamo il nostro intervento in trasmissione. Purtroppo, per qualche problema di registrazione, sono saltati i primi secondi. Ne approfittiamo per ricordare che l'incrocio non è ancora stato chiuso a causa della protesta di alcuni cittadini. Seguiremo la vicenda e vi terremo aggiornati EDIT 13:00: tuttora non è stato possibile bloccare il traffico proveniente da via Perpignano. La situazione è veramente scandalosa e indegna di un paese civile. Una manciata di "cittadini" sta riuscendo a bloccare un intervento di pubblica utilità per totale disinformazione e proprio tornaconto personale. La risposta dell'amministrazione è, come al solito, debole. L'assessore Milone ha convocato un tavolo tecnico coi commercianti: decisione, perdonate, a dir poco risibile. Quale motivo c'è di convocare un tavolo tecnico e delegittimare una decisione già presa da tempo e con motivazioni più che lecite? Quale motivo c'è di trattare con dei cittadini che in questo momento stanno compiendo un illecito? Come al solito la "politica" prevale sull'interesse dei cittadini. Non si ha il coraggio di scelte impopolari, e nemmeno di quelle popolari a quanto pare (dato che in questo caso si riscontra l'approvazione della maggior parte dei cittadini). Questi scontri tra poteri forti non hanno nulla a che fare con uno stato democratico ed efficiente. Da parte nostra ci sentiamo solo di esprimere vergogna. Restate sintonizzati per possibili iniziative a riguardo EDIT 11:30: ci comunicano dalla redazione di "Ditelo a RGS" che ancora non sono riusciti a chiudere via Perpignano, a causa di alcuni commercianti e residenti che bloccano gli operai. Non è stato neanche possibile da parte degli addetti di apporre la nuova segnaletica. Scene sconfortanti, che denotano una situazione che in questa città è ormai precipitata da tempo. Fa giustamente notare un nostro utente: come è possibile che venga chiuso un incrocio in pieno giorno, durante l'ora di punta? Questo genere di operazioni si svolge solitamente di notte, così da poter agire con la massima tranquillità e non creare intralci al traffico. Purtroppo questa è Palermo. L'assessore Milone assicura che non si lascerà piegare, e che ha chiesto un intervento delle autorità. Al prossimo aggiornamento... httpv://www.youtube.com/watch?v=maruoNPq_Ag

Leggi tutto    Commenti 53
Articolo
29 giu 2010

Il punk è morto, e le centraline dell’inquinamento a Palermo pure!

di sandman

http://151.1.183.204/archimedia/amia/fe_nuovo.php3?art=39&tabella=h_bacheca&livello3=36&sezione=259&livello4=39 Qualche decina di anni fa si diceva: il punk è morto. Prendiamo spunto da quella frase per dire che a Palermo la maggior parte delle centraline del monitoraggio della qualità dell'aria, anche loro sono morte, e poche altre sono in agonia. Prove alla mano: clicchiamo sul link dell'AMIA di sopra (il percorso di navigazione è www.amianet.it e poi cliccare su "servizi", quindi click su "archivio storico"). Andiamo al Bollettino del 28/06/2010, poi andiamo ad un qualsiasi bollettino di febbraio 2010, ad es. prendiamo il 26 febbraio 2010. Apriamo i due documenti pdf e vediamo le differenze. Nel bollettino più recente mancano molti dati (n.d.). In quello meno recente vengono riportati molti più dati sugli inquinanti. E se vediamo i bollettini di mezzo, notiamo un costante decremento dei dati riportati dalle centraline. E che significa? Che le centraline stanno morendo, alcune sono ancora in agonia, ma la maggior parte sono già morte, altrimenti perché non dovrebbero riportare i dati nei database quotidiani ? Desta molta meraviglia un fatto: nell'edizione del 29 giugno 2010 della trasmissione radio "ditelo a RGS" il direttore del GDS chiede al vicesindaco di Palermo di fargli pervenire nel pomeriggio i dati sull'inquinamento atmosferico per fare i confronti tra i periodi pre e post provvedimento "targhe alterne" (cioè marzo 2010), su vivido sollecito del consigliere comunale Faraone anche lui al telefono in collegamento in trasmissione. I dati dell'inquinamento atmosferico di Palermo rilevati dalle centraline sono da una vita sul sito web dell'AMIA!!! (altro…)

Leggi tutto    Commenti 5