Articolo
12 lug 2012

Qualità della vita: Trento vince, Palermo ultima in graduatoria

di Giulio Di Chiara

Come ogni anno, si sprecano le classifiche sulla vivibilità delle città italiane. Palermo ha già "collezionato" diverse brutte figure, ma il trend non sembra cambiare. Nella graduatoria pubblicata da AltroConsumo, il capoluogo siciliano è fanalino di coda, mentre Trento vince sulla dirimpettaia Bolzano. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 25
Articolo
20 feb 2012

Dalla Sicilia a Istanbul senza scalo

di aledeniz

Per la prima volta la Sicilia partecipa nello stand dell'Enit all'Emitt di Istanbul, e per l'occasione l'assessore al Turismo siciliano, Daniele Tranchida, avrebbe dichiarato in conferenza stampa che per incrementare ed agevolare il flusso turistico tra la Turchia e la Sicilia si starebbero studiando delle iniziative per potenziare i collegamenti tra queste due aree, anche attraverso voli diretti, collegamenti attualmente sottodimensionati. Leggere che anche la politica siciliana si rende finalmente conto che i collegamenti tra la Sicilia e la Turchia sono sottodimensionati, e che c'è bisogno di collegamenti diretti, è sinceramente molto interessante! Ma è vero che i collegamenti tra la Sicilia e la Turchia sono sottodimensionati? Sì, è vero. Proviamo ad analizzare la situazione con Istanbul. Istanbul ha oltre 13 milioni di abitanti. Se aggiungiamo gli abitanti delle province di Kocaeli e Yalova, con le quali non c'è praticamente soluzione di continuità, siamo a 15 milioni. Il triplo della Sicilia. Istanbul dovrebbe avere un PIL intorno ai 170 miliardi di Euro, e da un decennio, tranne che nel 2009, cresce di oltre il 10% annuo. Di nuovo, questo PIL è spannometricamente due volte e mezza quello Siciliano. Pro capite saremmo intorno ai 13 mila Euro, le famiglie turche però sono più grandi, per cui pro familia forse a Istanbul il PIL è già sui livelli di quello Siciliano. Il PIL pro capite di Kocaeli poi è probabilmente anche più alto di quello di Istanbul. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 76
Articolo
18 ott 2011

Legambiente: classifica ecosistemi urbani | Città siciliane ultime, Palermo…

di Giulio Di Chiara

E' arrivata alla XVIII edizione il rapporto di Legambiente sulle eco-performance dei 104 capoluoghi di provincia italiani. Presentata a Genova la XVIII edizione del Rapporto di Legambiente, Ambiente Italia e Sole 24 Ore sulle eco-performance dei 104 capoluoghi di provincia: città italiane in stallo per la qualità ambientale. E anche poco sicure, sì, ma per i rischi legati alla cattiva qualità dell’aria, che solo nei grandi centri causa 8.500 morti l’anno, per la congestione da traffico, che vede le città in testa per numero d’incidenti (76%) e feriti (72,6%), per le abitazioni costruite male o nel posto sbagliato, per le fabbriche a rischio d’incidente rilevante, presenti in ben 48 capoluoghi italiani. Il rapporto su diversi temi come la qualità dell'aria, il traffico, il verde pubblico etc. ha generato diverse graduatorie riassunta nella classifica finale: (altro…)

Leggi tutto    Commenti 14
Articolo
26 set 2010

Artisti di strada fanno rinascere Catania dal degrado

di Andrea Baio

Apprendiamo da Repubblica una interessante iniziativa che stanno portando alcuni "graffitari" di Catania. Ci chiediamo se non sia una soluzione logica da innestare anche a Palermo per far rinascere angoli degradati della nostra città. L'arte di strada, laddove di qualità, ha contribuito a creare interi quartieri caratteristici nei sobborghi di Melbourne ad esempio, o a realizzare opere come la splendida metropolitana di Stoccolma, di cui un'immagine qua sotto (altro…)

Leggi tutto    Commenti 9