Articolo
27 mar 2019

La passerella lignea di Barcarello: esperimento fallito?

di Fabio Nicolosi

Riportiamo una segnalazione che riteniamo debba essere una delle priorità dell'amministrazione comunale, visto l'approssimarsi della stagione estiva. E' iniziata la primavera ed è meraviglioso passeggiare a Barcarello, dal mattino all'imbrunire: quando il sole si posa sul Mare e regala spettacolari e unici tramonti. I marciapiedi a vermeti (quegli scogli a pelo d'acqua che caratterizzano l'area Marina Protetta) sono pieni di foglie di Posidonia, l'odore è inebriante e testimonia la ricchezza delle nostre acque, che sono ancora vive, per fortuna. Tutto ciò, purtroppo, è rovinato dallo stato indecoroso della passeggiata lignea; in queste disastrose condizioni da tanti anni. E tante sono state le dispendiose , e inutili, manutenzioni ma il risultato è sempre lo stesso: settecento metri di tavole sconquassate, un percorso pieno di pericoli, quasi tutto recintato. Sarebbe il caso che si togliesse definitivamente, per restituire i vecchi sentieri in terra battuta, UNICA SOLUZIONE; per dare ancor più vigore alla Bellezza,così tanto deturpata dall'incuria. Sono stati negli anni finanziati numerosi interventi di recupero, ma purtroppo ogni intervento è stato poco produttivo e ha colmato solo parzialmente i problemi che una struttura simile ha dimostrato. L'idea poteva essere interessante, ma probabilmente la tipologia del materiale utilizzato, o una cattiva manutenzione ne hanno deteriorato completamente le caratteristiche rendendola pericolosa e piena di buche e/o tavole spezzate. Quale può essere dunque una soluzione? Sicuramente la rimozione della stessa e la totale sostituzione con una nuova passerella con materiali diversi o con una tipologia diversa, come un bel cementato colorato o un viale in terra battuta. Voi che cosa proponete? Avete già qualche idea in testa? Aspettiamo i vostri suggerimenti nei commenti Foto di Simone A.

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
21 lug 2017

La pedana e i chiodi: i lavori a Barcarello lasciano qualche dubbio…

di Mobilita Palermo

Riportiamo la segnalazione di un utente circa i lavori di rifacimento della passeggiata a Barcarello: Buongiorno.  Sono una residente di Sferracavallo ed ho appreso con piacere la notizia di qualche mese fa del rifacimento della pedana del lungomare.  I lavori sono attualmente in corso ma mi sono accorta che alcuni tratti,  soprattutto all'inizio in corrispondenza del lido purtroppo bruciato,  non sembrano essere stati rinnovati con materiale nuovo.  Dalla documentazione fotografica che allego si può notare come le assi appaiano già invecchiate,  alcune sono spaccate,  ed i chiodi arrugginiti. Alcune assi sono già sollevate! Il resto della pedana sembra invece nuovo. A chi fare la segnalazione?  Il Comune,  cioè noi,  sta pagando per una pedana TUTTA nuova, non solo una parte... L.Boscaino Crediamo che la segnalazione vada comunque inoltrata al Comune, che comunque ha il compito di vigilare la correttezza dei lavori eseguiti. Potrebbe anche accadere che i tratti citati nella segnalazione vadano in lavorazione in un secondo momento. Ad ogni modo, con questo post speriamo di contribuire ad un monitoraggio costante sui lavori. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 11
Articolo
28 mag 2017

Barcarello | Al via i lavori di risanamento della passerella lignea

di Mobilita Palermo

Cominceranno lunedì prossimo, 29 maggio, i lavori di manutenzione straordinaria della passeggiata lignea di via Barcarello a Sferracavallo, affidati all’Impresa Mar.Edil per un importo di circa 85.000 euro. Il lavoro è necessario per mettere in sicurezza e ripristinare la piena funzionalità ed il decoro dell’opera, oggi in pessime condizioni di conservazione. I lavori comprendono la revisione dei sistemi di appoggio in conci di tufo e travi in legno e la sostituzione del tavolato, oramai in gran parte irrecuperabile, oltre la revisione della recinzione e degli accessi al mare. I lavori dovrebbero durare all’incirca 3 mesi. In considerazione dell' approssimarsi della stagione estiva, sarà richiesto all’Impresa, di contenere quanto più possibile i tempi di esecuzione, al fine di rendere fruibile la passeggiata quanto prima. La passeggiata è costituita da un deck in legno che si sviluppa parallelamente alla linea di costa per una lunghezza di circa 600 metri e con larghezza media di 3 metri. Riportiamo dalla relazione generale lo stato dei luoghi e l'intervento che verrà effettuato: Il camminamento è costituito da un tavolato (deck), in essenza lignea tropicale “Angelim Amargoso”, composto da doghe di sezione mm 140 x 21 ancorate alla sottostante struttura portante per mezzo di viti in acciaio. Quest’ultima è costituita da travi di abete lamellare di sezione mm 120 x 160 (poste a coltello ad un interasse medio di mm 600) appoggiate su basamenti di conci di tufo sovrapposti a secco, poggianti a loro volta sul terrapieno di cui si è fatto cenno. Sul lato del marciapiede le travi sono ancorate al cordolo in calcestruzzo di cemento armato. Nonostante gli interventi manutentivi siano stati effettuati con periodica regolarità, si è registrata una costante accelerazione del processo di ammaloramento della struttura lignea sia degli elementi di calpestio, che della sottostante struttura portante. Si è potuto constatare infatti che gran parte delle doghe del tavolato risultano fortemente deformate, spesso non ancorate alle sottostanti travi di appoggio, tanto che molte di queste risultano pericolosamente sollevate rispetto al piano di calpestio. Un processo di ammaloramento dovuto in parte anche alla inidoneità dell’essenza scelta, non adatta a resistere in ambiente esterno scoperto e fortemente aggressivo per la vicinanza del mare. Ssono state utilizzate viti inadatte a sopportare il carico indotto dagli agenti ambientali particolarmente aggressivi del luogo e quasi tutte risultano aggredite dall’ossidazione. Gli agenti chimici hanno aggredito e distrutto» la struttura. Infine, i conci di tufo posti alla base portante, sono di modesta qualità. Con l’azione di dilavamento delle acque meteoriche e con quella indotta dalle mareggiate, un numero significativo di conci si è assottigliato e hanno indotto cedimenti nella struttura. Si prevede la sostituzione del 70% dei conci di tufo presenti. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
12 ago 2014

13 Agosto Pedalata “Tramonto A Barcarello”

di Fabio Nicolosi

Mercoledì 13 Agosto 2014 lo staff di Palermonotteinbici organizza una pedalata proprio la vigilia di ferragosto Raduno A Piazza Castelnuovo Ore 18:00 Partenza Ore 18:30 Circa La pedalata sarà LUNGA ma facile con un percorso rilassante di circa 29 Km studiato per tutti i ciclisti. La partecipazione attiva di tutti è basilare per lo svolgimento della pedalata. Data la mole di partecipanti è impossibile garantire un cordone di sicurezza attorno al gruppo pertanto si invitano i partecipanti a rispettare le norme essenziali del codice stradale. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
18 giu 2013

Al via le navette gratuite per Mondello e Sferracavallo

di Antony Passalacqua

Al via l'attivazione delle navette gratuite nelle due borgate marinare di Mondello e Sferracavallo. Il programma stagionale dell’Amat, partito il 15 Giugno e che si concluderà il prossimo 15 settembre, prevede quattro linee (84-85-86-87) per il collegamento dei parcheggi Mongibello, Galatea e Venere con la spiaggia di Mondello, una linea (88) da Barcarello – Punta Matese – verso il parcheggio V. Schillaci. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
14 giu 2010

Al via le navette gratuite per Mondello e Sferracavallo

di Antony Passalacqua

Riceviamo comunicato stampa da Amat in merito l'attivazione delle navette estive gratuite per le località balneari Mondello e Sferracavallo. Evidenziamo inoltre come risulta essere  accolta la proposta di MobilitaPalermo (che consegnammo lo scorso anno brevi manu alla presidenza), in merito la variazione di percorso della navetta 88  fra Barcarello e il parcheggio Schillaci anzichè fino a Punta Marconi. Cinque linee di navette gratuite nelle due borgate marinare di Mondello e Sferracavallo, pullman con aria condizionata per collegare la città con Mondello. Il programma stagionale dell’Amat, che partirà domani e si concluderà il prossimo 15 settembre, prevede quattro linee (84-85-86-87) per il collegamento dei parcheggi Mongibello, Galatea e Venere con la spiaggia di Mondello, una linea (88) da Barcarello – Punta Matese – verso il parcheggio V. Schillaci e l’attivazione della linea 616 dallo Stadio a Barcarello. ...continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 5