22 set 2021

Addio al camminamento ligneo di Barcarello, lunedì 27 l’avvio dei lavori di rimozione


Nella mattinata di lunedì prossimo, 27 settembre inizieranno i lavori di rimozione della passerella sul lungomare di Barcarello.

Saranno presenti il vicesindaco Fabio Giambrone e l’assessore Sergio Marino che esprimono «soddisfazione per l’inizio dei lavori e per il superamento dei numerosi ostacoli, di diversa natura, che abbiamo dovuto affrontare e risolvere».


barcarelloligneamobilita palermppasserella pedonale barcarelloSegnalatisegnalazioniSFERRACAVALLOsuggerimenti

11 commenti per “Addio al camminamento ligneo di Barcarello, lunedì 27 l’avvio dei lavori di rimozione
  • belfagor 1008
    23 set 2021 alle 5:18

    Il 20 maggio 2021 , su MOBILITA PA fu pubblicata la seguente notizia:
    “E’ stato approvato oggi in Giunta l’utilizzo del FONDO DI RISERVA finalizzato alla rimozione della passerella di legno di Barcarello per un importo di € 55.000……….”
    ”GRANDE SODDISFAZIONE per il risultato conseguito è stata espressa dagli assessori Sergio Marino, Maria Prestigiacomo e dal vice sindaco Fabio Giambrone.
    “Tale intervento – affermarono – consentirà di restituire sicurezza e decoro ad uno dei tratti più belli della costa palermitana”
    Nella bozza del 2020 , oltre alla rimozione della passerella, il progetto prevedeva:
    “Il rifacimento del marciapiede di cemento, una nuova pista ciclabile, il rifacimento del sistema delle alberature, un nuovo impianto di illuminazione e nuovi elementi di arredo urbano”.

    Tutto questo quando sarà realizzato ?
    MISTERO!!!!
    Ora apprendiamo che:
    “Nella mattinata di lunedì prossimo, 27 settembre ( di quale anno?) inizieranno i lavori di rimozione della passerella sul lungomare di Barcarello.
    Saranno presenti il vicesindaco Fabio Giambrone e l’assessore Sergio Marino che esprimono «SODDISFAZIONE per l’inizio dei lavori e per il superamento dei numerosi ostacoli, di diversa natura, che abbiamo dovuto affrontare e risolvere”
    Sono passati 4 mesi, siamo ormai in autunno, e di tutte quelle opere che dovevano a “restituire sicurezza e decoro ad uno dei tratti più belli della costa palermitana” si sono perse le tracce.
    E allora perché tutta questa “ SODDISFAZIONE” ?

  • walter 60
    23 set 2021 alle 9:56

    Salve, vuoi sapere perchè tutta questa ” SODDISFAZIONE ” Perchè è una citta amministrata da un “Manipolo di Pagliacci” Guarda i lavori lungo la circonvallazione “Canale Mortillaro” lavori che potevano essere completati in un mese, invece siamo a 7 mesi circa dalla chiusura e ancora tutto è fermo, Mobilita Palermo fa finta di non vedere, andiamo avanti così.

    • biondoscuro 8
      23 set 2021 alle 10:17

      In realtà la circonvallazione fu chiusa a novembre 2020 quindi da 10 mesi… i lavori dovevano durare 120 giorni ma in realtà siamo a quasi un anno!!!

    • Fabio Nicolosi 50454
      23 set 2021 alle 18:56

      Non facciamo finta di non vedere.
      Sono lavori che il comune deve concordare con la Regione.

      Accordo trovato
      L’unica buona notizia nella vicenda dell’ennesimo cantiere infinito a Palermo è l’accordo raggiunto fra l’assessora comunale ai lavori pubblici Maria Prestigiacomo e il commissario straordinario contro il dissesto idrogeologico Maurizio Croce sulla competenza dei lavori di consolidamento del canale Passo di Rigano che accanto al Mortillaro, sta letteralmente sprofondando. “Due giorni fa abbiamo ricevuto il progetto di sistemazione dal Comune. se verrà approvato in conferenza di servizi entro fine settembre avremo il bando – dice il commissario Croce – Un bando che verrà fatto con le modalità previste dalla struttura commissariale e che dovremmo aggiudicare in un mese. Se tutto andrà bene, i primi di novembre potrà partire il cantiere”. Al netto di sorprese sotterranee, la durata del cantiere sarà di circa tre mesi e dunque la carreggiata per Trapani potrà tornare libera per la fine di febbraio del prossimo anno. Il costo dell’intervento, di 500mila euro, è finanziato con fondi statali.
      Queste le ultime nell’articolo del 30 Agosto 2021: https://palermo.repubblica.it/cronaca/2021/08/30/news/odissea_circonvallazione_sos_sul_traffico_un_incubo_fino_a_domani-315858306/

      Cosa c’è da raccontare? Non ci sono date, non ci sono tempi, c’è la semplice sigla di un accordo.
      Se volete sapere questo purtroppo non è su Mobilita Palermo che troverete queste informazioni.

  • biondoscuro 8
    23 set 2021 alle 10:14

    E’ sorprendente che venga espressa SODDISFAZIONE per la rimozione di una struttura che negli anni, non è stata manutenuta, è stata lasciata in totale stato di abbandono, disperdendo così soldi pubblici (…forse siamo in presenza di un danno erariale?).
    Questa disastrosa esperienza della nostra amministrazione locale dovrebbe far riflettere sul fatto che non basta realizzare infrastrutture, con tanto di inaugurazioni in pompa magna… le infrastrutture vanno gestite, manutenute!!! Non dimentichiamo, ad esempio, le infrastrutture sportive (palazzetto dello sport, diamante di baseball, velodromo…) che dopo i primi fuochi di paglia si trovano tutte in pessime condizioni, se non in stato di abbandono!!!

  • sapi 25
    23 set 2021 alle 12:11

    Ma quando hanno detto che a settembre si sarebbe riaperto il tratto di circonvallazione sopra il canale Mortillaro sapevano di mentire? Non si è visto un solo operaio in estate . Ora in via La Malfa c’è il semaforo per il transito alternato . Piove sul bagnato .

    • Fabio Nicolosi 50454
      23 set 2021 alle 18:52

      I lavori di via Nenni (ex Ugo La Malfa) riguardano i lavori della sistemazione supercificale di Viale Francia e dureranno ancora qualche settimana. Lavori necessari alla realizzazione della vasca di laminazione e al collegamento alla rete fognaria esistente

  • Fabio 60
    23 set 2021 alle 12:34

    L’idea di fare una passerella in legno in una città in cui la parola “manutenzione” è totalmente sconosciuta, è stata completamente sbagliata. Inoltre scegliere il legno vicino la spiaggia….era ovvio che la salsedine e il sole avrebbero distrutto la passerella! ma siccome siamo dei maestri nello spendere picciuli inutilmente, questo è il risultato….soldi spesi per nulla e nessuna opera in cambio in perfetto Sicilian Style!


Lascia un Commento