07 dic 2018

Amat, in consegna i nuovi bus


Palermo – Cominciano finalmente a arrivare i primi autobus acquistati nei precedenti. Si tratta di due appalti distinti che vede l’acquisto di varie tipologie di vetture. dai minibus agli autosnodati e che andranno a rinnovare il parco mezzi Amat. Parliamo di vetture che circolano da almeno 20 anni circa.

Nello specifico riportiamo le tipologie di bus e i rispettivi finanziamenti.

Appalto finanziato con fondi del Ministero dei Trasporti per il rinnovo delle flotte del tpl.

1° Lotto-fornitura 2 autobus urbani  di lunghezza compresa fra mt 6,90 e 7,20 con propulsore alimentato a gasolio- Aggiudicataria Sivibus;

2° Lotto-fornitura 38 autobus urbani di lunghezza compresa fra mt 10,40 e 10,90 con propulsore alimentato a gasolio- Aggiudicataria Industria Italiana Bus;

3° Lotto-fornitura 39 autobus urbani di lunghezza compresa fra mt. 11,50 e 12,40 con propulsore alimentato a metano-Aggiudicataria IrisBus;

4° Lotto-fornitura 10 autobus urbani autosnodati di lunghezza compresa fra mt 17,70 e 18,20 con propulsore alimentato a gasolio-Aggiudicataria Industria Italiana Bus.

Appalto finanziato coi fondi Pon-Metro:

1°Lotto n.10 autobus autosnodati da 18m diesel euro-6;

2° Lotto n.23 autobus da 12m diesel euro-6.

Entrambi i lotti aggiudicati dalla Irisbus.

I nuovi autobus entreranno gradualmente in circolazione fra una decina di giorni circa, giusto i tempi necessarie per le immatricolazioni.

Questi bus non aumenteranno assolutamente la frequenza di alcune linee, ma di certo tamponeranno i guasti che si verificano spesso. E da qui anche il perché troviamo in alcuni giorni vetture da 12m lungo la linea 101, sottratti sicuramente ad altre linee per sostituire gli autosnodati in servizio da circa 20 anni.

 

Nella foto uno dei bus a metano del lotto n.3

 


amat palermoautobusBUScomune di palermoindustria italiana autobusirisbusmobilitatpl

7 commenti per “Amat, in consegna i nuovi bus
  • Normanno 376
    07 dic 2018 alle 19:11

    Piccoli autobus elettrici per il centro storico vietati a Palermo?Magari la vucceria e la via alloro senza macchine e con autobus elettrici chiedere troppo?E vai con i diesel che stanno sparendo dalla faccia della terra…..

  • Normanno 376
    07 dic 2018 alle 19:16

    Comunque quando il passante,l’anelletto e almeno le quattro linee del tram finanziate saranno operative (tre-quattro anni? ) questi autobus circoleranno solo in periferia fortunatamente,resta un mistero come sarà servita la costa sud che dovrebbe essere con il centro storico il motore economico propulsivo di Palermo.

    • filotramviaria 248
      07 dic 2018 alle 23:43

      ma non si diceva che erano gia’ arrivati ed erano gia’ in servizio ? e questi che sono veramente i nuovi autobus che sarebbero ? il mistero si infittisce…………

      • peppe2994 3174
        08 dic 2018 alle 0:53

        Ultimamente, da circa due anni, c’è un flusso costante di nuovi bus, immatricolati fino ad Ottobre.
        Non c’è nessun mistero, semplicemente stanno partecipando attivamente ai bandi trovando i fondi per rinnovare la flotta.

  • filotramviaria 248
    07 dic 2018 alle 23:46

    I nuovi mezzi sono 89 + 33, per un totale di 122.Entreranno in servizio a gennaio gradualmente,per adesso i primi 38: e quelli di cui si diceva che erano in servizio quali erano ? io penso quelli arrivati a settembre 2017……………..


Lascia un Commento