12 ago 2013

Mezzi Amia dismessi, la RAP ci risponde


Circa il nostro articolo che ritraeva un mezzo della ex Amia a Favignana, l’Ufficio Relazione Stampa della RAP ci risponde con una nota che riportiamo qui di seguito:

In relazione alla foto del link:

 http://www.mobilitapalermo.org/mobpa/2013/08/01/lamia-viene-congedata-e-i-suoi-mezzi-vanno-in-vacanza/#comments

La presente per informare che il veicolo fotografato non fa parte del
parco mezzi aziendali di Rap. Nel 2005 furono noleggiati da Amia dei
veicoli di quel tipo -tra cui quello della foto- che, poi, a scadenza
di contratto, furono ritirati dalla ditta proprietaria. Probabilmente
la stessa ditta ha successivamente venduto tale mezzo senza curarsi
però di rimuovere l’adesivo identificativo.
Si ringrazia della solerte informazione, e si prega anzi di non
esitare ad inviare foto e segnalazioni di Apecar simili a quelli in
uso a RAP, dato che nel tempo ne sono stati rubati diversi e ciò
potrebbe essere utile alle Forze dell’Ordine per ritrovarli.
Scoperto l’arcano, si rimane comunque sempre a disposizione per
qualsiasi segnalazione che possa rendere migliore il nostro servizio.

Ufficio Relazione Stampa Rap

 

 


amiaautomezzi amiarap

11 commenti per “Mezzi Amia dismessi, la RAP ci risponde
  • Giovanni 320
    12 ago 2013 alle 10:55

    ed ecco smentiti i professoroni della discussione precedente:
    “non
    esitare ad inviare foto e segnalazioni di Apecar simili a quelli in
    uso a RAP, dato che nel tempo ne sono stati rubati diversi e ciò
    potrebbe essere utile alle Forze dell’Ordine per ritrovarli”

  • suethespider 24
    12 ago 2013 alle 13:20

    Vado OT ma non troppo. Non vi è sembrato scandaloso il compenso che ricevono i vertici di questa nuova società ? L’AD prende qualcosa come 30000 euro al mese e chi si siede al consiglio di amministrazione credo non prenda meno di 22000, ma quello che mi ha sconvolto di più è il silenzio generale attorno a questa notizia, quando uscì (un paio di mesi fa mi sembra) credevo avrebbe prodotto uno scandalo nazionale e invece niente, il gds ha riportato la notizia ma non c’è stata alcuna polemica. Quello che mi fa più rabbia poi è vedere la città ancora sommersa dai rifiuti, secondo me sta gente non ha capito nulla di quello che sta succedendo vivono fuori dal mondo, finchè non sarà ristabilità la legalità (perchè lo schifo visto in questi anni avrebbe come minimo dovuto comportare l’arresto dei vertici amia) è profondamente immorale elargire certi compensi ridicolmente elevati, tutto ciò in attesa di una legge nazionale che preveda un tetto agli stipendi dei manager pubblici.

  • Otto Mohr 47
    12 ago 2013 alle 20:55

    “nonesitare ad inviare foto e segnalazioni di Apecar simili a quelli in
    uso a RAP, dato che nel tempo ne sono stati rubati diversi e ciò
    potrebbe essere utile alle Forze dell’Ordine per ritrovarli”

    Qualcosa non mi è chiara!
    Ma da una semplice foto come fa la RAP a capire che quell’ape non sia stata rubata ma rientri fra quelle che sono state vendute da AMIA nel 2005?

  • antony977 166269
    12 ago 2013 alle 23:50

    @suethespider, quei compensi sono annui.
    @Otto Mohr, probabilmente si trattava di un lotto di automezzi.

  • surferman 101
    13 ago 2013 alle 16:14

    @suethespider
    I compensi sono annui e lordi. I consiglieri di amministrazione sono invece dipendenti comunali che devono restituire i compensi… Prima di creare confusione o scandalizzarsi, ci si informi bene.

  • surferman 101
    13 ago 2013 alle 18:39

    @metropolitano
    Il problema è sempre lo stesso, pochi mezzi funzionanti e soldi contati…..la maggior parte vanno a coprire i costi del personale. Anche con poco peró se i cittadini fossero più civili, si conferisse negli orari stabiliti, non si gettasse di tutto, non si creassero discariche abusive e si facesse la differenziata allora la cittå sarebbe sicuramente più pulita.

  • suethespider 24
    14 ago 2013 alle 0:46

    @surferman

    Mi sembra di aver chiesto scusa per la svista non c’è bisogno di fare il maestrino né mi permetterei di dare a qualcuno del disinformato per aver letto male una notizia, antony977 ha giustamente g0rettificato il mio errore (che dato che non ci conosciamo dovrebbe considerare in buonafede) e il suo intervento risulta superfluo. Può capitare a chiunque, le notizie sono tante e spesso le si legge velocemente se si ha del tempo limitato e specie se sono dei trafiletti.

  • suethespider 24
    14 ago 2013 alle 9:51

    Prevenuti? Come se lo sperpero di denaro pubblico fosse una rarità dalle nostre parti. Poi lei sa se per caso ho votato l’attuale amministrazione che nel post sopra stavo criticando? Si chiamano critica e autocritica (e mi sembra di averla fatta), però l’altro sport nazionale è bacchettare gli altri non solo quando sbagliano ma anche quando riconoscono l’errore. Che poi a parte gli stipendi d’oro, mi sembra che nel post non abbia scritto corbellerie, qualcuno ancora mi deve spiegare come mai nessuno stia marcendo in galera per tutto quello che hanno rubato e soprattutto per il dramma igienico che sono costretti a vivere i palermitani (si veda come era combinato lo stradone di sferracavallo due giorni fa). La mia era sana indignazione, non una critica tanto per fare.


Lascia un Commento