19 nov 2010

Via Perpignano è CHIUSA


EDIT: Aggiunta una prima immagine dei lavori per la chiusura dell’incrocio

Ci informa l’utente pepposki che l’incrocio di via Perpignano è chiuso.  I semafori sono ancora in funzione, ma degli operai AMG sono al lavoro e delle volanti della Polizia Municipale bloccano il traffico. Vi terremo informati su ulteriori aggiornamenti. Nel frattempo, chiunque potesse mettere a nostra disposizione foto o video, sarebbe di grandissima utilità. Restate sintonizzati


chiusura via perpignanoincrocio via perpignanomobilita palermoSegnalativia perpignanoviale regione siciliana

56 commenti per “Via Perpignano è CHIUSA

Comment navigation

  • Metropolitano 3301
    19 nov 2010 alle 13:10

    Sono tornato ! E carico di sollievo e gioia !
    Passando di la, ho visto i nuovi segnali, quelli tubolari sullo spartitraffico ed i pannelli distanziometrici ai lati.
    Ormai è fatta ! Ma ho passato ventiquattro ore di serie preoccupazioni per colpa dei commercianti. Mi viene da pensare che forse gli operai non si aspettavano un cambiamento simile, che attendevamo da anni.
    Ragion per cui è meglio premunirsi prima di fare le grandi opere o realizzare grandi interventi sulla mobilità, onde evitare proteste infondate che provocano solo ritardi ingiustificati.
    Passando da Piazza Einstein a piedi, in direzione Perpignano (poi ritorno ed attraversamento sempre dal ponte Einstein) ho notato anche che gli operai della SiS hanno completato l’installazione delle barriere new jersey e quelle tradizionali per dare avvio ai lavori del ponte tranviario. Non vedo l’ora che inizio questi lavori. Spero anche che l’anno prossimo inizino pure i lavori delle passerelle pedonali. Ormai non esiste nessun incrocio sulla circonvallazione. Ora è tutta percorribile, soprattutto la notte !

  • r302 193
    19 nov 2010 alle 13:15

    Grazie per le vostre risposte, che devo ammettere più cortesi dei miei post un pò inaciditi! Per comprendere quale sarà l’evoluzione del traffico bisognerebbe sapere (cosa purtroppo impossibile) quale era l’origine delle auto che confluivano al semaforo Perpignano provenendo dal lato valle (centro città). Si tratta per la grande maggioranza di veicoli diretti a Monreale, autostrada verso Termini, Agrigento ed anche verso le zone della città a sud del fiume Oreto, come il Forum e la zona industriale di Brancaccio. Effettivamente spero che diversi di questi veicoli non arriveranno fino a piazza Einstein ma scelgano di giungere alla circonvallazione da via Pitrè, corso Calatafimi ed oltre. Potrebbe anche darsi che aumenti il traffico in piazza Indipendenza, considerato che a questo punto per tutti quelli che partono dalle zone Politeama, Zisa, Massimo conviene l’itinerario corso Alberto Amedeo – Indipendenza e arrivati in via Ernesto Basile già sono usciti dalla zona più intasata. Ci saranno magari problemi sotto il ponte al quadrifoglio via Basile – via Regione Siciliana dal lato monte dove il flusso in arrivo da via Basile verso il Baby Luna si incastra con il flusso che da via Regione Siciliana deve svoltare verso via Basile.
    @ black: purtroppo temo che il deflusso da piazza Einstein verso la circonvallazione lato via Perpignano non verrà affatto agevolato. Finora infatti i problemi non derivavano da via Perpignano ma l’origine era molto più vicina, al bypass in corrispondenza di via Uditore ed al successivo semaforo pedonale. Ora questi punti critici non sono stati proprio toccati, aggiungiamo un sicuro (non sappiamo in che misura) aumento dei veicoli in uscita da piazza Einstein, temo quindi altri effetti negativi. Peraltro il blocco completo della rotonda avviene quando si bloccano le strade di deflusso dei veicoli, in particolare la via Leonardo da Vinci al semaforo di via Uditore ed il tratto di strada prospiciente l’ex Motel Agip fino a via Uditore. Sarebbe interessante chiudere anche l’incrocio Uditore – Leonardo da Vinci, tanto in via Uditore direzione Circonvallazione – quartiere Uditore è molto poco usato, molto più traffico proviene dal quartiere Uditore verso la circonvallazione ma con un pò di pazienza risaliranno la via L. Da Vinci fino al primo bypass oppure raggiungono la circonvallazione dall’appena completata via Bernini.
    Mi piacerebbe sapere, infine, se hanno aperto anche in senso discendente il ponte di via Pitrè oppure se uno, immettendosi sulla circonvallazione anche subito dopo il Motel Agip, debba arrivare a corso Calatafimi per poter invertire direzione di marcia.

  • Metropolitano 3301
    19 nov 2010 alle 13:21

    @ r302, passando per via Pitrè ho notato il semaforo sul ponte spento, ma una vigilessa che controllava che solo i mezzi autorizzati potessero percorrerla in quel senso per l’inversione di marcia in direzione TP.
    Ma col tempo potranno decidere di modificare la regola per il ponte di via Pitrè. Vedremo.
    Ora spero che l’esperimento abbia successo, perchè a giudicare dal tipo di barriere piazzate non sembra che riapriranno più l’incrocio !

  • Johnny 66
    19 nov 2010 alle 13:29

    In base a ciò che leggo di ognuno di voi, specialmente questi ultimi post, spero allora di smentire me stesso, e cioè del fatto che non ero ottimista poichè all’incrocio ci stavano i venditori di accendini e gadget (parlo dei concittadini e non dei lavavetri) che abitano proprio nei paraggi, temevo che questa gente boicottasse il semaforo per rallentare il traffico e per loro vendere questi maledetti oggetti…..

  • stay_acid 67
    19 nov 2010 alle 13:33

    quando morirò andrò in paradiso…perchè l’inferno l’ho appena vissuto attraversando la rotonda di via leonardo da vinci.

    NO ALLA CHIUSURA DI VIA PERPIGNANO

  • antony977 166020
    19 nov 2010 alle 13:41

    Dalle notizie che ci giungono, sembra che i paventati incolonnamenti (che sarebbero dovuti essere più chilometrici del solito) su via Pollaci non ci sono affatto.
    Considerate che nei prossimi giorni verrà aperta una corsia sul Ponte Pitrè per permettere l’inversione di marcia.
    La prossima settimana verificheremo i tempi di percorrenza in auto valle-monte e viceversa

  • Metropolitano 3301
    19 nov 2010 alle 13:41

    Domani farò una prova di transito sulla rotonda di Piazza Einstein, e poi ancora Lunedì per misurare i disagi.

  • alexvalenti 41
    19 nov 2010 alle 13:54

    Sono appena tornato a casa percorrendo piazzale Einstein dir ct e devo dire purtroppo che la situazione non e’ buona. Il semaforo pedonale dopo il bar cobra crea un vero tappo. Così come non e’ migliorato lo scorrimento del traffico in viale regione al semaforo di via perpignano: in entrambe le direzioni le code ci sono eccome perché c’è un flusso pedonale notevole ed i vigili giustamente bloccano il traffico ad ogni passaggio.
    Spero che la situazione migliori a regime.

  • antony977 166020
    19 nov 2010 alle 14:03

    Fin quando non sincronizzano il semaforo pedonale, ovvio che i vigili ogni attimo facciano passare la gente.E poi siamo ancora al primo giorno…non mi sbilancerei più di tanto.Rimanderei ogni giudizio alla prossima settimana

  • Fulippo1 1352
    19 nov 2010 alle 14:30

    Sempre con le dovute riserve di prove e controprove, giuste da fare è da valutare, mi viene da dire una cosa vedendo finalmente la chiusura completata e quel semaforo spento……..

    VIVA PALERMO E S. ROSALIA……………:-)

  • dreamboy 137
    19 nov 2010 alle 14:43

    E’ una piccola vittoria. Piccola perchè continua a permanere il semaforo pedonale in corrispondenza dell’ex incrocio che si aggiunge a quelli già esistenti che creano file e rallentano il traffico. Adesso bisognerà lottare per abolire il semaforo (che a me sembra un compromesso per i commercianti) e quello prima, non quello in corrispondenza degli uffici della regione ma quello prima ancora… questi semafori vanno aboliti!

  • antony977 166020
    19 nov 2010 alle 14:52

    Da sottolineare che stamattina non c’era nessuno di quelli che protestavano nè politici.
    Oggi a gran voce dobbiamo chiedere i lavori dei sovrappassi pedonali.Ovviamente proseguendo per la strada della reperibilità dei finanziamenti per il sottopasso.

  • black_jack 36
    19 nov 2010 alle 18:00

    Ragazzi, commento dicendo che secondo me è una buona soluzione questa della chiusura di via perpignano per il traffico dell’arteria principale. Ovviamente chi era abituato a fare determinati itinerari avrà grandi problemi e dovrà fare tratti più lunghi.
    Gli esercizi commerciali in via perpignano che in ogni caso è una via molto stretta,potranno risentire del traffico ma secondo il mio parere è nello spirito del commercio comprendere l’evoluzione della zona in cui risiede l’attività commerciale..pero’ via perpignano è sempre stata un manicomio in generale, è stretta e vicino max living con il doppio senso si passa un quarto d’ora per fare nemmeno 100 metri prima del semaforo. Ora penso sarà ancora peggio.. Non so. ci dovremo abituare ai cambiamenti.. positivi o negativi..

  • monachella79 84
    20 nov 2010 alle 13:02

    il signore glielo paga!!!!!! perche’ ci sarebbe stato da manifestare per il non volere andare avanti in questa manovra!


Lascia un Commento