12 mag 2009

“UNA” contro tutti: l’invasione di Mondello


Per la rubrica "Diventa articolista per un giorno", un’esperienza di Bacillino80 che ha dell’incredibile:

Ho deciso di andare a mangiare una pizza a Mondello, ma passato il Charleston, ho pagata cara la mia scelta.
Ci siamo bloccati per mezz’ora! 

Duecento metri prima delle giostre le macchine erano posteggiate da entrambe le parti della carreggiata, quindi sulla corsia preferenziale. Da entrambe le parti però c’è il divieto di sosta continuo.

Arriviamo alle giostre e mi accorgo che c’era un Autobus che non poteva girare nella prima traversa a sinistra (prima delle giostre) perché bloccato da un pezzo dalle auto posteggiate in divieto di sosta, più quelle in seconda fila e l’autista era seduto sullo scalino dell’autobus con le bussole aperte e con aria rassegnata.

Decido quindi di non entrare in paese e di girare all’altra traversa (dove c’è il box con il noleggio dei film) e ci blocchiamo per altri 10 minuti.

Già l’appetito era compromesso e quindi per avvelenarlo un altro po’ decido di chiamare la Polizia Municipale.
Risponde l’addetto: “Prooooonto” (senza dire "Polizia Municipale").
Ed io chiedo se il numero era corretto. Lui mi dice di si.

Dico che vorrei fare una segnalazione per Mondello e spiego tutto quello che ho visto, ma soprattutto che le macchine in divieto di sosta erano dappertutto, pure sui marciapiedi.
Aggiungo anche che gli ambulanti erano in numero elevatissimo (molti di più del solito, credetemi) e che sui marciapiedi la gente non riusciva neanche a camminare e che i posteggiatori abusivi spuntavano come funghi.

Bene…volete sapere la risposta?? (ho deciso che la prossima volta registro la telefonata, cosi la facciamo sentire al questore).

Sappiamo che la situazione a Mondello è critica da questo pomeriggio, ma mi dispiace, NON possiamo intervenire perché da questo pomeriggio e per questa sera a Palermo abbiamo a disposizione SOLO UNA pattuglia. Mi dispiace”.

“Dispiace a me” ho risposto, “ ma se possibile faccia lo stesso la segnalazione, che qui è un inferno”.
L’ho salutato e ho deciso di scattare qualche foto col cellulare .

Ma come è possibile che ci sia solo una pattuglia ragazzi?? Ma non lavora nessuno di sabato sera? Vista la situazione perché non provvedere alla mancanza di vigili con gli ausiliari del traffico per esempio? D’ora in avanti a Mondello non si potrà più andare la sera dei weekend, perché la situazione va a peggiorare con l’arrivo delle giornate più belle.


Quello che penso è che con questo modo d’agire non si fa altro che incentivare i cattivi comportamenti dei palermitani. Tutti alla fine arrivano a pensare (compreso io, che però ho posteggiato in alto, ai parcheggi) che si può posteggiare dove cavolo si vuole perché tanto NON passa nessuno a fare una multa e obiettivamente, non si vede nessuna autorità in giro (li ho continuati a cercare fino alla fine della mia serata, ma di vigili neanche l’ombra).

Tutti compresi i ragazzini e le ragazzine con le minimacchine. Ho visto tre ragazzine di “buona famiglia” posteggiare una di queste macchinette in un incrocio e sopra il marciapiede occupandolo totalmente e non creandosi minimamente il problema. Ragazzine che poi tra qualche anno andranno a studiare a Milano o a Londra e che li non si sognerebbero mai di posteggiare una macchina così ma poi quando tornano a Palermo hanno la puzza sotto al naso e criticano il traffico, la disorganizzazione e la sporcizia….

 

Alla fine regna il caos totale e quella che doveva essere una serata tranquilla per rilassarsi un pò dal traffico della settimana si è trasformata in una serata di stress, fra bancarelle e gente che ti spinge perché non riesce a camminare, sporcizia e cassonetti pieni di sabato sera e un’ora di fila per posteggiare.

Tutto questo con i nostri amati turisti che camminano per le strade con le facce incredule e che sinceramente non riesco a capire cosa pensino di tutto quello che vedono qui.
Secondo voi cosa pensano??… Ah si “ Folklore”…


abusiviambulantidoppiafilamondelloparcheggiatori abusivipolizia municipaletrafficovigili urbani

49 commenti per ““UNA” contro tutti: l’invasione di Mondello

Comment navigation

  • Fastspin 35
    14 mag 2009 alle 14:17

    @bacillino80: puoi vedere un sacco di macchine parcheggiate sui marciapiedi dei bei viali alberati…

  • gerry69 183
    14 mag 2009 alle 14:33

    Io vivo a Mondello per 12 mesi l’anno, non ho una villa da sogno sul lungomare comunque.
    Ma secondo voi noi residenti cosa dovremmo fare? Quando il simpaticone di turno ti parcheggia davanti il passo carrabile? Chiamare il carro attrezzi?
    Una domenica di Luglio ho chiamato i vigili per questo problema. Mi hanno risposto che avrebbero mandato il mezzo. Dopo 40 minuti nessuno all’orizzonte. Ho richiamato e mi rispondono che il mezzo era bloccato sul lungomare…
    Mandatene un’altro…. no no è l’unico in servizio!!
    Morale sono arrivati dopo quasi 3 ore ed io con la macchina praticamente in mezzo alla strada perchè non c’era posto da nessuna parte….. Alla quarta chiamata mi dicono: lei ci dia il numero di targa della macchina sul passo carrabile che gli facciamo la multa…
    Passiamo alle erbacce: Chiamo l’AMIA per godere del servizio di diserbamento… I segnalazione…. passano 5 giorni… II segnalazione….
    Per farla breve, sono passati 2 mesi e 12 segnalazioni e nessuno si vede.

    Ti posso garantire che i proprietari delle ville che sono prigionieri delle auto in sosta selavaggia o dell’immondizia lasciata lì dal vacanzeros di turno, hanno grande amore per questa località solo che malgrado le conoscenze o influenze politiche poco possono fare contro l’indifferenza di chi dovrebbe fare i controlli sulla pulizia o sul traffico.
    Ciao

  • barracuda 36
    14 mag 2009 alle 23:22

    Ciao ballicino80, ti chiedo scusa ma ho sbagliato a dirti google earth volevo dire google maps.
    Ciao alle prossime.

  • barracuda 36
    15 mag 2009 alle 19:37

    @huge
    Ciao, è giusta la tua osservazione però una piccola differenza c’è!
    Con Google maps hai la possibilità, spostandoti con l’omino arancione, di portarti a livello stradale e quindi di osservare a 360° tutte quelle strade colorate di blu. Nel caso specifico le vie da me menzionate sono quelle con le auto posteggiate sui marciapiedi.


Lascia un Commento