31 gen 2009

Report chiamata ai vigili 31-01-2009


Le ultime parole famose…sembrava che la seconda iniziativa potesse avere lo stesso successo della prima (se non di più), ma a Palermo può succedere di tutto! Proprio così, dopo essere arrivati sul posto effettuiamo la prima chiamata alla municipale verso le 10:00: risponde un tipo abbastanza confuso che a fatica capiva che zona gli stavamo segnalando, poi mi risponde "ah..ci sono le auto parcheggiate in corso Tukory? Capito, vabbè ora vediamo di mandare una pattuglia…", come a dire "c’è traffico? e da me che vuoi???". Nel frattempo si forma il solito caos che va dall’incrocio con via Maqueda sino al supermercato Marotta. Stranamente ci avevamo azzeccato: macchine in doppia fila, parcheggiate nelle corsie preferenziali, autobus che si ingolfano all’altezza del Ballarò. Passano 40 minuti e nessuna pattuglia in giro, ne approfittiamo per scattare foto e fare riprese. Dopo un’ora di attesa, decidiamo che siamo stufi di prendere queste belle boccate d’ossigeno e proviamo a richiamare. Ci viene detto che hanno ricevuto la segnalazione ma che hanno SOLO DUE PATTUGLIE DISPONIBLI oggi. Due pattuglie in effetti non sono male per 700 mila abitanti! Ora le cose sono due: o ci prendono in giro, oppure, come dicono loro, hanno problemi di fondi. In entrambe le eventualità la cosa resta molto grave. Considerando anche le numerose segnalazioni ricevute e le continue promesse di inviare al più presto pattuglie e carroattrezzi che non sono mai arrivati, è grave che il cittadino ligio al proprio dovere venga ignorato pure nella massa. C’è una terza eventualità: quella zona interessa molti commercianti (abusivi e non) che potrebbero essere infastiditi da eventuali sanzioni. Proviamo quindi a chiamare il servizio autogru, ma la situazione non cambia: DUE SOLE AUTOGRU DISPONIBILI. Stanchi di affidarci alla municipale, proviamo a chiamare i carabinieri per vedere se almeno loro potessero fare qualcosa…non ha risposto nessuno. Uhm…vediamo….chi rimane? Proviamo a chiamare il 113 questa volta, avvisandoli di aver già contattato la municipale che non ha fatto nulla. Riceviamo in risposta che avrebbero inoltrato subito la segnalazione. Alle 12 circa, dopo due ore di attesa, capiamo che nessuno sarebbe arrivato oggi, ma, alla fine, ci resta un’importante riprova della gravità della situazione. Abbiamo avuto conferma che a Palermo il cittadino non viene tutelato. In buona sostanza i vigili hanno fatto oggi una figura a dir poco oscena, e non si può dire certo che non abbiano avuto occasione di essere informati con largo anticipo, visto che ne parliamo sul sito da una settimana e che oggi è uscito pure un trafiletto sul Giornale di Sicilia. Continueremo con le prossime iniziative per andare sempre più a fondo nella cosa, nel frattempo ecco il report fotografico

Macchine posteggiate nella corsia per i bus

 

Bus costretti a ingolfarsi a causa delle corsie occupate

 

Auto parcheggiate in piazza Sant’Antonino, nonostante il divieto di fermata

 

Ancora auto nella corsia dei bus

 

Ed ecco la CHICCA!!! Questa è una COMBO: AMIA+Invasione di carreggiata+Invasione di strisce pedonali+ Invasione di corsia bus. 10000 punti!!!

 

Scusate ma dovevo…per me è esilerante!

 

Auto in doppia fila nei pressi di Marotta (causa principale del blocco autobus…)

 

…e auto in doppia fila in via Perez

 

Con tutto quello che ne consegue…


cittadiniinfrazioniiniziativamobilita palermomultemunicipalesegnalazionesegnalazionitrafficourbanivigili

31 commenti per “Report chiamata ai vigili 31-01-2009

Comment navigation

  • gigipirandello 178
    31 gen 2009 alle 21:45

    Assolutamente consapevoli che il compito non è facile.
    Tenete duro – tenete duro – tenete duro…!!!!

    Non possono ignorare lo sc hifo che c è in corso tukory,
    corso alberto amedeo, corso calatafimi,
    via marchese di roccaforte. Non molllate, e soprattutto
    pubblicizzate sempre di piu’ l’evento piu’ che potete
    con tutti i mezzi possibili e immaginabili.

  • blackmorpheus 54519
    31 gen 2009 alle 22:32

    Non demordiamo tranquillo ;) alla fine il nostro scopo non è fare venire i vigili per strappare qualche multa…noi miriamo a documentare una grossa problematica della nostra città e cerchiamo di capire in questo modo COSA non funzioni e cosa si può fare per risolvere i problemi. Senza contare lo scopo educativo delle nostre iniziative, la gente si rende conto di ciò che stiamo facendo ed essere in gruppo significa essere più forti e poter tutelarci maggiormente, visto che nessuno in questa città lo fa per noi. Mi chiedo sempre di più perchè paghiamo i vigili visto che sono praticamente inesistenti…quello che è successo oggi è a dir poco scandaloso

  • Metropolitano 3924
    31 gen 2009 alle 22:45

    Mai avrei immaginato una cosa simile. Dalle foto una volta viste la sensazione di schifio diventa concreta.
    Dateci dentro, compari !

  • AngeloCh 104
    31 gen 2009 alle 23:00

    Forse lo “zio” di Johnny Stecchino aveva ragione che “a Palemmo il più grosso poblema è il traffico”.

  • barracuda 36
    31 gen 2009 alle 23:34

    Sono d’accordo con tutti a portare avanti questa crociata, ma, non dimentichiamo che “il palermitano” è trasgressivo per natura. Per quanto riguarda la doppia fila vorrei segnalare Via Sampolo, nel tratto dal semaforo di Via Autonomia Siciliana in poi. Le auto a volte sono posteggiate come il Combo dell’Amia riducendo così di molto la carreggiata.
    Infine aggiungerei, ai 10000, altri 5000 per parcheggio sul marciapiede e in prossimità della curva. (vedi “palermitano” trasgressivo)

  • Portacarbone 70951
    01 feb 2009 alle 1:31

    @gigipirandello:
    Il successo dell’iniziativa dipende anche da tutti voi che seguite attivi questo sito. Noi non siamo che una piccola parte di società che cerca di dare degli input alla cittadinanza. Sta a Voi e a tutti coloro che ci leggono cercare di diffondere queste azioni, il sito (non per pubblicità, visto che che non ci guadagniamo nulla) e questo modo propositivo di pensare.
    Speriamo un giorno di poter contribuire a questa forma di “contagio” che possa alla lunga modificare le sorti di Palermo.
    Non dobbiamo “tenere duro” soltanto noi che gestiamo queste pagine web, ma TUTTI quanti, dal primo all’ultimo ;)

  • manu70 79
    01 feb 2009 alle 9:01

    La cosa veramente bella sarà quando ( spero di essere ancora vivo!!!!) con i tram, il passante, l anello e la metro leggera si continueranno a verificare ancora di queste scene.

    Conoscendo la natura del palermitano temo di si …………………

    A meno che poi non entrino in vigore dei seri divieti di circolazione

  • bacillino80 87
    01 feb 2009 alle 10:49

    E che dire di Via ausonia nell’utlimo tratto, da via Alcide de Gasperi a Via Praga??
    Li è una cosa impossibile sia di mattina che di pomeriggio.
    Negozi, supermercato, pizzerie, bar, banca, assicurazioni… e le macchine credetemi che le ho viste posteggiate pure in terza fila oppure posteggiate in seconda fila da una parte e dall’altra.
    Insomma in ogni caso è una gincana e la strada bella grande si riduce a una corsia sola!!! Ho fatto pure un video col cellulare l’altro giorno.
    Vediamo che si puo’ fare.
    Andiamo avanti!!

  • gigipirandello 178
    01 feb 2009 alle 11:13

    Io è da mesi che mi lamento di queste cose, se non da anni.
    L’educazione del palermitano ( unico nel suo stile – da distinguere dagli altri siciliani cortesemente ) è quella secondo cui
    quando ha una auto davanti, e quest’ultima rallenta perchè deve fermarsi o girare a destra senza mettere freccie,
    il trasgressvo palermitano ( per non usare un altro termine che inizia con la p.) supera di scatto chi gli sta davanti, sterzando velocemente e nevroticamente, fottendosene letteralmente se alle sue spalle sopraggiungeva qualcuno.
    ( questo è solo per fare un esempio del ” simpatico ” palermitano alla guida.

    2) corso alberto amedeo – problema risolvibile con i cordoli spartitraffico.
    perchè? chi deve andare a destra verso piazza indipendenza
    occupa – poichè furbo – le corsie di sinistra – impedendo
    chiaramente – a chi deve andare verso via roma di passare.

    3) Io procederei intervistando gli ” amici” che parcheggiano
    in doppia fila – e spedendo i video al comune
    a siciliainformazioni.it e al giornale di sicilia.
    Cammarata si occupi di problemi reali – non di pass inutili rubasoldi
    o di targhe alterne che non diminuiscono i PM10.

    gigi

  • gigipirandello 178
    01 feb 2009 alle 11:16

    Dimenticavo –
    io già da un paio di anni ho annotato il numero del servizio SOS autogrù – che distribuisco ai passanti quando sono in auto in mezzo ad un idiotissimo ingorgo. 0916954328 -

    Ora grazie a voi – sarà più facile sentirsi più forte.
    Grazie di cuore.

  • tixxi 45
    01 feb 2009 alle 13:51

    Dobbiamo insistere ancora, bisogna che la cosa degeneri, loro hanno capito che queste chiamate in massa sono pilotate e un pò si preoccupano perchè non sanno chi sono gli autori, oltretutto se non intervengono sono in difetto perchè non svolgono il loro lavoro, nonostante vengano informati delle emergenze nelle varie strade, secondo me al più presto perderanno la pazienza e faranno una segnalazione al comune e qualcosa salterà fuori, o magari decidono di fare il loro lavoro, bisogna vedere se è veramente colpa del comune o se sono loro che si rifugiano in massa negli uffici a fare i cavoli loro….stile bar dello sport!!!

    Comunque io quelle poche volte che sono andata in via Dogali me ne sono andata indignata, se chiedi un’informazione ognuno ti dice una cosa diversa ti fanno fare mille viaggi, non capisco se lo fanno apposta o se sono incompetenti e quindi si inventano le cose.

    Francamente detta alla “palermitana” a me sembrano una massa di lagnusazzi!!!!

  • panormus79 311
    01 feb 2009 alle 14:17

    Come minimo mi aspetto che il comandante Purpura spieghi quanto accaduto, quello che è successo è a dir poco imbarazzante.
    Qui bisogna fare un bel servizio a Striscia per sputtanare questi nullafacenti.

  • panormus79 311
    01 feb 2009 alle 14:20

    Come minimo mi aspetto che il comandante Purpura spieghi quanto accaduto, quello che è successo è a dir poco imbarazzante.
    Qui bisogna fare un bel servizio a Striscia per sputtanare questi nullafacenti.
    Non molliamo!

  • gigipirandello 178
    01 feb 2009 alle 15:33

    Io non credo lo facciano apposta, sono spesso dei raccomandatoni
    messi li dal politico locale di turno, in premio a chissà quale voto.

    Una volta assunti, diventano tutti tranquilli figli del 27 .
    Figli di san paganino. Qualunque cosa gli piova addosso
    hanno il culo parato.

  • davix 6
    01 feb 2009 alle 18:21

    Purtroppo è molto triste doverlo ammettere ma ci sono determinato zone della città dove la pubblica amministrazione non conta nulla e cosa ben piu grave non puo fare nulla……corso tukory altezza ballarò è proprio una di queste zone…..ma ce ne sono tante altre.

  • samir 230
    01 feb 2009 alle 20:07

    vi preoccupate delle auto in 2° e 3° fila????………….sciocchezze….in confronto alla 5° fila che si vede in piaZZA Pallavicino.!!!!

    Che delusione….vigili….polizia….carabinieri…..CI SENTIAMO IMPOTENTIIIIIIIIIIIIIIIIII……….e chiamali TUTORI DELL’ORDINE!!!……C’è DA PIANGERE….

  • danilo71 145
    01 feb 2009 alle 21:10

    sì, accanto al mancato intervento dei vigili, c’è l’indifferenza delle forze dell’ordine.
    Comunque Ballarò è zona franca e la mafiosità domina.
    Peccato che i turisti transitino per questo porcile portando con sè un’immagine abbastanza negativa della città.

  • barracuda 36
    01 feb 2009 alle 23:12

    Ragazzi tenetevi forte! Avete presente Via Laurana dove c’è l’INPS, dove ogni giorno già all’alba regna la doppia fila, i posteggiatori abusivi (per la doppia fila in quanto tutto attorno è a pagamento), il panellaro etc., dove nella stessa via , in fondo verso Via Sampolo, c’è un patronato e di fronte la palestra Open club, ebbene, da lunedì in via Laurana angolo via Galliano aprirà il supermercato GISA. Non aggiungo altro.

  • antony977 167285
    02 feb 2009 alle 0:41

    @samir, come nondarti torto!Cosa allucinante è che il presidente della VII Circoscrizione è di Pallavicino e tollera il gran caos della piazza!

    Ragazzi, sicuramente non ci fermeremo qui.Anzi, attendiamo la situazione su corso Tukory dopo che l’Amat da oggi (sicuramente la sera) comincerà la posa dei cordoli.L’intera zona avrà una piccola rivoluzione dato che si dovrà consentire il passaggio molto rapido della futura navetta gratuita Basile-Stazione C.le
    Ripeto: NON FINISCE QUI!


Lascia un Commento