22 giu 2017

Il Castello del Principe d’Aci nell’abbandono


Immagino conosciate tutto il Castello del Principe d’Aci in Corso Pisani ..

“L’edificio venne costruito nel in una zona esterna alla città all’interno di una grossa azienda agricola su volontà di Giuseppe Reggio principe d’Aci. Inizialmente venne destinato a laboratorio per ricerche e sperimentazioni agricole. Nel 1820 il principe venne ucciso durante i moti rivoluzionari, l’edificio venne vandalizzato e si perse un sarcofago ellenistico custodito all’interno. L’edificio venne ricostruito tra il 1841 ed il 1857 da Gerolamo Lupo seguendo uno stile neogotico con finestre ad archi a sesto acuto, cime merlate e torrette appuntite”.

Siamo a due passi da Piazza Indipendenza e quindi del percorso Arabo Normanno. Come può un gioiello gotico come questo, unico nel suo genere a Palermo, essere lasciato nel più totale abbandono? Per me è inconcepibile!


castello del principe d'acicorso pisanimobilita palermoSegnalati

15 commenti per “Il Castello del Principe d’Aci nell’abbandono
  • belfagor 785
    23 giu 2017 alle 3:37

    Credo che l’edificio sia privato. Il Comune in questi casi, oltre che invitare i proprietari a occuparsi della manutenzione , ha pochi strumenti, salvo il sequestro per motivi di sicurezza. Forse potrebbe intervenire la Sopraintendenza, ma qui passiamo in un argomento difficile da comprendere, visto che tale organismo interviene spesso senza un filo logico. Il caso dell’ex cotonificio meridionale è un esempio.

  • fedeledisantarosalia 116
    23 giu 2017 alle 9:31

    Oggi sono passato dal Foro Italico a prosposito di monumenti abbandonati dopo tante segnalazioni e ed email a Leoluca Orlando e ai suoi assessori il Palchetto della Musica e’ una minidiscarica dove c’e’di tutto sirighe abiti sporchi bottiglie di vino ….si potrebbe fare un Caffe’Letterario per presentazione libri musica jazz opere dei pupi persino un [email protected] turistico ed invece……Leoluca Orlando fara’ anche fare il sindaco ancora ma resta sempre un sindaco del nulla dell’effimero un nanerottolo politico risepetto ad Emilano De Magistris De Luca tutti sindaci di realata’ del Sud…

    • belfagor 785
      25 giu 2017 alle 5:42

      Caro” fedeledisantarosalia” l’abbandono non interessa solo il Palchetto della musica ma tutto il Foro Italico e il Porticciolo di Sant’Erasmo e, sotto alcuni aspetti anche la Cala. Non si capisce se tale abbandono è legato all’incapacità ad amministrare o a una lucida e cinica volontà politica. Speriamo che tra 5 anni non ci ritroveremo, oltre gli ROM, ( che sono già tornati trionfalmente) di nuovo il Luna Park ( che ricomparve brevemente nel 2014 , durante il Festino). Forse qualcuno è nostalgico della “palude” .

  • friz 1292
    24 giu 2017 alle 8:20

    ….il comune non interviene per restaurare i beni di sua proprietà figuriamoci se interviene per beni che non gli appartengono… lo stato di abbandono di questo edificio mi ricorda diversi monumenti pubblici… peccato che non sia stato restaurato perchè è molto bello… di certo molto più bello e più suggestivo dei palazzoni che lo circondano nella foto… ….non capisco come l’architettura moderna sia caduta così in basso…. Perchè quell’edificio, malgrado sia mal ridotto, esprima una sua grandezza ed invece i palazzi che lo circondano (apparentemente in buone condizioni) paragonati a “lui” appaiono banali e brutti?

  • danyel 681
    25 giu 2017 alle 10:38

    Che l’edificio sia privato oppure no, in un’altra città un gioiellino del genere, unico a Palermo, non verrebbe lasciato da decenni in queste condizioni … potrebbe diventare un polo museale o qualcosa del genere, appunto perché siamo a due passi dal tanto decantato percorso Arabo Normanno e da Piazza Indipendenza, divenuta ormai un punto nevralgico per il turismo … Ripeto, le condizioni in cui versa questo monumento della città, perché di questo si tratta, vanno denunciate!

  • Palerma La Malata 532
    25 giu 2017 alle 10:56

    danyel,
    acuta l’idea di includerlo nel percorso Arabo-Normanno ma scelta di fotografie totalmente errata.
    Avresti dovuto fotografare anche la base del Castello, affiancata dai cassonetti della munnizza, da un marciapiede largo 5 cm, da auto parcheggiate-appiccicate e pubblicare soprattutto quelle.

    • danyel 681
      25 giu 2017 alle 11:13

      si, hai ragione … corso Pisani già è molto stretta, in più, si trova proprio davanti questo edificio una bella fila di cassonetti dell’immondizia con tanto di materassi in bella mostra ..
      Mi interessava soprattutto parlare dell’edificio .. è un castello in miniatura … in un’altra città non verserebbe certo in un tale stato …. ma del resto, gli stessi palazzi di Piazza Bologni sono in condizioni pietose … quindi cosa ci dobbiamo aspettare?

    • Palerma La Malata 532
      26 giu 2017 alle 0:30

      punteruolorosso,
      dintorni di Piazza Camporeale dici?
      Per esempio il palazzo Neo Gotico di Piazza Sacro Cuore che è abbandonato a marcire da almeno 40 anni o più?
      Vedi immagine: https://goo.gl/maps/nbuWrS2ZN1U2
      Una cosa incredibile che a destra di questo palazzo c’è la sede degli Ordini degli Architetti di Palermo ai quali evidentemente non gliene è mai fottuto una cippa di smuovere le acque per restaurarlo.
      Figurati allora quanto può importare a tutto il resto della popolazione!

      • danyel 681
        26 giu 2017 alle 10:10

        Si, Palermo è piena … ma siamo circondati dal più totale disinteresse … questa è la Capitale della Cultura e dell’Unesco!

      • belfagor 785
        26 giu 2017 alle 15:53

        Piazza Sacro Cuore, è da anni abbandonata al degrado e all’incuria. Spesso , attraversandola si ha l’impressione di trovarsi in una città appena uscita da una guerra. In tale Piazzetta del Sacro Cuore ben cinque edifici storici sono in grave stato di abbandono.. Infatti , oltre l’ex istituto del Sacro Cuore, abbiamo, Palazzo Florio Wirz, le scuderie di Villa Tamaio e la palazzina Naselli di Gela. Certo vedere la sede dell’Ordine degli architetti in una splendida villa degradata fa un certo effetto.

        • Palerma La Malata 532
          26 giu 2017 alle 23:44

          belfagor,
          quello che dici ha bisogno di una correzione.
          La sede dell’Ordine degli Architetti di Palermo NON è in una villa degradata.
          Su questa immagine https://goo.gl/maps/q4WAT7mcLfT2 puoi vedere la sede degli Architetti a destra cioè in quel palazzo con persiane verdi e al primo piano, il muro con motivo a rombi di colore beige-rosa. Questo è ‌in buono stato.
          Alla sua sinistra invece una palazzo in stile Neo Gotico a 2 piani con alcune finestre murate e abbandonato a marcire fino a quando si sgretolerà da solo. Questo è inutilizzato e disabitato.
          Presumo che le scuderie di cui parli sono/erano queste: https://goo.gl/maps/5m8fMtvrRay
          Evidentemente gli architetti non sanno che farsene neanche delle scuderie. Ormai è come un dente cariato irrecuperabile.

  • punteruolorosso 2501
    27 giu 2017 alle 6:38

    e le barricate di piazza camporeale quando le levano? la villetta centrale è inutilizzabile.
    a quanto sembra, si tratta dei lavori per il collettore fognario fermi da anni.


Lascia un Commento

Ultimi commenti
Post Correlati