16 mar 2016

Questionario conoscitivo Tari


Salve in riferimento all’imminente invio da parte del Comune di Palermo delle lettere per il pagamento della TARI, vorrei proporre quanto segue:
Perche il Comune non allega un questionario a dette lettere, per chiedere ai cittadini contribuenti se sono soddisfatti del servizio offerto dalla RAP e se non lo sono chiedere le motivazioni?
Questo questionario potrebbe essere consegnato dal contribuente brevi manu, via mail, spedito.
Con la compilazione del questionario da parte dei cittadini si potrebbero descrivere situazioni di degrado di inefficenza magari allegando foto prove e cosi il comune avrebbe la possibilità di monitorare strada per strada l’efficenza dei propri operatori e intervenire in modo mirato e secondo me piu efficace.
L’operazione non avrebbe costi in quanto le lettere per il pagamento della TARI comunque il Comune le deve mandare.

Chiudo con un esempio
Se il Comune mi facesse questa domanda io direi quanto segue:

  • Servizio spazzamento, abito da 12 anni in via Buonpensiero e ho visto l’operatore 2 volte e giusto perche ho fatto una lettera di protesta all’allora AMIA;
  • Servizio diserbo: nello stesso periodo sono venuti 2 volte dopo varie lettere di protesta anche tramite ditelo a RGS (sono usciti anche due articoli di giornale)
  • servizio manutenzione strada: ormai la strada è ridotta ad un percorso di guerra e non si vede nessuno.

ecco questo sarebbe il mio grado di soddisfazione del servizio che la RAP ci offre a fronte delle tariffe piu alte forse in tutta italia. Grazie


comunecomune di palermoquestionariosondaggiotaritasse

Un commento per “Questionario conoscitivo Tari
  • Alessandro Baol 248
    21 mar 2016 alle 13:05

    L’ idea è ottima e molto intelligente… in un comune diverso! Con una amministrazione che accuratamente evita di rispondere alle domande scomode, ignora le segnalazioni e spesso ha un modo di fare omertoso realizzare un progetto del genere vorrebbe dire darsi la zappa sui piedi da soli….


Lascia un Commento

Post Correlati