27 nov 2020

Viabilità | Una nuova rotatoria proverà a mettere ordine all’incrocio tra via Galilei e via Borremans


L’ufficio traffico il 25 Maggio 2020 ha emanato l’ordinanza n° 366 affinchè, nelle more di una sistemazione definitiva, venga realizzata e testata una rotatoria tra viale Galileo Galilei e via Guglielmo Borremans, eseguita con segnaletica orizzontale e delimitata da cordoli e dalla necessaria segnaletica verticale, allo scopo di innalzare il livello di sicurezza in un’ arteria ad alta densità di traffico

La circolazione nella rotatoria avverrà in senso antiorario della stessa.

Schermata 2020-11-26 alle 20.49.06

Tutte le manovre di svolta dovranno avvenire sull’ellisse, che avrà l’asse maggiore sulla mezzeria della parte del viale Galileo Galilei, lato via Principe di Paternò e quello minore sulla mezzeria della via Borremans, parte alta.
Le dimensioni saranno tali da consentire la percorrenza e le manovre di svolta anche ai mezzi pesanti.

WhatsApp Image 2020-11-26 at 13.09.23

I veicoli che percorrono la carreggiata laterale a valle della via Galilei hanno l’ obbligo di dare la precedenza e svoltare a destra in direzione via Principe di Paternò.


mobilita palermorotatoriarotondavia Guglielmo Borremansviabilitàviale Galileo Galilei

4 commenti per “Viabilità | Una nuova rotatoria proverà a mettere ordine all’incrocio tra via Galilei e via Borremans
  • moscerino 335
    27 nov 2020 alle 17:17

    Ciao Fabio 08, io non oso pensare a tutto quello che succederà in generale.
    Quando vidi mettere mano all’area, speravo nella realizzazione di un parcheggio bipiano, con costi contenuti, affittando mensilmente il -2 come box a privati, il -1 alla sosta giornaliera e affittando le aree pubblicitarie, con un parco sopra e invece della solita spianata di catrame piena ci immondizia, siringhe, preservativi, ecc… l’ennesimo sogno buttato al vento!!!!

  • fefe42 1
    29 nov 2020 alle 12:07

    Non so se sia la soluzione tecnica migliore, ma so che ogni giorno, attraversando a piedi o in bici quello strano incrocio, si rischia la vita. E le auto rischiano continuamente la collisione, cosa che accade spesso. La rotonda servirà almeno a rallentare e incanalare. E un problema in parte simile c’è all’incrocio di Via Serradifalco con Via Campolo / G.B. Lulli.

  • Binario 380
    01 dic 2020 alle 16:05

    Sicuramente contribuirà a ridurre le velocità dei mezzi che si approcciano all’incrocio. Il condizionale resta però per quanto concerne il buonsenso nel dare e ricevere la precedenza.


Lascia un Commento