Articolo
30 ott 2009

La bretella e il parcheggio diventano mercatino

di Giulio Di Chiara

Riportiamo testualmente una segnalazione appena arrivata da parte dell'utente Diesse78: volevo segnalarvi che in via nina siciliana, dopo aver costruito un parcheggio inutile, adesso hanno anche allestito la fiera dei morti chiudendo la via nina siciliana e la nuova bretella di collegamento con viale regione siciliana!! CI SONO O CI FANNO?????? Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 21
Articolo
27 lug 2009

Parcheggio Tribunale: inaugurazione il 4 Agosto

di Comitato

Verrà inaugurato ufficialmente mercoledì 29 Luglio 2009 martedì 4 Agosto 2009 il Parcheggio di piazza Vittorio Emanuele Orlando. Dopo numerose foto e aggiornamenti, è una delle prime opere che giunge a compimento sotto i nostri occhi. Speriamo che le aspettative non vengano deluse. Appuntamento alle ore 11:00 presso la struttura. Alla cerimonia dovrebbero partecipare alcune cariche istituzionali, tra cui l'assessore ai lavori pubblici, Patrizio Lodato.  

Leggi tutto    Commenti 13
Articolo
10 lug 2009

Il Tribunal Parking di PALERMO

di Lele

Ormai prossimi all' inaugurazione, desideriamo ringraziare il geom. Maurizio Papa della SAFAB Spa di Roma, responsabile del cantiere, che ci ha permesso di aggiornarVi in questi mesi, sullo stato dell'opera, sui dettagli e la cura con cui è stato realizzato. Da sottolineare come i lavori siano stati eseguiti nel rispetto dei tempi previsti, cosa oramai rara. Gli ultimi dettagli da elencare, vanno dai sensori che indicano il posto libero/occupato ai PMV posti sulle strade limitrofe per informare chi si trova in zona sulla disponibilità dei posti. L'enorme piazza che con le sue piante, i vetri che delimitano l'area del Tribunale con quella destinata al pubblico, il materiale scelto per la pavimentazione ed infine, i proiettori particolari trasformeranno la piazza in un bel salotto in centro. La quarta foto si riferisce alle porte tagliafuoco mentre la foto n.8 si riferisce all'ulivo piantato all'ingresso riservato alle auto delle scorte. Nella seconda foto gli altoparlanti a diffusione sicuramente renderanno il parcheggio dell'auto molto più rilassante.  DATA FOTO 04/07/09

Leggi tutto    Commenti 39
Articolo
09 lug 2009

Nuova retata contro i parcheggiatori abusivi

di Comitato

Apprendiamo sempre con piacere queste "sporadiche" notizie di repressione della malavita e confidiamo maggiormente sulla collaborazione dei cittadini nell'immediato futuro. (Adnkronos) - E' in corso nella zona centrale di Palermo una retata della Polizia  di Stato contro i parcheggiatori abusivi. Gli agenti in moto, con l'ausilio di un elicottero, stanno scandagliando le strade principale dell'asse viario lungo la via Liberta' per controllare i posteggiatori, molti dei quali extracomunitari. Alcuni di loro, senza il permesso di soggiorno, sono stati fermati e portati in Questura per provvedere all'immediata espulsione.

Leggi tutto    Commenti 12
Articolo
18 giu 2009

Parcheggi: alla Zisa spreco e abbandono

di Amico di MobilitaPalermo

Per la rubrica "Diventa articolista per un giorno": Abito nel quartiere Zisa, precisamente in via Libero Grassi e ho assistito, per mesi, alla costruzione di un parcheggio di circa 200 posti auto che, adesso, a distanza di molti mesi dalla fine dei lavori, versa in condizioni di totale abbandono.   Quando ancora lo stavano costruendo, mi chiedevo quale fosse l’utilità di un parcheggio in una zona in cui problemi di posti auto non c’è ne sono mai stati. Le strade limitrofe, infatti, sono molto ampie e mai interessate da grossi volumi di traffico. Tutt’altro. L’unica spiegazione che mi sembrava plausibile era che, forse, quel parcheggio potesse essere destinato ai pullman turistici che a partire da Marzo-Aprile, e sino a Settembre inoltrato, sostano nella vicinissima e angusta piazza Cappuccini creando, in quel caso sì, una assoluta congestione del traffico in zona, e un pericolo per gli stessi turisti che rischiano di essere investiti da macchine e motorini “impazziti”.   ...Continua a leggere e guarda le FOTO

Leggi tutto    Commenti 13
Articolo
21 mag 2009

Contravvenzioni ai parcheggiatori abusivi: verranno pagate?

di Giulio Di Chiara

"Giro di vite dei carabinieri contro il fenomeno dei parcheggiatori abusivi, a Palermo. Controlli a tappeto sono stati eseguiti su tutto il territorio cittadino. In manette per estorsione è finito un marocchino, Mohammed Yacoubi, di 33 anni. L’uomo è stato bloccato in piazza San Francesco di Paola. Vittima del posteggiatore un professionista, di 60 anni, minacciato per essersi rifiutato di pagare dopo avere parcheggiato regolarmente la propria auto nelle apposite strisce blu. Yacoubi è stato giudicato per direttissima e si procederà alla sua espulsione. I controlli disposti dal comando provinciale dei carabinieri hanno riguardato Piazza Verdi, via Pignatelli d’Aragona, l’ingresso del parcheggio autorizzato di piazzale Ungheria, l’area tra via Paternostro e via Principe di Villafranca, le piazze Castelnuovo e San Domenico, l’area tra via Napoli e via Bari, largo Cavalieri di Malta e via Castello. E ancora, piazza Cassa di Risparmio, piazza Bologni, piazza Marina, piazza Unità d’Italia, piazza Croci, piazza Alcide De Gasperi, via del Fante e piazzale Ippodromo, piazzale Giotto, largo Cavalieri del Lavoro, piazza Salerno (ospedale Villa Sofia). Complessivamente sono state elevate circa 60 contravvenzioni, per circa 42.000 euro." Ci chiediamo se queste multe vengano in realtà pagate dagli estorsori, visto che granparte di loro non ha, o dichiara di non avere niente e di risultare disoccupato. A questo punto, non sarebbe il caso di trovare delle sanzioni più funzionali, visto che tra qualche giorno, molti di questi saranno di nuovo in strada a chiedere il loro "pizzo" personale?

Leggi tutto    Commenti 25
Articolo
11 mar 2009

Quinto Canto – Marzo 2009

di Paco

Parcheggi in via Ugo La Malfa. Ne abbiamo già parlato tempo fa, i parcheggi e la nuova via di interconnessione tra via Ugo la Malfa e viale Regione Siciliana. Completati anni fa ma mai aperti, chi vive ogni giorno la via Ugo la Malfa sa bene quanto sarebbero utili nuovi posti auto e nuove vie di sfogo, in una strada che giornalmente accoglie milgiaia de migliaia di veicoli. Dal giorno del completamento dei lavori si è persa traccia di queste opere utilissime, sicuramente tutto è fermo per qualche cavillo burocratico magari, come accaduto con altre opere di questo tipo, con l'ENEL. Naturalmente la domanda verrà girata all'assessore Patrizio Lodato nel nostro prossimo incontro. Ecco in rosso la strada e in giallo i tre parcheggi:  

Leggi tutto    Commenti 12

Ultimi commenti