Articolo
12 dic 2018

Ballarò, al via la nuova Ztl all’interno del mercato storico

di Antony Passalacqua

L'ufficio traffico ha emanato l'ordinanza n. 1624 del 11.12.2018 "ZTL Mercato storico di Ballarò" che ha reso il mercato storico zona pedonale nelle ore dell'attività commerciale cambiando anche la circolazione delle vie circostanti. All’interno del mercato non potranno circolare vetture dalle 8 alle 22 (domeniche e festivi fino alle 15).  Qui di seguito le mappe della nuova regolamentazione. Da Sos Ballarò  

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
26 nov 2018

FOTO | Campo Rom: prosegue la demolizione delle baracche

di Fabio Nicolosi

Proseguono gli interventi di dismissione e messa in sicurezza dell'area del Campo Rom della Favorita. Nella prospettiva di una graduale e completa riqualificazione dell'area, ieri pomeriggio sono state demolite e rimosse altre quattro baracche, dopo le tre sgombrate nei giorni scorsi. Gli interventi sono stati programmati di concerto con l'Assessorato alla Cittadinanza Solidale dal Comando di Polizia Municipale, impegnati da mesi nella esecuzione delle operazioni. Al campo nomadi gli interventi sono stati coordinati dal Commissario Francesco Adelfio con il coinvolgimento delle maestranze del Coime che sono intervenute con una ruspa. Le operazioni si svolgono sotto la supervisione del Comandante Gabriele Marchese, custode giudiziario dell'area, che sottolinea l'importanza di procedere alla immediata demolizione delle baracche, via via che queste vengono liberate, al fine di ripristinare una condizione di sicurezza complessiva. In questi giorni sono anche terminati gli interventi di messa in sicurezza dell'impianto elettrico dell'area, che costituiva fonte di pericolo per i pochi cittadini che ancora vivono nel campo, con la rimozione di diversi cavi volanti.

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
31 ott 2018

Riaccesa l’illuminazione pubblica nelle piazze Giulio Cesare e Cupani

di Salvatore Galati

Alleluia! E' stata riaccesa l'illuminazione pubblica nelle piazze antistanti la stazione centrale. Si tratta della piazza Giulio Cesare e piazza Cupani. Dopo circa 7 mesi della relativa apertura al pubblico, riqualificate grazie al progetto di "Grandi Stazioni", eccole di nuovo illuminate. Si tratta dei lampioni centrali accesi dopo circa 7 mesi di riapertura delle piazze. Non possiamo non notare la lungaggine burocratica fra Grandi Stazioni e Comune di Palermo circa le competenze sull'attivazione di "un contatore elettrico" che ha impedito fino a ieri l'accensione del restante impianto.

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
29 ott 2018

BiciPa | Danneggiati gli stalli di Viale delle Scienze, piazza Marina e biciclette rubate in Via Archirafi

di Fabio Nicolosi

Fine settima da dimenticare per il servizio BiciPa Presso il ciclo parcheggio di UniPa Architettura, sabato notte sono stati danneggiati i sistemi di aggancio e rubate 4 bici. Per fortuna sono state ritrovate tutte nella zona di viale delle scienze dalla Polizia. Contemporaneamente nello stallo di via Archirafi ignoti hanno danneggiato i sistemi di aggancio di 5 postazioni rubando 4 bici (la quinta non sono riusciti a tirarla via). Tre di queste sono state buttate a mare, nella zona del foro italico, vicino Padre Messina e recuperate dai sub, mentre la quarta è stata ritrovata in via Marchese di Villabianca grazie alla segnalazione di una cliente. Altri atti di vandalismo sono avvenuti la notte tra Sabato e a Domenica a piazza Marina dove sono stati danneggiati alcuni ganci e alcune biciclette. BiciPa ringrazia le forze dell'ordine per la grande e preziosa collaborazione. Tutte le bici sono state recuperate ma al momento inutilizzabili è in più diversi sono i sistemi di aggancio da ripristinare. Non facciamo alcun commento a questi episodi, BiciPa afferma che continueranno ad impegnarsi per offrire un utile servizio alla gente, perché sono consapevoli che ci volete.

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
23 ott 2018

Viale dei Picciotti: isola ecologica o isola deserta?

di Roberto Ales

Non c'è nessuna notizia sull'apertura del Centro Comunale di Raccolta ( o Isola Ecologica) di viale dei Picciotti, prevista il 10 ottobre 2018; lo scorso 25 settembre, infatti, il Presidente della RAP, assicurava che entro 15 giorni sarebbe diventata attiva l'Isola Ecologica di Brancaccio. Come si evince dalle immagini, più che un'Isola Ecologica sembra un'isola deserta la quale lascia presagire che i tempi di apertura potrebbero essere ancora lunghi. Eppure, il Centro è stato ritenuto necessario per massimizzare le percentuali di raccolta differenziata e minimizzare lo smaltimento in discarica, che contribuirà, in modo efficace, alla riduzione del fenomeno di abbandono incontrollato dei rifiuti. Si rimane in attesa di una risposta concreta dal Presidente della RAP, Giuseppe Norata, sull'attuale situazione di urgente necessità, in quanto garantirebbe un elevato livello di tutela dell'ambiente e della salute pubblica. Speriamo di non dover assistere all'ennesima superficialità sulla gestione della cosa pubblica da parte dell'Amministratore Comunale. Roberto ALES

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
22 ott 2018

Vandalizzata l’indicazione della stazione di Palermo Lolli

di Fabio Nicolosi

La mamma degli idioti è sempre incinta... Purtroppo non possiamo commentare diversamente, uno dei tanti atti vandalici che ci troviamo a raccontare e che purtroppo trovano spazio in queste pagine Abbiamo già provveduto ad avvisare i tecnici affinché si possa provvedere alla pulizia dell'insegna nel minor tempo possibile Gesti simili non possono che essere duramente condannati ed è per questo che vi chiediamo massima collaborazione, perché speriamo che qualcuno abbia visto e abbia avuto il coraggio di denunciare. Non possiamo tollerare atti simili, gesti che danneggiano l'intera collettività

Leggi tutto    Commenti 19
Articolo
25 set 2018

Avviati i lavori di ristrutturazione e manutenzione dello Stadio delle Palme

di Fabio Nicolosi

Sono cominciati la settimana scorsa i lavori di manutenzione dello Stadio “Vito Schifani” di viale del Fante, che saranno divisi in due tranche, di cui la prima terminerà fra 5 mesi, con fondi comunali per circa 500 mila euro ed una seconda si svolgerà fra aprile e dicembre 2019, con un importo di circa 600 mila euro finanziato dalla Regione con fondi comunitari. In particolare, il primo gruppo di interventi prevede il rifacimento degli spogliatoi maschile e femminile, del locale destinato alla pista indoor, del muro di recinzione, del campo di basket, dei bagni pubblici, dei cancelli, della tribunetta e degli uffici. Questo primo gruppo di interventi, che sarà realizzato nell’ambito dell’Accordo Quadro stipulato nel 2016 per la manutenzione generale degli immobili di proprietà comunale, è destinato soprattutto al rifacimento delle pavimentazioni e alla manutenzione muraria e dell’impiantistica igienico-sanitaria. Con la seconda tranche di lavori si interverrà invece sull’impiantistica più prettamente tecnico-sportiva, in particolare il rifacimento dello strato di usura delle piste di atletica, sia outdoor sia indoor, della pista di defaticamento, della gabbia lanci, della fossa per il salto in lungo e del sistema di rilevamento degli arrivi. Si interverrà inoltre sulla tribuna principale. “Anche per lo stadio Vito Schifani – affermano il Sindaco Leoluca Orlando e l’Assessore Emilio Arcuri – è arrivato il momento di un corposo intervento di manutenzione ordinaria e straordinaria, che fa parte del complessivo piano di interventi sugli impianti sportivi della città che sono già stati eseguiti o sono in corso. Dopo il PalaOreto e il PalaMangano, la piscina comunale, il pattinodromo di via Mulè, il velodromo, la palestra di villa Gallidoro e gli impianti delle scuole, un nuovo importante intervento per il “più anziano” degli impianti comunali, a servizio di centinaia di dilettanti, delle società e degli appassionati.”

Leggi tutto    Commenti 5