Articolo
13 giu 2017

Quando il parcheggio bike-sharing viene utilizzato e danneggiato da un incivile

di Fabio Nicolosi

Purtroppo di episodi simili a Palermo negli anni ne abbiamo visti tanti. E com'è giusto fare anche oggi siamo qui a denunciare l'ennesimo caso di inciviltà nei confronti di Palermo e dei cittadini palermitani. Ci troviamo a Piazza Alberico Gentili, a meno di 20 metri da Via Libertà e a meno di 100 da Via Notarbartolo. Eppure tutti coloro che abitano in quelle zone si considerano nobili, gente per bene. La foto non lascia spazio all'immaginazione, la vettura probabilmente non trovando parcheggio, non solo ha invaso l'area destinata al parcheggio bile-sharing, ma ha pure urtato la bicicletta dello stesso danneggiandola. Abbiamo dovuto oscurare la targa, anche se sarebbe stato giusto lasciarla visibile così da far fare al proprietario della vettura la figura che merita. Ci auguriamo sempre che episodi simili si possano non ri-presentare, ma purtroppo c'è sempre chi ci smentisce. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 12
Articolo
06 giu 2017

Via Maqueda pedonale, nuove regole per la promiscuità bici-pedoni

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa la riorganizzazione dei percorsi ciclo-pedonali fra le ztl di via Maqueda e corso Vittorio Emanuele. L’Ufficio del Piano Tecnico del Traffico ha emesso due ordinanze – la 810 e la 811 del 31 maggio 2017 – con le quali viene disposta, una nuova regolamentazione viaria, rispettivamente, della “ZTL PALERMO ARABO NORMANNA” e della “ZTL MAQUEDA”. La nuova regolamentazione si è resa necessaria in virtù del notevole incremento della circolazione pedonale nelle aree interessate e dell'esigenza di tutelare la sicurezza pubblica. Sostanzialmente, i ciclisti potranno andare su tutta l'area ma con l’obbligo di dare precedenza ai pedoni e non avranno più corsia riservata su via Vittorio Emanuele. Su via Maqueda la pista ciclabile è in vigore a traffico veicolare aperto (7-10). Successivamente, i ciclisti potranno andare su tutta l'area, con l’obbligo di dare precedenza ai pedoni. Nel dettaglio l’Ordinanza 810, relativa alla “ZTL PALERMO ARABO NORMANNA”, dispone – NEL RISPETTO DEI CONTENUTI dell’ordinanza dirigenziale 485 del 31 marzo 2017 che definisce l’accesso, il transito e la sosta nell’area “ZTL CENTRALE/ZTL 1” e confermando quanto contenuto nelle ordinanze 806 e 807 del 22 giugno 2016 -  la modifica della viabilità come segue: in via Vittorio Emanuele  - nel tratto tra via Matteo Bonello e piazza Villena (Quattro Canti) – vengono  revocate le corsie ciclo/pedonali realizzate ambo i lati del tratto in adiacenza del marciapiede. Contestualmente, vengono istituiti - in sostituzione delle predette corsie ciclo/pedonali - due corsie pedonali, quali ampliamento dei marciapiedi esistenti, nonché la libera circolazione da parte di pedoni e ciclisti nella fascia compresa fra gli arredi urbani di via Vittorio Emanuele. L’ordinanza 811, relativa alla ZTL “Maqueda”, dispone  – anch’essa NEL RISPETTO DEI CONTENUTI della sopra citata ordinanza dirigenziale 485  e confermando quanto contenuto nelle ordinanze 639/2014  e 346/ 2016 -  la modifica della viabilità in via Maqueda, nel tratto via Cavour/Piazza Villena come segue: la validità della corsia ciclabile, istituita sul lato destro del tratto stradale viene confermata esclusivamente dalle ore 7.00 alle ore 10.00. I ciclisti in transito in via Maqueda dovranno percorrere il tratto stradale, lungo la corsia dedicata e nel normale senso di marcia in direzione Piazza Villena. Viene istituita nella fascia centrale compresa fra gli arredi urbani di via Maqueda, compresa da via Cavour a piazza Villena, la libera circolazione da parte dei pedoni e dei ciclisti. Questi ultimi dovranno dare precedenza ai pedoni. Tutti i veicoli in transito nelle aree in questione, considerata la forte presenza pedonale  in via Vittorio Emanuele e in via Maqueda,  dovranno rispettare il limite della velocità di 10 km/h. Negli orari di vigenza della ZTL Palermo Arabo-Normanna e della ZTL Maqueda, i veicoli autorizzati in transito dovranno dare la precedenza ai pedoni e, nel caso di compresenza nel medesimo spazio stradale, ai pedoni ed ai ciclisti. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 11
Proposta
05 giu 2017

Risolvere l’imbuto di Piazza San Francesco di Paola è possibile?

di Fabio Nicolosi

L'area di Piazza San Francesco Di Paola nelle ore di punta si trasforma in un enorme imbuto e spesso ci vogliono parecchi minuti per compiere una distanza minima. Analizziamo lo stato attuale: Com'è possibile vedere dall'immagine soprastante sono ben 7 i flussi veicolari che si incontrano: Da Via Cluverio verso Via Sammartino e Via Goethe Da Via Villa Filippina a Via Goethe Da Via Villa Filippina a Via Sammartino Da Via Villa Filippina a Via Paternostro Da P.zza S. Francesco di Paola a Via Goethe Da P.zza S. Francesco di Paola a Via Sammartino P.zza S. Francesco di Paola a Via Paolo Paternostro Tutti questi flussi, si ostacolano a vicenda e la presenza anche di due attraversamenti pedonali complica ulteriormente la situazione. Com'è possibile risolvere il problema? Ecco due proposte: 1) La prima proposta è quella di realizzare due aree pedonali, la prima tra Villa Filippina e Via Cluverio, la seconda tra Via Mariano Stabile e Via S. Oliva Le vetture provenienti dal tribunale saranno obbligate a svoltare a destra su Piazza San Francesco, poi a sinistra per poi tornare a sinistra verso Via Goethe e Via Sammartino, i punti critici potrebbero essere la svolta a destra tra Via Villa Filippina e Piazza San Francesco e la successiva svolta a sinistra con l'incontro con il flusso di auto provenienti da Via Mariano Stabile e Via Pignatelli Aragona. I punti a favore sono la possibilità di raggiungere Via Paternostro direttamente da Via S. Oliva e il minor numero di incroci nel tratto antistante Via Cluverio perché il flusso sarebbe già ordinato. Con la presenza dell'area pedonale l'attraversamento pedonale su Via Cluverio andrebbe abolito e verrebbe lasciato solo quello all'altezza di Piazza Giovanni Amendola 2) La seconda ipotesi realizzata da un nostro utente, prevede la pedonalizzazione solo del tratto iniziale della piazza, nei pressi della farmacia e realizzare una grossa rotatoria naturale sfruttando la parte di piazza più vicina a Villa Filippina. In questo caso il tappo si potrebbe verificare all'altezza di Via Villa Filippina angolo Piazza S. Francesco di Paola. Queste due soluzioni potrebbero risolvere il problema?

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
02 giu 2017

I Commercianti richiedono pedonalizzazione del Cassaro Basso: ecco la sperimentazione 3-4 Giugno

di Giulio Di Chiara

Come cambiano i tempi ! Se fino a qualche tempo fa ipotizzare la chiusura anche parziale di un'asse viario scatenava l'ira funesta di residenti e commercianti, oggi la situazione sembra essersi ribaltata. Posto che pedonalizzare sempre e comunque non è la soluzione, constatiamo una netta inversione di tendenza nella concezione dello spazio pubblico, almeno nelle aree storiche e centrali. Va detto che le recenti pedonalizzazioni hanno finalmente creato un precedente, un elemento di rottura con la precedente tendenza dove qualsiasi proposta veniva bocciata a priori per la paura stessa di provare a cambiare. Abbiamo sempre confidato in qualche provvedimento "impopolare", che potesse far toccare con mano una situazione diversa, da poter confrontare con quella precedente al fine di avviare un confronto e dunque una valutazione. Bene, il successo delle aree pedonali ha indotto gli stessi residenti e commercianti del Cassaro Basso a richiedere un'altra pedonalizzazione, presentando addirittura un proprio progetto al Comune di Palermo: Chiudere il Cassaro basso, nel tratto di corso Vittorio Emanuele che va dai Quattro Canti fino a Porta Felice. Il Comune ha acconsentito a una sperimentazione di prova  il 3 e il 4 giugno: sabato pomeriggio e domenica, quindi, non sarà possibile transitare con i veicoli a motore. Sebbene a Palermo molte sperimentazioni sono dei tentativi di "capire" un provvedimento che invece andrebbe progettato e studiato a priori, non pensiamo possano essere due giorni, tra l'altro nel weekend, a fornire delle indicazioni utili per un provvedimento permanente. Probabilmente è solo un modo per accontentare le richieste dei commercianti e dei residenti che ne hanno fatto richiesta. Insomma, non ci sembra un test probante, ma tant'è... Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
31 mag 2017

Viabilità | Giovedì 1 Giugno: Il XXVII Giro di Sicilia in centro e il concerto di Paul Kalkbrenner al Castello a Mare ecco le strade chiuse

di Mobilita Palermo

La Polizia Municipale informa che due eventi sono programmati per domani giovedì 01 giugno: il “XXVII Giro di Sicilia” con partenza da via Libertà impegnando la carreggiata centrale, compresa tra piazza Castelnuovo/R. Settimo e via Siracusa e la manifestazione “Musica e Legalità” che si svolgerà nell’area del Castello a Mare. In occasione delle manifestazioni sono state emesse le seguenti ordinanze: “XXVII Giro di Sicilia” O.D. 656/17 dalle ore 15.30 alle ore 23.00 de11-01.06.2017 tutte le auto iscritte all'evento percorreranno le sotto elencate vie del percorso denominato " Circuito di Palermo — Vivere un sogno": Via R. Settimo, Via Maqueda. Corso Tukory, Corso Re Ruggero. P.zza Indipendenza, Via V. Emanuele, Via Roma, P.zza L. Sturzo, Via I. Carini, Via P. Calvi. Via delle Croci, P.zza F.sco Crispi, Via della Libertà In deroga ai provvedimenti relativi di Via V. Emanuele che istituisce la ZTL 0,0. 848 e 849 del 24.06.2015 e di Via Maqueda O.D. 346 del 25.03.2016, 0.1), 1094 /2016 e O.D. 1093/2016 e, O.D. 917 del 21/07/2014 0.D.918/201.4 e 1'O.D. 485 del 39.03.2017, O.D. 529 del 11/04/2017, si dispongono i sotto riportati provvedimenti solo per i veicoli iscritti secondo il Regolamento e partecipanti al XXVII Giro di Sicilia: VIA della LIBERTA' nel tratto compreso tra Via Siracusa (esclusa) alle piazze R. Settimo/Castelnuovo (escluse) — carreggiata centrale e P.zza Crispi/Mordini i Via Siracusa: Chiusura al transito veicolare: dalle ore 09.00 del 01/06/2017 alle ore 23.00 dello stesso e comunque sino al termine della manifestazione che non potrà protrarsi oltre le ore 23.00: Divieto di sosta con rimozione coatta ambo i lati dalle ore 09.00 del 01/06/2017 alle ore 23,00 dello stesso con esclusione deiveicoli partecipanti e regolarmente iscritti alla manifestazione. Dovrà essere garantita per eventuali emergenze, una corsia di almeno 3,00 metri nella carreggiata centrale; Nel tratto compreso tra: piazza Mordini / Crispi (escluse) e Via Siracusa (esclusa) — carreggiata centrale per problemi di viabilità: Chiusura al transito veicolare, dalle ore 09,00 del 01/06/2017 alle ore 23,00 dello stesso, e comunque sino al termine della manifestazione che non potrà protrarsi oltre le ore 23,00: Divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati dalle ore 09,00 del 01/06/2017 alle ore 23.00 dello stesso, con esclusione dei veicoli partecipanti e regolarmente iscritti alla manifestazione. Nel tratto compreso tra le piazze Mordini/Crispi alle piazze R. Settimo/Castelnuovo — nelle carreggiate laterali di valle e di monte: Divieto di sosta con rimozione coatta, sul lato dx nel senso di marcia, dalle ore 09.00 del 01/06/2017 alle ore 23,00 dello stesso. Nel tratto compreso tra le piazze R. Settimo/Castelnuovo — nella carreggiata. centrale per consentire. il passaggio delle vetture in direzione Via R. Settimo: Chiusura al transito veicolare dalle ore 19,30 e sino al termine della partenze delle vetture iscritte alla manifestazione, per cui il traffico sul prolungamento di Via Turati direzione Dante potrà essere dirottato sulla laterale di Via Libertà ad eccezione di eventuali veicoli in emergenza ovvero, secondo la temporanea sospensione della circolazione veicolare che verrà effettuata dal personale del Comando P.M., al fine di consentire continuità in direzione Dante: Saranno consentiti, in sicurezza, gli attraversamenti dei veicoli provenienti da:Via La Farina in direzione di piazza Crispi e/o in direzione della carreggiata laterale di monte di via Libertà Via Archimede in direzione di Via Siracusa e, direzione della carreggiata laterale di monte di via Libertà; I veicoli dopo le partenze da Via della Libertà si sposteranno secondo il seguente percorso: Via R. Settimo, Via Maqueda che dovrà essere percorsa a velocità ridotta -non superiore a 10 Km/h , P.zza S.Antonino. Corso Tukory. Corso Tukory -Corsia Preferenziale che dovrà essere percorsa a velocità ridotta - non superiore ,a 10 Kml.h. per proseguire sino a Via Re Ruggero; I partecipanti inoltre proseguiranno secondo l'itinerario Arabo — Normanno per: piazza Indipendenza, Corso Calatafimi, Porta Nuova, Via V. Emanuele ( in deroga ai provvedimenti relativi di Via V. Emanuele che istituisce la ZTI.: O.D. 848 e 849 del 24.06.), Via M. Bonello, P.zza Peranni ( attuale Isola Pedonale che, in corrispondenza delle intersezioni con Via Papireto e C.so A. Amedeo dovranno essere vigilate al fine di agevolare l'immissione su C.so Amedeo), C.so A.Amedeo, Piazza Indipendenza, tutte le direzioni, Via R. Settimo intero tratto Chiusura al transito veicolare dalle ore 19.30 e sino al termine della partenze delle vetture iscritte alla manifestazione che percorreranno il tratto a velocità ridotta - non superiore a 10 km/h tratto P.zza Verdi / P.zza Villena, interessato da ZTL: veicoli partecipanti al XXVII Giro di Sicilia potranno transitarlo e percorrerlo con una velocità max di 10 km/h vista la presenza di eventuali pedoni che per l'occasione dovranno transitare sui marciapiedi. Sara compito degli Organizzatori, impartire giuste disposizioni ai partecipanti che resteranno comunque responsabili di qualunque danni a persone e cose. Divieto di transito per i velocipedi dalle 18.00 e sino al termine dei passaggi delle vetture per il 01/06/2017; tratto P.zza Verdi / P.zza Villena, interessato da ZTL: veicoli partecipanti al XXVII Giro di Sicilia potranno transitarlo e percorrerlo con una velocità max di 10 km/h vista la presenza di eventuali pedoni che per l'occasione dovranno transitare sui marciapiedi. Sara compito degli Organizzatori, impartire giuste disposizioni ai partecipanti che resteranno comunque responsabili di qualunque danni a persone e cose. Divieto di transito per i velocipedi dalle 18.00 e sino al termine dei passaggi delle vetture per il 01/06/2017; P.zza Peranni tratto compreso tra Via Papireto e C.so A. Amedeo carreggiata centrale c.d Mercato delle Pulci ): Dalle ore 10,30 alle ore 23.00 del 01/06/2017 e comunque sino al cessato passaggio dei veicoli storici e di interesse storico: Sospensione temporanea dell’O.D. 529/ 017 per consentire il passaggio dei veicoli storici e di interesse storico: L'Organizzazione provvederà ad affiancare il personale del Comando PM. che provvederà a regolamentare le intersezioni corrispondenti dì Via Papireto e Corso A, Amedeo al fine di consentire la circolazione dei veicoli che nel tratto, che sarà temporaneamente invertito. Corso Tukory Corsia Preferenziale : i veicoli partecipanti sono autorizzati al transito per raggiungere Via Re Ruggero/ P.zza Indipendenza; MUSICA E LEGALITA’ O.D. 659/17 è stata prevista per motivi di sicurezza l’adozione dei provvedimenti limitativi della circolazione a partire dalle ore 09,00 del 01.06.2017 alle ore 03,00 del 02.06.2017 nelle seguenti vie: via Patti nel tratto compreso tra piazza XIII vittime e su tutto il fronte di via Patti corrispondente alla cancellata dell’area interessata all’evento; divieto di sosta con rimozione coatta ambo i lati e chiusura al transito veicolare dalle ore dalle ore 09,00 del 01.06.2017 alle ore 03,00 del 02.06.2017 e comunque sino a cessata esigenza via G. Ferraris tratto compreso tra via A. Volta e via Patti chiusura al transito veicolare negli stessi orari e sino a cessata esigenza. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
31 mag 2017

Viabilità | Mercoledì 31 Maggio dalle ore 16.30 chiuse Piazza Ruggero Settimo e Piazza Castelnuovo

di Fabio Nicolosi

La Polizia Municipale informa che domani sera in occasione della manifestazione musicale “Musica e Cultura”, prevista dalle ore 21,00 alle ore 24,00 in piazza Ruggero Settimo, sarà realizzata la chiusura al transito veicolare di una porzione della sede stradale adiacente il teatro Politeama , con modifiche alla sosta e alla circolazione della zona, come previsto dalle ordinanze sindacali n. 768/17 e 796/17. Ventotto agenti saranno impegnati per circoscrivere l’area della manifestazione e per assicurare la necessaria assistenza agli utenti. Si precisa che su disposizione delle autorità competenti, e per motivi di ordine pubblico e sicurezza, l'area interessata, oltre ad essere presidiata dalle forze dell'ordine e dalla polizia municipale, sarà circoscritta da transenne e dissuasori in cemento armato collocati in tutti i varchi stradali del perimetro In particolare entreranno in vigore il divieto di sosta con rimozione coatta ambo i lati dalle ore 08,00 del 30.05 2017 alle ore 09,00 del 01.06.2017 e comunque sino a cessate esigenze in piazza Ruggero Settimo, nel tratto compreso da via Ruggero settimo ed in via Emerico Amari nel tratto compreso da piazza Ruggero Settimo a via La Lumia. Chiusura al transito veicolare nelle seguenti vie dalle ore 16,30 del 31 maggio alle ore 24,00 del 31 maggio, mentre il divieto di sosta vige dalle ore 07,00 alle ore 24,00 del 31 maggio, piazza Ruggero Settimo da via R. Settimo a via E. Amari; piazza Castelnuovo (compresa la strada retrostante il Palchetto della Musica sul prolungamento di via XX Settembre) intera piazza; via Emerico Amari nel tratto compreso da piazza Ruggero Settimo a via La Lumia; via Turati intero tratto; via D. Scinà tra piazza Sturzo e via Turati; via della Libertà carreggiata centrale, compresa tra le piazze Mordini/Crispi (escluse) e via R. Settimo (esclusa). E’ consentito l’attraversamento da via Archimede per via Siracusa. Sul lato destro della carreggiata laterale di monte vige il divieto di sosta con rimozione coatta e non vi è chiusura. piazza S. Oliva tra via Villareale (esclusa) e piazza Castelnuovo (solo chiusura); via P. Paternostro all’incrocio con via N. Garzilli: obbligo di svolta a sinistra; la chiusura a valle di via N. Garzilli viene anticipata alle ore 14,30 del 31 maggio 2017. via Guarino Amella intero tratto (solo chiusura); via Folengo intero tratto (solo chiusura). Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
27 mag 2017

FOTO ESCLUSIVE | Nasce a Palermo “Law Park” il primo skate-park pubblico

di Fabio Nicolosi

Sarà inaugurato alle ore 12.30 il primo skate-park di Palermo, in piazza V.E. Orlando, davanti al Palazzo di Giustizia. Si chiamerà "Law Park", una parola che raccoglie innumerevoli significati all'intero: Law che tradotto dall'inglese significa legge fa subito pensare al luogo dov'è posto proprio davanti il Palazzo di Giustizia, luogo simbolo della legge. Storpiandolo leggermente c'è anche Low che significa basso, cioè pone le basi all'inizio di una serie di attività ad esso collegate che partono proprio dal basso e che può essere il luogo adottato per insegnare questa disciplina ai bambini. Il parco realizzato dalla Ignoramps, società di Savona che si occupa di realizzare skate-park e che è stata scelta per far si che venisse fatto un parco a regola d'arte ed esperti nel campo. La struttura realizzata con una cifra di poco inferiore ai 30 mila euro  sarà recintata e avrà una forma a delta, con le partenze, le rampe per i salti e la mini halfpipe, la tipica rampa a sezione semicircolare o paraboidale ideale per la pratica sportiva. Il progetto nasce e prende forma da Giorgio Corsino e Nino Madonia, che oltre a essere videomaker sono anche skaters professionisti da 15 anni. Insieme a loro ci sono poi Massimiliano Rotolo, che è stato l'ideatore dell'intera iniziativa, il proprietario del negozio Yankee shop (che si occupa di contatti col Comune e con gli sponsor) Giuseppe Longo, il pattinatore Andrea Giuttari e Danilo Aiosa Per gli appassionati della tavola con le ruote Law Park sarà un'occasione da non perdere anche perchè a Palermo si skate da oltre 20 anni sempre per strada e avendo ogni giorno problemi con la polizia, mentre qui sarà possibile divertirsi rispettando le regole e la città. E' giusto ricordare che nel 2020 lo Skate diventerà disciplina olimpica e perché non immaginare qualche atleta palermitano che possa emergere? Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 22

Ultimi commenti