04 set 2018

TBM | La gru a cavalletto viene trasferita da Notarbartolo al cantiere Belgio


Dopo la pausa estiva i cantieri del passante ferroviario sono tornati in attività, anzi in piena attività.

Infatti la TBM “Marisol” è ormai a pochi metri dalla traguardo ( circa 130m ) finale, che sarà proprio la fossa di estrazione a pochi metri dallo svincolo Belgio.

Dopo aver completata lo scavo della fossa d’estrazione, in attesa di terminare la realizzazione della sella che servirà all’estrazione della talpa meccanica, si sta provvedendo a trasferire la grossa gru a cavalletto che in questi mesi ha instancabilmente caricato decine e decine di conci prefabbricati installati all’interno della galleria in corso di costruzione.

Le operazioni di smontaggio della grossa gru a cavalletto hanno richiesto l’intervento di numerose gru e mezzi d’appoggio quali camion e sollevatori con cestello.

Tra martedì e mercoledì si è iniziato smontando prima i fari, poi i corpi e i motori che muovevano la gru, successivamente si sono smontati la grossa struttura.

La stessa è stata caricata su un tir e spostata al cantiere Belgio, dove adesso dovrà essere ri-assemblata e probabilmente ri-collaudata.

Ringraziamo giovanni75 e gianos per gli scatti:

Questo slideshow richiede JavaScript.

In attesa di conoscere la data di estrazione della talpa che sicuramente ci vedrà spettatori, non possiamo darvi alcuna notizia ufficiale sulla riapertura del passante ferroviario.

Siamo infatti ancora in attesa di un comunicato ufficiale che si sta facendo attendere, sopratutto visto l’imminente scadenza.


carpengrucomitato viale delle alpimandalamobilita palermomontemontipassante ferroviariopassante ferroviario palermosamo grustato lavoritratta btratta b passante ferroviariotrenitaliavia monti ibleiviale delle alpiviale delle alpi palermoviale franciaviale lazio palermo

7 commenti per “TBM | La gru a cavalletto viene trasferita da Notarbartolo al cantiere Belgio

Lascia un Commento