16 mag 2018

Amat, aggiudicata la gara per 89 nuovi bus urbani


Palermo – Altri nuovi bus in arrivo che vanno a svecchiare il parco bus Amat. Dopo l’aggiudicazione della gara indetta dal Comune di Palermo per la fornitura di 33 nuovi bus  finanziati coi fondi Pon-Metro, ecco che vi documentiamo l’aggiudicazione di un’altra gara indetta questa volta da Amat.

Si tratta della fornitura di ben 89 nuovi bus attraverso finanziamenti del Ministero dei Trasporti per il rinnovo delle flotte del trasporto pubblico locale e in cofinanziamento da parte di fondi aziendali. Tutti che vanno ad aggiungersi ai 33 bus acquistati dal Comune di Palermo.

Il Decreto Ministeriale n.15/2017 infatti destina 50mln di euro per ciascun degli anni 2017-2018-2019 al rinnovo del parco mezzi bus del trasporto pubblico locale purché venga assicurata la quota di cofinanziamento minimo stabilito dal decreto.

La gara era così suddivisa in quattro lotti:

1° Lotto-fornitura 2 autobus urbani  di lunghezza compresa fra mt 6,90 e 7,20 con propulsore alimentato a gasolio- Aggiudicataria Sivibus;

2° Lotto-fornitura 38 autobus urbani di lunghezza compresa fra mt 10,40 e 10,90 con propulsore alimentato a gasolio- Aggiudicataria Industria Italiana Bus;

3° Lotto-fornitura 39 autobus urbani di lunghezza compresa fra mt. 11,50 e 12,40 con propulsore alimentato a metano-Aggiudicataria IrisBus;

4° Lotto-fornitura 10 autobus urbani autosnodati di lunghezza compresa fra mt 17,70 e 18,20 con propulsore alimentato a gasolio-Aggiudicataria Industria Italiana Bus.

Importo complessivo aggiudicazione pari a €31.381.960,00 oltre iva.

Gli autobus saranno dotati di rilevatore gps, telecamere interne, monitor informazioni, climatizzatore. Probabilmente vedremo giungere i bus verso Settembre 2018.

Nel complesso, i 2 appalti che vi abbiamo documentato, consentiranno di svecchiare un buon 40% del parco mezzi Amat.

 

Qui di seguito le foto dei modelli che vedremo presto in circolazione, rispettivamente l’autosnodato da 18m Citymood 18 (differente dalle prime 10 vetture acquistate) e la vettura a metano Iveco Cursor 8 CNG

 

prodotto-citymood-18

Cursor 8 CNG

 


amatautobus a metanobradamenarinicitymoodcomune di palermocura del ferroiveco

4 commenti per “Amat, aggiudicata la gara per 89 nuovi bus urbani
  • Orazio 931
    16 mag 2018 alle 20:49

    Qua ci sono pure quelli a gas metano che smorzeranno l’ansia del tuttologo il quale però li avrebbe voluti col motore ad elastico totalmente eco-sostenibile in quanto alimentato da una potente fionda posteriore, così come ha deliberato l’illuminato sindaco di Topolinia, città dove pure i bus a metano sono stati banditi e dove entro il 2025 tutti i bus saranno col motore ad elastico.

  • Mala Tempora 2
    17 mag 2018 alle 12:53

    Al di là di come la si pensi sui mezzi elettrici, pare che a molti sfugga che un autobus da 12 metri o da 10,5 metri (poco cambia) ha un’autonomia di soli 200/250 km. (scarsi) e che costa il doppio di un analogo bus a metano.
    Tanto per fare un esempio, un elettrico €.490.000 (dipende dalla marca) contro i circa €.240.000 di un CNG (metano)
    Per come sono ridotte certe aziende pubbliche e con tutti i soldi che hanno (ironico) possono permetterselo?
    In ogni caso pare che anche qui come per la gara del Comune ci sia un ricorso, proprio sul lotto dei metano.
    Chissà come andrà a finire.

    • Orazio 931
      17 mag 2018 alle 16:01

      Si ma vallo a dire all’amico del sindaco di Topolinia che impazza qui perché sa tutto lui :)


Lascia un Commento