20 nov 2017

Piazza Borsa – Al via i lavori di riqualificazione: giorni contati per i posteggiatori abusivi…


Ne avevamo parlato qualche mese fa circa la riqualificazione di Piazza Borsa, attanagliata fra posteggiatori abusivi e sosta selvaggia per la movida.

17458390_1875219152758458_3972984597366956733_n

Infatti da oggi inizieranno i lavori di installazione della nuova pavimentazione, elementi di arredo urbano ed essenze arboree.

Salteranno gli ultimi 10 posti auto che erano rimasti disponibili, anche perché per motivi di sicurezza la sosta era già limitata a una porzione della piazza. I lavori “dovrebbero” concludersi entro le prossime festività natalizie.

Non resta che augurare sentite condoglianze ai posteggiatori abusivi.


Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:

 Sito internet: http://palermo.mobilita.org
 Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/
 Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/
 Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA
 Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo


cantieri palermocentro storico palermocomune di palermolavorilavori palermolavori piazza borsamobilitapedonalizzazionepiazza borsaposteggiatori abusivi palermoZTL

15 commenti per “Piazza Borsa – Al via i lavori di riqualificazione: giorni contati per i posteggiatori abusivi…
  • fedeledisantarosalia 98
    20 nov 2017 alle 11:27

    Spero che non facciano un altro DISASTRO…gia’ il fatto che non si comprende per quale assurdo motivo non prendono in considerazione di “occupare” con la ripavimentazione tutta la piazza fin sotto i Palazzi e poi speriamo che usino le basole e non robacce solo per far finata di togliere l’asfalto.

  • Palerma La Malata 317
    20 nov 2017 alle 15:02

    Quindi, per una piazza che sta ai piedi di un hotel a 4 stelle, sul retro del palazzo anni 30 della banca Unicredit e a pochi metri dal percorso Arabo-Normanno questo è il massimo della bellezza che riescono ad immaginare di aggiungere alla città.
    Se continuano a dormire sugli allori in questo modo quel titolo glielo ritireranno molto presto.

  • fedeledisantarosalia 98
    21 nov 2017 alle 9:01

    l’ASFALTO COLORATO,ma siamo alle demenza all’ ignoranza pura alla SCIATTEZZA,in pieno centro storcio l’ASFALTO nemmeno in Marocco avrebbero fatto peggio….
    Orlando il sindaco professore…lo sa fare….

  • friz 933
    21 nov 2017 alle 10:17

    …..ma perchè mettere i vasi? Perchè non creare degli spazi di verde a contatto con il suolo?
    …..mi auguro che il risultato finale non rispecchi il rendering della prima foto, troppo elementare… ma neanche elementare, è più corretto dire BANALE…. il rendering della terza foto era meglio…
    ….vorrei vede almeno una fontanella… un paio di statue…. decenti possibilmente…. e un pò di verde… ma non dentro i vasi… please… i vasi no…. i vasi nei balconi dei palazzi…
    Mi auguro sinceramente che il rendering della foto non rappresenti il risultato definitivo…. perchè è evidente che sarebbe una semplice pavimentazione…. con qualche squallido vaso sopra… niente di più…

    P.S. ….altra questione… giustamente salteranno alcuni posti auto…. dove avverrà la compensazione? Dove verranno ricreati? ….in teoria sempre in zona… in pratica forse verranno sostituiti con parcheggi ad Isola delle Femmine? :)
    ….da orlando e company ci aspettiamo provvedimenti di questo tipo… :) ….ma probabilmente neanche si sono posti il problema…….

  • friz 933
    21 nov 2017 alle 11:31

    …..altra suggestione….
    ….ma se non ci sono i soldi per fare una pavimentazione elegante, non sarebbe meglio fare l’intera area a prato inglese? ….con marciapiede intorno… e qualche panchina….
    ….del resto spesso ci lamentiamo, giustamente, che nel centro della città manca il verde…
    ….io penso che le soluzioni sono tante, ma bisognerebbe evitare i vasi… e bisognerebbe evitare pavimentazioni banali… la pedonalizzazione se si deve fare, si deve fare bene…. altrimenti è meglio non farla per aspettare tempi migliori…. oppure tutto a prato inglese…. e non sarebbe neanche una cattiva idea…

  • bottarisali 39
    21 nov 2017 alle 11:56

    Sembra una di quelle piazzette grigie che trovi a Milano.
    E invece dovrebbe ricordare più Barcellona o Siviglia.

  • Athon 855
    21 nov 2017 alle 13:50

    Si deve iniziare ad osare di più.

    Basta con questo accordo tacito che regolarmente porta a privilegiare l’aurea mediocritas. Sarebbe ora che si iniziasse a puntare sull’eccellenza, dichiaratamente e fattivamente.

    Non è sufficiente ripavimentare ed inserire quattro paletti e un po’ di vasi. Non ci si accontenta più di questo. Si rimane soltanto delusi.

    Al di là del fatto che ci si aspetta che le previste nuove pavimentazioni in sostituzione dell’asfalto, qui e in altri luoghi della città, si presentino come eleganti figure geometriche, occorre poi addizionare bellezza a bellezza: nuovi elementi scultorei, fontane, panchine artistiche, spazi musivi etc…etc…

    Se non sbaglio esattamente sotto Piazza Borsa c’è acqua a non finire. Non sono un tecnico e non so di preciso come stiano le cose, ma qualcosa mi lascia pensare che se si volesse abbellire la piazza con una fontana, sarebbe possibile.

    Ad ogni modo, il punto fondamentale è che chi progetta i nuovi spazi di Palermo, deve rendersi conto che ormai la gente ha alzato di molto l’asticella delle aspettative.

  • punteruolorosso 1665
    21 nov 2017 alle 19:31

    speriamo sia solo provvisoria.
    concordo su aiuole e fontane. dovrebbero ospitare alberi ad alto fusto come platani, pioppi, jacarande o melie. no aranci amari.

  • belfagor 379
    23 nov 2017 alle 8:46

    La consigliera comunale Giulia Argiroffi, a proposito della manutenzione straordinaria dell’area prospiciente l’edificio del’ex Cassa di Risparmio nella piazza omonima, ( comunemente chiamata Piazza Borsa) ha così dichiarato:”: “Non basta una brutta fila di brutte fioriere, non bastano brutti birilli, scaricati da internet e messi in fila indiana, non basta una brutta pavimentazione per definire ‘progetto di restyling’ quello che il sindaco di Palermo vuole realizzare in piazza Borsa. Non basta!”.
    Che il “progetto di restyling” di Piazza Borsa sia bruttino, è un dato di fatto, ma questo è l’ultimo problema. Infatti continua la consigliera Argiroffi :” In una città ‘normale’, prima elaborano una strategia, poi un piano, poi un progetto; magari lo condividono anche, e poi lo realizzano per bene. Quello che propone Orlando non è un progetto, come è emerso chiaramente in commissione urbanistica quando l’assessore Riolo è stata convocata a dare spiegazioni. Spiegazioni peraltro imbarazzate e imbarazzanti, perché è emerso che non esisteva un progetto per piazza Borsa; che la sua pedonalizzazione non era neanche compresa nel Piano del traffico di cui questo intervento dovrebbe invece essere parte; che non esisteva il “Piano Decoro” a cui si faceva riferimento.
    In parole povere si trattava di un “progetto di restyling” abusivo.
    Il Comune è corso ai ripari per rendere legittimo l’intervento, anche se rimane la brutta figura che ancora una volta l’amministrazione comunale ha fatto.

    • punteruolorosso 1665
      23 nov 2017 alle 18:18

      fa bene l’argiroffi a pretendere di più. in questo sito si esprimono idee e proposte. vorrei sapere quali sono quelle dell’argiroffi. la consigliera è invitata a postare le sue idee su questo sito.
      tutti vorremmo basolato, fontane e alberi. intanto si stanno levando i posteggiatori abusivi, non già con provvedimenti repressivi e di polizia, ma con la riconquista degli spazi ai pedoni. spazi che vengono irrimediabilmente tolti alle auto, all’inquinamento e all’abbandono di rifiuti. la civilizzazione è più importante della messa in galera.
      la piazza è figlia del taglio della via roma, giusto? si tratta di uno degli spazi più ampi del centro storico, rimanda allo stile delle capitali europee ed è in questa direzione che andrebbe valorizzata. il platano ci starebbe a meraviglia. anche il pioppo. ci si sentirebbe a parigi, non ai lattarini. e poi una fontana centrale. a proposito dei lattarini, anche questo è un mercato interessante da rivitalizzare.

    • friz 933
      28 nov 2017 alle 8:42

      Questa Consigliera comunale mi sembra una persona VERAMENTE in gamba… ha centrato il problema… non conosco l’estrazione politica della Giulia Argiroffi ma le faccio i complimenti, a prescindere dall’appartenenza politica… si comprende che la consigliera in questione ami Palermo più di quanto la ami Orlando….
      Vorremmo che Palermo tornasse ad essere un Faro a livello architettonico/artistico…. vorremmo che diventasse una città stupenda…. vorremmo che Palermo diventasse una VERA capitale della cultura… e che non fosse un semplice titolo regalato chissà da chi….
      Buongiorno a tutti! :)

  • se68 387
    26 nov 2017 alle 23:23

    scusa punteruolorosso, la argiroffi credo abbia, giustamente, sottolineato la mancanza di un progetto.
    Vedi, nelle città normali questi spazi vengono, appunto, progettati. Tramite, ad esempio, concorsi di progettazione.
    Non è “postando” idee di comuni cittadini o politici che si interviene sugli spazi pubblici di una città…..


Lascia un Commento