22 mag 2017

Grandi Stazioni: in costruzione i moduli per gli spazi commerciali


Proseguono i lavori di costruzione del nuovo terminal per i bus urbani ed extraurbani nell’area a pianta triangolare adiacente la banchina 10 della stazione Centrale.

In queste ultime settimane si è proceduto ad appianare il terreno in corrispondenza della nuova rampa di accesso al futuro parcheggio, sul lato di via Boccone.

Si è lavorato anche alla rifinitura degli spazi interni del terminal, e cominciano a prendere forma i nuovi box che saranno adibiti a spazi commerciali e servizi passeggeri.

Sono stati montati i condotti per l’aerazione ed è stato posto il materiale isolante sul tetto, sul quale tra l’altro è cominciata anche la posa della pavimentazione.

Continuiamo ad esprimere perplessità sul prospetto esterno dell’edificio, completamente privo di aperture per l’ingresso della luce. Il prospetto interno invece sarà ricoperto da vetrate.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La pavimentazione interna del terminal sarà in gres porcellanato, mentre quella esterna relativa alle zone pedonali sarà in blocchetti di cemento pigmentato.

Terminati i lavori, verrà asfaltata tutta l’area e montata la pensilina obliqua.

Sono inoltre continuati i lavori di posa per i sottoservizi, in particolare le tubature dell’acqua.

Nessuna traccia al momento dell’enorme pensilina metallica che dovrebbe ricoprire l’intero edificio; ci chiediamo a questo punto se non sia stata del tutto eliminata tramite una variante al progetto, il che costituirebbe un’enorme perdita dal punto di vista del valore architettonico complessivo della struttura.


Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:

 Sito internet: http://palermo.mobilita.org
 Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/
 Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/
 Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA
 Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo


grandi stazionilavori stazione palermopalermo centralestazione centrale palermoterminal bus

9 commenti per “Grandi Stazioni: in costruzione i moduli per gli spazi commerciali
  • flegias 81
    22 mag 2017 alle 9:45

    Arrivando da Piazza Cupani, il colpo d’occhio non è certo dei migliori. Io ho avvertito una incombente ed imponente cubo di cemento venirmi incontro. Spero migliorino di molto l’aspetto estetico.

  • fedeledisantarosalia 68
    22 mag 2017 alle 11:32

    Purtroppo siamo alle solite l’amministrazione comunale non ha fatto niente per dare un imput e una direzione al progetto GrandiStazioni che in questa area poteva nascera davvero una cosa bella ed importate una sorta di Palazzo dei Servizi con uffici poste banche uffici comunali negozi bar ristoro,un Palazzo dei Servizi come il Palazzo dei Vetri di viale Campania,ma ripeto questa amministrazione mi delude sempre di piu’,invece di prendere la palla al balzo e con un accordo con grandi stazione dare a tutto il “Quartiere Stazione” un edificio con tutti gli uffici se ne e’ sbattuta,mentra a Napoli a Milano a Roma ci sono stati accordi per riqualificare e costruire servizi a Palermo sara un mediiocre restyling .

    • peppe2994 2747
      22 mag 2017 alle 14:46

      Non dimentichiamo comunque che l’area è di proprietà RFI. E’ fuori contesto parlare di strutture comunali.

      Riguardo al mediocre restyling secondo me è esagerato. C’era una distesa di nulla, adesso avremo una struttura funzionale con negozi, servizi e dei comodi stalli per i bus.

      Io aspetto di vedere il lavoro finito, perché con piazza Cupani, ade esempio stanno facendo un bel lavoro.

      • friz 721
        22 mag 2017 alle 15:20

        ……sì, in piazza Cupani hanno fatto un buon lavoro… ma a mio avviso hanno fatto anche un errore colossale… non capisco perchè i nostri nonni intuirono che poteva essere utile fare dei bagni pubblici con ingresso gratuito nei pressi della stazione, e invece noi li abbiamo eliminati…. spero che il prossimo sindaco non eliminerà anche quelli di Piazza Politeama… ma mi auguro piuttosto che li possa ampliare sottoterra per renderli più comodi e dulcis in fundo… mi auguro che possa essere ampliato l’ingresso magari prevedendo un entrata per portatori di handicap….
        Secondo me sarebbe bene prevedere nei luoghi più importanti bagni pubblici gratuiti e ben fatti… in diversi paesi stranieri queste cose esistono… in Italia invece ci stiamo “evolvendo” e i bagni pubblici gratuiti spariscono, come in piazza Cupani… o diventano a pagamento…. Comprendo che sarebbe troppo oneroso prevedere in tutta la città bagni pubblici gratuiti, ma sarebbe opportuno prevederli almeno in certe zone…. ad esempio il criticatissimo Cammarata ebbe la giusta intuizione di inserire dei bagni pubblici nel parco di via Basile… in fondo fu un sindaco molto migliore di come alcuni lo descrivono….
        P.S …i bagni in plastica usati nel parco Uditore sono veramente tremendi…. speriamo che piano piano vengano sostituiti da qualcosa di meglio…. ma ovviamente questa cosa senza l’aiuto di un comune non può avvenire… speriamo che il prossimo sindaco possa fare qualcosa in tal senso….
        P.S2 ….tornando alla stazione…. sì, è vero, il fatto che il prospetto esterno non preveda finestre è strano… non mi piace…

        • renard 223
          22 mag 2017 alle 21:33

          A piazza Politeama i bagni verranno eliminati perché in quel punto ci sarà la stazione dell’anello.

        • punteruolorosso 1535
          22 mag 2017 alle 22:10

          salve friz,
          sono d’accordo sui bagni pubblici, ma devono essere a pagamento e gestiti da una ditta che si occupa di pulirli ogni 20 minuti. succede in molte stazioni. i bagni gratis diventerebbero assolutamente improponibili dopo appena un’ora. il servizio si paga, ed è di qualità. il comune non ha i mezzi per tenere in piedi i bagni pubblici gratis

          • friz 721
            23 mag 2017 alle 9:32

            Ciao Punteruolorosso…..capisco che prevedere bagni pubblici gratis in ogni angolo della città sarebbe troppo oneroso… ma io non dico questo… dico che nei posti “strategici” ci dovrebbero essere…. Piazza Politeama… Foro Italico… Stazione…. infatti rimango dell’idea che i reset palermitani sono parecchi… basterebbe dislocarne qualcuno in pianta stabile a mansioni di questo tipo… ovviamente anche questo sarebbe un biglietto da visita per i turisti… ovviamente i bagni in questione andrebbero ampliati e resi belli e spaziosi…
            P.S …ciao Renard…. mi auguro che nel progetto dell’anello abbiano previsto dei bagni interni alla fermata… tanto più che il progetto a quanto pare nasce in un luogo in cui i nostri antenati avevano previsto dei bagni…

    • marcus 163
      22 mag 2017 alle 16:03

      1) Cosa c’entra il Comune dato che parliamo di un’area di RFI ?
      2) Magari Input con la “n”…

    • sicciaroto 8
      22 mag 2017 alle 23:39

      Sono d’accordo su (quasi ) tutto quello che ha scritto “fedeledisantarosalia ” nel suo commento sui lavori in corso presso la stazione centrale.
      Ho qualche perplessità, invece,sulla grammatica, la sintassi e la mancanza di punteggiatura …!


Lascia un Commento