07 mar 2017

Via Maqueda: apre la galleria commerciale in area Quaroni


Da qualche giorno ha aperto al pubblico la nuova galleria commerciale all’interno del palazzo nell’area Quaroni.

Solo un negozio presente al suo interno al momento, in aggiunta a quelli già presenti nel prospetto esterno.

Lo spazio si presenta elegante e luminoso. Il cortile interno è ampio e gradevole.

Qualche perplessità riguardo la tipologia di negozi: ci si aspetterebbe qualcosa di maggior prestigio per il nuovo salotto cittadino.

In ogni caso, rimane pur sempre un tassello in più verso la consacrazione di una delle vie più apprezzate in città, nell’attesa che la pedonalizzazione venga resa definitiva, e vengano attuati gli interventi di riqualificazione previsti dal piano triennale delle opere pubbliche.


galleria commercialeisole pedonalimaquedanegozipedonalizzazioneSegnalativia maqueda

16 commenti per “Via Maqueda: apre la galleria commerciale in area Quaroni
  • ester78 4
    07 mar 2017 alle 15:57

    Prossima apertura (tra un paio di settimane) un “negozio” che spero soddisfi le vostre aspettative e che rientri nella descrizione di, cito testualmente, “qualcosa di maggior prestigio” e “bar con tavolini”. Attendete ancora un pochino…ne varrà la pena!

    • Normanno 300
      08 mar 2017 alle 13:52

      Spero sia una creperie con sidro bretone canonico di accompagnamento e omelette a vari gusti come alternativa,tutto questo in onore delle origini normanne della città e anche del mio nickname,anche se non sono appassionato anche un locale con molte birre alla spina andrebbe bene,sarebbe molto frequentata dai turisti .
      Da parigi a londra insomma, di cibo palermitano oramai si è visto abbastanza in via maqueda.

      • ester78 4
        08 mar 2017 alle 15:15

        assolutamente d’accordo con te riguardo al fatto che di cibo palermitano se ne trova ovunque su e giù per la via Maqueda….vedremo vedremo…!

    • Normanno 300
      08 mar 2017 alle 14:12

      A voler essere più preciso il locale si potrebbe chiamare : La maison du croque monsieur.
      IL menu : 1) Croque monsieur 2)Omelette ai vari gusti (fromage jambon,champignon) 3) Crepes dolci e salate utilizzando gli stessi ingrdienti dell’omelette 4 ) MOUSSE AU CHOCOLAT ma con la ricetta originale con l’albume e il cioccolatto non quelle orrende in scatola industriali. Solo quattro cose ma fatte bene

    • Normanno 300
      08 mar 2017 alle 15:42

      Giò noi ci stiamo arrovellando dai ieri per capire come Zamparini abbia venduto il suo impero di centinaia e centinaia di miloni ad una società che ha in cassa 1240 euro e adesso anche Lei fa la misteriosa, ma cos’è una epidemia del mistero che colpito Palermo? Finirà che non riusciremo più a prendere sonno se la cosa va avanti,

  • belfagor 365
    08 mar 2017 alle 7:54

    Gentile signora Ester, Lei ci vuole tenere sulle spine. Considerando che ormai i negozi che abbondano in Via Maqueda sono quelli “mangerecci” e che Palazzo Quaroni, che confina con Via discesa dei Giovenchi, sorge nelle vicinanze del vecchio mattatoio, non vorrei che la sorpresa sia……….. l’apertura della “boutique della Frittola”.

    • ester78 4
      08 mar 2017 alle 10:52

      Ciao Belfagor, molto divertente !!! :-) Personalmente non definirei la frittola come molto prestigiosa !!!
      ;-) Detto questo, spero ci troverai di tuo gradimento!! Buona giornata!

      • belfagor 365
        08 mar 2017 alle 12:59

        Cara Ester, la frittola come anche il Pane c’a meusa, il Quarume, e gli Stighiioli hanno origini molto antiche. Forse appartengono alla culture degli ebrei siciliani, che lavorando nei macelli , venivano pagati con queste parti di carni “meno nobile”. Grazie alla loro grande inventiva riuscirono a trasformare degli “scarti ” in cibo gustoso e popolare. Perciò non sono d’accordo con te nel definire questi alimenti “meno prestigiosi”. Comunque , secondo me, sono da preferire al hambuger , al Kebab e al wurstel, almeno se proprio dobbiamo “farci del male”, e meglio farlo con cibi della nostra tradizione.
        Buona giornata e…… buon appetito !

  • Normanno 300
    08 mar 2017 alle 9:30

    Quando restaureranno il palazzo soggetto a pericolo di crollo che si vede nel cortile interno e che mostra delle parziali impalcature tutto assumerà un valore estetico diverso ed europeo.A poco a poco ma con continuità questo è il segreto,

  • danyel 387
    08 mar 2017 alle 9:49

    Interessante .. mentre della Galleria delle Vittorie vedo che non se ne vuole proprio parlare!

    • huge 2138
      08 mar 2017 alle 10:49

      Purtroppo essendo proprietà privata, dall’esterno si può fare poco (o nulla).
      La speranza è che il rinnovato richiamo che la via Maqueda ha ritrovato possa spingere i proprietari ad investire nel suo recupero. O magari qualche investitore esterno che decida di acquistare l’intero piano terra, con l’impegno a restaurate e recuperare la copertura.

  • ester78 4
    08 mar 2017 alle 10:12

    Ciao Belfagor, molto divertente !!! :-) Personalmente non definirei la frittola come molto prestigiosa !!!
    ;-) Detto questo, spero ci troverai di tuo gradimento!! Buona giornata!

    • friz 848
      08 mar 2017 alle 16:47

      Ciao Ester78….secondo me sarà una sala da tè…ovviamente anche dove prendere una cioccolata calda… una di quelle eleganti dove potersi sedere e magari sfogliare un romanzo o un giornale… un pò come uno Sturbucks alla siciliana… un Sicilian Sturbucks (sì, vista la zona meglio usare un nome inglese, ma ovviamente non questo perchè la Sturbucks se la potrebbe prendere come una cosa personale…e poi non sarebbe originale…)…. ma sì, uno Sturbucks più elegante e più caratteristico sarebbe perfetto… sì, sono certo che ci sarà qualcosa di originale….
      Ho indovinato? E se ho indovinato che cosa ho vinto???
      P.S ….in realtà ovviamente non posso sapere cosa sarà, ma qualunque cosa sarà ritengo che la zona che avete scelto sia interessante e strategica…. fondamentale sarà rendervi unici e diversi dalla massa… anche giocando con i colori e l’arredamento….e l’insegna… ciao!!!

  • Athon 833
    08 mar 2017 alle 14:26

    La notizia in sé è già positiva. Lo è doppiamente perchè implica di far un parallelo con la Galleria delle Vittorie, e quindi obbliga a sollecitarne, ancora una volta, il recupero. Speriamo avvenga quanto prima.

  • phrantsvotsa 464
    08 mar 2017 alle 15:01

    Quella oramai (e per fortuna) è una zona turistica; io non guarderei tanto al prestigio dei brand!
    L’importante è che quello che si fa sia a vocazione turistica


Lascia un Commento