13 lug 2015

Tram | Oggi inaugurazione ponte piazza Scaffa


Verrà inaugurato oggi pomeriggio alle 17:30 il nuovo ponte bimodale di piazza Scaffa, e contestualmente aperto al traffico veicolare.

Con l’apertura del ponte ecco come verrà regolata la nuova viabilità:

Nel tratto tra Piazza Scaffa e Via Bennici viene mantenuto il senso unico di marcia in direzione Via Lincoln
I veicoli che percorrono la carreggiata esterna lato Via Picciotti, potranno svoltare in Via Bennici o proseguire oltre il ponte
I veicoli che percorrono la carreggiata interna, lato Ponte Ammiraglio, dovranno obbligatoriamente percorrere la piazza sia a Via E. Paternò o Via Buonariposo
Gli impianti semaforici esistenti verranno modificati tenendo conto di questa nuova regolamentazione

Schermata 2015-07-10 alle 16.19.27

Schermata 2015-07-10 alle 16.19.39


corso dei Milleinaugurazione ponte trammobilita palermopiazza scaffaponte sull'oretoponte tranviarioSISTramtram linea 1tram palermo

15 commenti per “Tram | Oggi inaugurazione ponte piazza Scaffa
  • peppe2994 2856
    13 lug 2015 alle 10:26

    Torna il doppio senso in via Messina Marine?

    Poi altra cosa, recentemente è stata abbattuta l’orribile catapecchia alla fine di via Bennici, in pratica l’unico ostacolo tra via Bennici stessa e via Messina Marine.
    -1 edificio degradante in zona che è già un gran bel guadagno, ed in più suppongo vedremo presto un collegamento stradale invece delle classiche arterie che si interrompono nel nulla, piuttosto frequenti a Palermo.

    • huge 2147
      13 lug 2015 alle 10:42

      Sì, l’abbattimento dell’edificio in fondo a via Bennici ha proprio lo scopo di realizzare lo sbocco della stessa sua via Messina Marine.

  • rainon69 28
    13 lug 2015 alle 10:59

    finalmente!!!!
    un altro intervento importante, per snellire ulteriormente il traffico nella zona, sarebbe quello di collegare viale dei picciotti con via tiro a segno, ma presumo che un altro ponte sarebbe un’utopia

    • flegias 83
      13 lug 2015 alle 11:33

      Più che utopico, direi che un ponte tra viale dei picciotti e via tiro a segno sarebbe inutile, vista la vicinanza tra il ponte di mare ed il ponte bimodale.

      Sarebbe più utile costruire finalmente il ponte guadagna-vespri, che con la futura strada di collegamento fino a Notarbartolo sarebbe uno sfogo importantissimo per il traffico.

  • huge 2147
    13 lug 2015 alle 11:48

    E io penserei a rifare anche il ponte di mare, sostituendo l’attuale con uno decisamente più largo. E in parallelo recupererei quell’intera fascia di costa tra Sant’Erasmo e la foce, demolendo e facendo piazza pulita di tutte le catapecchie che ci sono, ripulendo e creando un parco sul mare che sia l’ideale prolungamento del Foro Italico.

    • peppe2994 2856
      13 lug 2015 alle 12:16

      Niente da dire sui piani di riqualificazione, ma il ponte di vi Messina Marine va oggettivamente bene così. L’intera strada è ad una corsia per senso di marcia, ampliarlo significherebbe creare un tappo da qualche parte. Le priorità, come altri hanno sottolineato devono essere altre.

    • belfagor 371
      15 lug 2015 alle 10:53

      Il signor Huge ha parzialmente ragione. Il Ponte di Mare ha un grosso limite, il marciapiede. Attraversare tale ponte a piedi è un vero problema, ne sanno qualche cosa i turisti ospiti all’ Hotel San Paolo. Tra l’altro l’assenza di manutenzione del verde e del guard-rail , che in alcuni punti è un pericolo per i pedoni, complica ancora di più il problema. Basterebbe sostituire il guard-rail e fare regolari manutenzioni dei vari alberelli e cespugli. Per il resto concordo pienamente con Lei. Basterebbe un intervento, non particolarmente costoso, per trasformare la zona e recuperarla ai circuiti turistici, naturalistici e artistici. Il Porticciolo di Sant’Erasmo è il naturale prolungamento del Foro Italico e inoltre da tempo si parla di un parco alla foce del Fiume Oreto. Purtroppo, ogni proposta è stata bocciata a causa di vari interessi ( Scontro tra Autorità Portuale e Comune di Palermo, veti di vari associazioni ambientalistiche, interessi politici, ecc. ecc.). E così dobbiamo continuare a vedere la zona sempre più degradata, sede di traffici , più o meno leciti. Tra l’altro tra queste casupole c’era la “famigerata” “camera della morte” dove la mafia faceva “sparire” i loro avversari. Invece di fare i soliti convegni, forse risanare tale zona sarebbe un modo molto più intelligente e costruttivo per ricordare le vittime della mafia e voltare pagina da questo passato.

  • alex72 122
    13 lug 2015 alle 12:39

    Finalmente il ponte è finito, e tutta la zona circostante ne riceverà grandi benefici. Mi riferisco a via Messina Marine e Viale dei Picciotti che proprio in questi mesi hanno visto code interminabili di auto e mezzi pesanti. Un appunto su quanto riguarda la nuova viabilità in piazza Ponte Ammiraglio, forse sarebbe opportuno regolare meglio l’incrocio di piazza Scaffa, perchè soprattutto nelle ore di punta si formeranno file di macchine e camion che intaseranno l’incrocio. Infatti all’imbocco di corso dei mille la carreggiata si restringe notevolmente creando un intasamento a monte verso via Buonriposo. Sarebbe stato meglio, secondo me, separare le due carreggiate dalla sede tramviaria, come fatto in tutti gli altri tratti della linea 1, lo spazio disponibile era sufficiente per fare ciò…

  • basilea 594
    13 lug 2015 alle 13:07

    Ci fosse stato uno che avesse chiesto se i TRAM gireranno in prova fino alla STAZIONE CENTRALE……!proprio dei tram al palermitano non gliene FO**E NIENTE ! solo le auto sono importanti….CHE SHIFO !!!!!

  • basilea 594
    13 lug 2015 alle 13:09

    Il tram si deve solo criticare: HA ROVINATO il corso dei mille; ha creato barriere; ha tolto posteggi …………..CHE SCHIFO !!!

  • peppe2994 2856
    13 lug 2015 alle 13:17

    basilea, ma è modo di porsi?

    Forse non hai a che fare spesso con il ponte, ma in questi 10 mesi la mancanza dello stesso è stata causa di code chilometriche in via Messina Marine direzione stazione. Stando così le cose non frega assolutamente nulla a nessuno quando il tram passerà il ponte. E’ un dettaglio che definire irrilevante è un complimento.
    La cosa importante è decongestionare via Messina Marine dove la gente ci ha perso la salute.
    Spero che tu lo capisca.

  • basilea 594
    13 lug 2015 alle 13:27

    Capisco benissimo che,come ho scritto io, del tram non gliene frega niente al palermitano, importante e’ che ci passi l’auto…!!! Ha fatto male l’Europa a dare i soldi a gente che considera che il mezzo di trasporto fondamentale e’ l’automobile………….il tram e’ un DISTURBO PER LE AUTOMOBILI !!! e confermo CHE SCHIFO !!! e se qualcuno si offende chiedo scusa,ma la mia opinione e’ questa.

  • Mr.Head 242
    13 lug 2015 alle 14:03

    Non è il TRAM che ha rovinato il Corso di Mille, ma il Comune che non ha fatto nessun intervento di riqualificazione intorno a questa opera!!!!


Lascia un Commento