12 giu 2015

Mappa chiusura del Cassaro: i dettagli sulla viabilità


Sembra tutto pronto, o quasi, per l’avvio della pedonalizzazione o per meglio dire la Ztl di corso Vittorio Emanuele e con la quale il Comune si avvia a voler chiedere il riconoscimento da parte dell’ Unesco del percorso arabo-normanno.

Si partirà intanto il 1° Luglio con la chiusura totale di Porta Nuova per  cinque giorni circa. Il traffico verrà deviato su corso Alberto Amedeo che sarà rimodulato con la circolazione a doppio senso di marcia. Decadrà pertanto la corsia preferenziale. Doppio senso di marcia fino a piazza Peranni (Mercato delle Pulci) dove le auto potranno riprendere il normale percorso su via Papireto.

Ma dal 6 Luglio scatterà la vera novità quando l’accesso da Porta Nuova sarà consentito solo a bus, taxi, mezzi di soccorso e forze dell’ordine. Da corso Vittorio Emanuele, nel tratto fra la Cattedrale e i Quattro Canti, ci sarà un’apposita corsia dedicata ai mezzi già citati e in aggiunta ad essi anche quelli dei residenti muniti di pass.

Previste due aree di carico/scarico merci su piazza Sett’Angeli e a ridosso di piazza Bologni, un aumento della frequenza della linea 104 a 9′ e la rimodulazione del percorso di qualche navetta che dovrà meglio collegare il parcheggio Basile.

11337068_10206965565047001_1455322901_o

 

Ci saremmo aspettati altri provvedimenti prima di attuare la chiusura quali il biglietto integrato Amat-Trenitalia, il piano di razionalizzazione rete Amat, l’abrogazione delle targhe alterne perché sono ancora in vigore ma non hanno alcuna efficacia sulla lotta all’inquinamento.

In molti hanno sollevato il problema parcheggio anche se ad onor del vero, lungo corso Vittorio Emanuele vige da sempre un bel divieto di sosta.

Ma vogliamo lanciare una proposta che speriamo possa essere raccolta dai residenti, commercianti e addetti ai lavori. Su via Imera (bassa) nell’ambito dei lavori del Passante Ferroviario, è prevista la realizzazione di un parcheggio da oltre 300 posti auto e un varco di collegamento con corso Alberto Amedeo. Perché non chiedere di anticipare i lavori o valutarne l’effettiva fattibilità dell’operazione? Magari aggiungendo una navetta per il collegamento col Centro Storico.

E’ un parcheggio strategico in quanto molto più vicino al Centro Storico e meno distante rispetto al parcheggio Basile. E a proposito di quest’ultima area segnaliamo che in soli 4 mesi, le maestranze comunali che dovevano adeguare l’intero parcheggio per ospitare anche i pullman hanno fatto grandi progressi: 6 sparti traffico rimodulati (o accorciati) e i due principali ingressi allargati. Non aggiungiamo altro…

Si attendono novità entro fine mese e la relativa ordinanza definitiva.


cassaro palermocattedrale palermochiusura corso vittorio emanuelechiusura del cassaroparcheggio basilepedonalizzazione corso vittorio emanuelequattro cantiSegnalativia imera

11 commenti per “Mappa chiusura del Cassaro: i dettagli sulla viabilità
  • basilea 594
    12 giu 2015 alle 13:17

    Il biglietto integrato treno/bus chi sa se lo faranno mai………………….sarebbe una cosa semplice………..ma non si fa; l’AMAT invece si preoccupa del biglietto col telefonino e altre amenita’ del genere che la maggior parte degli utenti amat neppure capisce……………….
    Da sottolineare che il centro citta’ POLITEAMA , via RUGGERO SETTIMO, MAQUEDA non e’ piu’ servito dagli autobus, che la fermata di via Cavour “temporaneamente” soppressa……e’ stata DIMENTICATA e adesso non la fanno piu’ neppure il 122 e 124…………………………

    • marcus 202
      15 giu 2015 alle 11:23

      1) Il biglietto integrato è già esistito, quindi non comprendo perché “chi sa se lo faranno mai”, se poi lei ritiene semplice un accordo che debba conciliare interessi ecomonici e sociali di una pubblica amministrazione, una SpA di carattere locale che si occupa di trasporto gommato ed una di rilievo nazionale che si occupa di ferroviario… beh allora avrà nel taschino la soluzione per mille altri problemi

      2) l’APP per i biglietti, oltre a capirla il sottoscritto e molti altri utenti – molti di più di quanto magari lei immagini – “forse” serve anche perché un turista che programmi un viaggio a Palermo saprà di poter utilizzare un sistema immediato e semplice anziché impazzire a cercare i biglietti, ma anche ciò che di buono viene fatto deve essere criticato

      3) La fermata di Via Cavour è necessariamente soppressa fin dal giorno in cui Via Cavour è stata fatta a senso unico; essendo infatti la corsia preferenziale quella centrale (ma tanti come lei non lo hanno ancora notato…) è impossibile fare fermate a bordo marciapiede in quel tratto

      Mi fa specie vedere che mediamente la metà dei commenti è denigratorio per qualsiasi iniziativa anziché essere propositivo…

  • Normanno 343
    12 giu 2015 alle 13:46

    L’ipotesi di utilizzo della via Imera (parcheggio+varco di collegamento) mi sembra assolutamente da proporre.Magari potreste fare un rendering per visualizzare meglio la proposta.
    Io non capisco poi due cose;1)Nel tratto Porta nuova-cattedrale i mezzi pubblici taxi eccetera scendono e possono proseguire ai quattro canti mentre i residenti possono solo salire quindi bisognerà lasciare tanto spazio per far passare contemporaneamente entrambi ed evitare il frontale?2) i residenti immagino che abitino su tutti e due lati della carreggiata quindi i pedoni cammineranno al centro e i residenti con le macchine potranno andare nei due lati esterni? E la pista ciclabile proseguimento della via maqueda dove è posizionata?

  • klone123 96
    12 giu 2015 alle 14:46

    Bene la pedonalizzazione, ma a tal proposito cosa ne pensereste se si cambiasse il senso di marcia di via Porta di Castro? Da San Giovanni degli Eremiti a Ballarò, anzichè il contrario?

  • Athon 879
    12 giu 2015 alle 15:49

    Si è deciso di far coincidere la chiusura al traffico di Corso Vittorio Emanuele con l’inizio dei lavori di restauro che interesseranno Porta Nuova.

    Ad ogni modo, l’iter della candidatura Unesco del sito “Palermo arabo normanna con le Cattedrali di Cefalù e Monreale” si è già concluso. La candidatura è stata infatti avviata ben due anni fa, dapprima dalla Regione Siciliana e dalla Fondazione Patrimonio UNESCO Sicilia, e subito dopo dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Quest’ultimo ha già ricevuto notizia ufficiale della valutazione positiva da parte dell’ICOMOS, l’organismo internazionale consultivo di riferimento per il patrimonio mondiale Unesco. La comunicazione è giunta il 5 maggio scorso.

    Il piano di gestione del 51° sito Unesco dell’Italia è già pronto. Presidente sarà Leoluca Orlando. Parola d’ordine imposta dell’Unesco: pedonalizzazione.

    Dunque il Comune di Palermo, assieme a quelli di Monreale e Cefalù, ormai sono soltanto in attesa.

    Infatti il Comitato del Patrimonio Mondiale si riunirà dal 28 giugno all’8 luglio 2015 a Bonn da qui dovrebbe arrivare l’annuncio ufficiale.

    http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Comunicati/visualizza_asset.html_1881941018.html

  • ruggys 276
    12 giu 2015 alle 16:59

    la proposta di klone di invertire il senso di marcia di via porta di castro è molto sensata, non la sottovaluterei!

  • thedoctor 137
    13 giu 2015 alle 11:34

    Mi chiedo a questo punto come mai non si sia decisono di pedonalizzare il tratto di via dei Benedettini tra la via Mongitore e via Porta di Castro in modo da rendere realmente fruibile la zona antistante San Giovanni degli Eremiti e modificare l’assetto di corso Re Ruggero creando una nuova corsia verso piazza Indipendenza (vi è lo spazio sufficiente a farla) e realizzando una rotonda all’incrocio con la via Lodato! Ritengo che solo così si potrebbe migliorare realmente la viabilità della zona e contremporaneamente liberare dal traffico la zona antistante San Giovanni degli Eremiti e in parte dell’Ospedale dei bambini!!

  • Roberto Palermo 104
    13 giu 2015 alle 14:38

    Biglietto unico priorità assoluta. E non vengano a raccontarci che è complicato, difficile, impossibile perchè sono tutte caz…te. Esisteva a Palermo negli anni ’90, esiste a Catania e funziona egregiamente da un fottìo di tempo, con tanto di macchinette emettitrici ad ogni passo, le stesse usate per il parcheggio a pagamento.

  • fabio77 754
    13 giu 2015 alle 15:42

    Mi complimento con le maestranze comunali per l’alacrità, lo zelo e la celerità con cui hanno operato e continuano ad operare al parcheggio Basile …. Forse per il prossimo passaggio della cometa di Halley sarà pronto…

  • guarino1 185
    14 giu 2015 alle 15:47

    Qualcuno sa dirmi se gli autobus continueranno a passare da Corso Alberto Amedeo nonostante il decadimento della corsia preferenziale?


Lascia un Commento