16 ott 2014

Seconda bocciatura per Palermo: la capitale sportiva è Praga. Ora pensiamo a noi!


game-over

Per la seconda volta Palermo viene bocciata dalle commissioni europee e perde il testa a testa con le altre città.

Parliamo della candidatura a Capitale Europea dello Sport 2016, titolo che è stato assegnato a Praga. Un’altra sfida persa. Su questa candidatura avevamo fatto le nostre analisi a suo tempo, evidenziando punti di forza e di debolezza con obiettività.

Oggi l’assessore allo sport Lapiana ha dichiarato:

Ogni sconfitta lascia l’amaro in bocca, ma sono felicissimo di avere partecipato, dando così un grande impulso allo sport cittadino che nel giro di un anno ha visto crescere in maniera esponenziale il numero di manifestazioni di alto e medio livello

continua dicendo…

Non aver centrato l’obiettivo  non ci toglie minimamente l’entusiasmo e per questo continueremo a lavorare come se avessimo vinto. Ci abbiamo provato, siamo contenti di essere arrivati in finale, diciamo che ha vinto il migliore. Speravamo di farcela anche attraverso la nostra storia e la nostra cultura sportiva

Queste dichiarazioni tanto ovvie quanto “vuote” lasciano il tempo che trovano e andrebbero confutate con la realtà dei fatti raccontata da addetti ai lavori, associazioni e movimenti di categoria.

Cari governanti, cerchiamo adesso di guardare avanti con razionalità e coerenza: l’ennesima bocciatura nel giro di pochi mesi ci dice che Palermo, sebbene disponga di svariate potenzialità, non è al momento in grado di essere una capitale e di poter competere con standard continentali decisamente più alti. D’altronde sono i cittadini stessi a non crederci, a torto o ragione. Palermo è ancora carente in troppi aspetti, mettetevelo in testa (qualora non ve ne fosse accorti). Forse servivano queste bocciature per rendersene conto?

Quando verranno tempi migliori ci riproveremo. Ma adesso occorre concretezza. Concretezza di fatti, lungi da candidature o belle parole. Questa epoca dei proclami la possiamo e dobbiamo considerare chiusa. I “fatti” sono molto più impegnativi delle parole e la vera sfida da vincere per voi è questa, dimostrare che questa classe governante sia in grado di fare “fatti”…. di parole non se ne può più.

Preferiamo un palazzetto ripristinato e funzionante ad una candidatura europea, cosi che le realtà locali dispongano di luoghi in cui esprimere le loro potenzialità. E quando questo sarà fatto, arriverà anche il consenso dal basso a candidature come quella che ci ha appena visto sconfitti ancora una volta.

Anzichè provare a essere quello che non siamo, proviamo a diventare quello che vorremmo.

Ne sarete capaci? Ne saremo capaci?

 


capitale europea dello sport 2016comune di palermolapianaSegnalati

19 commenti per “Seconda bocciatura per Palermo: la capitale sportiva è Praga. Ora pensiamo a noi!
  • Templare 481
    16 ott 2014 alle 17:41

    Incompetenza, logiche clientelari, assenza imbarazzante: parlo soltanto del caso Palamangano, inagibile per la serie B di basket tornata a Palermo dopo anni e sorvolo sul resto. Domenica si è giocato non so in virtù di quale deroga su un parquet che definire pericoloso è un eufemismo e infatti il centro della squadra di casa, bestione di 204 centimetri che fino allo scorso anno faceva la A2 in palazzetti degni di questo nome, è dovuto uscire al terzo quarto dopo essersi preso una bella distorsione alla caviglia su una di quelle assi traballanti.

    L’importante è che l’Assessore sia contento di avere partecipato.

    Suggerirei infine al nostro Sindaco di informarsi se esista il premio come Capitale Europea del Blablabla: lì “vinceremmo” a mani basse.

  • Fulippo1 1354
    16 ott 2014 alle 17:42

    Bè niente di stupefacente credo.
    Questa candidatura era molto ma molto meno probabile di quella alla cultura.
    Dire impossibilie da vincere, ma alla fine tentar non nuoce, quindi non c’è nulla da rimproverare secondo me alla candidatura di per sè.

    In merito al resto ci sarebbe da fare un poema, quindi per semplicità mi accodo completamente all’articolo, basta parole adesso fatti.

  • peppe2994 3062
    16 ott 2014 alle 17:54

    Invece la candidatura in se è già stato un male.
    Per la cultura, ok ci stava, ma candidarsi a capitale dello sport significa farsi prendere per il culo da coloro i quali leggono una cosa del genere.

    Le nostre strutture sportive cadono letteralmente a pezzi, lerce, inagibili ed indecorose anche dall’esterno.
    Quando tutto è in visibile stato di abbandono e nessuno fa niente se non chiacchierare dove dobbiamo arrivare?

    Ma poi le parole dell’assessore testimoniano solo il continuo arrampicarsi sugli specchi.
    Manifestazioni di medio ed alto livello cresciute addirittura in modo esponenziale? Ma che mi faccia il piacere…

  • loggico 387
    16 ott 2014 alle 19:29

    sento o vedo quotidianamente degli straniere da tutte le parti del mondo..
    pure a ottawa a melburne a bergen siamo conosciuti per spazzatura e il traffico.. si il traffico.. c’è scritto pure sulle guide di considerare le code e il modo barbaro di come guidano i palermitani..
    non bastava la mafia e gli scippi..
    mi chiedo questi signori che bocciano sempre palermo valutano la cosa in se per se oppure guardano altri aspetti??
    io temo che li guardano…

  • cirasadesigner 1021
    16 ott 2014 alle 20:06

    Anche io credo che questa non sia una notizia. Palermo purtroppo non è pronta per candidarsi a nulla, o forse solo per il premio della monnezza, come dice qualcuno. La città, credo viva uno dei momenti più bui della sua storia, forse solo dietro al ventennio dello scempio edilizio, ma se davvero si vuole invertire la rotta, si deve programmare e lavorare per costruire le basi di qualcosa. Dopo la Candidatura alle Olimpiadi, passando per la città della Cultura per finire con questa ultima, spero che non sia il preludio per la prossima, ovvero il non riconoscimento da parte dell’Unesco per il nostro Patrimonio Arabo Normanno… visto le brunellate fatte in queste settimane…

  • GERBILUC 1
    16 ott 2014 alle 20:49

    Egr. Ass. La Piana, ma lei dove vive? Come fa ad essere contento di avere partecipato alla competizione per proporre Palermo come Capitale Europea dello Sport e si dispiace di non avere vinto quasi per poco? Ma lei dice sul serio o non ha mai viaggiato e avuto modo di osservare la realtà di altre città che sono europee senza proclamarlo e che danno a noi non so quanti punti in termini di civiltà, organizzazione, pianificazione e semplice gestione delle infrastrutture e dei servizi? E’ lei (e qualcun altro …) terrestre o cos’altro? Comunque, saluti e buon lavoro

  • sapi 21
    16 ott 2014 alle 20:50

    Questa è Palermo.Con i suoi cittadini ( non tutti , ma quasi ) e i suoi politicanti pur sempre palermitani .Il malcostume dei cittadini è poi evidenziato nella politica . Palermo capitale dello sport ! Se non fosse che c’è da piangere sembrerebbe una barzelletta . Forza TRAM che almeno tu stai andando. Però ricordati che se non scendi per via Basile sarai un’opera monca.

  • Giovanni_V 54
    17 ott 2014 alle 12:37

    Buongiorno a tutti. Questo è il mio primo commento e mi viene spontaneo ringraziare e congratularmi con lo staff del blog, per il magnifico servizio che rende ai cittadini “non panormosauri” per usare un vostro termine. Caro GERBILUC, sebbene i nostri politici viaggino (a nostre spese) non hanno le minime competenze per interpretare ciò che vedono; poi, riflettici: sono in grado di riferire solo ciò che hanno mangiato e quanto era grande l’albergo che li ha ospitati!!). Infine aggiungi a tutto ciò il tipo atteggiamento da politico siciliano: prenderci in giro e dire solo caxxate: riempirsi la bocca con discorsi insignificanti, purchè si dica qualcosa e si giustifichi lo stipendio. La vicenda mi fa venire in mente le “Universiadi del 1997″ : ero laureando in Ingegneria e ricordo che i vari “grandi” e soliti professionisti lavoravano ai PROGETTI degli impianti da realizzare per la manifestazione. Peccato che la manifestazione era già iniziata!! Dovremmo avere il coraggio di spazzare tutti via, ma purtroppo il nostro DNA ce lo impedisce. Ho sempre contrastato chi diceva che bisogna andar via a tutti i costi, ma purtroppo, ogni giorno sono spinto a rivedere la mia posizione.
    Scusate la lunghezza del commento

  • gerry69 186
    17 ott 2014 alle 12:43

    Era scontato andasse così.
    Ma quali sono queste manifestazioni sportive (che dovrebbero essere almeno di carattere nazionale se non internazionale) che si sono svolte a Palermo?
    Non riesco a ricordarne neanche una….
    Oppure si… ricordo tutte quelle che abbiamo perso per inefficienza dei Nostri impianti
    Campionato del Mondo di Pallavolo Femminile Seniores
    Campionato Europeo di Pallavolo Maschile Juniores
    vogliamo continuare??!??!?
    Iter di costruzione o ristrutturazione di impianto sportivo (unico in Italia senza deroghe)….
    Presentazione di un progetto alla Commissione Impianti Sportivi del CONI. Se l’importo dei lavori è inferiore al milione di Euro può essere presentato al Comitato Provinciale di competenza. Se l’importo è superiore deve essere presentato al CONI Nazionale.
    Bene, da notie della scorsa settimana, nessuno ha mai presentato documentazione al CONI….. parlo del palazzetto chiaramente.
    Tutto il resto sono chiacchere.
    I vari Palaxxx dovrebbero essere affidati alle società sportive, che ne avrebbero cura come se fosse casa loro. Ma non lo fanno…. perchè?…. Perchè gestire (da politico) un impianto è potere… ti do quello spazio la… ti faccio fare quella manifestazione lì…. etc etc….
    vergogna…. così tutto cade a pezzi….

  • The.Byfolk 43
    17 ott 2014 alle 14:21

    Sarebbe interessante scoprire perché ha vinto praga. Vedere.cosa e quanto ha più di Palermo. Capire qual è il Gap con chi ha vinto. .

  • Benedetto Bruno 190
    17 ott 2014 alle 14:24

    Oooh, che inaspettato risultato! Ma almeno potrebbero, per favore, votare Palermo come Capitale delle Panelle e Crocchè?

  • phrantsvotsa 465
    17 ott 2014 alle 15:00

    Sole e mare? Antibo e Schillaci?

    Veramente il comune sperava di vincere mettendo in mezzo solemare antiboschillaci?

    No ragazzi scusate, ma avete mai visto il palasport di Praga, l’O2 Arena? Fatemi una cortesia, dategli un’occhiata:

    http://www.o2arena.cz/userdata/pictures/arena/exteriery/sever/IMG_0476.jpg

    E ora, guardate il nostro splendido palasport!

    http://www.palermo.renurban.com/sites/default/files/uploads/177/2014/04/palazzetto-dello-sport.jpg

    Quelli se ne fregano del sole, del mare e dei vari totò campioni interplanetari. Quelli vogliono le strutture, senza chiacchere ne perdite di tempo!!!

    Questa candidatura a me sembrava ancora più ridicola della prima. Non avevamo nessuna speranza, NESSUNA!!! E’ stata solo una buffonata, una perdita di tempo.

    E adesso mi sembra il caso di rimboccarsi le maniche ed incominiciare a vivere di fatti, non di sogni ne di parole!!!

  • pippobrutto 28
    18 ott 2014 alle 7:09

    in effetti sarebbe stato ridicolo che vincesse palermo, ma anche che si sia arrivati secondi suona strano. non solo gli impianti sportivi “di alto livello” sono in condizioni pietose. non ci sono quasi del tutto strutture pubbliche aperte ai cittadini per fare sport, per cui se hai 10-12-15 anni e vuoi passarti il pomeriggio, non è che puoi andare al campetto di basket (sempre buono anche per giocare a calcio), o di pallavolo o di che so io, a fare una partita con gli amici.
    i ragazzini per fare spot devono pagare, e non tutti possono farlo.
    come ci possiamo candidare a capitale dello sport, in una città dove non si può fare sport?

  • Metropolitano 3324
    18 ott 2014 alle 13:40

    Palermo è persa, si sà: è meglio non candidarsi più ad altre selezioni, a meno che ai cittadini e alla giunta comunale piace essere umiliati !

  • Metropolitano 3324
    18 ott 2014 alle 14:16

    var “FALSE”=0
    {
    // zero
    }

    Euro._Capital_Culture2019,Matera=TRUE
    Euro._Capital_Sport2016,Palermo=FALSE

    if(“Euro._Capital_Sport2016,Palermo” == 0) // END
    else
    WAIT
    END IF

    { // Forse nel linguaggio dei computers le istituzioni e i cittadini capiranno che ormai è meglio farla finita invece di aspettare altri inutili eventi di candidatura }

    ;-)


Lascia un Commento