06 ago 2010

Via Leonardo Da Vinci, una tessera del mosaico


L’utente Dario ci manda questa segnalazione circa il mancato spazzamento delle strade. Ci sentiamo di asserire che in questo momento l’intera città versa in questo stato di abbandono.

All’alba si prevedono allagamenti in occasione delle prime piogge, in quanto granparte dei tombini sono ostruiti da questi rifiuti.

Gentile comitato,

vorrei segnalarvi la situazione penosa in cui si trova la parte nord della via L. Da Vinci, per intenderci il tratto che va dalla

rotonda con Viale Regione Siciliana fino all’inizio di Borgo Nuovo.

In particolare mi riferisco al mancato spazzamento manuale che ormai da mesi non viene fatto in questo tratto trafficatissimo di

strada.

Ho più volte segnalato al numero verde dell’amia che degli spazzini lì non c’è nemmeno l’ombra, mentre in altre strade della città,

noto con regolarità la loro presenza e attività. Perchè lì sono così latitanti?

Inoltre, a parte il pietoso decoro della strada, va considerato che le caditoie sono letteralmente ostruite da ogni sorta di

“munnizza”, quindi sicuramente ci saranno grossi problemi non appena ci sarà il primo acquazzone.

Ormai sono quasi rassegnato, per le mille unitili segnalazioni che ho fatto,ma a chi bisogna rivolgersi (oltre a S. Rosalia), ai

carabinieri?

Per rendere meglio l’idea vi allego delle foto scattate in questi giorni, se potete pubblicatele sul sito.


amia essemmeborgonuovorifiutispazzamento strade palermosporciziavia leonardo da vinci

3 commenti per “Via Leonardo Da Vinci, una tessera del mosaico
  • mediomen 1137
    06 ago 2010 alle 19:16

    Non è la sola via che si trova in queste condizioni. Comunque questo tratto di strada verrà interamente interessato dagli spostamenti dei sottoservizi per la realizzazione della linea 2 del tram, saranno sicuramente con questi lavori che alla fine lasceranno pulito, ma sarà comunque per poco!! :(

  • RuNFoRYouRLifE 4
    07 ago 2010 alle 0:17

    hai ragione viale leonardo da vinci sarebbe potuta essere una via di grande prestigio anche se è posta in periferia della città..con una pulizia continua delle strade marciapiedi creare anche una pista ciclabile nella corsia sinistra fino alla stazione notarbartolo sostituire le pensiline vecchie delle fermate dell’autobus..io avrei tanti progetti x tutta la città ma ormi sono abituato come d’altronde tutti a questa indecenza :(

  • oculus 2
    23 dic 2010 alle 19:24

    la sporcizia e la pattume non si ferma al solo ciglio strada ma interess tutto il tratto,marciapiede compreso e prosegue fino a via castellana alta in alcuni punti vi sono anche rifiuti ingombranti (divani mobili poltrone mobili da hbagno con sanitari inclusi) camminando in bicicletta incontri cumili di immondizia accatastata ai lati del marciapiede tantissime bottiglie di vetro ABBANDONATE, sembrerebbe che qualcuno li avesse messi lì in attese di toglierli dopo [..cosa che che poi puntualmente non è avvenuta] abito in zona da oltre 30 anni, a mia memoria non ricordo mai una simile condizione delle strade cittadine,roba da far rimpiangere i …tempi bui dei vari MArchello …Ciancimino etc etc.
    Una sola domanda ma i palermitani si meritano veramente tutto questo?

    P.S.qualcuno mi può dare indicazioni su quello che …fara il tram in zona regione siciliana prospicente piazza Eistein direzione trapani grazie ebuon natale a tutti.


Lascia un Commento