02 mar 2010

Parcheggio Basile: le chiacchiere di Scoma


Apprendiamo dal Gds online  che secondo il Vicesindaco Scoma, dal 1^ Marzo sarebbe dovuto entrare in esercizio il maxi capolinea bus Amat  all’interno del parcheggio Basile e la corsia preferenziale lungo via E. Basile che dovrebbe agevolare varie linee bus Amat.

Bene, ad oggi non risulta essere attiva la corsia preferenziale, nè all’interno del parcheggio Basile sono state installate paline indicanti i percorsi dei bus, nè alcun bus Amat è stato spostato dal capolinea di  piazza Indipendenza. Ed infine, l’ingresso del parcheggio Basile non è stato ancora adeguato per l’ingresso dei bus Amat. Anche per ospitare i pullman extraurbani che tutt’ora stazionano in maniera selvaggia (e senza alcun controllo da parte dei vigili) lungo via Brasa. La lotta all’inquinamento non è anche questo?

E’ praticamente passato un anno da quando il predecessore dell’Ass. Scoma, Tinervia,  aveva annunciato l’attuazione di un punto d’interscambio presso il (deserto) parcheggio Basile. Nel nostro sito e in rete è possibile trovare tante dichiarazioni in merito e tanti annunci.  Oggi, sembra che il nostro Assessore voglia ripercorrere le stesse orme del suo predecessore. E sinceramente ne viene offesa l’intelligenza dei presenti. Magari sarà stata una svista, ma è possibile  mettere fine a questa barzelletta? Tempi certi, e non più chiacchiere!

Torneremo senz’altro ad aggiornarvi sulla vicenda


amatamat palermoautobus palermobus palermocordoli via ernesto basilefrancesco scomamario tinerviaparcheggio basileparcheggio via ernesto basilevia ernesto basile palermo

14 commenti per “Parcheggio Basile: le chiacchiere di Scoma
  • gatsu 129
    02 mar 2010 alle 14:50

    E’ verissimo
    Alla fine, farci un Terminal per i tantissimi studenti fuori sede sarebbe utilissimo,
    In tutte le citta’ civili esiste qualcosa del genere, magari accanto accanto alle stazioni ferroviare. Qui il trasporto e’ tutto selvaggio!

    Ma come e’ possibile essere cosi’ ciechi nel progettare un parcheggio auto li!!!
    E come e’ possibile che in un anno, oltre a prendersi lo stipendio, nessun assessore ha attuato una mofica tanto naturale quanto teoricamente immediata??

    Io credo che questa citta’ sia senza speranza, fintanto che ci saranno amministratori che non pensano al publico, ma solo alle elezioni e alle cariche…
    Il loro lavoro e’ migliorare la vivibilita’ della citta’, in ogni contesto…ecco perche’ rivestono cariche di assessore.
    Tristezza :(

  • freddie80 1052
    02 mar 2010 alle 15:30

    A Catania la stazione dei pullman sembra il check in dell’aeroporto, ogni bus ha il suo stallo assegnato e davanti il display che indica la destinazione di ogni singolo pullman, panchine per i viaggiatori in attesa e segnaletica adeguata. Basterebbe solo copiare.

  • blackmorpheus 54519
    02 mar 2010 alle 16:19

    non sono in grado manco di mettere su una misera stazione bus… è più di un anno che sta storia si trascina, e ancora non riescono a portare avanti una soluzione talmente idiota che pure un bambino di tre anni ci sarebbe riuscito. Nel frattempo ci godiamo il caos creato dai pullman in via brasa che intasano il traffico, soprattutto dopo che sono stati messi i cordoli in via basile. Per non parlare di quella porcata immonda che è il capolinea di via balsamo, una vera schifezza e un inferno per viaggiatori e automobilisti. Altra medaglia d’oro alla nullafacenza dei nostri politicanti da quattro soldi

  • Metropolitano 3316
    02 mar 2010 alle 17:33

    Ci avrei scommesso che tutte queste belle parole non sarebbero mai state trasformate in fatti fino ad ora.
    Ma che belle rappresentanze che abbiamo al Comune !
    Non ho parole. Per non parlare neppure di che fine farà il PUT !
    Se ne andassero tutti a casa, anche se poi comunque non cambia nulla.
    Questi perdigiorno non sono in grado neppure di montare un cartello stradale divelto nel giro di pochi giorni, macchè devono fare questi? Sono così deboli che neppure si riesce ad avvertire della loro presenza nella giunta comunale. Dovremmo fare tutto noi, se solo potessimo legalmente. Sono schifiato, perdonatemi.

  • emmegi 717
    02 mar 2010 alle 20:28

    Mi permetto di non essere totalmente d’ accordo.
    Sono passato venerdì da via Ernesto Basile e mi pare quasi tutto pronto (cordolo e segnaletica orizzontale e verticale). Probabilmente manca ancora qualche piccolo dettaglio e poi si partirà.
    Non è stato il 1° marzo, certo, ma non ditemi che negli ultimi tempi non si sono fatti passi avanti evidenti.

  • emmegi 717
    02 mar 2010 alle 21:01

    @Metropolitano
    Hai perfettamente ragione, ma chi spara a zero, a questo punto, mi pare che esageri.

  • emmegi 717
    02 mar 2010 alle 21:13

    …E come disse freddie80 :)

    C’è una lamentela in ogni fase dei lavori…
    Quando un’opera è in fase di progetto ci lamentiamo perchè non avviano il cantiere.
    Quando avviano il cantiere ci lamentiamo perchè “chissà quanto ci mettono a completare l’opera”.
    Quando realizzano l’opera ci lamentiamo perchè questa ci ostruisce la visuale dal balcone di casa o perchè ci toglie il posto auto davanti il portone.

  • antony977 166062
    02 mar 2010 alle 21:19

    @Emmegi, ma infatti abbiamo riportato i dettagli della nuova corsia preferenziale, segnalando fra l’altro i pullman in sosta selvaggia, la potatura degli alberi da effettuare e lo spostamento di qualche pensilina (della quale attendiamo risposta).
    Però come ben sai, il parcheggio va adeguato per i bus, ovvero l’ingresso.Bisogna piazzare le fermate lungo lo spartitraffico centrale di via Basile, i cartelli all’interno del parcheggio con le indicazioni delle linee e soprattutto fare piazza pulita di tutti gli abusivi presenti lungo la strada.
    Qui non abbiamo bisogno di annunci (su questo parcheggio si parla fin da gennaio 2009) o proclami.C’è da lavorare e se necessario incalzare l’amministrazione e stargli con fiato sul collo affinchè si adoperi per questo benedetto parcheggio.

  • emmegi 717
    02 mar 2010 alle 21:29

    Ecco Antony, stai confermando che non tutto è a posto (però da 1 a 100 credo siamo giunti a 95).
    Io non aspetterei che i lavori del parcheggio Basile siano eseguiti per fare partire una corsia preferenziale che si aspetta da un anno.
    Che si usi subito: per il resto possiamo anche aspettare UN ALTRO POCO.
    Potremo così vedere se e quanto il trasporto pubblico ne beneficerà, quando i bus “sfrecceranno” contromano, alla faccia di chi si trova in coda sulla carreggiata opposta ;)

  • antony977 166062
    02 mar 2010 alle 21:45

    Però qua contestiamo il fatto che si annunci il 1^Marzo come entrata in esercizio del parcheggio.Ed ovviamente tu come me, ti sentirai offeso da queste dichiarazioni, oltre che sentirti stufo.E’ quel “un altro poco” che potrebbe preoccupare..le cose vanno affrontate, senza perdere altro tempo

  • capricorno 60
    02 mar 2010 alle 22:05

    Beh, dal Comune dicono che per la corsia preferenziale si aspetta solo che AMG installi le luci semaforo (per i due attraversamenti pedonali semaforizzati presenti nel tratto cordolato) anche dal lato opposto (per il bus che scende insomma). Sono dettagli ma senza quelli non si può avviare la corsia contromano.

  • grillo79 321
    02 mar 2010 alle 22:35

    si potrebbe cominciare a far spostare gli autobus che possono entrare…è effettivamente allucinante che in cosi tanto tempo non siano riusciti a mettere il parcheggio “in funzione”…ricordo che nel 1997 in scozia (che in UK considerano un po come il nostro meridione, o sud) in ogni citta e paese c’era la bus-station, con pensilline coperte, panchine e segnaletica elettronica con orari, costo ticket etc, per ogni autobus e linea in partenza…
    mi sembrò fantascienza allora, ma ora qua mi sembra un horror


Lascia un Commento