17 nov 2009

Due automobili speciali per camminare a Palermo


Vogliamo un attimo ritornare sul problema del traffico a Palermo e della viabilità in generale nel capoluogo siciliano, in maniera un pò ironica.

Vi segnaliamo pertanto questi due prototipi di auto,  esistenti, che potrebbero giovarci decisamente per districarci nelle nostre strade palermitane.

La prima auto proviene dall’Egitto, ed è un ingegno applicabile alle nostre auto:

httpv://www.youtube.com/watch?v=xzD0scGdwQY&feature=related

La seconda auto invece proviene dalla California, la WaterCar Python, ed è particolarmente indicata per l’utilizzo invernale, soprattutto viste le abbondanti piogge cadute su Palermo:

httpv://www.youtube.com/watch?v=UO4cw565V98&feature=player_embedded#

Su quest’ultima, vi forniamo anche delle specifiche tecniche:

La WaterCar Python è l’auto-anfibia realizzata artigianalmente dalla piccola Casa automobilistica californiana. L’originale vettura è mossa da un propulsore di origine Corvette che permette di coprire lo scatto da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi. Questo dato lascia intendere che la Python sia l’anfibio più performante mai realizzato. In acqua, la Python raggiunge una velocità massima di 100 km/h, un valore certamente non trascurabile. Invece, su strada il tachimetro si arresta a 160 km/h.

Per poter essere sfruttata in entrambe le tipologie d’utilizzo, la WaterCar Python ha un telaio irrigidito con acciao inossidabile, come si evince anche dal peso di 1725 kg, ben superiore a quello di una tradizionale Corvette. Per chi fosse interessato a questo veicolo fuori dall’ordinario, deve mettere in preventivo una spesa di 200.000 dollari, poco più di 135.000 euro. Allo stesso tempo, WaterCar assicura la possibilità di poter personalizzare la propria Python in molteplici combinazioni.


automobiliposteggistrade allagatetraffico palermowater carWaterCar Python

12 commenti per “Due automobili speciali per camminare a Palermo
  • Lele 6797
    17 nov 2009 alle 10:22

    credo che la seconda sia fantastica!!! si passa dalla strada al mare in un attimo, quindi per palermo è ottima. in città abbiamo situazioni di emergenza, visto che dopo 10″ di pioggia si forma il mare. perchè non investire importando auto del genere…il primo cliente è già in lista. Cammarata naturalmente…poi magari gli assessori vorranno provarla…e quindi altri clienti. ragazzi aprite una concessionaria…è fantastica è grandiosa wow!!!

  • Roberto1 517
    17 nov 2009 alle 11:53

    Dai, si fa solo un po’ di ironia sui problemi della nostra città. Scherziamoci su che è meglio …

  • Metropolitano 3236
    17 nov 2009 alle 12:27

    Buona per attraversare lo Stretto di Messina (senza ponte). He he!
    Per Palermo invece ci vuole una Volantor o una di quelle automobili del tipo Ritorno Al Futuro II. Al posto degli autobus ci vorrebbero dei dirigibili. Lol

  • Roberto1 517
    17 nov 2009 alle 12:45

    Azz.. hai ragione! Invece del ponte potrebbero dare degli incentivi per acquistare quest’auto!

  • piero82 503
    17 nov 2009 alle 14:29

    SCUSATE RAGAZZI SE ESCO FUORI ARGOMENTO..MA SU QUESTO LINK POTETE VEDERE IL MEDIAWORLD DEL FORUM PALERMO..ATTRAVERSO UN VIDEO!

  • Niki 41
    17 nov 2009 alle 14:47

    La prima secondo me non basterebbe per il traffico e il parcheggio a Palermo.
    La seconda invece è fantastica. Da Acqua dei corsari al politeama in tempi impensabili.


Lascia un Commento