Articolo
29 lug 2008

Rinasce un altro pezzo della città antica

di MAQVEDA

 C'è da restare a bocca aperta. Chi avrebbe mai detto quanta bellezza si celasse sotto lo sporco e il degrado. Eppure ora che i prospetti del palazzo appartenuto ai Bonanno, marchesi di Lungarini sono in via di definizione, appare chiaro a tutti. La dimora aristocratica, con il suo lungo fronte (60 m) venne edificata, probabilmente su una preesistenza, alla metà del XVII secolo da Pietro Bonanno, primo marchese di Lungarini, per poi essumere il fastoso aspetto che noi conosciamo nei primi decenni del Settecento. Durante i restauri in corso è venuta a galla ...Guarda le foto

Leggi tutto    Commenti 4