Articolo
07 mar 2014

Varchi tram sulla circonvallazione, ok dall’Ustif

di Antony Passalacqua

Pubblichiamo integralmente un articolo di Live Sicilia a cura di Roberto Immesi, circa il via libera ai nuovi varchi tranviari autorizzati dall'Ustif  e il verde compensativo. I lavori nel frattempo proseguono ma auspichiamo al più presto un nuovo reperimento fondi per il nuovo appalto del sottopasso Perpignano, di vitale importanza per la viabilità. PALERMO - Novità in arrivo per la linea 3b del tram, ovvero quella che collegherà piazza Einstein con corso Calatafimi. Una linea assai discussa, oggetto di molte critiche sia per il taglio degli alberi che per l’eliminazione degli svincoli tra le corsie centrali e laterali di viale Regione siciliana, visto che i binari passeranno per gli spartitraffico. Per non parlare delle polemiche sollevate da Legambiente per il castello dell’Uscibene che, secondo gli ambientalisti, verrebbe intaccato dai lavori. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 16
Articolo
01 mar 2014

Tram e Castello dello Scibene, la replica del Circolo Istrice

di Comitato

Riceviamo e pubblichiamo comunicato  dal Circolo Istrice Istrice in risposta al recente comunicato stampa del Comune sulla terza linea tranviaria e il Castello dell'Uscibene. Non si può che plaudire al fatto che, dopo anni di ostinato silenzio , l’Amministrazione Comunale abbia deciso di dare alcune comunicazioni sul problema Uscibene/ Tram. Peccato che le informazioni siano scarne e che siano focalizzate sul fine di attribuire ogni responsabilità alla Soprintendenza. La stessa  Soprintendenza, se vorrà, dirà come si sono svolte realmente le cose. A noi  cittadini interessa chiarire altri elementi culturali.   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 20
Articolo
28 feb 2014

Tram e Castello dello Scibene, nullaosta dalla Soprintendenza

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa il recente esposto in Procura da parte di Legambiente sulla terza linea tranviaria. L’Associazione Mobilita Palermo già nei mesi scorsi aveva parlato pubblicamente di presunti abusivismi presenti in zona. In merito alle polemiche sollevate in questi giorni da alcune associazioni cittadine relativamente alla costruzione del nuovo sovrappasso pedonale di via La Loggia, si precisa che l’AMAT, quale stazione appaltante del sistema tranviario, è ovviamente munita dei previsti nullaosta rilasciati dalla Soprintendenza ai Beni Culturali ed è stata autorizzata dalla stessa alla prosecuzione della cantierizzazione del sovrappasso pedonale che è un’opera pubblica la cui utilità è destinata alla fruibilità della cittadinanza come già avviene per le altre due analoghe infrastrutture poste sul viale della Regione Siciliana.   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 13