Articolo
08 nov 2010

Aeroporti:a Palermo aumenta traffico passeggeri, +5,10%

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa da parte di Gesap Palermo, 6 novembre 2010 - Aumenta il traffico di passeggeri nelle'aeroporto Falcone Borsellino a Palermo. Nel mese di ottobre la Gesap, societa' di gestione dello scalo, ha registrato un incremento del 5,10%, con oltre 370 mila passeggeri in transito. La performance torna positiva dopo il risultato negativo di settembre (-2,78%), determinato dalla chiusura totale dell'aeroporto tra il 24 e il 26 del mese per l'incidente dell'Airbus di Windjet. In recupero anche il dato sul movimento, che passa dal -4,68% di settembre al -1,92% di ottobre. Il gruppo Cai, in particolare, ha registrato un aumento del traffico passeggeri, a ottobre, dell'11,74% a fronte di una riduzione del 2,65% dei movimenti. Ottimi i dati anche di RyanAir, la compagnia low-cost che nelle tre rotte (altro…)

Leggi tutto    Commenti 24
Articolo
25 set 2010

A Punta Raisi per poco non ci scappa il morto, alcuni comitati del no si confermano un cancro per lo sviluppo…

di Andrea Baio

Edit: la foto dell'aeromobile, su gentile concessione di Francesco Vitale ...e per la nostra sicurezza in questo caso. Ieri un velivolo della compagnia Windjet proveniente da Roma, in fase di atterraggio all'aeroporto di Punta Raisi, è uscito di pista. I 143 passeggeri presenti nell'aeromobile sono usciti indenni dallo spiacevole incidente: il bilancio finale è di trenta feriti in modo lieve. I passeggeri hanno dichiarato di aver sentito come un forte boato, e dopo l'atterraggio il vento ha spinto l'aereo fuori pista. La compagnia ha dichiarato "al momento del'atterraggio, a causa delle brutte condizioni atmosferiche, è stato spinto dal vento sulla pista ma grazie alla bravura del comandante, l'aereo è rimasto comunque in assetto". Insomma, l'incidente è stato causato dal windshear, che in gergo tecnico indica forti e improvvise raffiche di vento che possono rendere veramente pericolosa la fase di atterraggio. Punta Raisi è l'aeroporto più pericoloso di Italia sotto questo aspetto. I report annuali di windshear danno i dati di Punta Raisi superiori al triplo rispetto agli altri aeroporti italiani. Nell'ultimo anno Punta Raisi è rimasto in testa con più di 150 report di windshear, al secondo posto Napoli con appena una cinquantina. Una soluzione era prevista: la costruzione di un'antenna radar per il rilevamento del windshear ad Isola delle Femmine. Come però siamo ben abituati, si è subito formato un comitato per il no sostenendo come le onde elettromagnetiche costituiscano un pericolo per la gente del luogo e un danno per l'ambiente circostante. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 59
Articolo
24 set 2010

Aeroporto Punta Raisi: Alitalia-Airone, via a carte d’imbarco sul telefonino

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa circa il nuovo servizio delle carte d'imbarco sul proprio telefonino PALERMO 23 settembre 2010 - Alitalia e AiOrne hanno attivato a Palermo il servizio di rilascio delle carte d'imbarco attraverso il telefono cellulare. Il servizio, che si basa su una tecnologia del gruppo Cai, e' operativo nell'aeroporto Falcone Borsellino, gestito dalla societa' Gesap Spa. Quello di Palermo e' il primo scalo del Mezzogiorno che da' la possibilita' di usufruire di un servizio di prenotazione dei voli all'avanguardia. ''Cio' consentira' ai passeggeri di dotarsi in modo semplice della carta d'imbarco - dice il direttore generale di Gesap, Carmelo Scelta - e allo stesso tempo le compagnie renderanno piu' agevole il servizio, rirparmiando anche su alcuni costi. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
01 ago 2010

Aeroporto Palermo: al via la sperimentazione del body-scanner

di Lele

Dopo quelle a Roma Fiumicino, Milano Malpensa e Venezia Tessera, l'Enac ha avviato anche all'aeroporto di Palermo la sperimentazione dei body scanner, finalizzata ad individuare il tipo di apparato più rispondente ai requisiti di sicurezza e di privacy per la rilevazione di quegli oggetti e quelle sostanze che i tradizionali metal detector non possono individuare. La strumentazione è stata presentata in conferenza stampa all'aeroporto Falcone e Borsellino, alla presenza del ministro dell'Interno Roberto Maroni, del ministro della Salute Ferruccio Fazio, del presidente dell'Enac Vito Riggio, del direttore generale dell'Enac Alessio Quaranta, del direttore generale della Gesap Carmelo Scelta. Se a Roma Fiumicino e Milano Malpensa sono utilizzati macchinari a onde elettromagnetiche attive, a Venezia Tessera e a Palermo viene applicata una tecnologia definita di tipo 'passivo', senza emissioni di energia o onde elettromagnetiche attive, in grado invece di rilevare, sotto forma di immagini, l'energia emessa naturalmente dal corpo umano. La sperimentazione allo scalo Punta Raisi durerà circa 9 settimane e si concluderà verso la fine di settembre. Al termine di questo periodo il Cisa - Comitato Interministeriale per la sicurezza del trasporto aereo e degli aeroporti, di cui è presidente lo stesso Vito Riggio - valuterà i risultati ottenuti in termini di sicurezza, efficienza ed effettivo risparmio di tempo nell'operatività aeroportuale. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
28 lug 2010

Aeroporto, anche a Palermo carte di imbarco sul cellulare.

di Lele

Dopo Milano e Roma, anche a Palermo Alitalia e AirOne rilasceranno le carte d'imbarco attraverso il telefono cellulare. Il servizio, che si basa su una tecnologia del gruppo Cai, sarà operativo nello scalo Falcone Borsellino, gestito dalla società Gesap Spa, a partire dal prossimo mese di settembre. Quello di Palermo sarà dunque il primo aeroporto del Mezzogiorno che darà la possibilità di usufruire di un servizio di prenotazione dei voli all'avanguardia. Potranno chiedere la carta d'imbarco sul proprio telefonino i passeggeri che viaggiano con un bagaglio a mano e che prenotano il volo attraverso il servizio on line del gruppo Cai, Alitalia e AirOne. Dopo aver pagato il biglietto via web, l'utente riceverà sul telefonino un codice a barre che dovrà essere esibito al momento dell'imbarco in aeroporto. Un particolare sistema dotato di apposito software leggerà il codice a barre permettendo così al passeggero, in modo semplice e rapido, di potersi imbarcare. Dopo il lancio da parte di Alitalia e AirOne, il servizio potrà essere esteso anche ad altre compagnie aeree.

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
07 nov 2009

Aeroporto: dove sono i parcheggi liberi?

di Amico di MobilitaPalermo

Per la rubrica "Diventa articolista per un giorno", una segnalazione di Leonardo in merito la gestione dei parcheggi all'aeroporto Falcone-Borsellino: Salve, sono un frequente utente dell'aeroporto Falcone -Borsellino di Palermo. Ho notato nel tempo una continua riduzione dei parcheggi liberi fino alla loro estinzione presso tutta l'area aeroportuale. Oggi gli unici parcheggi disponibili, nel numero di Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 25
Articolo
08 dic 2008

Aeroporto Palermo: presidente Avanti preoccupato per lo scalo

di Giulio Di Chiara

Dopo la recente conferenza dei sindaci della provincia di Palermo, anche il presidente della Provincia alza la voce sulla difficile situazione dello scalo palermitano, che rischia un notevole ridimensionamento. Palermo, 6 dic. - (Adnkronos) - ''L'assenza di risposte e di chiare indicazioni da parte della  compagnia Cai sulle reali prospettive occupazionali e sul numero dei collegamenti da e per Palermo non fa che rafforzare le nostre preoccupazioni in merito alle sorti di tutto il territorio della Sicilia occidentale, che non potrebbe che subire una forte penalizzazione sull'economia e sullo sviluppo in seguito al depotenziamento di un servizio indispensabile per l'intera comunita'". Lo dice il presidente della Provincia Regione di Palermo, Giovanni Avanti, commentando l'attuale grave situazione dell'aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo e ribadendo la presa di posizione ...Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 16